Premio Tonino Accolla 2018: spazio ai giovani e alle donne nel cinema

SIRACUSA - si è tenuta questa mattina alle 10.30 la conferenza stampa di presentazione della 5° edizione del Premio Tonino Accolla - Tra Cinema e Doppiaggio che quest’anno ha un titolo che lascia molto spazio al tema principale “L’arte di essere Donna”. Il progetto è portato avanti con il patrocinio del Comune di Siracusa, della Regione Sicilia e del MIBACT, e vanta tra i suoi sostenitori il Roma Film Festival, il Sicilia Film Fest e molti altri sponsor. In 5 anni di lavori molto è stato fatto, dalla creazione di tre scuole di doppiaggio sul territorio siciliano, fino all’ampliamento dell’offerta che la manifestazione dona alla cittadinanza aretusea.

35291896_2109531692669702_1098950030737276928_n.jpg

Il premio, ideato nel 2014 da Stefania Altavilla e da Arca Siracusa, con il supporto iniziale di Ambi Media Group, Fono Roma e Beep Studios per ricordare la persona ed il grande lavoro di Tonino Accolla (attore, doppiatore e dialoghista siracusano di fama internazionale), dal 2017 è divenuto il primo contest live per allievi doppiatori provenienti dalle diverse scuole e realtà italiane. Scopo del progetto è quello di promuovere e diffondere la cultura cinematografica e valorizzare quella che è l’arte del doppiaggio. 

Quest’anno la due giorni, che avrà come sede la splendida Piazza Minerva in Ortigia, si svolgerà in due serate principali: 

  • 27 giugno:

Sarà la serata dedicata al Cinema, con la presentazione di un documentario-omaggio all’attore e doppiatore Giancarlo Giannini, che simboleggia il profondo legame tra cinema e doppiaggio. Successivamente si terrà la consegna del Premio alla Carriera ad Emanuela Rossi, attrice e doppiatrice che ha dato vita alle voci di Pippi Calzelunghe, Michelle Pfeiffer, Nicole Kidman, Emma Tompson e tanti altri volti e personaggi amati della TV e del grande schermo. Con l’assegnazione del premio si rivivranno i momenti salienti della carriera dell’attrice, in un particolare tributo alla figura della donna nel cinema, di ieri e di oggi. Infine una carrellata di doppiaggi live, con la partecipazione de I Sei Ottavi e la presentazione del loro progetto “Cinematica”, con il quale verranno riproposti i migliori momenti musicali della storia del cinema. 

  • 28 giugno:

La serata si aprirà con un riconoscimento alla carriera di Mauro Cordova ed un omaggio alla sua sicilianità, a seguire il live contest, che quest’anno ha coinvolto più di 90 allievi da 15 scuole di doppiaggio italiane. Dopo la preselezione iniziale, condotta con il supporto di Beep Studios e Fono Roma, i sei allievi scelti (tre uomini e tre donne) si sfideranno nella finale, che si terrà direttamente in Piazza Minerva, alla presenza del pubblico e della giuria composta da: Claudio Sorrentino - presidente (voce di Mel Gibson e John Travolta); Adriano Pintaldi (presidente del Roma Film Festival, direttore del Fanta Festival, membro del David di Donatello e regista); Emanuela Rossi (attrice e doppiatrice, voce di Michelle Pfeiffer e Kim Basinger); Mario Cordova (attore e doppiatore, voce di Jeremy Irons e Willem Dafoe); Perla Liberatori (doppiatrice e voce di Scarlett Johansson e Hilary Duff); Franco Mirra (direttore di Fono Roma e direttore del doppiaggio) ed ultimo, ma non ultimo Lorenzo Accolla (doppiatore e direttore del doppiaggio nonché figlio di Tonino Accolla).

Premio finale messo in palio per il vincitore o la vincitrice del contest: un’opportunità di lavoro con Claudio Sorrentino offerta dai partner tecnici della manifestazione.

Anche quest’anno alla memoria di Tonino Accolla si uniscono arte, cultura ed opportunità, non solo per i partecipanti alla competizione, ma anche per la città stessa di Siracusa, che diventa scenario di una grande ed importante iniziativa.

Francesca Brancato

© riproduzione riservata