Menzione speciale per il corto “Alter/nanza” del Liceo Artistico Gagini di Siracusa, a Venezia 75

cq5dam.web.738.462.jpeg

SIRACUSA - La Fondazione Filmagogia ha conferito una menzione speciale al corto “Alter/nanza”, realizzato dai ragazzi della V audiovisivi dell’ IISS A. Gagini in collaborazione col C.P.I.A. “Alberto Manzi” Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Siracusa.

Il corto, girato tra la splendida location della Riserva di Pantalica e Ortigia, centro storico della città di Siracusa, è stato realizzato nell’ambito delle attività di alternanza scuola/lavoro grazie alla collaborazione con la casa di produzione  PACO Cinematografica. Sabato prossimo, 8 settembre, presso l’Hotel Excelsior al Lido di Venezia, nell’ambito della 75°Mostra del Cinema, verrà consegnato ai professori Ossino e Roccasalva, che hanno promosso il progetto, il prestigioso riconoscimento.

Per gli studenti del Gagini si è trattata di un’importante esperienza. Partecipare alla realizzazione di un’intera opera, dalle fasi di sceneggiatura a quelle di montaggio, dalla recitazione alla post produzione e avere l’occasione di collaborare con attori e tecnici professionisti è certamente il modo migliore per crescere ed acquisire competenze.

alter:nanza.jpg

Particolarmente significativo il rapporto con gli alunni del C.P.I.A., minori immigrati, che in alcuni casi possedevano competenze linguistiche limitate ed esperienze di vita estremamente diverse da quelle dei ragazzi siracusani. Ciò ha reso evidente, grazie alla condivisione del set, quanto di simile ci sia, fra giovani socialmente e culturalmente lontani fra loro. Una collaborazione, questa, fortemente voluta dalle dirigenti delle due istituzioni scolastiche, Prof.ssa Giovanna Strano e Prof.ssa Simonetta Arnone. Fondamentale poi il contributo, a titolo gratuito, di ottimi professionisti come gli attori Stefano Galante, Lorenzo Falletti, Giancarlo Latina, della costumista Isabella Rizza, nell’inedita veste di attrice, per non parlare poi della partecipazione straordinaria di una sempre perfetta ed auto-ironica Galatea Ranzi, che chiude il corto in maniera magistrale.

L’apporto tecnico e creativo della regista Lia Di Pierro, del video-editor, nonché ex alunno del liceo, Danilo Agati e delle musiche di un altro ex alunno del Gagini, il rapper Marco Sanfilippo, in arte Mifrà, hanno arricchito il corto, la cui realizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione della PACO Cinematografica, casa di produzione dietro agli ultimi film di Tornatore e di numerose altre pellicole di successo, e della siracusanissima produttrice cinematografica Isabella Cocuzza, una volta anch’essa studentessa della scuola.

Siracusa si distingue nuovamente per le sue eccellenze, il suo impegno e la voglia di restare al passo con i tempi e il mondo dei giovani, portando presso una delle manifestazioni cinematografiche più importanti al mondo, parte della nostra terra ricca di bellezze e di talenti.

Di seguito il link per vedere il corto completo:

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=mF_g5zxV-mo 

 

 

Francesca Brancato

©riproduzione riservata