A Ferla la premiazione del XXII Concorso Nazionale Pentèlite

50992432_2252892121416974_6081094497616265216_n.jpg

Ferla – Si terrà a Ferla la premiazione del Concorso Letterario Nazionale Pentèlite, giunto alla sua XXII edizione, il prossimo 10 Febbraio 2019 alle ore 16:30. La cerimonia di premiazione, patrocinata dall'Amministrazione comunale della città di Ferla (SR), che nella persona del sindaco, Michelangelo Giansiracusa e dell’assessore Emanuele Rossitto hanno manifestato da subito piena disponibilità ed entusiasmo per l’iniziativa, si terrà nei locali dell'Auditorium ferlese. Il premio letterario è offerto dall'ENDAS Sicilia e consegnato da Enzo Silluzio.
Come di consueto i vincitori si conosceranno solo nel corso della serata con l'apertura pubblica delle buste chiuse, consegnate all'Associazione da venti lettori scelti tra la popolazione sortinese. 
La premiazione sarà preceduta dagli interventi di alcuni ospiti, tra i quali il prof. Giuseppe Pettinato, Presidente dell'Associazione culturale Pentèlite, che proporrà una riflessione sulla Giornata della Memoria e del ricordo delle FOIBE, la direttrice di Notabilis Daniela Tralongo, lo scrittore Salvo Zappulla e Mario Lonero. L'allestimento grafico-pittorico sarà, come di consuetudine, a cura di Simone Parrottino. Le opere finaliste sono per i “Racconti” L’uomo invisibile e il caffè sospeso di Maria Grazia Cavallaro (Catania), L’ultimo caffè di Lucia Imprescia (Siracusa), Grazia di Concetta Maria De Marco (Agrigento), per le “Poesie” La sirena del sale di Carmen Dollo  (Catania), Pensando a te di Giuseppe Montone(Cosenza), Ad una madre siriana di Palma Civello (Palermo), Onda del mare di Gaetano Lia (Siracusa). 

©riproduzione riservata