imageimage.jpegimage.jpeg
mock up contemporanea notabilis
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

MENU

EVENTI

INFO & CONTATTI

MENU

NEWS

INFO & CONTATTI

NOTA CRITICA

NOTA CRITICA

NEWS

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Baby Note di Notabilis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Giorno della Memoria 2023: gli appuntamenti da non perdere a Palermo

2023-01-27 12:58

Francesca Brancato

News, Notizie, eventi teatro, palermo, eventi arte, eventi palermo, per non dimenticare, olocausto, eventi conferenze, giorno della memoria, shoah,

Giorno della Memoria 2023: gli appuntamenti da non perdere a Palermo

Concerti, incontri, spettacoli, sono tante le iniziative in programma il 27 gennaio

Nel Giorno della Memoria, oggi nel 2023, con una guerra alle porte d'Europa, tenere vive le pagine più buie della storia dell'umanità è ancora un dovere. Ed è proprio in questo giorno che, per non dimenticare, non voltarsi dall'altra parte, appuntamenti tra concerti, manifestazioni, spettacoli sono stati messi in calendario anche nel capoluogo siciliano. 

auschwitz-kdrf-u33201268403522bf-656x492corriere-web-roma.jpeg

Il Teatro Massimo di Palermo lo ha fatto attraverso le parole e la musica di tre concerti, in programma nella Sala Onu, che si sono svolti rispettivamente alle 9.00, alle 10.15 e alle 11.30. Protagonisti i giovani musicisti dell’Ensemble strumentale della Massimo Youth Orchestra, diretti dal maestro Michele De Luca, e l’attrice Silvia Ajelli che ha letto e interpretato alcuni brani tratti dal diario (1941-1943) e dalle lettere (1942-1943) di Etty Hillesum, la scrittrice olandese ebrea vittima dell'Olocausto. 

In Prefettura nella sede di Villa Whitaker è stata ricordata la Shoah con la cerimonia di consegna della medaglia d’onore alla memoria del carabiniere Salvatore Terrana, conferita con decreto del Presidente della Repubblica ai cittadini italiani militari internati e deportati nei lager nazisti dopo l’8 settembre 1943. Gli alunni di alcuni istituti di istruzione superiore hanno condiviso le proprie riflessioni e i propri approfondimenti sul tema e i maestri del conservatorio Alessandro Scarlatti hanno dato il loro contributo musicale. Alla giornata commemorativa è intervenuta anche la professoressa Luciana Pepi, presidente dell'istituto siciliano di studi ebraici, per rendere omaggio alla memoria delle vittime della Shoah. 

In ambito accademico, nell'aula magna dell'Edificio 12 (campus universitario di viale delle Scienze) sarà inaugurato il Fondo Cdec - Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea. Allestito all'interno della biblioteca interdipartimentale di discipline umanistiche - Sezione I, il Fondo è stato donato dal professor Giorgio Sacerdoti, presidente della Fondazione Cdec. All'incontro, organizzato dal Dipartimento Sum-Scienze Umanistiche con il sistema bibliotecario di ateneo, seguirà la presentazione della quarta edizione del corso di aggiornamento in didattica della Shoah storia, memoria, postmemoria del Sum realizzato in collaborazione con il Cdec con coordinatori scientifici Daniela Tononi, Matteo Di Figlia e Patrizia Baldi. Fino alle 13.30, negli spazi dell'Edificio 19 del Campus Unipa saranno disponibili le videoinstallazioni "Memoria", "Viaggio nella fabbrica dello sterminio", "Binario 21" e "Ritorno al Binario".

Infine, il debutto dello spettacolo "Siamo Pietre d’inciampo", breve azione scenica ispirata ad alcune pagine del libro "Se questo è un uomo" di Primo Levi, a cura di Gigi Borruso che vedrà sul palco le attrici e gli attori di DanisinniLab, con la partecipazione di Giacco Pojero, il quale eseguirà musiche dal vivo. Lo spettacolo, con ingresso libero fino a esaurimento posti, è proposto in due location e orari differenti: ore 16.30 presso l’aula multimediale della residenza universitaria San Saverio nel quartiere Albergheria e alle ore 21.00 allo Chapitô Danisinni, nell’orto-fattoria del Parco Sant’Agnese dell’omonimo quartiere.

 

 

 

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder