L'abbronzatura siciliana a suon di colori

Carote, radicchio, lattuga, peperoni, pomodori, albicocche, melone, pesche e fragole:  sono questi alcuni dei nostri più preziosi alleati per un’abbronzatura perfetta, poiché stimolano la produzione di melanina e difendono l’organismo dal tremendo caldo estivo. Questi cibi, infatti, sono ricchi di vitamina A (consideriamo che le carote, vero e proprio abbronzante naturale, ne contengono ben 1200 microgrammi per 100 grammi di polpa), idratano e dissetano l’organismo, reintegrandolo di vitamine e sali minerali. Inoltre il consumo di frutta e verdura combatte i radicali liberi causati dall’esposizione al sole e in generale dà, come ripetono sempre gli esperti, enormi benefici all’uomo (ancora meglio se abbinato a un corretto stile di vita).

Riconoscere i cosiddetti cibi abbronzanti non è complicato: dobbiamo semplicemente osservare il loro colore. La frutta e verdura arancione, oppure rossa, è tendenzialmente ricca di betacarotene e vitamina A. Ottimo! Importante anche che la pelle sia elastica: in questo caso ci vengono in aiuto i cibi ricchi di Omega 3, come il salmone, le pesce e le noci. È fondamentale bere tanta acqua,  magari con centrifughe, frullati e beveroni vari, che daranno una pelle idratata e luminosa. Tutto questo è da affiancare alle varie precauzioni: evitiamo le ore più calde, utilizziamo una buona crema protettiva adatta al nostro fototipo e usiamo occhiali da sole e cappelli. Nonostante tutte queste raccomandazioni vi siete scottati facendo super maratone sotto il sole? La vitamina E è un ottimo aiuto che viene in nostro soccorso: spazio quindi all’avocado e all’olio extravergine di oliva, veri e propri elisir contro l’invecchiamento precoce.

 

Alessandra Leone

/
Print Friendly and PDF