Back to All Events

Catania: Notte dei Musei - Polo Tattile Multimediale

  • Polo Tattile Multimediale Catania (map)
notte dei musei.jpg

Il libro, realizzato dalla Stamperia regionale di Catania con I.ri.fo.r., Uici Nazionale ed Erickson editrice e presentato a Genova in occasione della Giornata nazionale del Braille, sarà estratto a sorte tra tutti i bambini che parteciperanno al tour nel Ptm di sabato 17 marzo per visitare Museo Tattile, Giardino sensoriale, Bar al buio e Show room
Lo scorso 21 febbraio a Genova, in occasione della Giornata nazionale del Braille, è stato presentato un libro di Fabiana Santangelo dal titolo "Filippo e Louis Braille", con tavole in rilievo tratte dalle illustrazioni di Pasquale Palese.
Il volume, realizzato dalla Stamperia regionale di Catania con I.ri.fo.r., Uici Nazionale ed Erickson editrice, rappresenta un autentico fiore all'occhiello per la struttura Catanese.
"Per questo – ha spiegato il direttore della Stamperia, Pino Nobile – abbiamo deciso che, in occasione della Notte dei Musei di sabato 17 marzo, consegneremo uno di questi libri a un bambino estratto a sorte tra coloro i quali verranno a visitare il Polo Tattile Multimediale, la nostra struttura divulgativa".
Per la prossima Notte dei Musei, dunque, il Polo Tattile Multimediale rimarrà aperto dalle 19 alle 24 (l'ultimo biglietto verrà staccato alle 23). Per le persone disabili e i loro accompagnatori l'ingresso è gratuito, così come per i bambini con meno di dieci anni. Gli altri visitatori pagheranno un biglietto da due euro e cinquanta centesimi.

Il Polo Tattile Multimediale offrirà ai visitatori del Museo Tattile la possibilità, per esempio, di "toccare con mano" i plastici di meravigliosi palazzi - dal Teatro Massimo Bellini al Palazzo degli Elefanti, dal Colosseo alla Moschea Blu di Istanbul – e i quadri (in rilievo) dipinti da Michelangelo e Caravaggio, e sculture come il David di Donatello. Il tour del Ptm consentirà inoltre di vivere l'esperienza della multisensorialità rimanendo al buio o nel bar dove vengono servite delle bevande e si rimane a chiacchierare, o passeggiando, bendati, in un Giardino sensoriale ricco di essenze mediterranee.