Back to All Events

Catania: mostra fotografica "Vulcani - dove nasce la vita"

  • 257 Via Antonino Di Sangiuliano Catania, Sicilia, 95131 Italy (map)
la vita in anteprima.jpg

Presentazione della mostra “Vulcani. Dove nasce la vita”.
In un momento storico in cui le grandi e drammatiche eruzioni del Kilauea nelle Hawai e del Vulcan de Fuego in Guatemala hanno nuovamente polarizzato l’attenzione della scienza e dei mass media del Pianeta sui vulcani, queste grandi e affascinanti montagne, formidabili macchine geologiche, saranno protagoniste della mostra fotografica “Vulcani. Dove nasce la vita”, scatti di vulcani del mondo raccontati ai non vedenti, che sarà presentata in anteprima venerdì 22 giugno 2018, alle ore 20,30, nel cortile del CINAP (Centro per l’Integrazione Attiva e Partecipata per gli studenti con disabilità e/o DSA) dell’Università di Catania, in via Antonino Di Sangiuliano 257.
A presentare il progetto, che ha coinvolto con ruoli diversi numerosi personaggi della cultura e della scienza etnea, saranno lo scrittore Sergio Mangiameli, che ne è l’ideatore e il professore Massimo Oliveri, presidente del CINAP, l’ente universitario organizzatore della mostra, che sarà prossimamente visitabile a Catania per parecchi mesi. Nel corso della serata saranno proiettati i video “Aspettando la vita” di Gian Maria Musarra, con le musiche di Giuseppe Palmeri e “L’Evoluzione dell’Etna”, di Stefano Branca, Salvo Caffo e Klaus Dorschfeldt. Aldo Leontini leggerà alcuni testi emozionali, con proiezioni di foto dei vulcani del mondo. 
“Mi sono chiesto se può la parola raccontare un’immagine a chi l’immagine stessa non può vedere. Può arrivare quell’emozione? E’ una sfida che, in buona compagnia, proviamo a disputare per i luoghi del mondo dove nasce la vita, cercando allo stesso tempo di invertire il punto di vista più superficiale sui vulcani attivi, che sono per l’appunto origine della vita. Tutto questo con uno scopo concreto: vogliamo creare borse di studio per gli studenti disabili”, spiega così Sergio Mangiameli l’idea di base della originale mostra, che metterà dunque insieme con un nobile obiettivo le foto di molti dei più famosi vulcani della Terra e i rispettivi testi “emozionali”, che cercheranno di condurre i non vedenti alla scoperta di questi luoghi straordinari, origine della vita.
Da una parte, ci saranno gli scatti di Giuseppe Amendolia, Nicole Bobrowski, Salvatore Caffo, Lino Cirrincione, Carmelo Ferlito, Pier Paolo Giacomoni, Giovanni Giuffrida, Salvatore Grasso, Marco Liuzzo, Pietro Nicosia, Antonio Parrinello, Antonio Rizzo, Roberta Scicali, Fabrizio Villa. Dall’altra, le parole scritte da Giuseppe Lazzaro Danzuso, Giuseppe Maimone, Sergio Mangiameli, Marisa Mazzaglia, Barbara Mileto, Marco Neri, Pietro Nicosia, Ninni Panzera, Antonio Parrinello, Gaetano Perricone e Giuseppe Riggio.
Media partner sarà Etnalife.it.