Back to All Events

Siracusa: Mostra di Massimiliano Frumenti Savasta


  • Piazza San Giuseppe Siracusa Italia (map)

Dal 3 al 18 Dicembre alle ore 18,30 presso gli spazi espositivi di Fototeca Siracusana, è esposta la personale di pittura dell’artista romano Massimiliano Frumenti Savasta. Alla serata del 18 prende parte Miriam Aurora Scale per i testi recitati e il Maestro Aurelio Caliri per l’esecuzione delle musiche.

Massimiliano Frumenti Savasta cammina da anni sulla via dell'arte cercando di ri/esplorare l'origine, di contattare il profondo sé. La Stanza 3 si nomina Grafein (dal greco sta per: scrivere, disegnare dipingere), o dell'amore puro, ed è costituita da opere scritte, disegnate, dipinte su carta materia che accompagnano la ricerca di Frumenti ormai da trent'anni. Per questo, a comporre in modo definitivo il lavoro, saranno presenti oltre alle opere, tra le quali un elemento scultoreo “L'Eros ferito", collaborazioni di attori come voci portanti e materiali sonori. Lo stesso artista asserisce che il suo è un viaggio a ritroso per ritrovare la purezza utile a incidere una realtà illusoria, al fine di sospenderne il giudizio.


From 3 to 18 December at 6.30 pm at the Photo Library Siracusana exhibition space and presents the staff of Roman painting of the artist Massimiliano Frumenti Savage. The evening of 18 takes part Miriam Aurora Scale for recited texts and Master Aurelio Caliri for performing music. Massimiliano Savage Frumenti walking for years on the road of art trying to re / explore the origin, contact your inner self. The room is named grafein 3 (from the greek going to: write, draw, paint), or pure love, and consists of works written, drawn, painted on paper material that accompany the search for Frumenti for thirty years now. For this, to definitively settle the work, will be present in addition to the works, including a sculptural element "Eros hurt", collaboration of actors as supporting voices and sound materials. The artist himself says that his is a journey back to regain the purity useful to affect an illusory reality, in order to suspend the proceedings.