Back to All Events

Palermo: La grande poesia da Modusvivendi - Vanni Bianconi

  • Libreria Modusvivendi 79 Via Quintino Sella Palermo, Sicilia, 90139 Italy (map)
la grande poesia da modusvivendi.jpg

Grande appuntamento per gli appassionati di poesia, ospite d'eccezione Vanni Bianconi, con il suo ultimo libro edito da Casagrande.

Quattro quartetti di poesie, ognuno dedicato a una forma d’amore: amore per i luoghi e gli amici, erotico e di coppia, e le sue intermittenze, le incandescenze, le promesse, le perdite. E poi una quinta parte che esplora il fallimento e insieme il bisogno d’amore che si rinnova, Ore del giorno, un testo in endecasillabi ispirato al Giorno del Parini per come cataloga oggetti, maniere e manie della vita quotidiana, ma anche a Harrison, Brodskij, Walcott, i poeti che negli ultimi decenni hanno combinato versificazione regolare e tensione narrativa.

Ore del giorno segue le fasi di una giornata, il 7 gennaio 2015, in cui una coppia si separa: apre il Mattino con un movimento intimo; segue il Mezzogiorno, con l’attentato a «Charlie Hebdo» e le sue vittime, persone qualsiasi che qui prendono i nomi dei primi caduti dell’Iliade; il Pomeriggio, più astratto, in cui emerge il paesaggio urbano di Londra; la Sera delle allucinazioni e dei rimpianti e infine la Notte, solitaria e nuda, e tuttavia segnata da un gesto che è forse, ancora, un gesto d’amore.

Vanni Bianconi, nato a Locarno nel 1977, vive a Londra. È l’ideatore e direttore artistico del festival di letteratura e traduzione Babel ed è tra i creatori della rivista multilingue «Specimen. The Babel Review of Translations» (www.specimen.press). Traduce da più lingue, tra i titoli tradotti ricordiamo Voce da una nube di Denton Welch per Casagrande, Oratorio di Natale di W.H. Auden (Premio Marazza 2012) e Poesie del Mississippi di William Faulkner per Transeuropa, Honolulu e Storie ciniche di W. Somerset Maugham per Adelphi. Le sue poesie, pubblicate in riviste e antologie, sono state tradotte in inglese, russo, polacco, arabo, spagnolo, francese, tedesco, ungherese e croato. Nel 2016 l’editore polacco słowo/obraz terytoria ha pubblicato l’antologia Wymówisz moje imię / Pronuncerai il mio nome a cura di Joanna Wajs, e nel 2018 la casa editrice Russkij impuls pubblicherà un’antologia russa a cura di Sergey Durasov. La sua prima silloge poetica, Faura dei morti, è apparsa nell’Ottavo quaderno italiano di Marcos y Marcos nel 2004. Per Casagrande ha pubblicato Ora prima. Sei poesie lunghe (2008, Premio Schiller incoraggiamento) e Il passo dell’uomo (2012, finalista al premio European Poet of Freedom 2016). Con Humboldt Books ha pubblicato, in inglese, il saggio narrativo London as a Second Language (2016).

Vini offerti da Tasca D'Almerita, sponsor di cultura

Sponsor tecnico: The Hotel Sphere - Hotel Plaza Opéra e Hotel Principe di Villafranca