Back to All Events

Palermo: reading "Attimi di smarrimento"

  • Fabbrica 102 32 Via Monteleone Palermo, Sicilia, 90133 Italy (map)

ATTIMI DI SMARRIMENTO - lettura itinerante liberamente tratta dal romanzo Alice tra le bancarelle della Vucciria di Ludovico Benigno (Ed. La Zisa, illustrazioni Emanuele Gizzi)

con Erika La Ragione, Ludovico Benigno

Alice ci prende per mano e ci accompagna per il sentiero del suo smarrimento, passando da alcuni momenti del suo errare senza sosta (e senza senso) sulle tracce d’un ratto albino, fino ad arrivare a quel punto di non ritorno al quale mai s’è voluta rassegnare, ma a cui ha dovuto inesorabilmente piegarsi.
Tra un oracolo palindromo e una "abbanniata" in strada Alice si svela in tutta la sua repulsione, tanto fragile, quanto ostinata, verso un sussurro di vita che le si spiega innanzi lungo il suo cammino e la conduce nei meandri di un mondo fatiscente e tentacolare.
Fino a spegnersi assieme, in un abbraccio ideale, tra esistenze miserabili.

 

Con Alice tra le bancarelle della Vucciria, Ludovico Benigno s’ispira liberamente al capolavoro di Lewis
Carroll, riadattandolo alla martoriata realtà dell’antico mercato palermitano, fatto oggi sempre meno di
bancarelle e sempre più di delinquenza. È un vorticoso viaggio senza punti di riferimento, durante il
quale non si capisce mai dove comincia la realtà e dove la fantasia svanisce, alla vana e disperata
ricerca della strada giusta da seguire.

Ludovico Benigno nasce a Palermo il 14 febbraio del 1984. Dopo una breve parentesi come attore di teatro presso la Compagnia di Franco Scaldati e la Compagnia Teatroterzouomo, si laurea presso l’Università degli Studi di Palermo in Scienze e Tecnologie dello Spettacolo nel 2011. In seguito, nel 2014, consegue la laurea magistrale in Spettacolo Teatrale, Cinematografico, Digitale: teorie e tecniche, presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Cresciuto a pane e pallone, nel corso degli anni ha sviluppato una grande passione per il cinema e per la scrittura. Alice tra le bancarelle della Vucciria è il suo primo romanzo.

Erika La Ragione nasce a Palermo il 9 agosto del 1985.
Nel capoluogo siciliano muove i primi passi nel mondo del teatro, poi nel 2006 si trasferisce a Torino dove nel 2009 consegue il diploma alla Scuola del Teatro Stabile di Torino.
Sempre a Torino, approfondisce l’ambito del teatro educativo e sociale, laureandosi nel 2017 in scienze dell’educazione.