Back to All Events

Catania: presentazione della "Trilogia dell'altrove"

  • Gammazita 92 Piazza Federico di Svevia Catania, Sicilia, 95121 Italy (map)

Per il #maggiodeilibri a Piazza dei libri 
Domenica 28 Maggio alle ore 18.30 l'appuntamento con la presentazione del libro “TRILOGIA DELL’ALTROVE” e l'incontro con l'autore Marco Ricca, accompagnato dalla professoressa Marika Usenza.

Un viaggio letterario, ma anche interiore, attraverso tre racconti sulla Sicilia. 

La “Trilogia dell’Altrove”, opera prima dell’avvocato palermitano Marco Ricca, si compone di tre racconti che stupiranno il lettore, il cui filo rosso è il tema del viaggio: catartico, reale, onirico, di ritorno, persino mistico. 
Viaggi di ritorno, verso l'archetipo paterno e materno, verso la scoperta, la rivelazione. Ovviamente luogo privilegiato del ritorno è la Sicilia, quella Sicilia che è un tempio bifronte, contemporaneamente madre che accoglie e donna enigmatica.

Un’opera che unisce la prosa lirica ad una fitta descrizione, per una narrazione che non segue un ritmo costante: ora più calma, ora più incisiva, la lettura offre una continua sorpresa al lettore, spinto, come si legge nell’introduzione curata da Marika Usenza, ad “aguzzare l'ingegno per mettere insieme pezzi di un mosaico senza indugiare nell'ammirazione della singola tessera”. 

Una trilogia dal genere letterario misto, un romanzo in cui il motivo dell'investigazione, della ricerca si intreccia con quello psicologico, per un doppio momento di scrittura: quello lirico, poetico, delle parti riflessive che fermano il tempo del racconto e quello portante della narrazione, per un genere letterario misto in cui il motivo dell'investigazione, della ricerca si intreccia con il romanzo psicologico.
------------------------------------------------
Marco Ricca nasce a Palermo il 22 marzo del 1973. Abilitatosi come avvocato nella città d'origine, affianca alla strada intrapresa nel corso degli studi quella segnata dall'eredità paterna e da una vitale passione per la scrittura. La "Trilogia dell'altrove" integra, nella connessione di tre atti, il suo primo progetto letterario. Questa opera, nell'insieme di un quadro sinottico dallo stile poliedrico, raccoglie e pone in risalto l'amore dell'autore per la sua Terra d'origine, l'interesse a cruciali tematiche sociali e l'intervento di ascese e vie di fuga oniriche in cui le coordinate spazio-temporali sembrano dissolversi per poi rivelarsi funzionali alle trame degli intrecci narrativi.