Back to All Events

Catania: presentazione "Il vulcano che pensa"

  • Bookshop Monastero dei Benedettini 32 Piazza Dante Alighieri Catania, Sicilia, 95124 Italia (map)

Mercoledì 24 ottobre 2018 alle 17:30 al Bookshop del Monastero dei Benedettini verrà presentato il volume “Il Vulcano che pensa. Viaggio sull’Etna alla ricerca del genius loci” edito da Historica e curato da Andrea Giuseppe Cerra e Fulvia Toscano.
Mercoledì 24 ottobre 2018 alle 17:30 al Bookshop del Monastero dei Benedettini verrà presentato il volume “Il Vulcano che pensa. Viaggio sull’Etna alla ricerca del genius loci” edito da Historica e curato da Andrea Giuseppe Cerra e Fulvia Toscano. 

Il libro è dedicato al critico cinematografico Sebastiano Gesù scomparso lo scorso luglio, e raccoglie una saggi che descrivono, attraverso i miti, personaggi e narrazioni, la relazione tra l’uomo e il luogo in cui esso opera e vive: il territorio etneo. Non si può pensare all’Etna senza gli uomini e le donne che si nutrono sul suo ventre e del suo ventre e la stessa Etna pensa per mezzo di uomini e di donne che hanno contribuito a farne di essa un Mito. Il viaggio sulla Montagna, tra crateri, dirupi, sciare e vigneti, è mappato dagli scritti appassionati di Rosario Castelli, Giuseppe Condorelli, Marinella Fiume, Giuseppe Manitta, Dora Marchese e Paolo Sessa. Un’opera collettiva che tende a disegnare una terra che pare immersa nel torpore e contemporaneamente nei bagliori energici di pennacchi e fontane di fuoco, simbolo interiorizzato del riscatto sociale e del carattere di ogni buon catanese. 
L’Etna, Patrimonio Unesco, si fa quindi portatrice di una tradizione letteraria in cui è possibile rintracciare il genius loci di un territorio alle volte lunare, alle volte estremamente verde e boschivo, alle volte troppo antropizzato, come raccontato nei percorsi letterari di Antonio Filoteo Omodei, e di Sciascia, Brancati, Patti, Calì, Scandurra, ma pure sulle lenti foniche del cinema e del teatro, tra Pasolini, Martoglio, Pirandello. 
I temi trattati sono intrinsecamente legati alla storia della città e bene si leggono dentro la stratificazione del Monastero dei Benedettini, per questa ragione Officine Culturali e il Dipartimento di Scienze Umanistiche hanno organizzato l’incontro che vuole essere un momento di confronto con coloro i quali guardano alla Montagna con occhi sempre nuovi. 

A partire dal libro “Il Vulcano che pensa” i curatori Andrea Giuseppe Cerra e Fulvia Toscano discuteranno di Etnea e di umane avventure insieme agli autori e a Luciano Granozzi, docente di Storia Contemporanea (DISUM - Dipartimento di Scienze Umanistiche, Università degli Studi di Catania) che presenterà l’incontro e a Manuela Lupica, Vicepresidente di Officine Culturali.  
L’appuntamento è dunque fissato per mercoledì 24 alle ore 17:30 presso il bookshop del Monastero dei Benedettini. 

Biografia Curatori 
Andrea Giuseppe Cerra 
Siciliano di Linguaglossa, è dottore in Scienze del Governo e Politiche Pubbliche presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli studi di Trieste. Presso il medesimo dipartimento giuliano è cultore della materia in Storia contemporanea. È socio della Sissco, Società italiana per lo studio della storia contemporanea.

Fulvia Toscano 
Dottore di ricerca in Filosofia della Politica, docente di Materie letterarie e Latino presso il Liceo di Giardini Naxos, è direttore artistico dei festival Naxoslegge e Nostos. Festival del viaggio e dei viaggiatori. Fa parte del Comitato scientifico della Fondazione Lucio Piccolo di Calanovella e del Centro studi Dino Grammatico. È presidente dell’Archeoclub Naxos-Taormina-Valle Alcantara.