Filtering by: oggi
Catania: laboratorio permanente "Gli arabeschi della memoria" a cura di Valeria Zagami
Oct
15
to Jun 10

Catania: laboratorio permanente "Gli arabeschi della memoria" a cura di Valeria Zagami

Gli “Arabeschi della Memoria” è un laboratorio permanente dedicato alla ricerca e alla sperimentazione della parola poetica.

Il tema affrontato durante gli incontri è la memoria, e le sue infinite sfaccettature, il suo immenso potere agente e la grande capacità che ha di interagire all’interno delle nostre coscienze, alterando la costruzione della realtà. In modo inconsapevole siamo prigionieri di una volontà passata, inscritta nel codice interno dei nostri ricordi, dei nostri vissuti emozionali, e delle nostre ferite emotive.

La parola poetica ha l’immenso dono di accostare il visibile all’invisibile, di fare emergere il passato attraverso il presente, e per questo di modificare in noi la percezione che abbiamo di noi stessi.

Il lavoro prodotto dagli incontri è finalizzato alla pubblicazione di una raccolta miscellanea, che darà spazio alla sensibilità di più voci narranti.

Valeria Zagami (Valerialidiavalentina Valerialidiavalentina) è attivista nel campo della ricerca e dell’azione fonosimbolica della parola poetica, fa parte di un collettivo di poeti milanesi che annualmente partecipa alla manifestazione culturale Bookcity per promuovere gli esiti delle ricerche intraprese.

E’ autrice di “ISOLA SONO DIVENTATA” per Nulladie editore, di un saggio sui linguaggi visuali per Loescher, di numerosi contributi per le riviste “Folio” di Pearson Italia, “La Ricerca” di Zanichelli Editore, e per “GIUNTIScuola”, edizioni Giunti. 
Ha collaborato con il “CINEMONITOR – OSSERVATORIO SUL CINEMA E L’AUDIOVISIVO IN ITALIA”; con la rivista romana “Fuori le Mura”, per la quale ha intervistato il regista Asghar Farhadi sulla deriva della tragedia contemporanea; ed ha avuto il piacere di intervistare lo scrittore campano Bruno Arpaia sulla natura del romanzo poliziesco.


Laureata in Teorie della Comunicazione e Ricerca Applicata ai Media presso l’Università “La Sapienza” di Roma, è esperta conoscitrice dei linguaggi visuali e performanti della comunicazione. Ha vissuto tra Roma, Torino, e Milano.

Per info e prenotazioni scrivere a stampa@libreriavicolostretto.it o telefonare a 095/2962587

View Event →

Ragusa: aperitivo letterario con Mario Fillioley
Feb
15
7:00 PM19:00

Ragusa: aperitivo letterario con Mario Fillioley

aperitivo letterario fillioley.jpg

Continuano gli aperitivi letterari organizzati dalla Libreria Mondadori di Modica in collaborazione con "Oro Hotel" che accompagneranno lettori e appassionati per tutta la stagione invernale.

Venerdì 15 febbraio, a partire dalle 19 presso "Oro Hotel" (via Tommaso Campailla, 15), Mario Fillioley presenterà il suo ultimo libro, "La Sicilia è un'isola per modo di dire" (Minimum Fax). Converserà con l'autore il professore Giancarlo Poidomani.

Ai presenti sarà offerto un aperitivo realizzato in collaborazione con "Antica Dolceria Bonajuto".

Ingresso libero.

View Event →
Siracusa: presentazione "Storie note" di Roberto Boccaccino
Feb
15
6:30 PM18:30

Siracusa: presentazione "Storie note" di Roberto Boccaccino

storie note.jpg

Libreria Zaratan presenta:

Roberto Boccaccino | Storie Note
Una raccolta di testi, immagini e superpoteri.

Ne discuteremo insieme alla giornalista Eleonora Mastromarino.

----------------------------------------------------------------

Storie Note è una raccolta di testi e di immagini, racconti brevi e piccole narrazioni composte tra il 2010 e oggi. Sono il frutto dell’immaginazione e delle vicende di chi ha sempre lavorato con la fotografia, pensandola, producendola e, soprattutto, vivendo tutto quello che c’è fuori l’inquadratura.

Il libro è stato interamente pensato, realizzato e prodotto dall’autore.

----------------------------------------------------------------

Roberto Boccaccino lavora soprattutto con l'immagine e la fotografia. Nonostante questo è una brava persona. I suoi lavori sono stati premiati e diffusi a livello internazionale, principalmente in Europa e Nord America.

Scrive da quando ha sei anni. Ha scritto per quaderni, bloc-notes, cartoline, blog, piattaforme online, mostre, pizzini, progetti fotografici, liste varie, piccoli editori.

Malgrado la sua quasi trentennale esperienza, non ha mai pensato di farne una professione. Questo è il suo primo libro.

Vive a Palermo da abbastanza anni per chiamarla casa, ma non così tanti da sentirsi palermitano.

E comunque alla fine, principalmente, è il padre di Samuele e di Nina. E l'innamorato di Antonella.

www.robertoboccaccino.it

View Event →
Catania: presentazione "Andrea" graphic novel di e con Lo Stato Sociale e Luca Genovese
Feb
15
6:30 PM18:30

Catania: presentazione "Andrea" graphic novel di e con Lo Stato Sociale e Luca Genovese

andrea.jpg

Andrea è la prima graphic novel firmata da Lo Stato Sociale per i disegni di Luca Genovese.
Una storia generazionale, un viaggio in un’Italia distopica attraverso lo sguardo di un giovane bolognese che non riconosce più il suo Paese e in cui non si rispecchia.

Bologna, periferia. Il Bar123 è il centro della vita di Andrea. È di sua proprietà, anzi di suo padre, ma ormai lo gestisce in autonomia.
I ritmi del bar scandiscono la routine di Andrea, ogni giorno decine di persone entrano ed escono dalla porta d’ingresso portandosi dietro le loro storie, pronte a spiattellarle sul bancone e a far valere la propria opinione su quella degli altri.
Il Bar123 è la finestra sull’Italia di Andrea, un’Italia in cui Andrea non si ritrova, in cui non riesce a ritagliarsi un ruolo, un’Italia i cui nuovi valori sociali lo spingono alla fuga. Ma sarà il suo passato a impedirgli di scappare, a raggiungerlo e travolgerlo, trascinandolo in una spirale di follia.
Giangiacomo Feltrinelli Editore


Lo Stato Sociale sono cinque ragazzi bolognesi, legati dall’amicizia, dalla musica e dalla condivisione di ideali. Dopo gli ep Welfare Pop e Amore ai tempi dell’Ikea, nel 2012 arriva il primo album Turisti della democrazia, che li impone anche fuori dall’ambito della musica “indie”. Il successo cresce con L’Italia peggiore e Amore, lavoro e altri miti da sfatare. Nel frattempo, si susseguono i tour, con centinaia di date, tra le quali un trionfale concerto al Mediolanum Forum, a Milano. Tra un disco e l’altro pubblicano il loro primo romanzo, Il movimento è fermo. Nel 2018 partecipano al Festival di Sanremo con il brano Una vita in vacanza, canzone-fenomeno che raggiunge subito e stabilmente i vertici delle classifiche. Il brano è contenuto in Primati, prima raccolta della band con quattro inediti.

Luca Genovese vive a Bologna e fa i fumetti. Dopo una serie di pubblicazioni autoprodotte con l’etichetta SelfComics, si è affermato come autore con la graphic novel Luigi Tenco. Una voce fuori campo e con BETA, una serie ispirata ai “robottoni” giapponesi, tutte realizzate in collaborazione con Luca Vanzella. Attualmente collabora con Sergio Bonelli Editore.

View Event →
Catania: presentazione "Frantumi di calma apparente"
Feb
15
6:00 PM18:00

Catania: presentazione "Frantumi di calma apparente"

frantumi di calma apparente.jpg

Addetto al controllo qualità presso una residenza per anziani, Sergio si mostra una persona dotata d'innata capacità empatica e grande disponibilità verso il prossimo. I singoli pazienti di "Villa Serenità", con le loro storie e il loro interagire, sembrano fornirgli inavvertitamente la chiave per dare un senso al proprio vissuto fatto di conquiste e fallimenti, speranze e cadute, in uno scontro inesorabile con lo scorrere del tempo. Attraverso l'alternarsi dei diversi piani temporali, tra flashback, richiami e flusso di pensiero Sergio riscopre un passato fatto di abbracci mancati, di scelte poco coraggiose e di scarsa fiducia nel futuro. Un bagaglio d'inadeguatezza che si trascina dietro fin dall'infanzia, e che lo ha portato a non gioire pienamente delle piccole cose, a non legarsi, a non amare mai in modo completo. La quotidianità vissuta tra le mura della residenza, permette a Sergio di colmare, attraverso il contatto coi pazienti, alcuni "vuoti" della sua vita, offrendogli sempre nuove occasioni per mettersi in gioco; un'opportunità che Sergio riuscirà appena a sfiorare, in perenne lotta coi limiti imposti dalla fragilità dei suoi personali "frantumi di calma apparente".

View Event →
Siracusa: Incontro-dibattito su "La Lupa e il melograno"
Feb
15
6:00 PM18:00

Siracusa: Incontro-dibattito su "La Lupa e il melograno"

la lupa e il melograno.jpg

Incontro-dibattito sulle tematiche relative al libro La lupa e il melograno dell'Avvocato Santi Terranova.
Sullo sfondo di una cittadina come tante ma che tanto ricorda l'attuale Lentini il romanzo racconta uno spicchio di mondo nel quale avvengono cose che hanno a che vedere con la vita vera degli uomini. Quelle semplici degli amici che si incontrano dopo quindici anni di lontananza o degli amori che nascono o si rafforzano, ma anche quelle che riguardano la salute degli uomini subordinata a loschi interessi, e sanno di discariche improponibili e di pratiche misteriosamente ingarbugliate, o che mettono in campo valori immateriali come il rispetto dovuto ai morti subordinato ai calcoli meschini dell’utile inseguito nel verminaio di squallide manovre. [...] Ma attenti alla giocosità. Quasi mai in letteratura il gioco riflette la superficialità. Il gioco può essere anche una cosa seria, anzi lo è se Huizinga teorizzò l’homo ludens, e se il grande Orazio Flacco affermò che nulla vieta ridentem dicere verum.

Alla luce della sentenza del TAR sulla discarica di rifiuti speciali in contrada Armicci a partire dalle tematiche affrontate nel romanzo si parlerà della vicenda giudiziaria ad esso legata che l'avvocato Terranova ha seguito da vicino.

View Event →
Palermo: Simonetta Agnello Hornby "La Mennulara. I capitoli perduti"
Feb
14
6:30 PM18:30

Palermo: Simonetta Agnello Hornby "La Mennulara. I capitoli perduti"

la mennulara.jpg

Da quando La Mennulara fu data alle stampe, Simonetta Agnello Hornby non ha fatto che pensare al giorno in cui sarebbe ritornata sul romanzo per lavorarci di nuovo e completarlo con quelli che sono stati chiamati “i capitoli perduti”. Si tratta di segmenti narrativi già esistenti o comunque prepotentemente immaginati che rafforzano la macchina della storia, l’atmosfera della narrazione, i profili di alcuni personaggi. Incontriamo l'autrice insieme a Alberto Rollo e Massimo Fenati, illustratore dell'omonima graphic novel tratta dal romanzo. Letture di Vincenzo Pirrotta.
Evento con aperitivo offerto da Planeta Winery.

View Event →
Catania: Giri di Parole - primo incontro
Feb
14
6:30 PM18:30

Catania: Giri di Parole - primo incontro

giri di parole.jpg

Giri di Parole – primo club di lettura itinerante catanese, curato da CityMap e dalla Libreria Vicolo Stretto, inaugura il suo primo appuntamento con “Sant’Agata, atto settimo.” nuovo giallo di Michela Gecele.

L’appuntamento con l'artista e gli altri membri del club è giovedì 14 febbraio 2019 dalle 18.30 alle 20.30 al Collage Boutique Bar (in via Spedalieri, 22 – Catania).

Il Ticket di 25€ comprende:
- Libro “Sant’Agata, atto settimo. Ada, torte e delitti” di Michela Gecele;
- Aperitivo con cocktail a tema durante il quale ci si potrà confrontare in maniera informale sul libro di cui verranno lette anche alcune pagine.
- Passeggiata letteraria in compagnia dell’autrice in giro per la città che durerà circa un’ora;

Prenota il tuo posto 👉 http://bit.ly/GiridiParolePrimoIncontro

Ogni appuntamento di Giri di Parole, infatti, sarà ospitato in un luogo diverso, scelto, in base ai quartieri descritti nel libro oggetto dell’appuntamento, tra i locali e le istituzioni culturali e ricreative partner di CityMap Sicilia.

View Event →
Catania: presentazione "Volevo essere orfano" di Patrizia Maltese
Feb
14
5:30 PM17:30

Catania: presentazione "Volevo essere orfano" di Patrizia Maltese

  • Sala Messina - Comune di Giarre (map)
  • Google Calendar ICS
volevo essere orfano.jpg

Vi aspettiamo giorno 14 febbraio alle ore 17e 30 !!!
.
📚 Il libro 📚 #villaggiomaoriedizioni
.
Chi non ha vissuto il Sessantotto ne ha un'immagine distorta, nel bene e nel male. L'eco di quell'anno ha creato il mito dell'epoca vergine, quando i giovani erano ancora abbastanza ingenui da credere di poter salvare il mondo, o quello del Sessantotto borghese, creato e consumato da figli di papà occupati a scimmiottare la rivoluzione - per poi crescere e prendere il posto del padre; nel nostro immaginario è l'anno dei Figli dei fiori, pieno di musica e cultura alternativa: viaggi, festival musicali, fango e amore; l'epoca in cui la scuola italiana è diventata pienamente democratica e partecipata, o quella in cui è stata rovinata definitivamente; è la nascita dei collettivi politici e delle grandi manifestazioni studentesche, o il seme dello stragismo che negli anni '70 renderà tutti più cinici? Estate dell'amore o Charles Manson? Ampliare la percezione o tossicodipendenza?
Ovviamente non c'è una risposta univoca: ogni periodo storico è complesso e sfaccettato. Ma il Sessantotto ha ancora adesso una tale capacità di influenzare le nostre idee e la nostra visione del mondo che farcelo raccontare da chi l'ha vissuto è una necessità non solo culturale, ma anche e soprattutto civica.

Volevo essere orfano è l'insieme di questi racconti: le interviste di Patrizia Maltese ad alcuni dei più grandi protagonisti di quell'epoca ne descrivono bellezza e contraddizioni. Senza ipocrisie.
.
➡ Interviste a Marco Boato, Luciana Castellina, Raimondo Catanzaro, Donatella della Porta, Andreina De Tomassi, Lidia Menapace, Tano D’Amico, Loredana Rotondo, Eugenio Finardi, Claudio Lolli, Gianfranco Manfredi, Paolo Pietrangeli, Emanuela Moroli, Chantal Personè.

.
.
L'autrice:
Patrizia Maltese Patrizia Maltese

Giornalista professionista e blogger, ha collaborato a diverse testate giornalistiche nazionali e locali. Con la casa editrice "Prova d’autore" ha pubblicato un romanzo e una raccolta di racconti, "Talê" e "Donne e donne", e su Amazon "L’alluce", pamphlet sulla ricerca di lavoro in era berlusconiana.
"Volevo essere orfano" è il terzo libro pubblicato con la casa editrice "Villaggio Maori", dopo "Violenza degenere", scritto con la collega Roberta Fuschi, e "Stampa e potere".

View Event →
Palermo: presentazione "Non c'è fede che tenga"
Feb
13
6:00 PM18:00

Palermo: presentazione "Non c'è fede che tenga"

  • La Feltrinelli Libri e Musica di Palermo (map)
  • Google Calendar ICS
non c'è fede che tenga.jpg

Un libro necessario e urgente. Una conversazione difficile, complessa ma non rinviabile. La sfida della convivenza tra culture e sensibilità differenti si può vincere solo con la laicità, a garanzia dei diritti di tutte e di tutti.
"Non c'è fede che tenga": l'autrice Cinzia Sciuto lo presenta presso La Feltrinelli Libri e Musica Palermo il 13 febbraio alle 18, con Daniela Tomasino (consigliere nazionale Arcigay) e Giorgio Maone (coordinatore regionale UAAR Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti).
Un'occasione imperdibile di riflessione per chi aspira a una società inclusiva che non arretri sul terreno della libertà e dei diritti civili.

View Event →
Catania: Il club di Jane Austen - lettere
Feb
12
6:00 PM18:00

Catania: Il club di Jane Austen - lettere

club di jane austen.jpg

Una nuova avventura da il via al primo Club di Jane Austen a Catania.
Un pomeriggio dedicato non solo agli appassionati della grande scrittrice inglese ma ad approfondire il "suo" mondo.

Un appuntamento mensile alla Libreria Fenice caratterizzato, di volta in volta, da un tema: dalla musica alla danza, dall'educazione all'etichetta, dalla storia alla politica, dalla società ai viaggi.
Ospite e guida su questo argomento sarà la scrittrice, docente e drammaturga, nonché appassionata di Jane Austen Maria Lucia Riccioli

Il primo incontro avrà per tema le lettere. Partendo dalla corrispondenza della Austen scopriremo come funzionava la corrispondenza nella sua epoca, e quanto fosse differente dalla nostra idea di "lettera".
Preparate carta penna e calamaio: Si parte!

View Event →
Catania: presentazione "La società umana"
Feb
8
6:00 PM18:00

Catania: presentazione "La società umana"

la società umana.jpg

Tanti filosofi hanno tentato di dipingere la società ideale, ma nessuna delle loro visioni utopistiche ha trovato una realizzazione compiuta e permanente.

La storia dell'umanità è sempre stata segnata dalla lotta incessante per la libertà dalle schiavitù naturali, sociali, economiche e politiche. Nella prima parte di questo libro P.R.Sarkar fornisce la visione necessaria a costruire una società umana basata sulla moralità, capace di realizzare un progresso globale e muoversi collettivamente in avanti verso un umanesimo universale.

Nella seconda parte elabora la sua straordinaria "Teoria del Ciclo Sociale", basata sull'avvicendarsi nelle varie epoche di quattro classi sociali con psicologie diverse, che, dopo un periodo di dominanza benevola, sfruttano sempre di più gli altri membri della società, spingendoli a fare una rivoluzione e assumere la guida nell'epoca seguente della storia.

Quella auspicata da Sarkar è una "rivoluzione nucleare": la trasformazione completa di ogni aspetto della vita individuale e collettiva. Per questo fa appello a tutte le persone oneste e sincere, da Lui definite sadvipra, esortandole a portare avanti con coraggio e unità questo gravoso compito.

Sarà presente l'autore della prefazione, Angelo Attanasio, che illustrerà varie sezioni del libro e avvierà un dibattito fra gli intervenuti.

View Event →
Catania: presentazione "La verità nascosta"
Feb
8
5:00 PM17:00

Catania: presentazione "La verità nascosta"

la verità nascosta.jpg

LA VERITÀ NASCOSTA
Le conclusioni dell'antimafia sul depistaggio Borsellino

Intervengono
CLAUDIO FAVA, presidente della Commissione antimafia Regione Sicilia
NICOLA D'AGOSTINO, componente della Commissione antimafia Regione Sicilia

Modera
MARCO MILITELLO, giornalista

L'incontro è organizzato con la collaborazione del Comune di Acireale e l'associazione culturale Le parole e le cose.

View Event →
Catania: presentazione "Nonseum" di Fausto Pirrello
Feb
7
7:00 PM19:00

Catania: presentazione "Nonseum" di Fausto Pirrello

nonseum.jpg

Giorno 7 febbraio 2019 alle 19:00 presso il locale LETTERA 82 verrà presentato il libro NONSEUM di Fausto Pirrello.
A chiacchierare del libro e di tante altre cose belle ma vane ci penseranno l'autore e Erica Donzella, in qualità di relatrice.
Per rendere più comprensibili i discorsi fatti dai due sarà possibile consumare alcolici dalle gradazioni più varie.

NONSEUM è un'antologia di racconti che prende nome dal museo austriaco che raccoglie tutte le invenzioni inutili dell'uomo, così come il libro raccoglie tutte le invenzioni inutili dell'autore.
Fra ironia e esistenzialismo, fra vecchietti sociofobici e divinità umane troppo umane, fra parole che pesano e parole che occupano, si ride e si piange. Spesso contemporaneamente e spesso per i motivi sbagliati.

View Event →
Palermo: Il mondo incantato (madri, padri, figli)
Feb
1
to Feb 3

Palermo: Il mondo incantato (madri, padri, figli)

  • Diaria Didattica Arte Ricerca Azione (map)
  • Google Calendar ICS

Circolo Tavola Tonda, Diaria, Fiaba e Narrazioni vi invitano al laboratorio intensivo sulla fiaba rivolto agli adulti
Condotto da Alberto Nicolino
Rivolto ad appassionati, curiosi, genitori, chiunque ami le storie

Tre giorni, il primo fine settimana di Febbraio

Workshop intensivo su fiaba e affabulazione. Un’ occasione per scoprire storie straordinarie e universali che ci interrogano sui grandi temi della vita. Questa volta lavoreremo su storie a tema: madri, padri, figli: la trasmissione, le eredità, gli insegnamenti, i maestri e gli allievi.

Da un parte si lavora sulla scelta della storia e la presa di contatto con essa, con le sue immagini e i suoi temi; dall’altra sulla scoperta e l’apprendimento del proprio modo di narrare.

L’obiettivo è quello di scoprire quali sono le nostre risorse e i nostri limiti di fronte all’esperienza del raccontare ORALMENTE. Un percorso di tipo pratico esperienziale che porta a scoperte inaspettate.

IL CORSO SARÀ PRESENTATO IL 25 GENNAIO ALLE 21 AL CIRCOLO TAVOLA TONDA (CANTIERI CULTURALI) AL TERMINE DI UN RECITAL-SPETTACOLO SULLE FIABE. INGRESSO GRATUITO.

Per programma e costi:
http://www.fiabaenarrazioni.net/notizie/il-mondo-incantato-padri-madri-figli/

Per iscrizioni e ulteriori chiarimenti: 3496124608

View Event →
Catania: Andrea Gentile presenta "I vivi e i morti"
Jan
31
8:30 PM20:30

Catania: Andrea Gentile presenta "I vivi e i morti"

Giovedì 31 gennaio alle ore 20:30, presso la Birreria del MA Catania, Andrea Gentile presenta "I vivi e i morti", minimum fax.
Dialoga con l'autore Giuseppe Lorenti, letture di Manuela Ventura, selezioni musicali di Renato Judoboy Mancini.
INGRESSO GRATUITO.

L'autore: Andrea Gentile
è nato nel 1985 ed è autore di L'impero familiare delle tenebre future (Il Saggiatore 2012) e Volevo tutto. La vita nuova (Rizzoli 2014).

Il libro: I vivi e i morti

Finalista al Premio Letterario Nazionale "PAOLO VOLPONI" - FERMO

A Masserie di Cristo, lungo le pendici del Monte Capraro, nel cuore di un Sud viscerale, fantasmagorico e magico, i vivi e i morti s'incontrano, talvolta senza riconoscersi. E non sono né vivi né morti. In questo luogo inesistente e remoto, la giovane Assuntina è scomparsa, e tutto il villaggio non si dà pace. Tebaldo costringe la piccola figlia Italia a ucciderlo, e la madre la punisce rinchiudendola in una cantina. In un infernale carcere sotterraneo un Custode meticoloso e malinconico assegna punizioni terribili a rei e innocenti e scrive lettere amareggiate a se stesso, mentre la guerra fra le fazioni del paese disarticola l'ordine già precario del mondo. Il tempo ricomincerà ancora una volta - ma si tratta di Genesi o Apocalisse? - e un Noi collettivo, transitorio e ipnotico, potrà narrare finalmente la follia degli uomini. Esiste solo il movimento infinito, il racconto che si racconta sempre di nuovo, per i vivi e per i morti.
In questa storia ogni luce danza con le ombre, ogni spiegazione semplice e razionale dei fatti precipita in uno strapiombo di colpe oscure e inconfessabili che ci interrogano profondamente e ci scherniscono.
Con una scrittura visionaria e sapienziale, Andrea Gentile incanta, stupisce e scuote il lettore e, con sicurezza di sciamano, disgregando lo spazio-tempo narrativo, sposta il confine di quello che è possibile fare con la forma romanzo.

View Event →
Siracusa: Arancia, tesoro di poesia nascosta
Jan
31
6:30 PM18:30

Siracusa: Arancia, tesoro di poesia nascosta

  • 30 Piazza A. Diaz Carlentini, Sicilia, 96013 Italia (map)
  • Google Calendar ICS
arancia.jpg

Secondo incontro dei "Giovedì al Caffè Letterario" dell'Universitá Carleontina degli Adulti, giorno 31 GENNAIO 2019, dalle 18:30 fino alle 20 circa.

Tommaso Cimino terrà una conversazione conviviale discutendo delle arance nella letteratura italiana e straniera, dall'antica Cina fino ai nostri paesaggi, ed a seguire ci sarà un leggero ed elegante aperitivo.

Ci vediamo presso la Sala "La Chicca" del Bar Derby, a Carlentini, in via Archeologica 59.
Per partecipare, FINO AD ESAURIMENTO POSTI, ed organizzare al meglio il rinfresco è necessario dare conferma della propria presenza segnalando alle pagine dell'Universitá Carleontina degli Adulti o del Bar Derby.

View Event →
Catania: salotto poetico
Jan
31
6:00 PM18:00

Catania: salotto poetico

salotto poetico.jpg

La Sicilianitudine è un modo di essere che non può escludersi dalla produzione letteraria, anzi che trova in questa la sua espressione. In lingua o no, la poesia di un siciliano ha un proprio temperamento.

Cosa si intende per poesia?
Come si legge una poesia?
Che ruolo ha la poesia al giorno d'oggi?

Queste e molte altre domande animeranno il nostro salotto poetico, un gruppo aperto a tutte e tutti in cui parare e fare cultura condivisa.

Continua questa nuova esperienza alla Libreria Fenice. Un nuovo gruppo di lettura e discussione si aggiunge alle attività della Libreria.
Si parla di Poesia, con letture dei nostri poeti preferiti alla scoperta di poeti poco conosciuti.

View Event →
Palermo: Helena Janeczek da Modusvivendi
Jan
30
6:30 PM18:30

Palermo: Helena Janeczek da Modusvivendi

helena janeczek.jpg

Per ricordare le vittime dell'Olocausto, la libreria Modusvivendi ospita un grande incontro con la scrittrice Helena Janeczek, vincitrice del Premio Strega 2018 con La ragazza con la Leica (Guanda), romanzo incentrato sulla fotografa Gerda Taro, compagna di Robert Capa. Con l'autrice dialoga Evelina Santangelo.

Tra i libri di Helena Janeczek, c'è Lezioni di tenebra (Guanda).
Un libro particolare, un romanzo nutrito di autobiografia, che diventa anche biografia di una generazione. Una narrazione composita, fatta di brani di esistenza, ricordi, che ci portano gradualmente al cuore nero della storia, Auschwitz. "Lezioni di tenebra" racconta il rapporto tra la giovane autrice e la madre, l'unica di due famiglie numerose a essere sopravvissuta all'Olocausto, insieme al padre. Ebrei polacchi, vissuti in Germania, dove la figlia Helena è cresciuta sentendosi completamente estranea al mondo tedesco e alla sua cultura, pur usandone la lingua anche nel suo esordio in poesia. Romanzo sull'eterno tema dell'amore difficile tra madre e figlia, che non è soltanto una memoria sull'Olocausto, ma un resoconto lucido, appassionato e distaccato al tempo stesso, che punta soprattutto a misurare l'intensità del contraccolpo che quella tragedia ha lasciato nella generazione successiva. E il contraccolpo sta nell'impossibilità di avere radici, nella confusione linguistica, nel disperato bisogno di appartenere e nella crudele condanna a sentirsi estranei, comunque e dovunque. Sta nello stupore di fronte al destino, al male, alla sorte: "Paghi per ogni errore, anche il più piccolo, sempre e comunque... Ma che cosa sia un errore non lo sai. A questo non devi mai pensare".

Helena Janeczek, nata a Monaco di Baviera da una famiglia ebreo-polacca, vive in Italia da oltre trent’anni.

Vini offerti da Tasca d'Almerita, sponsor di cultura
Sponsor tecnico: The Hotel Sphere - Hotel Plaza Opéra e Principe di Villafranca

View Event →
Catania: presentazione "L'idea che uccide" di A. Di Grado
Jan
29
7:30 PM19:30

Catania: presentazione "L'idea che uccide" di A. Di Grado

Shot Stories - Libri da bere è una serie di presentazioni prodotta da Enzo Cannizzo e curata da Salvatore Massimo Fazio e Cateno Tempio.
La grafica è a cura di Monica Saso.

Il sesto e ultimo appuntamento è dedicato a "L'idea che uccide. I romanzieri dell'anarchia tra fascino e sgomento" di Antonio Di Grado.
Oltre all'autore, interverranno Rosario Castelli e Cateno Tempio.

Sarà possibile per gli interessati, acquistare il libro in loco grazie al partnership della libreria Mondadori Bookstore.

Lo spettro dell’anarchia turba, tra Otto e Novecento, il borghese europeo e tanto più gli scrittori, indecisi tra fascinazione e avversione. L’idea che uccide esplora, lungo una rete di percorsi intrecciati, una varietà di trame e personaggi romanzeschi nei quali riversarono la loro ambivalente curiosità per il mondo anarchico scrittori come De Roberto e Oriani, Valera e De Amicis, Cena e Bacchelli, Turgenev e Dostoevskij, Zola e Bourget, Tolstoj e Léon Bloy, Conrad e Orwell, Pea e Vittorini, assieme a numerosi altri (di cui alcuni poco noti come Leda Rafanelli, o ignoti come Antonio Agresti), fino a Savinio e Sciascia, a Gianna Manzini e a Maurizio Maggiani. Emerge dalle loro pagine una ricca galleria di figure e situazioni, dalle quali ogni scrittore – anche quando appare intimorito – è segretamente stregato, affascinato dal miraggio di un paradiso in terra o di una catastrofe giustiziera, di un evangelo laico o di una praticabile utopia.

View Event →
Catania: presentazione "Passo dopo passo"
Jan
29
7:00 PM19:00

Catania: presentazione "Passo dopo passo"

In Passo dopo passo c’è tutta la passione — civile, morale, artistica e affettiva del suo autore.
Samuele Carcagnolo nasce a Catania il 22 dicembre 1998. Sin da giovanissimo si avvicina al mondo della poesia, vincendo diversi riconoscimenti.
Nutre un amore viscerale per le parole, la poesia e il teatro. Amante dell’arte, è anche attore, regista e autore di insigni opere teatrali come La rivoluzione che verrà ed Esistenzialmente.
La sua poesia spesso approda a teatro. E quello di Samuele è un teatro impegnato, sociale, che si pone l’obiettivo di trasmettere ideali.
Portando la sua idea di teatro anche nei quartieri difficili della sua Catania, Samuele tiene laboratori teatrali per bambini e adulti, ha fondato la compagnia “Menti Divise” e messo in piedi il “Teatro popolare Vladimir Majakovskij” all’interno del CPO Colapesce, ubicato dentro la Pescheria di Catania. Nel 2018 insieme Giuseppe Celano, fonda la Oltrepalco-Laboratory Faceless Mask il suo laboratorio artistico.

View Event →
Catania: presentazione "Libera per tutti" di Simone Rausi
Jan
25
7:30 PM19:30

Catania: presentazione "Libera per tutti" di Simone Rausi

libera per tutti.jpg

“Certe cose non si scoprono. Semmai, si coprono”. Angelica è lesbica e vive una vita in ombra, tra appuntamenti al buio e bugie, in un piccolo paese del Sud Italia. Claudio sta per compiere trent’anni e ha un sogno che non riesce a realizzare a causa del suo nome. Letizia sparisce di continuo in viaggi misteriosi, non riesce a separarsi dalla Bibbia, ma il suo legame con Dio nasconde un segreto. Tutti mentono, ma uno di loro cambierà per sempre la vita degli altri. Cosa siamo disposti a fare per trovare il nostro posto nel mondo? Quello che siamo ci somiglia davvero? Conosciamo realmente le persone che ci stanno accanto? Libera per tutti è la storia profonda e appassionata di tre vite sovrapposte. Un romanzo intenso, che mostra come a volte per essere se stessi serva qualcun altro.
Scatole Parlanti

Simone Rausi è nato a Catania nel 1986. Lavora come copywriter e da oltre dieci anni si occupa di scrittura. Ha collaborato con giornali, blog, radio e tv. Nel 2009 ha pubblicato Il campo di carciofi (Il Filo). Libera per tutti è il suo secondo romanzo.

Accompagna l'autore Fabiola Foti, direttrice della testata L'Urlo.
Letture a cura di Debora Borgese.

View Event →
Catania: corso di scrittura creativa con Claudio Fava
Jan
25
to Jan 27

Catania: corso di scrittura creativa con Claudio Fava

  • Teatro Machiavelli Catania (map)
  • Google Calendar ICS
claudio fava.jpg

Il Teatro Machiavelli
in collaborazione con l’Università degli Studi di Catania
la Fondazione Lamberto Puggelli, l’A.P.S. Ingresso Libero
e il sostegno di Cardiovascular

PRESENTA

SCRIVERE, DIRE, INTERPRETARE
Laboratorio di scrittura creativa e drammaturgica
tenuto da Claudio Fava

Venerdì 25, sabato 26, domenica 27 gennaio 2019
dalle h 11.00 alle h 13.00 – dalle h 14.00 alle h 18.00


La scrittura come scelta
• Il linguaggio: la definizione di un proprio “stile”; la lingua della vita e quella della finzione; le ellissi, i tagli interni, le pause.
• Il ritmo: la costruzione del periodo; la “sonorità” del linguaggio; la punteggiatura pausativa.
• I dettagli: la scelta delle parole; la scrittura come disobbedienza; l’esercizio dello sguardo.

La scrittura come invenzione
• La trama: la struttura del racconto; la parzialità delle “scalette”; la scelta del punto di vista; il racconto dell’altro da sé; narrazione oggettiva e soggettiva; la narrazione multistrand.
• Il viaggio: l’incipit; i turning point; l’epilogo.
• I personaggi: la descrizione; la costruzione; il mutamento; le relazioni.
• I dialoghi: muovere l’azione; la scelta e l’efficacia del linguaggio; il dialogo come conflitto.

La scrittura come gesto
• La drammaturgia teatrale: le forme del linguaggio; il dialogo dentro la scena.
• Il rapporto fra scrittura e interpretazione: l’uso della pausa; il rapporto con il pubblico, scrittura, lettura, regia.


Quote d’iscrizione: €150 intera – € 75 ridotta studenti

Per info e prenotazioni:
formazione@ingressolibero.eu
328 9689007 (Carmelo Motta)


Alla fine del percorso verrà rilasciato un regolare attestato di partecipazione.


Il laboratorio è a cura di Paola Di Mauro (Dipartimento di Scienze Cognitive, UniME) e l'Ass. Le parole e le cose.

View Event →
Siracusa: incontro con Dario Tommasello - "Luci sull'Islam"
Jan
24
6:00 PM18:00

Siracusa: incontro con Dario Tommasello - "Luci sull'Islam"

La Casa del Libro è lieta di accogliere un incontro sul saggio di Dario Tomasello (studioso di Islam) che ci aiuti a comprendere meglio questo religione e cultura.

Luci sull'Islam: 66 voci per un lessico
Jouvence editore
2018

Il Lessico di Tomasello offre al lettore un serrato confronto fra l’Islam tradizionale e ciò che si è soliti chiamare “fondamentalismo”. Più volte, nel corso del volume, il lettore vedrà smentite le tesi di quei musulmani moderni e di quegli occidentali che confondono l’ideologia politico-sociale di questo fondamentalismo con l’autentico messaggio del Corano. La tradizione islamica è tutt’altra cosa, e soprattutto essa è ancora viva nelle società islamiche, che in larga maggioranza rifiutano questo genere di devianze, così lontane dallo spirito della loro religione.

View Event →
Ragusa: Stazione Poesia 1° fermata: la poesia siciliana
Jan
24
to Jan 26

Ragusa: Stazione Poesia 1° fermata: la poesia siciliana

  • Fondazione Gesualdo Bufalino ONLUS (map)
  • Google Calendar ICS
stazione poesia.jpg

Stazione Poesia #1aFermata
La poesia siciliana
(a cura di Giulia Cacciatore e Grazia Calanna)


Fondazione Gesualdo Bufalino > Comiso Piazza delle Erbe, 13

Sabato 5 Gennaio

»h18 Presentazione
Sebastiano Adernò, Ossa per sete – Nuova editrice Magenta
presentano Fernando Lena e Salvatore Schembari

»h19 Presentazione
Giuseppe Ligresti, Canti della valle di Giosafat – Edizioni Amazon
presenta Giulia Cacciatore letture di Eugenio Patanè

domenica 6 Gennaio

»h18 Focus sulla poesia in/certa
Saragei Antonini, Francesco Balsamo, Giampaolo De Pietro
conduce Giulia Cacciatore

Sabato 12 Gennaio

»h18 Una rosa in forma di poesia
Maria Attanasio, Angela Bonanno, Letizia Dimartino, Maria Grazia Insinga, Margherita Rimi, Lina Maria Ugolini
Conducono Giulia Cacciatore e Grazia Calanna

Sabato 19 Gennaio

»h17:30 Giano Bifronte confronto a due
Fernando Lena, Daìta Martinez, La finestra dei mirtilli [inedito]
presenta Grazia Calanna
»18:30 L’amaro miele della poesia. Bufalino nell’esperienza lirica del Novecento.
Intervengono Antonio Sichera e Antonio Di Silvestro
»h19:30 Presentazione
Franca Alaimo, Elogi – Ladolfi editore
Presenta Grazia Calanna

Giovedì 24 Gennaio

»h18 Presentazione
Sebastiano Burgaretta, L’azzurro velo – Archilibri
presentano Antonio Di Grado e Nunzio Zago

Venerdì 25 Gennaio

»h17:30 Presentazione
Diego Conticello, U puccieddu – Il ragazzo innocuo
presenta Calogero Bentivegna
»h18:30 Reading
Pietro Cagni, Cettina Caliò, Fabrizio Cavallaro, Giuseppe Condorelli, Antonio Di Mauro, Riccardo Emmolo, Gianluca Fùrnari, Vincenzo Galvagno, Maurizio Giudice, Biagio Guerrera, Antonio Lanza, Paolo Lisi, Carmelo Panebianco, Pietro Russo, Ernesto Ruta, Angelo Scandurra

Sabato 26 Gennaio

»18:30 Presentazione
Nino De Vita, Tiatru – Mesogea
presentano Massimo Onofri Giuseppe Traina

View Event →