Back to All Events

Catania: Erba inchiostro


  • Orto Botanico di Catania (map)
erba inchiostro.jpg

Sabato 28 e domenica 29 luglio all’Orto Botanico di Catania andrà in scena “Erba inchiostro”, una passeggiata narrativa a cura di Officine Culturali, per scoprire i segreti del museo verde dell’Università di Catania.

Tre guide surreali, con il racconto e il canto, accompagneranno gli spettatori alla scoperta della magia dell’orto e delle sue collezioni in una narrazione tra botanica, storia e leggenda. Il racconto seguirà come fil rouge il desiderio umano che, come per le proprietà delle piante, ha una natura duplice conducendo sia ad azioni virtuose sia alla rovina della natura stessa. Pamela Toscano, Simona Di Gregorio e Filippo Velardita, tra musica e versi, daranno voce alle tante specie custodite nel giardino universitario, alle loro proprietà e alle loro origini svelandoci i segreti di una delle bellezze della città di Catania, l’Orto Botanico, ancora oggi luogo di fascino tra scienza e mito.

L’Orto Botanico catanese, fondato dal monaco benedettino e professore di botanica Francesco Tornabene, con i suoi 16.000 mq è il laboratorio scientifico e di ricerca del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell’Università degli Studi di Catania che attraverso questo “museo verde” educa ai temi ambientali e tutela le specie naturali: un luogo dove studiosi, appassionati e curiosi possono immergersi tra le tante varietà che il giardino custodisce.

“Erba inchiostro” vuole essere un viaggio che permetterà agli spettatori di conoscere e scoprire piante provenienti da tutte le parti del mondo, le cui radici si intrecciano alla storia dell’uomo e della città di Catania dando vita ad un fascino alchemico fatto di colori, odori e forme che verranno raccontate tra parola e musica. La passeggiata narrativa rientra in un processo di comunicazione ed educazione al patrimonio culturale più ampio che vede l’associazione Officine Culturali impegnata in attività di ricerca e sperimentazione da diversi anni. L’idea, condivisa dai tre artisti coinvolti, è quella di poter utilizzare i linguaggi performativi non solo per raccontare i luoghi, ma anche per creare nuova conoscenza e per fornire nuovi spunti e impulsi a chi dell’arte ne ha fatto il proprio mestiere, per guardare al passato dando così un senso al nostro futuro.

“Erba inchiostro”, presente all’interno della rassegna estiva dell’Università degli Studi di Catania “Porte Aperte”, è una produzione a cura di Officine Culturali in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali, scritta e diretta da Pamela Toscano, la quale andrà lei stessa in scena insieme a Simona Di Gregorio e Filippo Velardita con i costumi di Cicci Auteri. 

Le repliche, di sabato 28 luglio alle ore 19.30 e 21.30 e domenica 29 luglio alle ore 20.30, verranno attivate al raggiungimento del numero minimo di spettatori. Per partecipare è dunque necessaria la prenotazione ai numeri 0957102767 | 3349242464. 
Biglietto: 9€ intero – 7€ ridotto per i possessori della MonasteroCard - 5€ studenti e personale UNICT.
Ingresso: Via Etnea 397, Catania.

Nb: Si consiglia agli spettatori, essendo l’Orto Botanico un luogo all’aperto e ricco di vegetazione, di munirsi per una partecipazione più tranquilla alla passeggiata narrativa di repellenti per le zanzare.