imageimage.jpegimage.jpeg
mock up contemporanea notabilis
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Giorno della Memoria 2023: gli appuntamenti da non perdere a PalermoRiflessioni sull’anno che verrà“ADELE CENTINI, VEDOVA ISASTIA”: IL RISCATTO ED IL CORPO COME BARATTOI siciliani degni di nota del 2022Riscoperto il "punto chiaramonte", la tradizione del filato italianoUn accordo per sopravvivere: in libreria il nuovo romanzo di Paolo ScardanelliLA NOVENA DI NATALE NEGLI IBLEI E A MELILLI“Archeologia del Cinema 2022”, in versione online e cartacea l’annuario a cura di “ASCinema- Archivio Siciliano del Cinema”Ha debuttato "Alte Visioni" la nuova stagione del Teatro Garibaldi di EnnaS. Lucia e la cuccìa: una storia lunga secoli

Acireale (CT): scoperte in Cattedrale una cripta con affresco di Gesù in croce

2022-01-28 11:19

Redazione

News, Notizie, notabilis, eventi, catania, arte, acireale, duomo di acireale, cattedrale di acireale, curia,

Acireale (CT): scoperte in Cattedrale una cripta con affresco di Gesù in croce

Una scoperta seguita a degli studi specifici, che ha riportato alla luce un'opera unica

acireale.jpeg

Una cripta con un affresco raffigurante una crocifissione di Cristo, con ai piedi le anime del Purgatorio avvolte dalle fiamme.

Questa la scoperta sotto la pavimentazione della Basilica Cattedrale di Acireale (CT). Ne dà notizia la stessa Diocesi della città.

Il ritrovamento è avvenuto durante studi storico-architettonici che hanno interessato l'aspetto più nascosto dell'edificio e che sono stati condotti dall'architetto Paolo Bella. Tali ricerche hanno permesso, grazie all'ausilio di apparecchiature termografiche ed endoscopiche, di accertare la presenza di un vano sepolcrale situato al di sotto della pavimentazione della Basilica, in quella che originariamente era un'area cimiteriale.
L'accesso alla cripta è stato possibile solo dopo aver rimosso una porzione della pavimentazione, avvenuta  giovedì scorso, dopo opportuna autorizzazione dagli Uffici della Curia e dalla Soprintendenza di Catania, alla presenza dell'arch. Paolo Bella, del Parroco don Mario Fresta, dell'arch. Antonio Caruso e dei restauratori Gianluca Musumeci e Carmelo Calvagna.
Il vano si è presentato in buono stato conservativo, sia per quanto riguarda gli intonaci, che per la struttura muraria e i colatoi.

In una nota della diocesi di Acireale si legge: «Si tratta di una scoperta non indifferente che dimostra quanto il sottosuolo sia ricco di opere e manufatti ancora celati. Sono ancora in corso lavori di studio e messa in sicurezza del sito per datare quanto venuto alla luce».

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Come creare un sito web con Flazio