Granite: tutti i gusti più uno

Siamo arrivati al nostro ultimo appuntamento con le granite siciliane. I sapori, gli odori e i colori della Sicilia racchiusi in un bicchiere ed accompagnati da una soffice e fragrante brioche. Oggi vi parlerò degli ultimi gusti tipici, con rispettive ricette, che troverete nei bar siciliani: granita al caffè, quella al pistacchio e quella alle fragole. Partiamo dalla più semplice, quella al caffè. Prepararla è semplicissimo e potete farlo in qualsiasi momento.

INGREDIENTI:

⦁ 250 ml di caffè espresso ⦁ 250 ml di acqua ⦁ 70 gr di zucchero

PREPARAZIONE:

Preparate il caffè e lasciatelo raffreddare, poi versate lo zucchero in una ciotola ed unitelo acaffè. Mescolate il tutto con delle fruste e mentre mescolate unite l'acqua a temperatura ambiente. Versate il composto in un contenitore e ponetelo in freezer. dopo un mezz'ora rimestate con i rebbi di una forchetta e una volta ottenuta la consistenza desiderata potete uscirla dal freezer e servirla. Vi consigliamo di consumarla con una bella cucchiaiata di panna montata fresca. Se non vi piace il caffè o non potete berne, non preoccupatevi, per una granita gustosa potete sempre optare per quella al pistacchio. Golosa e tipicamente siciliana, la granita di piastacchio potrebbe tranquillamente sostituire un dessert a fine pasto o essere consumata a colazione.

Granita-al-Pistacchio-di-Bronte.jpg

INGREDIENTI:

⦁ 200 gr di pistacchi sgusciati di Bronte ⦁ 800 ml di acqua ⦁ 200 gr di zucchero semolato

PREPARAZIONE:

Vi ricordate quando vi abbiamo parlato della granita di mandorle? Il procedimento per preparare la granita di pistacchi e molto simile. Lessate i piastacchi per qualche minuto, dopo di che rimuovete la pellicina che ricopre i pistacchi. Per eliminare meglio la pellicina strofinate i pistacchi fra le dita. Mettete i pistacchi in un mixer e tritateli finemente, fino ad ottenere una crema. Create dello sciroppo sciogliendo lo zucchero in un pentolino con l'acqua, non appena sarà sciolto unite la crema di pistacchi. Mescolate e lasciate raffreddare. Una volta preparata la crema ponete tutto in un contenitore e poi nel freezer, congelate per mezz'ora e dopo rimestate con i rebbi di una forchetta. Dopo poche ore avrete la vostra granita. Infine vi sveleremo la ricetta della granita di fragole, fresca, dolce e colorata. Sarebbe meglio prepararla quando le fragole sono di stagione e quindi più saporite e fresche.

granita-alle-fragole.jpg

INGREDIENTI:

⦁ 500 gr di fragole ⦁ 200 gr di acqua ⦁ 150 gr di zucchero ⦁ il succo di mezzo limone

PREPARAZIONE:

Iniziate preparando uno sciroppo di acqua e zucchero, mettendo gli ingredineti in un pentolino e portando ad ebollizione. Una volta pronto lasciate raffreddare. Mettete nel frullatore lo sciroppo ormai freddo, il succo filtrato del limone e le fragole a pezzetti e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Infinite ponete tutto in un contenitore, poi nel freezer, e dopo mezz'ora rimestate con la nostra fidata forchetta. Lasciate passare qualche ora e servite con panna montata o con la classiche brioche con il tuppo. Di granite potete farne quante ne volete sbizzarrendovi con frutta fresca e frutta secca, con caffè e latte e persino con il cioccolato. Il metodo di preparazione e semplicissimo e i risultati sempre garantiti.

Provateci a casa e se non avete tempo o siete pigri, potreste sempre fare un salto in Sicilia e gustarle nei migliori bar, rispettando sempre la tradizione.

Francesca Brancato