Panelle: lo street food a casa tua

Cari lettori, volete organizzare una cena sfiziosa per un gruppo di amici o parenti? Tra le specialità tipiche della bella Sicilia, le panelle sono assolutamente un must! Si tratta di gustose frittelle rotonde di farina di ceci, tipiche di Palermo, in cui si possono acquistare in diversi posti, dai numerosi chioschi ai lati della strada oppure nei bar e nelle rosticcerie. 

Solitamente nel capoluogo siciliano questo buonissimo piatto semplice e gustoso, viene servito con le Mafalde, panini con sopra i semi di sesamo, e spesso sono mangiate con le “crocchè” (ossia crocchette di patate), possibilmente con alla fine una spruzzata di limone sopra... Ok mi sta già venendo fame!!!

 Le panelle non sono complicate da fare a casa e sono davvero buonissime. Provare per credere! Qui di seguito gli ingredienti e la ricetta.    

Ingredienti (per 50 panelle)

Farina di ceci 500 g

Acqua 1,5 l 

Sale fino 10 g 

Prezzemolo da tritare 10 g 

Panini Mafalda 10 

Olio di semi q.b. 

Pepe nero q.b. 

Ricetta:

Mettete in una pentola capiente l’acqua fredda e setacciate la farina di ceci, senza accendere il fuoco; mescolate con una frusta, per evitare la formazione di grumi e accendete il fuoco a fiamma media (mi raccomando non troppo alto!). Aggiungete il sale e il pepe secondo i vostri gusti, continuando a girare con forza ( altrimenti il composto tenderà ad attaccarsi alla pentola). 

Quando inizierà ad addensarsi e a bollire, cuocete ancora per 10-12 minuti, sempre mescolando energicamente; a fine cottura il composto sarà bello compatto. Aggiungete allora il prezzemolo, amalgamate il tutto e spalmate circa 30-40 gr di composto, ancora caldo, su dei piattini di plastica, creando uno spessore al massimo di 2-3 mm. Lasciate quindi asciugare, fino a quando, dopo circa 30 minuti, riuscirete a staccarli (attenzione a non romperli!!!). A questo punto mettete a scaldare l’olio (che deve essere naturalmente ben caldo) e friggete le panelle per pochi minuti, fino a quando saranno dorate da entrambi i lati, appoggiatele alla fine su un foglio di carta assorbente per togliere l’olio in eccesso . Tagliate i panini a metà, riscaldateli un po’ e farcitene ognuno con 4/5 panelle. Buon appetito!

Alessandra Leone

/
Print Friendly and PDF