imageimage.jpegimage.jpeg
image-1
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

TEATRO: Tutto pronto per la stagione 2022 al Teatro Massimo di PalermoUn soffiatore di vetro unico nel suo genere: la storia di Giorgio Comandé e dei suoi oggetti scientificiDopo quasi due anni è il tempo delle risposte e non delle chiacchiere. Dura presa di posizione degli editori librai sicilianiNuova medaglia d'oro per la Grappa dell’Etna della Distilleria Russo SicilianoIl siracusano Daniel Mauceri scelto per rappresentare l'arte pupara siciliana nel MondoMOSTRE: tra ricerca e recupero della memoria, a Modica le “costellazioni” di Rossana TaorminaLa metafora ne "L’olivo e l’olivastro" di Vincenzo ConsoloUna sede-archivio per l'associazione Ragusani nel MondoMUSICA: Johan Sebastian Punk in uscita il nuovo singolo "Vivo nello scandalo"La Scala dei Turchi imbrattata di rosso. Amministrazione e volontari intervengono e la riportano al suo splendore originario

ISTRUZIONE: LA REGIONE FINANZIA LA FORMAZIONE IN ATTIVITÀ MOTORIA

2021-02-22 15:39

Redazione

News, Babynote, notabilis, babynote, eventi bambini, scuola, attività motorie,

ISTRUZIONE: LA REGIONE FINANZIA LA FORMAZIONE IN ATTIVITÀ MOTORIA

Ai blocchi di partenza il progetto sperimentale "Natura moving", finanziato dall'assessorato dell'Istruzione della Regione Siciliana

bimbi-movimento0-1634208330.jpg

Formazione teorica e pratica in attività motorie e sportive per i docenti delle scuole dell'infanzia e primarie siciliane. Ai blocchi di partenza il progetto sperimentale "Natura moving", finanziato dall'assessorato dell'Istruzione della Regione Siciliana, con quasi 174 mila euro, e promosso dal Coordinamento di Educazione fisica e sportiva dell'Ufficio scolastico regionale, in collaborazione con il dipartimento di Scienze psicologiche, pedagogiche, dell'esercizio fisico e della formazione dell'Università di Palermo.

Un percorso formativo di metodologia e didattica rivolto a 720 docenti curriculari e di sostegno, che operano con gli alunni più piccoli nelle nove province siciliane. Saranno organizzati 18 corsi, ciascuno con 40 docenti partecipanti (tre corsi a Palermo, Catania e Messina; due ad Agrigento, Trapani e Siracusa; uno a Ragusa, Caltanissetta ed Enna), con 30 ore di lezioni teoriche a distanza, che partiranno nei prossimi giorni, altre 30 ore di laboratori pratici in presenza all'aperto nei prossimi mesi di settembre e ottobre (sempre compatibilmente alle condizioni sanitarie), 5 ore di seminario e un convegno conclusivo. Sono previste anche attività di primo soccorso, dopo le quali sarà rilasciata una certificazione.

«Grazie all'impegno del governo Musumeci - sottolinea l'assessore regionale dell'Istruzione, Roberto Lagalla - si colma una lacuna che riguarda da tempo la fascia scolastica dell'infanzia e della primaria, migliorando le competenze nelle attività motorie, che in questi ordini di scuola restano purtroppo compresse. Si tratta di un elemento fondamentale per educare a una buona qualità della vita e all'armonizzazione corporea».

«La finalità del progetto - dichiara il direttore dell'Usr Sicilia, Stefano Suraniti - è quella di riuscire ad attuare una scuola all'aperto che faciliti l'acquisizione di sane e durature abitudini di vita, la pratica costante di attività motoria, la tutela della salute come pieno benessere fisico, psichico e sociale, l'educazione al tempo libero, il rispetto dell'ambiente naturale».

 

«È importante cominciare queste attività sin dall'età infantile - aggiunge Giovanni Caramazza, coordinatore del progetto per l'Usr Sicilia - perché consentono di prevenire malattie anche di tipo metabolico».

 

 

©riproduzione riservata

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder