imageimage.jpegimage.jpeg
mock up contemporanea notabilis
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

MUSICA: i Negramaro a Siracusa per festeggiare i 20 anni di carriera“FAME D’ARIA”, LA CUPOLA DEL CIELO NON È SEMPRE AVARAIndicate le 10 finaliste per la Capitale Italiana della Cultura 2025LIBRI: a Siracusa inaugurata una nuova sezione della biblioteca dell'I.C. Salvatore RaitiGiorno della Memoria 2023: gli appuntamenti da non perdere a PalermoRiflessioni sull’anno che verrà“ADELE CENTINI, VEDOVA ISASTIA”: IL RISCATTO ED IL CORPO COME BARATTOI siciliani degni di nota del 2022Riscoperto il "punto chiaramonte", la tradizione del filato italianoUn accordo per sopravvivere: in libreria il nuovo romanzo di Paolo Scardanelli

Ferruccio Soleri a Siracusa, per raccontare il suo Arlecchino e la commedia dell'arte

2019-11-18 11:14

Redazione

News, notabilis, persone, eventi, degni di nota, in sicilia, inda, eventi siracusa, news, ferruccio soleri, commedia dellarte, arlecchino, fati,

Ferruccio Soleri a Siracusa, per raccontare il suo Arlecchino e la commedia dell'arte

NEWS SIRACUSA - Ferruccio Soleri incontrerà il pubblico siracusano, giovedì 21 novembre, alle 18

NEWS

soleriinda-1579707461.jpg

SIRACUSA - Ferruccio Soleri incontrerà il pubblico siracusano, giovedì 21 novembre, alle 18.30, nel Salone Amorelli di Palazzo Greco, in corso Matteotti. L’attore fiorentino, entrato nel Guinness dei primati come colui che più di tutti ha interpretato Arlecchino, la celebre maschera goldoniana, durante l’incontro ripercorrerà oltre sessant’anni di carriera, mentre, venerdì 22 novembre, insieme a Carlo Boso, altro grande interprete e maestro della commedia dell’arte, terrà un workshop riservato agli allievi dell’Accademia d’Arte del Dramma Antico, sezione Giusto Monaco. 

Soleri, Leone d’oro alla carriera 2006, ha interpretato per la prima volta il personaggio di Arlecchino nel 1960 a New York. Da quel momento, con mente, cuore e muscoli, ha portato la maschera di Goldoni in tutto il mondo esibendosi anche davanti alla regina Elisabetta II e ricevendo i complimenti di attori come Laurence Olivier. Soleri, nell’interpretazione costruita insieme a Giorgio Strehler a partire dal 1947, è salito sul palcoscenico in più di 50 nazioni fino all’età di 88 anni, quando ha deciso di affidare il personaggio simbolo della commedia dell’arte all’attore Enrico Bonavera e di dedicarsi solo alla cura artistica della messa in scena. 

Per questo l’appuntamento siracusano sarà una grande occasione, di poter incontrare una grande personalità del Teatro e non solo. Soleri è infatti ambasciatore Unicef e Grande Ufficiale della Presidenza della Repubblica Italiana, e ascoltare il racconto della lunga storia d’amora tra l’attore, il teatro e la commedia dell’arte è un’occasione unica, per appassionati e non.

«L’Arlecchino di Soleri ha iniziato al teatro migliaia di spettatori in sei decenni di rappresentazioni in tutto il mondo – dichiara il Sovrintendente Antonio Calbi – Se ho scelto di lavorare per il teatro lo devo anche a lui, quando, all’età di 14 anni, la professoressa di chimica e biologia del liceo artistico che frequentavo a Milano, ci portò per la prima volta in Via Rovello, sede storica del Piccolo Teatro. L’emozione che provammo grazie alla magia di quell’allestimento e del suo protagonista folgorò molti di noi adolescenti». 

©riproduzione riservata

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder