imageimage.jpegimage.jpeg
image-1
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

LA PILLIRINA: BENE DEI CITTADINI O MAXI RESORT? SI ACCENDE NUOVAMENTE LA PROTESTAFestival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani a Palazzolo AcreidePresentata al SalTo 2022 la nuova edizione del Premio Letterario Nazionale Elio VittoriniMUSICA: Maniace Summer Fest - L'estate di eventi tra Elio, IOSONOUNCANE, MEG e DARGEN D'AMICOI cappelli de L'Espresso assegnati fra Siracusa e NotoA Maria Gabriella Capizzi, direttrice del Museo Archimede e Leonardo di Siracusa, un riconoscimento dall’Archivio Generale dell’Ordine dei Carmelitani di RomaIl libro "John Lennon e me" diventa audiolibro per UICI SiciliaMarina Di Guardo a Palazzo Vermexio per la presentazione del romanzo Dress Code Rosso SangueDopo Amici il nuovo singolo: il catanese Berna torna con “Bevi la vita”Siracusa: cercasi comparse per una pellicola di prossima produzione

Indovina chi c’è stasera in tv

2017-05-30 15:33

Redazione

News, palermo, sicilia, carmen consoli, andrea camilleri, documentario, leo gullotta, firenze, dario fo, guttuso, sciascia, ignazio buttitta, rosa balistreri, marta la licata, luca torregrossa, giovanna marini, italiani, canzoni,

Indovina chi c’è stasera in tv

NEWS "Si può fare politica e protestare in mille modi, io canto. Ma non sono una cantante, sono di

NEWS

fotodamettereperprima28campodigranovangogh29-1579713050.jpg

"Si può fare politica e protestare in mille modi, io canto. Ma non sono una cantante, sono diversa, diciamo che sono un'attivista che fa comizi con la chitarra". 

Una frase di una persona forte, anticonformista e dalla vita che può benissimo ispirare la trama di un libro o di un film: il padre geloso, violento, amante del gioco e del vino, mentre la madre buona e semplice; questa donna, che aveva due sorelle e un fratello invalido, aiutava il padre, facendo la domestica nelle case dei benestanti, lavorando al mercato per la conservazione del pesce o spigolando i campi di grano; cantava per sfogare la rabbia e buttar fuori i propri stati d’animo e il suo timbro di voce, così forte e originale, le consentì in seguito di interpretare le canzoni popolari siciliane con un tono fortemente drammatico, esprimendo il profondo senso di orgoglio della propria terra d’origine. Questa terra è una Sicilia ancora chiusa e tradizionalista. Nella metà degli anni '50 abbandonò la patria e un matrimonio che le era stato imposto a soli sedici anni dal padre-padrone. Dopo che il marito sciupò il corredo della figlia, lei tentò di ucciderlo e poi andò a costituirsi dai carabinieri; fu arrestata per 21 giorni ed essendo il coniuge sopravvissuto, uscì dal carcere con la condizionale; per mantenere la figlia fece lavori molto umili, come salare le sarde al mercato e raccogliere lumache, fichi e verdure. Infine andò a lavorare in una famiglia benestante. Finalmente una storia a lieto fine, penserete voi, cari lettori… E invece no!!! Fu sedotta e abbandonata dal figlio di questa famiglia, accusata di aver rubato dei diamanti, denunciata e arrestata per ben sette mesi; uscita dal carcere, la nostra donna così coraggiosa e non incline al compromesso, si trasferì a Palermo, trovando lavoro come custode-sagrestana nella chiesa di Maria degli Agonizzanti, in cui visse nel sottoscala con il fratello. Qui, come se non bastassero già le disavventure vissute, ricevette le molestie del nuovo prete. Proprio crudele a volte la vita, vero? 

image-asset-1579713051.jpeg

Con i soldi dell’elemosina, la nostra eroina partì sempre con il fratello per Firenze, città in cui trovò un nuovo amore, una chitarra e un ruolo in uno spettacolo del mattatore, drammaturgo, attore, regista e scrittore Dario Fo: questo è l'inizio della sua carriera da cantante folk, affascinando con la sua voce, la personalità e genuinità artisti  del calibro di Guttuso, Sciascia e Ignazio Buttitta (e scusate se è poco). Tornò in Sicilia, nell’adorata Palermo, città che fu sempre sua fonte di ispirazione, e in cui morì dopo un ictus cerebrale.

Lei è Rosa Balistreri, classe 1927, che sarà protagonista questa sera del programma “Italiani” con Paolo Mieli, in ondasu Rai Storia alle 21.10. Nel doc “Rosa Balistreri. Un film senza autore” di Marta La Licata con la regia di Fedora Sasso, a parlare dell’artista si alterneranno personaggi con cui la Balistreri ha condiviso il palcoscenico, come Andrea Camilleri, Leo Gullotta e Giovanna Marini, ma anche chi, pur non avendola incrociata di persona, ha subìto il fascino della sua voce e, ancora oggi, canta alcune delle sue canzoni, come la cantautrice Carmen Consoli.

Sarà il nipote Luca Torregrossa a raccontare la storia di Rosa, una storia attraversata dal dolore, ma anche dall'incessante lotta, dalla passione e dalla conquista della famigerata libertà.

 

Alessandra Leone

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder