imageimage.jpegimage.jpeg
image-1
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

TEATRO: Tutto pronto per la stagione 2022 al Teatro Massimo di PalermoUn soffiatore di vetro unico nel suo genere: la storia di Giorgio Comandé e dei suoi oggetti scientificiDopo quasi due anni è il tempo delle risposte e non delle chiacchiere. Dura presa di posizione degli editori librai sicilianiNuova medaglia d'oro per la Grappa dell’Etna della Distilleria Russo SicilianoIl siracusano Daniel Mauceri scelto per rappresentare l'arte pupara siciliana nel MondoMOSTRE: tra ricerca e recupero della memoria, a Modica le “costellazioni” di Rossana TaorminaLa metafora ne "L’olivo e l’olivastro" di Vincenzo ConsoloUna sede-archivio per l'associazione Ragusani nel MondoMUSICA: Johan Sebastian Punk in uscita il nuovo singolo "Vivo nello scandalo"La Scala dei Turchi imbrattata di rosso. Amministrazione e volontari intervengono e la riportano al suo splendore originario

Badia Lost&Found Lentini: la prima opera ad aggiungersi dopo il lockdown

2020-08-14 11:46

Francesca Brancato

News, Notizie, notabilis, eventi, arte, arte diffusa, badia lost and found, lentini, murales, demetra,

Badia Lost&Found Lentini: la prima opera ad aggiungersi dopo il lockdown

Demetra la musa ispiratrice del nuovo murales del progetto Badia Lost&Found di Lentini.

Nel quartiere Badia di Lentini, omonimo del progetto "Badia

Lost&Found", sta per essere compiuto un nuovo intervento d’arte contemporanea diffusa. Protagonista questa volta Peppe Vaccaro, in arte "Blu di Peppe”, emergente artista siciliano, originario di Partinico, a siglare il

murales n°26 del progetto Badia Lost&Found, il primo post covid19 dal titolo "_La Primavera di Proserpina”.

img-20200810-wa0029-1597394720.jpg

L’opera ispirata ai tanti lavori che la storia dell'arte ha

dedicato alla figura e al mito di Demetra/Kòre (o Cerere/Proserpina) analizza il rapporto tra inferi e quotidianità, morte e vita, thànatos ed eros; una dicotomia molto significativa e che detiene un’evidente allusione contemporanea: l'augurio di un nuovo Rinascimento

artistico-culturale per il comprensorio Leontino, alle porte di un importante traguardo: nel 2021 si celebreranno i 2750 anni dalla fondazione greca della città.

 

Parte integrante del progetto Badia Lost&Found, sin dagli inizi della sua attività, gli abitanti del quartiere, i soci e le aziende che hanno contribuito a rendere possibile questa nuova azione di bonifica, presidio e di conversione alla Bellezza in una città e in un quartiere che erano quasi dimenticati.

img-20200810-wa0062-1597394734.jpg

«Con quattro immagini provo a spiegare il senso della collaborazione tra pubblico e privato, al centro della nostra azione di governo di questi anni, Badia Lost & Found & Comune di Lentini» – dichiara Saverio Bosco, sindaco di Lentini.

 

«Continua a crescere l’ambizione del quartiere Badia e della

cooperativa Badia Lost&Found, di diventare un grande Parco Urbano d'Arte Contemporanea. Una risorsa artistica e culturale per l’intera città» – prosegue Giorgio Franco, presidente della cooperativa Badia Lost&Found, aderente a Legacoop e direttore artistico del progetto.

img-20200811-wa0005-1597394747.jpeg

Non vi resta che fare una visita al percorso di arte diffusa  del quartiere Badia di Lentini e vedere, con i vostri occhi, tutte le opere che compongono il percorso che conduce nel profondo dell’animo artistico della città di Lentini.

 

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2021 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder