Al via un innovativo servizio che promuove l’arte a siracusa


Salvatore Accolla - opera della Collezione Dione

Salvatore Accolla - opera della Collezione Dione

SIRACUSA - È nato un innovativo servizio che trasforma locali e attività commerciali della città aretusea in una sorta di galleria d’arte diffusa, dove ospiti e curiosi possono ammirare le opere esposte e persino decidere di acquistarle. È StandArt Unico, il progetto che prevede un servizio di noleggio di opere d’arte, lanciato dal linker art Benedetto Speranza dell’atelier Artigia di Siracusa.

StandArt Unico, ancor prima d’essere un nuovo servizio per aziende, attività commerciali e professionisti, è un concetto che, partendo dal principio che l’arte sia capace di rendere ogni cosa unica, originale e irripetibile, ma l’acquisto di opere d’arte comporti spesso rischi e costi proibitivi per le aziende, arriva alla conclusione che il noleggio, come forma di fruizione dell’arte, offra maggiori vantaggi a costi più contenuti. Noleggiare opere d’arte di artisti affermati, significa trasformare un ambiente impersonale in un luogo esteticamente gradevole, rendendolo unico e riconoscibile, così da differenziarsi sul mercato. Significa anche, poter effettuare una rotazione delle opere, come nei musei o nelle gallerie, rinnovando periodicamente l’estetica degli ambienti e stimolando la curiosità artistica dei clienti, invogliandoli a tornare. Inoltre, chi prende a nolo un’opera d’arte ha anche la possibilità di venderla al pubblico. Il servizio, infine, offre anche la possibilità di personalizzare e rendere unici oggetti d'uso comune ed arredamenti con un tocco d’artista.

L’iniziativa è concepita in un’ottica tale per cui tutte le parti coinvolte centrano i propri obiettivi: gli artisti e il noleggiatore aumentano la circolazione delle opere e dunque le probabilità di vendita; le attività commerciali diventano luoghi unici e più attraenti agli occhi dei clienti; infine, il pubblico ha un’opportunità in più di fruizione estetica e, all’occasione, di poter acquistare un vero pezzo d’arte. Il progetto prende spunto da altri simili già in atto nei Paesi anglosassoni, dove la cosa vanta già una lunga tradizione, coinvolgendo al suo esordio siracusano il ristorante DiVino Mare e il B&B DiVino Mare Apartment, che hanno reso uniche le pareti dei propri locali con alcune opere del maestro Salvatore Accolla (protagonista del film “ACCOLLA e il cavallino a rosso a Siracusa”, di Paolo Boriani).

«Da quando Benedetto ci ha parlato del maestro Accolla – spiegano i titolari del DiVino Fabrizio e Lucia - abbiamo subito sposato il progetto, che oltre a dare visibilità all'artista riesce a fare da vetrina anche alle nostre strutture. Il percorso che proponiamo parte dalla Borgata, dove si trovano i nostri appartamenti che si affacciano sul molo Santa Lucia. Gli ospiti che verranno a trovarci avranno la possibilità di vedere un’esposizione delle opere del Maestro siracusano, consultare il catalogo delle stesse e ricevere informazioni sull’artista. Daremo, inoltre, la possibilità di utilizzare, in maniera del tutto gratuita, delle bici per visitare la città, che potranno essere ritirate al Divino Mare, il ristorante che si trova al Mercato di Ortigia, riconosciuto come uno dei più colorati e folcloristici della Sicilia, all’interno del quale ospitiamo alcune tele del Maestro».

Un’iniziativa che coinvolge più realtà e settori è senz’altro da premiare, sperando che progetti del genere non restino solo funzionali al turismo proveniente dall’estero, ma anche, e soprattutto, all’arricchimento culturale dei siracusani e del nostro territorio.


Info e contatti StandArt Unico:

Artigia Atelier d'Arte

Via Resalibera 2

Siracusa 

393 995 9249



Francesca Brancato

© riproduzione riservata 

 

  SCOPRI LE ALTRE NEWS


 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI . . .