Le Orestiadi di Gibellina arrivano a Siracusa con una mostra a Palazzo Greco

7f7447dc-5d17-43b2-aff3-96fa6401b63b.jpg

SIRACUSA - Sabato 11 maggio, alle ore 18.00, presso la sede del Teatro Greco di Siracusa - Fondazione Inda in C.so Matteotti n. 29 a Siracusa, si terrà l’inaugurazione della mostra “Le Orestiadi di Gibellina” a cura di Enzo Fiammetta. La mostra, realizzata in collaborazione con la Fondazione INDA, presenta le testimonianze di alcune produzioni che hanno fatto la storia del teatro italiano. L’esposizione sarà allestita nelle sale di Palazzo Greco, dall’11 maggio al 3 settembre 2019.

Questo è uno dei molti appuntamenti imperdibili della Stagione 2019 della Fondazione Inda, realizzato ed organizzato in collaborazione con Fondazione Orestiadi, che da anni si occupa di teatro ed arte, dallo stampo classico, ma con un’occhio puntato verso il contemporaneo. 

La Fondazione Orestiadi si trova a Gibellina, in provincia di Trapani, in quella parte della Sicilia che si protende verso il Maghreb. Essa da sempre esplora e ricrea tracce ed analogie con i popoli del mediterraneo nel suo Museo delle Trame Mediterranee, dove le ceramiche, i tessuti, i gioielli e i tessuti mostrano i legami esistenti tra le culture dei popoli del mare. 

La Fondazione ha sede nel complesso del Baglio di Stefano che, ricostruito a seguito del disastroso sisma che nel 1968 colpì la Valle del Belìce, costituisce un esempio architettonico di eccezionale interesse artistico e culturale. Il granaio accoglie la collezione d'arte contemporanea della Fondazione Orestiadi, tra le più importanti d’Italia, le cui opere documentano la permanenza degli artisti a Gibellina e il loro contributo per il progetto di ricostruzione della città. Gli spazi del Baglio di Stefano ed il Cretto di Burri ospitano annualmente, nel periodo che va da Luglio a Settembre, il Festival delle Orestiadi di Gibellina, rassegna internazionale di teatro, musica, arti visive, con spettacoli, progetti e mostre. La Fondazione Orestiadi ha una seconda sede a Tunisi, nel palazzo Dar Bach Hamba, considerato tra gli edifici più belli della Medina.


Numeri utili:

Centralino 0931-487200

Biglietteria 0931-487248

La biglietteria è aperta dalle 10.00 alle 13.00 in corso Matteotti, dal lunedì al sabato.

Mentre, dalle 10.00 alle 19.00, tutti i giorni, al Teatro Greco.



©riproduzione riservata