A Giardini-Naxos il nuovo spettacolo del cantastorie Luigi di Pino

Luigi Di Pino spettacolo .JPG

Giardini-Naxos (ME) - Il 12 Settembre 2019 si è tenuto presso la Chiesa Santa Maria Raccomandata di Giardini-Naxos, il nuovo spettacolo del cantastorie Luigi di Pino “E chiamamula cu vera fidi”, andato in scena in occasione dei festeggiamenti della Santa Patrona Maria Raccomandata. 

Il cantastorie Di Pino, nonché autore e compositore musicale, originario di Riposto, ha voluto narrare la storia e la fede della comunità giardinese utilizzando un mix di musical, teatro, danza e poesia. L’opera vuole essere una perfetta amalgama tra stili e strumenti narrativi differenti, utilizzati con perizia da musicisti come Alba Roma e Angelo Caminiti, e dagli attori e cantattori Ornella Brunetto e Alfio Zappalà. «C’è stata una lunga attività di ricostruzione storica, di ricerca delle fonti, che ho svolto insieme all’amico Rosario Bellingheri, cultore di tradizioni popolari», così ci spiega Luigi, autore dell’iniziativa.

Il parroco della Chiesa, Giuseppe di Mauro ha subito incoraggiato l’intento dell’artista, permettendogli di inscenare “E chiamamula cu vera fidi” all’interno della Chiesa stessa. “Una scena che, in un certo senso, ha dato ancora più emozione al racconto perché si raccontava la storia di questa comunità, 300 anni riassunti in poco più di un’ora e trenta di spettacolo”, ha raccontato Padre Di Mauro, che ha visto la parrocchia gremita di gente soddisfatta della performance teatrale.

Al termine dello spettacolo il sindaco di Giardini-Naxos, Nello Lo Turco, ha consegnato una targa al cantastorie, in segno di ringraziamento per aver regalato al pubblico uno scorcio della cultura e della tradizione locale giardinese. 


Viviana Nobile

©riproduzione riservata