La Medea di Mancuso in arrivo al Teatro Musco di Catania

IMG-20190926-WA0007.jpg

Catania - Il 3 ottobre alle ore 10:30, presso il Teatro Musco di Catania in via Umberto, il regista Sebastiano Mancuso ed il cast presenteranno alla stampa e al pubblico la pièce teatrale “Medea”, incontro coordinato dalla giornalista Elisa Guccione. Da una produzione Menippos e Absinthe Teatro la tragedia, ispirata da un’opera del francese Jean Anouilh, andrà in scena il 12 e il 13 ottobre sul palco del Teatro Musco.

Dopo il successo italo francese della tournée di “Che fine ha fatto Baby Jane”, una commedia drammatica improntata sul tema dell’ambizione e della smania del successo e “Piano piano dolce Carlotta”, Sebastiano Mancuso torna a teatro con una tragedia classica letta in chiave contemporanea. La struttura drammaturgica della pièce teatrale è abbastanza complessa, e per questo la scelta degli attori ha richiesto alla produzione un lungo periodo di provini. 

«Il testo di Jean Anouilh riflette delle sollecitazioni morali del periodo come l’esilio, l’omicidio, l’avversione indiscriminata nei confronti degli stranieri fino a sfociare nella xenofobia, sentimenti di odio che oggi a distanza di oltre settant’anni sono, purtroppo estremamente attuali», dichiara Mancuso.

Il personaggio principale è interpretato da Luana Toscano, attrice che ha partecipato al film War Story di Mark Jackson (2013), la quale porterà in scena una Medea innovativa ed introspettiva, le cui paure e debolezze verranno private della maschera dell’ipocrisia.

Per ulteriori informazioni sull’acquisto dei biglietti, vi invitiamo a rivolgervi all’indirizzo mail must.muscoteatro@gmail.com o a contattare il numero 095 2289426. 


Viviana Nobile

©riproduzione riservata