Un repellente naturale per tenere lontani insetti e zanzare

zanzara-assassina.jpg

Le vacanze sono giunto ormai al termine, ma caldo e zanzare non sembrano demordere. Quante volte vi è capitato di non poter dormire a causa del ronzio di una zanzara o dei morsi che causano un terribile prurito, oppure quante volte vi è capitato di andare in camera per dormire e trovare qualche fastidioso insetto al suo interno. Spesso in casa ci muniamo di spray repellenti o di piastrine dall’odore forte e dagli ingredienti dall’origine poco certa e non a favore della salute. 

La buona notizia è che in casa e con semplici ingredienti, avete la possibilità di creare il vostro repellente per zanzare 100% naturale. Penserete che il prodotto finale sia altrettanto maleodorante e poco efficace, ma vi invitiamo a provarlo per verificare.

Diversi studi, infatti, hanno dimostrato che sostanze come l’olio essenziale di limone ed eucalipto, l’olio essenziale di citronella, a causa del profumo intenso riescono a tenere lontane le zanzare. Allo stesso modo, le sostanze estratte dalla buccia degli agrumi (che per fortuna nostra abbondano in Sicilia) si rendono efficaci nel tenere alla larga gli insetti. La cosa più importante di questo rimedio casalingo è che tutti questiingredienti non causano effetti collaterali e non hanno particolari controindicazioni per la salute. ciò li rende particolarmente adatti a tutti coloro che hanno un occhio di riguardo per il benessere del corpo, a coloro che hanno bambini piccoli in casa e stanno attenti agli ingredienti dei prodotti per la cura della casa e della persona e a coloro che possiedono animali domestici e voglio proteggersi dai parassiti in tutta sicurezza.

Prima di darvi la ricetta vi consigliamo vivamente l’utilizzo di barattoli o contenitori di vetro, che manterranno più a lungo le proprietà organolettiche degli oli essenziali, favorendo così una maggiore durata del vostro repellente.

INGREDIENTI:

2 vasetti di vetro

1 limone tagliato a fette

1 lime tagliato a fette

4 rametti di rosmarino (possibilmente fresco)

10 gocce di olio essenziale di limone ed eucalipto

10 gocce di olio essenziale alla citronella

acqua

una candeline di quelle che galleggiano sull’acqua

Porre le fette di limone e lime sul fondo dei vasetti, aggiungere i rametti di rosmarino e versare circa 3/4 di acqua all’interno del vasetto. Aggiungere gli oli essenziali, senza mischiare il composto e, se si ritiene necessario, aggiungere altra acqua.

Il repellente è pronto, basta disporlo in veranda, sul balcone o sotto al portico, oppure sui davanzali delle finestre di casa, in modo da proteggere le aperture della vostra casa. Per attivare il repellente basta porre all’interno di ogni barattolo una candeline ed accenderla, ed il gioco è fatto!

 

Francesca Brancato

/ Print Friendly and PDF

Olio essenziale di limone: tantissime proprietà per un buon alleato

olio-essenziale-limone.jpg

Un prezioso aiuto per sbiancare i denti, disinfettare, eliminare l’acne in modo naturale, lenire disturbi d’ansia e nervosismo, stimolare la circolazione, combattere la cellulite, rafforzare le unghie: queste sono solo alcune delle innumerevoli proprietà dell’olio essenziale di limone. Ricavato dai frutti di Citrus Limonum (una pianta della famiglia delle Rutaceae), si può facilmente acquistare nelle botteghe specializzate, nelle erboristerie oppure online. Le sue proprietà benefiche sono davvero tante, ma ricordiamo che, quando si parla di oli essenziali (in generale questo vale per tutti i rimedi naturali), per renderli efficaci al 100% bisogna avere molta costanza, utilizzandone una piccolissima quantità (sono, infatti, molto potenti. Un paio di gocce, diluite nell’olio di mandorle dolci, olio di cocco o di argan, o anche le semplici gocce, a seconda dell’utilizzo che bisogna fare, bastano). 

Scopriamo insieme alcune caratteristiche di questo olio essenziale:

Antisettico: le proprietà antibiotiche ed emostatiche si rivelano vantaggiosi in caso di ferite, infezioni, stomatiti, herpes o gengivite

Purificante: proprio grazie alle proprietà purificanti, l’olio essenziale di limone è considerato un ottimo rimedio naturale contro acne, punti neri e imperfezioni del viso. Quindi è particolarmente indicato per chi ha la pelle grassa o mista (di certo non adatto a quella secca).

Calmante: risulta utile per rilassare la psiche (non male per la vita stressante che abbiamo ogni giorno!). Se vaporizzato nell’ambiente, con diffusori per oli essenziali che si trovano facilmente in commercio, pare abbia la facoltà di rigenerare la mente e potenziare la concentrazione, oltre a fare un bel profumo di fresco.

Tonificante: stimola la circolazione, rafforza i vasi sanguigni e fluidifica il sangue; un ottimo rimedio naturale per combattere la sindrome delle gambe pesanti. Quindi anche un potente prodotto anticellulite. Evviva!!! 

Proprietà schiarenti e azione anti-invecchiamento: riesce a schiarire, fino addirittura a eliminare, le macchie del viso ( che possono crearsi con il sole, soprattutto a chi ha la pelle molto chiara e delicata, oppure possono essere macchie di vecchiaia, rughe o smagliature…). Non è finita qui! L’olio essenziale di limone promuove anche la formazione di nuove cellule epidermiche e quindi il rinnovamento della pelle. 

Questi sono solo alcuni dei tantissimi possibili utilizzi dell’olio essenziale di limone. Attenzione però! In soggetti predisposti o particolarmente sensibili, può irritare la cute o dare reazioni di sensibilizzazione; inoltre è fototossico, quindi non va quindi usato sulla pelle se successivamente viene esposta al sole o a lampade abbronzanti. Stiamo, quindi, sempre attenti! Credo che, con un po’ di attenzione, possa diventare davvero un nostro fedele alleato. Che ne dite? 

Alessandra Leone