Filtering by: siracusa
Siracusa: visite guidate al Castello Maniace
Feb
3
to May 5

Siracusa: visite guidate al Castello Maniace

  • Castello Maniace Ortigia (map)
  • Google Calendar ICS

Con questa visita guidata andremo a riscoprire uno dei più emblematici monumenti siracusani: il castello Maniace che con la sua caratteristica mole, domina la punta dell'isola di Ortigia.
Da pochi mesi è terminata una prima fase di restauri, il che ci consentirà di visitare la suggestiva sala ipostila, oltre all'antiquarium ed alla fortezza borbonica con le sue incantevoli vedute sulla baia del porto grande.
La visita guidata sarà curata dalle guide turistiche autorizzate di Hermes Sicily Guides & Tours. La visita ha una durata di circa 1h30m.
-
Il percorso di visita nella fortezza non presenta particolari difficoltà, si consiglia, in ogni caso, un abbigliamento comodo.
______________________________________________________
DATE e ORARIO

3 febbraio 2019

- gruppo 1, incontro 10.15; partenza 10.30

5 maggio 2019

- gruppo 1, incontro 10.15; partenza 10.30
______________________________________________________
Quota di partecipazione alla visita guidata: € 7 (bambini 6-13 anni ridotto € 3,50, gratuito fino a 5 anni). Diritti di prevendita esclusi.
______________________________________________________
Prenotazione

Utilizzare il modulo al link sottostante o cliccare su "biglietti".
Selezionare poi la data e l'orario e inserire i dati personali e quelli della carta prepagata (es. Postepay) o carta di credito per il pagamento.
La prenotazione è cancellabile gratuitamente fino a 48 ore prima del tour.

https://fareharbor.com/embeds/book/hermes-sicily/items/90429/?full-items=yes&flow=64406


NEWSLETTER
Per rimanere aggiornati sulle nostre visite guidate ed escursioni di gruppo, iscrivetevi alla nostra mailing list al link: http://eepurl.com/dHwE05

View Event →
Siracusa: mostra "Ciclopica from Rodin to Giacometti"
Mar
27
to Oct 10

Siracusa: mostra "Ciclopica from Rodin to Giacometti"

  • Ex Convento San Francesco D'Assisi Siracusa (map)
  • Google Calendar ICS

INFORMAZIONI SULLA MOSTRA:

TITOLO: CICLOPICA. From Rodin to Giacometti. 100 sculture dei più grandi artisti internazionali in Ortigia

ciclopica_ortigia_siracusa_ex_convento:san_francesco

PERIODO: Dal 27 Marzo Al 30 Ottobre 2019

LUOGO: Ex Convento San Francesco d’Assisi, Via Tommaso Gargallo, 4-61, 96100 Siracusa SR

PRODOTTA DA: Sicilia Musei, in collaborazione con Diffusione Italia e Assicurazione Culturale Dietro Le Quinte

PATROCINATA DA: Comune di Siracusa, Assessorato alla Cultura

A CURA DI: Vincenzo Sanfo

BIGLIETTI: 

  • INTERO 10,00 €; RIDOTTO 7,00 € (Over 65 e Gruppi di min. 6 persone); 

  • RIDOTTO 6,00 € (Residenti, Universitari e ragazzi fino ai 18 anni); 

  • RIDOTTO 4,00 € (Scuole); 

  • OPEN 10,00 € + 1,50 € Diritto di prevendita; 

  • OMAGGIO bambini fino a 6 anni non compiuti, giornalisti previo accredito ai fini di servizio, membri ICOM, guide turistiche regolarmente autorizzate all’esercizio della professione, due insegnanti accompagnatori degli studenti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, pubbliche o private, regolarmente prenotati e autorizzati dal capo d’istituto, un accompagnatore per gruppo, disabili e invalidi riconosciuti dalla legge con un accompagnatore.

ORARIO: Marzo, Aprile, Maggio, Giugno e Ottobre: da Lunedì a Domenica – dalle 10,00 Alle 20,00; Luglio, Agosto e Settembre: da Lunedì a Domenica dalle 10,00 alle 22,00 (ultimo biglietto alle 21,00).

View Event →
Siracusa: Personale fotografica di Daniele Cascone
Apr
6
to Apr 26

Siracusa: Personale fotografica di Daniele Cascone

daniele cascone-fototeca siracusana

La mostra, semplicemente intitolata “Fotografie”, è un portfolio d’artista, la perfetta esecuzione di un genere fotografico di culto che trae le sue origini dalla più bella storia della fotografia, nel suo percorso verso l’autonomia di genere, verso la conquista del meritato posto nel grande Pantheon delle Arti.

Con queste premesse non può che trattarsi di una mostra accattivante per i contenuti.

Una dozzina o poco più di “inquadrature”, surreali, metafisiche, simboliste, (ma che importa catalogare quando riescono a catturare lo spettatore?) in cui Cascone usa la forza persuasiva del medium fotografico con estrema maestria. Egli crea l’enigma, manipola con impegno la banale realtà costringendola a deviare verso la metafisicità dei corpi e degli oggetti, della prospettiva e della luce, assegnandone nuovi valori.

Inconscio regista di un racconto di cui lo spettatore vedrà solo la scena finale: summa fotografica di un pensiero ordinatamente ricomposto (metafisico) sul palcoscenico del suo studio fotografico, enclave di sogni (surreale) in un mondo di sole banali certezze.


La mostra rimarrà aperta fino al 26 aprile, l’ingresso è libero.

View Event →
Siracusa: mostra "L'impossibile è Noto"
Apr
11
to Nov 10

Siracusa: mostra "L'impossibile è Noto"

  • Convitto delle Arti Noto Museum (map)
  • Google Calendar ICS
impossibile.noto_

Con le opere di grandi artisti del Novecento, la mostra "L'impossibile è Noto", fruibile dall'11 aprile al 15 novembre al Convitto delle Arti Noto Museum, offre uno sguardo articolato sui fenomeni estetici dalla fine dell'Ottocento alla Seconda guerra mondiale.

Futurismo, Cubismo, Metafisica, Dada, Surrealismo: sono questi i principali movimenti artistici delle opere esposte. Oltre 100 opere uniche, provenienti da Fondazioni, Archivi e importanti collezioni private.

La mostra, a cura di Giancarlo Carpi e Giuseppe Stagnitta e prodotta da Sicilia Musei, non vuole solo ripercorrere il mezzo secolo più importante dell’arte del Novecento, ma anche allenare l'occhio e la mente alla percezione di queste diverse correnti estetiche e di pensiero, che poste l'una accanto all'altra, esprimono meglio la loro essenza, nella loro opposizione e differenza.

Il percorso espositivo si articola in 10 tappe: l'invenzione del movimento nella fotografia e nella pittura, Futurismo e Cubismo, Metafisica e Dada tra Europa e Italia, Surrealismo, il Futurismo negli anni trenta; tra volo-sogno e cosmo, Astrattismo e Astrattismo lirico, Mirò e Depero, l'Astrattismo e la materia, Dalì-stravaganze, focus sul futuro.

In mostra le opere di: Giacomo Balla, Edweard Muybridge, Umberto Boccioni, Roberto Marcello Baldessari, Carlo Carrà, Arturo Ciacelli, Enrico Prampolini, Pippo Oriani, Gino Severini, Lucio Venna, George Braque, Fernard Leger, Max Jacob, Pablo Picasso, Robert Delaunay, Natalia Goncharova, Hans Richter, Georges Valmier, Kirill Zdanevich, Mario Sironi, Giorgio De Chirico, Kurt Schwitters, Vinicio Paladini, Fortunato Depero, Francesco Cangiullo, André Masson, Antonio Fornani, Max Ernst, Salvador Dalì, Alberto Savinio, Man Ray, Tato, Leonor Fini, Tullio Crali, Paul Klee, Wassily Kandisky, Frantisek Kupka, Luigi Russolo, Gerardo Dottori, Juan Mirò, Fernand Léger, Filippo Tommaso Marinetti e Rammellzee.

Il percorso espositivo si conclude con un tributo a Salvador Dalì, in occasione del trentesimo anniversario della sua morte, con un'intera sala dedicata al grande artista spagnolo con opere uniche, bozzetti, oggetti e stravaganze immersi in suggestivo allestimento multimediale.

Inoltre, un'appendice della mostra nelle due sale esterne che danno sul cortile del Museo, mette a confronto Marinetti e Rammelzee  per un approfondimento tra movimenti che hanno cambiato e influenzato parte dell’arte e della cultura del Novecento. 

Convitto delle Arti Noto Museum:

  • Corso Vittorio Emanuele 91 - 96017 Noto (Sr) 

  • Dall’ 11 aprile al 10 novembre 2019

  • Visitabile (da aprile a giugno) da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 20.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 23.00; (da luglio a settembre) da lunedì a domenica dalle 10.00 alle 24.00; (ottobre e novembre) da lunedì a domenica dalle 10.00 alle 20.00

  • 12 euro (intero), 7 euro (over 65 e gruppi di minimo 6 persone), 6 euro (residenti, universitari e ragazzi fino a 18 anni), 4 euro (scuole), ingresso omaggio per bambini fino a 5 anni

  • Info e prenotazioni al numero 339 4816218

View Event →

Siracusa: mostra "Plemmirio The deep blue world"
Apr
5
to Apr 12

Siracusa: mostra "Plemmirio The deep blue world"

Plemmirio the deep blue world

GIORNATA NAZIONALE DEL MARE 2019
Plemmirio the Deep Blue World
Mostra Collettiva di foto e video in Amp Plemmirio
dal 5 al 10 aprile escluso sabato e domenica - 9,30/12,30 - ingresso libero –

Giornate Scuole - 9,00/12,00
Venerdì 5 aprile
Mercoledì 10 aprile
Venerdì 12 aprile

******

sala “Ferruzza –Romano” - Sede Consorzio Plemmirio
via G. Abela (comprensorio Castello Maniace) – Siracusa

Siracusa, 1 aprile 2019

Una mostra di foto e video subacquei sui tesori dell’Area Marina Protetta Plemmirio in occasione della Giornata Nazionale del Mare che si celebra l’11 aprile.
L’Area Marina Protetta Plemmirio apre le porte della sua bellissima sede ai lavori di un team di fotografi e videomaker professionisti i quali, per la speciale occasione, hanno istallato una esposizione all’interno della sala “Ferruzza-Romano”, nella suggestiva location prospiciente al Castello Maniace.
La mostra collettiva dal titolo “Plemmirio the Deep Blue World” sarà presentata alle scuole dagli stessi autori, con tre appuntamenti (il 5, il 10 e il 12 aprile) nel corso della quale avrà luogo anche un momento didattico di educazione ambientale e di introduzione alla conoscenza dell’oasi marina siracusana, curato dalla biologa marina Linda Pasolli.
Sono circa trecento gli studenti degli istituti superiori di secondo grado coinvolti nell’iniziativa e provenienti da quattro scuole: l’Istituto Tecnico Commerciale “A.Rizza”, il Liceo Statale polivalente “Quintiliano”, l’Istituto Professionale Alberghiero “Federico II di Svevia” e l’Istituto d’Istruzione superiore liceo “Gargallo”.

L’iniziativa rivolta alle scuole vedrà, di volta in volta, la partecipazione degli autori e cioè i fotografi Alfredo Milazzo, Elio Nicosia ed Emanuele Vitale e i videomaker Stefano Mirabella e Antonio Drosi i quali illustreranno i loro lavori e daranno anche la possibilità di una interazione diretta agli studenti partecipanti.

La mostra sarà inoltre aperta liberamente al pubblico dal 5 al 12 aprile, dalle 9,30 alle 12,30, escluso il sabato e la domenica.

<<Ringraziamo per la grande disponibilità – afferma la presidente dell’Amp Patrizia Maiorca - i fotografi e i videomaker che con il loro generoso contributo ci hanno fornito un bellissimo strumento per celebrare la Giornata Nazionale del Mare, introdotta l’anno scorso dalla riforma del Codice della Nautica da Diporto voluta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il concerto del MIUR. Si tratta di una giornata pensata proprio per le scuole con lo scopo di sviluppare la cultura del mare inteso come risorsa di valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico>>.

View Event →
Siracusa: SOY - personale fotografica di Domenico Pititto
Mar
2
to Mar 16

Siracusa: SOY - personale fotografica di Domenico Pititto

soy.jpg

Sabato 2 marzo prossimo, alle ore 19:00, presso la galleria di Fototeca Siracusana, s’inaugurerà “SOY”, mostra personale di Domenico Pititto, giovane fotografo siciliano alle sue prime esperienze espositive. Il genere è quello del reportage sociale di viaggio, i racconti dei viaggiatori che incontrano e scambiano esperienze con popoli di cui si conosce a malapena l’esistenza. Per il fotografo siciliano, le persone, la gente, più che i luoghi, fanno la differenza e la nuova esperienza.

View Event →
Siracusa: incontro e workshop con la fotografa Olga Ingurazova
Feb
16
to Feb 18

Siracusa: incontro e workshop con la fotografa Olga Ingurazova

olga ingurazova.jpg

Libreria Zaratan presenta:

Incontro e Workshop con la fotografa Olga Ingurazova

Il workshop si articolerà in tre incontri diversi:

* Giorno 1 (Sabato 16 Febbraio, ore 16.30 - 19.00, Libreria Zaratan)
La giornalista e fotografa internazionale pluripremiata Olga Ingurazova parlerà delle attuali tendenze del giornalismo fotografico; dell'importanza di cancellare i confini tra l'artista e il pubblico e di come le arti visive siano in grado di stabilire un dialogo tra le persone e provocare importanti cambiamenti sociali.

Solo per i visitatori della Libreria Zaratan, Olga mostrerà il materiale esclusivo del suo ultimo progetto fotografico "Le Cicatrici dell'Indipendenza: La Storia del Lupo" e vi racconterà come per quattro anni ha raccolto storie di abitanti di Stati non riconosciuti del Caucaso Russo e dei paesi dell'ex Unione Sovietica.

Invitiamo tutti a trascorrere la serata in nostra compagnia, partecipando alla discussione con Olga.

Costo per la giornata di Sabato 16 Febbraio: 5 euro

----------------------------------------------------------------

* Giorno 2 (Domenica 17 Febbraio, ore 10.00 - 13.00, Ortigia)

Passeggiata fotografica con Olga Ingurazova.
Avrete l'occasione di creare un progetto fotografico sulle strade di Siracusa in cui voi stessi sarete creatori e protagonisti coadiuvati dalla fotogiornalista.

Durante la passeggiata, vi libererete dagli stereotipi associati all'arte della fotografia, imparerete a trovare idee creative e capirete come raccontare visivamente una storia.

Il workshop non ha limiti di età e non richiede competenze tecniche. È necessario semplicemente avere una macchina fotografica (di qualsiasi marca e qualità: nel caso in cui non avete la macchina fotografica potrete anche usare il cellulare).

Appuntamento presso la Libreria Zaratan alle ore 10:00.

Costo per la giornata di Domenica 17 Febbraio: 5 euro

----------------------------------------------------------------

* Giorno 3 (Lunedì 18 Febbraio, ore 18.00 - 21.00, Libreria Zaratan)

Olga Ingurazova discuterà insieme ai partecipanti dell'attività svolta e dell'esperienza maturata durante il workshop.
Anche quest'incontro sarà aperto a tutti coloro che sono interessati a capire come costruire una storia attraverso la fotografia.

I partecipanti del workshop di Domenica sono invitati a portare i propri lavori fotografici o visuali (massimo 30 foto, o un video) per la lettura portfolio con Olga Ingurazova.

Costo per la giornata di Lunedì 18 Febbraio: 5 euro

----------------------------------------------------------------

Olga Ingurazova è una fotografa e giornalista documentaria. Nata a Mosca nel 1985, Olga ha iniziato la sua carriera documentando gli effetti dei conflitti militari in diversi paesi del mondo. Nel 2015 è stata inserita nelle liste internazionali delle "30 donne fotografe sotto i 30 anni che vale la pena di vedere" e dei "30 migliori giovani fotografi documentaristi" secondo l'agenzia fotografica Magnum Photo. Da allora, le sue opere sono state premiate ed esposte a livello internazionale.

Oggi Olga collabora con i media di tutto il mondo. Usa le sue capacità professionali per creare nuove piattaforme in cui artisti e pubblico diventano un'unica comunità.

Ulteriori informazioni su Olga:
www.ingurazia.com
https://www.facebook.com/olga.ingurazova

View Event →
Siracusa: La Jeunesse de la photographie - Luca Dimartino
Feb
2
to Feb 16

Siracusa: La Jeunesse de la photographie - Luca Dimartino

la jeunesse.jpg

La fotografia della fotografia.
Nel tempo dell'uso/abuso delle immagini, Dimartino richiama all'ordine, lo fa con un abile coup de théâtre fotografico attraverso la duplice rappresentazione negativo-positiva di una serie di ritratti propri dell'universo dell'artista. Il bianco e il nero come richiamo agli inizi della fotografia (La jeunesse...), ma anche alla sua filosofica ambiguità, alla poesia e a tutto ciò che riesce a evocare negli intimi risvolti dell'umanità. Un invito alla riflessione e un omaggio alla fotografia nell'immaginario del pubblico.

View Event →
Siracusa: Cenere-Delitto e Castigo
Jan
27
to Feb 24

Siracusa: Cenere-Delitto e Castigo

  • Palazzo Beneventano Lentini (map)
  • Google Calendar ICS

*Cenere* delitto e castigo

Una installazione di Momò Calascibetta e un racconto di Dario Orphèe intorno al "sistema" dell’Arte.

a cura di Andrea Guastella
coordinamento Giorgio Franco


Vizi, Virtù, Godimenti, dei signori dell'Arte in Sicilia.

Si inaugura domenica 27 gennaio 2019, alle ore 18.00, presso il Museo d’arte contemporanea di Palazzo Beneventano a Lentini(SR) la rassegna di Momò Calascibetta e Dario Orphée Cenere–Delitto e Castigo, a cura di Andrea Guastella.
Si dice che l’assassino torni sempre sul luogo del delitto; nel nostro caso, sono piuttosto i luoghi a inseguire gli assassini. E non è certo un caso che gli autori di Cenere, su cui ricade la colpa di aver ucciso e seppellito i potenti dell’arte in Sicilia – Dario Orphée ha raccontato di una mostra nata morta, Momò Calascibetta invece i morti li ha risuscitati, sigillandoli in loculi di 69x69 cm. ciascuno –, se ne siano accorti proprio a Lentini, patria di quel sofista che, arrivando a teorizzare l’innocenza di Elena, non era lontano dall’ammettere l’universalità del male: se tutti sono innocenti, nessuno è incolpevole.

Men che meno gli autori che, come il protagonista dell’immortale romanzo di Dostoevskij, dopo essersi accaniti contro i pupi siciliani, sono assaliti dai sensi di colpa e si struggono, tra una risata e una vodka, in attesa di un perdono che non chiederanno mai.La rassegna, itinerante, inaugurata alla Farm di Favara lo scorso 16 giugno, e che ha già toccato il Polo Museale A. Cordici di Erice, l’ex chiesa di San Giovanni a Gela, Palazzo La Rocca a Ragusa e il Museo Mandralisca a Cefalù, toccherà i principali musei della Sicilia per poi spostarsi in Italia e in Europa.

Momò Calascibetta nasce a Palermo. Si laurea in architettura con Gregotti ma sceglie di dedicarsi esclusivamente alla pittura; pittura che Leonardo Sciascia definirà “il racconto dettagliato dell’imbestiamento di una classe di potere già sufficientemente imbestiata nella più lata avarizia e nella più lata rapacità...”. I suoi personaggi hanno assistito “alla caduta degli dei” ma conservano l’imprinting del mito più alto; i suoi “relitti umani” divorano con cupidigia, godono e si preparano all’atto unico, forse finale, dell’effusione amorosa, della totale consunzione carnale dell’individuo, del deliquio dei sensi nella sfrenatezza di un’avida passione. Nel 1982 si trasferisce a Milano dove nascono Comiso Park, Piazza della Vergogna, De l’amour, Labirinto Verticale: serie di opere che verranno esposte alla Fondazione Corrente, alla Fondazione Mudima, alla Galleria Jannone, alla Galleria Daverio ed in fiere internazionali come Arte Fiera di Bologna, MiArt, Artexpo New York Coliseum, Art Basel, Arco Fiera di Madrid. Nel 2002 la Fondazione Mudima, a cura di Philippe Daverio, organizza una mostra-evento dal titolo Terromnia, dove vengono per la prima volta raccolte le sculture e i dipinti più rappresentativi di tutte le serie. La mostra susciterà l’interesse di Gillo Dorfles, Alessandro Riva, Marco Meneguzzo, Liana Bortolon e Giovanni Quadrio Curzio. Nel 2004 è ospite coi suoi lavori alla trasmissione Passepartout di Philippe Daverio su RAI 3 e nel 2005 un suo grande dipinto, Il gelato di Tariq, viene utilizzato per l’allestimento del set delle nove trasmissioni estive di Passepartout. Memorabile la sua esperienza di (non) partecipazione alla Biennale di Venezia del 2005, in occasione della quale organizza il progetto collaterale Esserci al Padiglione Italia, mostra di protesta contro un “mondo dell’arte” dominato da lobby finanziarie cieche ed arroganti, sempre più separate dalla vita reale. Nel 2005 col progetto Plotart a cura di Gianluca Marziani è coinvolto in diverse gallerie d’arte in Europa (Studio Senko, Danimarca; Dot Galerie, Svizzera; Fondazione Carlo Molineris, Svizzera; Galerie Kiron, Francia; Rar Galerie, Olanda; Galerie Hartdiest, Belgio; Blanca Soto, Spagna; Galleria Arturarte, Italia; La Sala Naranja, Spagna). Data al 2007 un’antologica intorno al tema del “sorriso” a cura di Vincenzo Consolo al Museo Mandralisca di Cefalù e al 2009 l’acquisizione di una sua opera al Museo Guttuso di Bagheria. Nel 2016 è il turno di Momeide, un’antologica alla Civica Raccolta Cappello a Ragusa, a cura di Andrea Guastella, e nel 2017 di un’istallazione alla Farm Cultural Park di Favara da titolo provocatorio Agrigentèrotique, a cura di Dario Orphée. Cenere, l’ultimo progetto itinerante realizzato in collaborazione con lo scrittore Dario Orphée e a cura di Andrea Guastella, lo vede presente dal 2018 al 2019 nei principali siti espositivi e musei della Sicilia, terra in cui l’artista, come hanno rilevato Sciascia, Bufalino e Consolo, è profondamente radicato. E anche in questo ciclo non vengono meno i tratti del disegnatore satirico di razza evidenziati un po’ da tutti i critici – da de Micheli a Soavi, da Dentice a Testori, da Daverio a Dorfles a Meneguzzo – che lo hanno seguito da vicino.



Nato ad Agrigento, Dario Orphée ha conseguito la maturità scientifica e la laurea magistrale in filosofia. Insegna Estetica ed Etica della Comunicazione presso l’Accademia di Belle Arti di Agrigento e Progettazione delle Professionalità presso l’Accademia di Belle Arti di Catania. Critico e curatore indipendente, collabora con numerose riviste – scrivendo di critica d’arte e teatrale, estetica, filosofia della natura e filosofia dell’agricoltura – tra cui “Segno”, “Il Pickwick”, “Permacultura & Transizione” e “Balarm”. Attualmente si occupa dello studio del sentimento, di gnoseologia dell’arte, di estetica ecobiologica e di scienze naturali.

View Event →
Siracusa: Percorsi di Luce - Artemide, Demetra e Lucia
Dec
15
to Jan 6

Siracusa: Percorsi di Luce - Artemide, Demetra e Lucia

  • Museo Archeologico Regionale P. Orsi Siracusa (map)
  • Google Calendar ICS
percorsi di luce.jpg

Un viaggio tra l'antico ed il moderno, tra miti ,simboli, riti e miracoli dove la luce in vari modi si manifesta. 
Artemide ,Demetra e Lucia, Dee e Sante che come madri, sorelle ed amiche ci accompagneranno verso un mondo magico che non è poi cosi distante da noi.
Siracusa da sempre città di eternità,di luce, e di donne...

A voyage between past and present day, through myths,symbols, rites and miracles where the light shines
Arthemis, Demeter and Lucia, Goddesses and Saints like mothers, sisters and friends guiding us into a magic world, not so far from us.
Siracusa, eternal land of light and women

I luoghi del percorso:
Museo archeologico Paolo Orsi
Piazza della Vittoria
Piazza Santa Lucia
Itinerary:
Archaeological Museum Paolo Orsi 
Santa Lucia square

Da sapere:
Date 15/22/23/29/30 Dicembre 2018
5/6 gennaio 2019
costo a persona: 15,00 (comprensivo di ingresso al museo)
8-18 anni : 10,00euro
fino a 8 anni: gratuito

richiesta la prenotazione al 3333784101 / 3393513862 (anche via whatsapp)
o qui sul gruppo AGTSiracusa
durata: quasi 3 ore.
Appuntamento: h. 9.30 museo Paolo Orsi
to know: 
Dates: 15/22/23/29/30 Dicembre 2018
5/6 gennaio 2019
price per person : 15,00 euro (entrance fees included)
8-10 years: 10,00 euro
up to 8 years: free
please take a reservation on 3477533898 
time : about 3h

con chi: guide turistiche qualificate AGT Siracusa
with the qualified Tourist guides of AGT Siracusa

English,French,Spanish & Portuguese Language tours available

View Event →
Siracusa: Incontro con il prof. A. R. Tomagra
Dec
14
6:30 PM18:30

Siracusa: Incontro con il prof. A. R. Tomagra

prof tomagra.jpg

Un pomeriggio di conversazione con il prof. Tomagra dell'Accademia di Belle Arti di Catania (Corso di Fotografia) con il quale si parlerà su come riuscire a raccontare una storia per andare oltre “la bella fotografia” o su come produrre immagini che siano elementi di un progetto ragionato. 
E’ questo il salto di qualità che può fare il fotografo che non è più semplice amatore produttore di tanti singoli scatti, magari belli ma estemporanei e slegati l’uno dall’altro, ma un fotografo in grado di produrre un progetto fotografico.
Questo approccio ha un valore aggiunto ancora maggiore nell’era del digitale che ha portato ad un’enorme produzione di immagini.

View Event →
Siracusa: personale fotografica di Filippo Sproviero "Sale"
Dec
7
to Jan 6

Siracusa: personale fotografica di Filippo Sproviero "Sale"

Venerdì 7 dicembre prossimo, alle ore 18:30, presso la galleria di Fototeca Siracusana, s’inaugurerà “Sale”, mostra personale di Filippo Sproviero, fotografo di origine nissena, da molti anni residente a Perugia. 
Appassionato cultore del bianco e nero, il “richiamo del sangue” l’ha condotto spesso in Sicilia ad annotare nel suo taccuino d’immagini, luoghi, storie e volti. “Sale” è un compendio di questi appunti, selezionati per la mostra allestita presso la Fototeca Siracusana. 
Fotografo di eventi musicali importanti come Umbria Jazz, il suo punto di vista sulla narrazione fotografica non prevede orpelli o furbe spettacolarizzazioni: Sproviero mira al cuore dei fatti, filtra il senso della scena dalle informazioni ridondanti, a favore di una sintesi sempre convincente. 
Tra i diversi libri che ha pubblicato: "I colori del Jazz" (Ed. F.Motta Ed., 2010); "La fontana Maggiore di Perugia, Immagini di un restauro" (Ed. Guerra 1999); "Jazzbackstage in black&white" (Futura Ed. 2010); coautore del libro "Jazz e… solo Jazz" (FIAF Ed. 2002); "Umbria Jazz trent'anni come far suonare un libro" (Quattroemme Ed. 2003); coautore del libro "Tra l’Halycus e l’Himera" (Ed. Gruppo Culturale dell’Immagine 1985).

View Event →
Siracusa: mostra "Life's Journey" di Fang Tong
Oct
20
to Nov 18

Siracusa: mostra "Life's Journey" di Fang Tong

“Life’s Journey” è una serie di venti immagini tratte dall’ampio progetto dell’artista, “istantanee non istantanee” scattate su sfondi di vita comune, dentro le stanze di un motel qualsiasi, frequentato da persone qualsiasi in una parte del mondo qualsiasi. Tableau che rivelano racconti fortemente probabili di una disarmante quotidianità in cui trovare l’essenza stessa della vita recuperata dal caos della modernità che trascina tutti in un ordine omologato e spesso inconsapevole. Riprendersi la vita, a cominciare dagli aspetti più semplici, dai bisogni più elementari come la ricerca della propria serenità. Questo è il messaggio, e questa è la fotografia di Fang Tong, artista cino-canadese con studi accademici a Shangai e Parigi. 
L'artista sarà presente per l'inaugurazione.

View Event →
Siracusa: Artigia n.1 Nuove visioni del Contemporaneo
Oct
13
to Oct 30

Siracusa: Artigia n.1 Nuove visioni del Contemporaneo

  • Via Resalibera Siracusa, Sicilia, 96100 Italia (map)
  • Google Calendar ICS
artigia.jpg

Sabato 13 ottobre alle ore 18, in occasione della quattordicesima Giornata del Contemporaneo indetta da AMACI - Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani, sarà inaugurata negli spazi espositivi di Artigia a Siracusa, "Art-igia n. 1. Nuove visioni del contemporaneo", la collettiva nata da un'idea del linker art Benedetto Speranza e dell'artista Giuseppe Bombaci.

La mostra, con opere di Evita Andujar, Marco Bettio, Gabriele Colletto, Salvatore Difranco, Demetrio Di Grado, Alessandro Gurcy Gurciullo, Sarah Ledda, Maurizio Pometti, Samantha Torrisi, Massimiliano Usai, intende evidenziare il magma creativo, l'eclettismo stilistico, le affinità e le assonanze, i punti d'incontro ma anche le differenze, la compresenza di molteplici linguaggi e tecniche che caratterizzano lo scenario dell'arte contemporanea. Non a caso sono stati selezioni artisti diversi tra loro per origine e formazione: alcuni legati al territorio, altri provenienti da realtà diverse ma che per il loro sentire o per il loro modo di vivere si sono avvicinati alla realtà siciliana e, in particolare, siracusana. Dai delicati volti di donna tratteggiati dalla matita di Maurizio Pometti alla prorompente sensualità degli smalti monocromi di Salvatore Difranco, dalle atmosfere oniriche degli oli di Samantha Torrisi alle sinistre visioni di Gabriele Colletto, ai ritratti di donne di Sarah Ledda ed Evita Andújar si dipana un percorso espositivo ricco e articolato che ha per protagonisti il confronto e la diversità espressiva dei linguaggi contemporanei.

La mostra resterà aperta fino al 30 ottobre e potrà essere visitata tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Info e contatti:
Artigia
via Resalibera, 2
Ortigia, Siracusa
tel. 393 9959249
speranzabenny@gmail.com

https://www.inpressufficiostampa.com/2018/09/artigia-dieci-artisti-in-mostra-per-la.html?m=1

View Event →
Siracusa: Corso Base di Fotografia con Roberto Zampino
Sep
28
to Oct 31

Siracusa: Corso Base di Fotografia con Roberto Zampino

  • Slowmotion - Workshop & Photography (map)
  • Google Calendar ICS
corso base di fotografia zampino.jpg

Ti è mai capitato Di visitare un luogo e avere L’ardente desiderio di essere in grado di trasmetterne l’essenza e la bellezza ? 
Cosa succede ? 

Oppure avere una persona cara affianco e volerla fotografare senza grandi risultati? 

Facciamo delle fotografie e puntualmente non vengono come vorremmo .

Addirittura il nostro cellulare sembra avere una dote naturale per farci arrabbiare con la nostra super reflex realizzando fotografie spettacolari senza alcuno sforzo ...

Come è possibile ?

Il cellulare oggi è un mezzo potentissimo, tuttavia le immagini hanno dei limiti sostanziali che non possono essere sottovalutati

Ci sarà un motivo per cui ancora andiamo in giro con obiettivi, cavalletti e così via :) 

Allora come si fa a realizzare immagini spettacolari e portare a casa memorie che rendono giustizia alla meraviglia a cui assistiamo ?

- Conoscere il mezzo è fondamentale

- Utilizzare la luce è imprescindibile

- Comporre fa la differenza

Tutto questo va imparato e praticato ... 

Ma i libri sono prolissi, i tutorial su YouTube spesso superficiali e scorretti e andare a tentativi potrebbe portare a mollare ...

Per questo dieci anni fa ho cominciato a fare i primi corsi . 

Avevo avuto l’onore e il privilegio di studiare fotografia e lavorare subito come fotografo. La mia più grande scuola è stata l’esperienza diretta, che ho riassunto e distillato in una serie di lezioni che ti porteranno a creare immagini mozzafiato e soprattutto imparare divertendoti

Sono passati 10 anni dal mio primo corso

Le tecniche si sono evolute , ho girato buona parte di mondo e ogni stagione trasporto nelle mie classi nuove tecniche e metodi che faranno della tua fotografia qualcosa di assolutamente unico :)

Il prossimo corso avrà solo 20 posti
I primi 10 avranno un prezzo speciale di 310 Euro Invece di 340 :) 

e un bel regalo ( degli hotel in giro per l’Italia mi hanno regalo dei soggiorni )

Quando ? 28 Settembre prima lezione gratuita

Dove ? Siracusa  
Con chi ? Con me Roberto Zampino Photographer

Prezzo?
310 se prenoti entro agosto

INFO —> info@slowmotiontravels.com

Un abbraccio
Roberto :)

View Event →
Siracusa: Centomila Artisti per il cambiamento
Sep
28
to Sep 29

Siracusa: Centomila Artisti per il cambiamento

centomila artisti.jpg

Cerimonia conclusiva dell'evento mondiale per un mondo migliore "100mila Artisti per il cambiamento" promosso contestualmente in tutto il mondo l'ultimo sabato del mese di Settembre.
Anche Siracusa ha aderito quest'anno all'iniziativa : su proposta della prof.ssa Ella Ciulla si è costituito un Comitato Culturale Siracusano composto da sette Associazioni da tempo radicate nel territorio tra cui il Centro Studi Turiddu Bella . La manifestazione si svolgerà in due giorni il 28/09/ '18 una "libera conversazione sull'arte" giorno 29/09/ '18 "Evento Artistico di premiazione".

View Event →
Siracusa: Corso di Fotografia con Marcello Bianca
Sep
21
8:00 PM20:00

Siracusa: Corso di Fotografia con Marcello Bianca

Prenota qui ➡➡➡ https://bit.ly/2ngDncw

Alzi le mani chi non ha mai sognato frequentare un corso di fotografia? Ti ho visto! È inutile che ti nascondi. E adesso che facciamo? Se pensi che prima o poi, c’è sempre tempo, un giorno quando i figli saranno grandi… non scrollare verso il basso e chiudi subito questo evento: contiene uno dei tuoi possibili sogni nel cassetto.

Sei ancora qui? Allora i tuoi sogni hanno avuto la meglio. 

Venerdì 21 settembre alle 20.00 ti aspettiamo al Jolly Aretusa Palace Hotel, Corso Gelone 45 (Siracusa), per la presentazione Corso Base di Fotografia Vuoi sapere cosa ti aspetta? Dai un’occhiata qua.
➡➡➡https://bit.ly/2KwdKOe

Ti anticipiamo che il corso sarà tenuto dal fotografo Marcello Bianca (http://marcellobianca.it/ ), sì proprio lui, il fotografo della luna. Ti diciamo pure che la 1° lezione è gratuita e non comporta alcun impegno, basta iscriversi qui: ➡➡➡https://bit.ly/2ngDncw

Durante le 40 ore di corso, suddivise in 10 lezioni in aula (da 3 ore ciascuna) + 2 uscite di gruppo, imparerai a conoscere, gestire e sfruttare il tuo corredo fotografico. Si partirà dai principi della buona Fotografia per arrivare fino alle parti più tecniche e operative. Inoltre, se ti iscriverai entro il 21 settembre pagherai 280 € (IVA inclusa) invece che 320 € (IVA inclusa)

Ma non finisce qui. Siccome in Ermes Formazione ne facciamo di tutti i colori, ops volevamo dire di tutti i corsi, abbiamo preparato un maratona di corsi a cui potrai partecipare. E poi non dire che non te l’avevamo detto ;)  

Programma corsi (Ingresso libero)
15:00-16:00 Corso di Wedding Planner, con Silvia Spadaro
16:00-17:00 Corso di Portamento e Galateo, con Maria Campisi
17:00-18:00 Corso di Cucito, con Velia Nucelli
18:00-19:00 Corso di Cucina, con Maurizio Urso
19:00-20:00 Corso di Scrittura Aziendale, con Emiliano Colomasi
20:00-22:00 Corso Base di Fotografia, con Marcello Bianca

Prenotati qua ➡➡➡https://bit.ly/2ngDncw

View Event →
Siracusa: personale fotografica di Yvonne Vionnet "Mold"
Sep
15
to Oct 14

Siracusa: personale fotografica di Yvonne Vionnet "Mold"

Fototeca Siracusana propone l’agile e originale lavoro di ricerca cromatica e concettuale della fotografa Yvonne Vionnet, di origine chiaramente francese ma nata a Milano, dove vive e lavora prevalentemente nel settore della moda. 
“MOLD” è una serie di venti immagini in cui l’artista Vionnet divaga con decisione dal suo abituale lavoro di fotografa legato ai vincoli della committenza, probabilmente per ritrovare una coscienza del sé seriamente minacciata dal mondo del lavoro spesso omologante e impietoso.
Con questa sua scelta Vionnet resetta la sua abituale quotidianità e riparte da zero, da ciò che di più vero possa descrivere il suo rapporto quotidiano con la vita, individuando nello specifico della ripresa fotografica molto ravvicinata delle comuni muffe alimentari, la soglia del suo universo immaginario, la sintesi astratta di una realtà familiare in cui si ritrova, per altri versi comunemente percepita con senso di disgusto e rifiuto. Da questo scenario primordiale Yvonne Vionnet riprende le fila di se stessa.

View Event →
Siracusa: Eurialo - the art of war
Jul
16
to Aug 6

Siracusa: Eurialo - the art of war

eurialo.jpg

"In ogni conflitto le manovre regolari portano allo scontro, e quelle imprevedibili alla vittoria". La guerra contro un'invincibile armata, la vittoria schiacciante che segnò la fine di un impero. 
Questa è la storia di come, nel V secolo a.C., il tiranno Dionisio I rese Siracusa una perla del Mediterraneo, imprendibile e temuta. E di come i viaggiatori del Grand Tour, nel 1700, riscoprirono l'imponente e complessa fortezza simbolo della sua potenza.

ATTENZIONE: l'evento NON è gratuito. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. Per maggiori info
Milena 327-6399463 (oppure messaggio privato sulla pagina)
Cristina: 334-5422035
Eleonora: 380-2896982

This is the story of the great fortress which became the symbol of a town and a culture. The place planned in the V century b.C. by the tyrant Dionysius I to make Syracuse a feared and unconquerable pearl of the Mediterranean Sea. 
Follow me inside the tunnels and through the towers of one of the most important Greek castles, to discover the art of war of the ancient Syracuse and admire the mastery of its military architects.

Available EVERY MONDAY AFTERNOON. NOT FREE. COMPULSORY RESERVATION. For more info
Milena 327-6399463 (or leave a private message on my page)
Cristina: 334-5422035
Eleonora: 380-2896982

View Event →
Siracusa: workshop estivi alla Fototeca Siracusana
Jul
16
to Jul 26

Siracusa: workshop estivi alla Fototeca Siracusana

workshop estivi.jpg

 

Workshop introduttivo al banco ottico

Questo workshop è rivolto sia a chi vorrebbe cominciare a muovere i primi passi nel mondo della fotografia analogica, sia a chi già scatta in pellicola ma vorrebbe conoscere cosa accade ai rullini dopo essere stati scattati. Il workshop sarà articolato in due lezioni di 3 ore ciascuna: la prima parte sarà dedicata alle fasi dello sviluppo del rullino fotografico; la seconda parte sarà dedicata alla visione dei provini a contatto, scelta del fotogramma da stampare ed alla sua stampa.

L'attrezzatura è messa a disposizione dalla Fototeca Siracusana; è richiesto ai partecipanti di portare un rullino 35 mm o 120 mm bianco/nero già scattato. Chi non disponesse di un rullino scattato potrà rivolgersi per tempo alla Fototeca per l'acquisto.

Il workshop si svolgerà a scelta nelle seguenti date: 

- lunedì 23 e mercoledì 25 Luglio 

- martedì 24 e giovedì 26 Luglio

sempre dalle ore 17:00 alle ore 20:00 

 

Workshop introduttivo alla camera oscura

Questo workshop viene proposto con un duplice intento: avvicinare alla fotografia analogica di grande formato chi già conosce il piccolo o il medio formato ed avvicinare alla fotografia analogica chi non la conosce affatto, usando l'approccio non convenzionale del grande formato. Il workshop si svilupperà in due lezioni di 3 ore ciascuna: la prima parte sarà teorico/pratica incentrata sulla spiegazione del funzionamento dello strumento fotografico; nella seconda parte verrà messa in pratica la teoria acquisita mediante una lezione in esterno, dove ogni partecipante avrà la possibilità di scattare con il banco ottico. 

L'attrezzatura è messa a disposizione dalla Fototeca Siracusana; ai partecipanti verrà consegnata la lastra scattata e la relativa scansione digitale.

Il workshop si svolgerà a scelta nelle seguenti date: 

- lunedì 16 e mercoledì 18 Luglio 

- martedì 17 e giovedì 19 Luglio

sempre dalle ore 17:00 alle ore 20:00

 

Per informazioni:

Nicoletta 3477676680 (telefono o whatsapp)

Sono disponibili promozioni per chi si iscrive a entrambi i workshop.

View Event →
Siracusa: Quintessenza
Jul
8
to Aug 7

Siracusa: Quintessenza

BENIAMIN ART
“Quintessenza”, tradizione e Assoluto nelle donne di Eliana Adorno.
La ceramica come mezzo di espressione dell’anima. “Quintessenza”, personale di Eliana Adorno sarà inaugurata domenica 8 luglio alle ore 19 nella villetta D'Ercole in piazza in Piazza XVI a Noto. Un vernissage che vedrà coinvolti, Daniela Frisone, giornalista e studiosa di avanguardie letterarie siciliane e Sebiano (Sebastiano Failla), batterista e percussionista jazz.


Tra le tappe più significative del percorso artistico di Eliana Adorno spicca il suo intervento nel 2003 alla collettiva “La Table du Musèe” al Museum Expressions al Palais des Congrès di Parigi, dove nel 2005 partecipa alla mostra “La Sicilia”. Quelli furono gli anni in cui il Palais des Congrès espone in modo permanente le opere dell’Adorno nell’ambito di “Casa Sicilia”, grazie a un partenariato con il Museo regionale della ceramica di Caltagirone. Una menzione d’onore spetta alla presenza dell’artista nel 2005 all’allestimento “Tra Vele e Venti, rotte mediterranee della ceramica” in occasione dell’American’s Cup, a Trapani. Nel 2007 Eliana Adorno è nominata tra le “Eccellenze artigiane iblee” nella mostra permanente dell’artigianato artistico alla Camera di Commercio di Siracusa e l’anno successivo nell’ambito di un’esposizione permanente di manufatti in ceramica e vetrofusione alla Galleria dell’eccellenza artigiana ne “La Cittadella del Mastro Artigiano”a Prarolo (VC).


Il titolo della mostra celebra il concetto di “etere” o “quintessenza”, che nella filosofia aristotelica rappresentava il quinto elemento, dopo l’aria, l’acqua, la terra e il fuoco. Il più puro, l’immateriale o lo spirituale, che nella concezione artistica di Eliana Adorno rievoca la sacralità della donna in quanto simbolo di bellezza terrena, di maternità come tradizione, di specchio dell’Assoluto poiché è assimilabile a un’entità sfuggente e permanente. Come scrive Daniela Frisone nel testo presente nella brochure della mostra: «Un accostamento sinergico che allude all’essere femminile in quanto madre, sorgente di vita e sentiero indecifrabile di bioritmi alchemici. E l’alchimia è una delle fonti che inconsciamente gravitano nell’opera di Eliana Adorno. Non è magia nel senso sintattico del termine, la sua è evocazione, rito interdetto, pensiero naturalmente indefinito. I colori gravitano attorno ai corpi presagendo sentimenti, e più sono freddi più sanno di etere, di assoluto. Caldi, piuttosto, rientrano nel dominio dell’umano, della falce di grano, del succo della vite, del sapore del fiato. E le fasce sono corde che opprimono i silenzi, le parole non dette, le ansie taciute».

Durante il vernissage di “Quintessenza” Sebiano, musicista jazz di alta formazione artistica che vive e lavora tra Floridia e Milano, dove si esibisce in teatri come il Dal Verme e lo Strehler, riprodurrà i suoni liquidi ed evocativi degli udu, strumenti antichissimi presenti in tutte le culture del mondo.Abilmente realizzati da Eliana Adorno, gli udu erano utilizzati nell’antichità per portare l’acqua e venivano suonati nei rituali funerari esclusivamente dalle donne.

La mostra rimarrà aperta al pubblico dall' 8 luglio all' 8 agosto 2018 tutti i giorni (compresi i festivi) dalle ore 17 alle 20.

Evento Organizzato da Beniamin Art
Con il Patrocinio del Comune di Noto
A cura di Daniela Frisone
Musiche di Sebiano (Sebastian0 Failla)
Direzione artistica di Paolo Greco
___________________________

Info e contatti
Beniamin Art
via Quintino Sella 1, Catania
339 26 44 062 / 095 53 24 02
beniamingroup@libero.it
www.beniamingroup.com

View Event →
Siracusa: Ortigia in Mostra
Jul
7
to Aug 2

Siracusa: Ortigia in Mostra

Sabato 7 luglio inaugura a Siracusa "Ortigia in mostra", progetto di arte diffusa concepito per il centro storico di Siracusa dalla galleria Sudestasi Contemporanea di Ragusa. Questa iniziativa partirà con la mostra "Lei, riflessione pittorica sulla donna" di Mauro Drudi, una rivisitazione in chiave pop della vergine annunciata di Antonello da Messina che, ripetuta centinaia di volte, diverrà una istallazione che trasformerà radicalmente la chiesa di San Cristoforo in Ortigia per poi diramarsi in alcuni luoghi chiave del centro storico.
Ma cos'è Lei?
Drudi ha scovato una vera e propria icona in Sicilia, l’Annunciata di Antonello da Messina conservata a palazzo Abatellis, celebre museo palermitano allestito da Carlo Scarpa. 
Se volessi ridurre questa mostra ad una sola frase potrei direi: “L’Annunciata sta a Drudi come Marilyn Monroe sta Warhol”.
Entrambe le opere incarnano l’anima del paese in cui sono nate. 
Ma mentre la Marilyn era il simbolo della notorietà e della mercificazione della donna, Lei é piuttosto l’esaltazione di un archetipo che torna in auge attraverso l’opera di un artista, il cui animo e spirito creativo sono legati a doppio filo alla tradizione del Rinascimento italiano. 

Il 3 agosto partirà Portraits di Andrea Ventura presso i locali del SAC (Sant'Agostino Contemporanea) in via Nizza, sempre in Ortigia. Artista estremamente interessante e conosciuto a livello internazionale, Andrea Ventura ha pubblicato i suoi Ritratti per le maggiori testate giornalistiche mondiali. In questa mostra potrete vedere una selezione di quaranta opere esposte in vari luoghi dell'isola d'Ortigia.

Queste due mostre sono state realizzate da Sudestasi Contemporanea grazie alla formula Rent Art che permette agli esercenti di affittare opere d'arte a prezzi molto contenuti e creare così una rete espositiva che travalica i confini dei musei e delle gallerie.

Queste due mostre saranno visitabili tramite itinerari digitali (scaricabili qui e nel sito di Sudestasi Contemporanea) e cartacei (reperibili nei vari luoghi della mostra).

Link all'itinerario Google maps

https://www.google.com/maps/placelists/list/1nuFaHukP_MB6IsSn-k3hYYmT1MI?hl=it

View Event →
Siracusa: personale pittorica "Love is Law" di Massimiliano Frumenti Savasta
Jul
7
to Jul 25

Siracusa: personale pittorica "Love is Law" di Massimiliano Frumenti Savasta

love is law.jpg

"Love is Law" è il titolo della personale di Massimiliano Frumenti Savasta, che verrà inaugurata sabato 7 luglio alle ore 18.30 al Museo Civico - ex Convento di Santa Chiara, in Corso Vittorio Emanuele 149. Una mostra accattivante, dal sapore animico, primitivo e ipergestuale, promossa dalla galleria Beniamin Art di Catania del collezionista iraniano Behnam Fanaeyan, sotto la direzione artistica di Paolo Greco.
Massimiliano Frumenti Savasta, di origini romane, ha vissuto un interessante percorso di formazione artistica sotto la guida di Raffaele Frumenti e di Ugo Tardia; 
di seguito ha approfondito il suo background visivo e intellettuale attraverso l'approdo alla scenotecnica e al conseguimento di una laurea in Lettere Moderne presso il Dipartimento dello Spettacolo dell'Università La Sapienza di Roma. Solo da pochi anni ha scelto di vivere e lavorare a Noto, apprezzandone la bellezza del paesaggio, l'architettura e le dinamiche socio-culturali.

Il suo esordio avviene nella metà degli anni Ottanta con la personale "Qualcuno volò…" alla galleria Interno3 di Roma, con una presentazione di Dario Bellezza. Da lì in poi, Frumenti Savasta matura un'escalation di mostre personali e collettive e la permanenza di alcune sue opere in importanti spazi espositivi nazionali ed europei, come la Galleria "L'Archimede" di Roma, la "Nowhere Gallery" di Milano e la Galleria "Arte y Naturaleza" di Madrid. Di grande intensità, poi, sono le sue collaborazioni con la compagnia "Il Balletto" di Spoleto e con la "Sala 1" del Teatro Babateatrh di Roma.

L'intestazione della mostra "Love is Law", ovvero "L'Amore è Legge", richiama una visione della vita del tutto personale dell'artista: all'interno del viaggio nell'inquietudine tipica dell'uomo balena la possibilità della catarsi, una leggera, ma potente al tempo stesso, spinta energetica verso la soluzione, la compostezza, la chiave di ogni equilibrio, cioè l'Amore. Elemento, questo, che, nei lavori dal tono primitivo e archetipo di Frumenti Savasta, si scorge attraverso la presenza di fiori e amanti all'interno di un ordine pressoché alterato.

Così spiega Laura Cianfrani le ascendenze storico-artistiche nell'opera di Frumenti Savasta: «L'artista approda a una sintesi e ad una rielaborazione sia concettuale che tecnica di vari passaggi della pittura novecentesca, attraverso l'uso del colore e del gesto. Nelle sue opere sono presenti spunti delle maggiori correnti artistiche del secolo scorso, dal Divisionismo all'Espressionismo tedesco, da Munch a Gaugin, dai movimenti primitivisti ai Fauve». E ancora, sulla sua tecnica del tutto originale: «La poliedricità formale implica il piacere della sperimentazione ma anche il desiderio di fusione di elementi diversi per generare qualcosa di nuovo, unico e irripetibile. A questo proposito non parrà azzardato il paragone con la musica: come l'adagio o il forte della musica classica presi singolarmente sono entità separate, isolate, "finite", messe insieme creano una sinfonia e un'armonia, armonia di forma e colore, di conscio e inconscio che viaggiano insieme, di figure immerse in paesaggi scabri, ora verdi ora lussureggianti».

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino a mercoledì 25 luglio con i seguenti orari: tutti i giorni, dalle ore 17 alle ore 23.

Info e contatti
Beniamin Art
via Quintino Sella 1, Catania
339 26 44 062 / 095 53 24 02
beniamingroup@libero.it
www.beniamingroup.com

View Event →
Siracusa: No Limits
Jul
7
to Aug 5

Siracusa: No Limits

La mostra NO LIMITS chiama a raccolta un gruppo di Artisti , che operano nel siracusano. Il titolo scelto, vuole significare la libertà di linguaggi, la libertà espressiva, verosimilmente alla varietà di stili pittorici e scultorei. Stili assai diversi che per la loro forza creativa, attingono ad una sorta di universalità, che spazia dall'astratto al figurativo, proponendo familiarità oggettive di paesaggi, persone e cose.
L'evento, patrocinato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Noto e promosso dal sodalizio Studio Barnum contemporary/Galleria Quadrifoglio, sarà inaugurato sabato 07 luglio alle ore 18,30, ai Bassi del Palazzo Ducezio di Noto, e si inserisce in un contesto di iniziative artistico-culturali, di livello internazionale, promosse dalla Citta di Noto, che vedrà il susseguirsi, di mese in mese, di più di 30 mostre, fino ad Ottobre. All'interno di NO LIMITS, che si protrarrà fino al 05 agosto, sempre ad ingresso gratuito, saranno mostrate le opere di tre scultori e nove pittori di generazioni e linguaggi diversi, uniti da un comune denominatore, la cordialità, la stima, l’amicizia con Mario Cucè, l’irriducibile animatore della Galleria Quadrifoglio.
Per la Scultura: Giuseppe Forzisi, Salvatore Canigiula e Giuseppe Pravato.
Per la Pittura: Francesco Bertrand, Saverio Bertrand, Angelo Cassia, Angelo Cortese, Max Mensa, Filippo sgarlata, Sandra Rizza, Sesto Mammana e Saverio Magistri.
A cura di Mario Cucè
Coordinamento di Vincenzo Medica

View Event →
Siracusa: mostra temporanea di Andrea Chisesi
Jul
1
to Oct 31

Siracusa: mostra temporanea di Andrea Chisesi

  • Studio Barnum Contemporary (map)
  • Google Calendar ICS

Inaugurazione, Domenica 01 Luglio 2018 alle ore 19:00
in via Silvio Spaventa n.4

L’artista Andrea Chisesi inaugurerà un nuovo spazio espositivo presso lo
Studio Barnum contemporary, sito nel cuore di Noto, capitale del barocco.

Ospiterà una selezione di opere degli ultimi anni, sintesi della sua
poetica, governata dal tempo e dalle bellezze classiche.

Le sue fusioni tra pittura e fotografia si contraddistinguono nel tratto
della pennellata e della ricerca del bello oggettivo degli archetipi umani.
Progettualità e istinto che rappresentano la dicotomia attraverso la quale
si accoglie il tempo nella contemporaneità dei suoi manifesti e delle sue
immagini.
Presenti a Noto per la prima volta i disegni dell’artista e le sue prove d’autore.
La galleria sarà aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 23:00
ad ingresso libero


www.andreachisesi.com


Biografia
Andrea Chisesi nasce a Roma nel 1972 e la sua passione per l’arte inizia fin
da piccolo, presso lo studio di design del padre, che gli trasmette l’amore
per la pittura.
Dopo la maturità artistica e gli studi presso la Facoltà di Architettura di
Milano, inizia un'intensa carriera come fotografo di moda e fotografo di
scena cinematografica; in questi anni sperimenta le sue prime “fusioni” tra
pittura e fotografia ispirandosi alla simbologia dei maestri Egon Schiele e
Gustav Klimt.
Durante gli anni dal 1995 al 2008 Andrea Chisesi dipinge per se non tenendo
conto della possibilità di diventare un pittore professionista, saranno le
continue richieste da parte di amici e conoscenti che lo spingono a
partecipare alle prime collettive. Le mostre riscuotono un grande
successo che porteranno Andrea a lasciare la professione di fotografo per
dedicarsi solo ed unicamente all’arte della pittura. 
Nel 2008 chiude lo studio di fotografia e apre il suo atelier di pittura.
Tra le maggiori mostre ricordiamo:
2018 Le Muse, spaziodonno, Milano; 2017 4 levels, palazzo Gancia, Siracusa; 
Saligia, ex chiesa del Carmine, Taormina; Saligia, Palazzo Zacco, Ragusa

2016 4 levels Palazzo Velli, Roma; Matrem Galleria Civica Montevergini, 
Siracusa; My Money Palazzo Trigona, Noto; 2015 personale “Fuochi d’artificio
e anime di Sicilia” Ottagono di Santa Caterina p.zza Duomo Cefalù, 2015 “ di
non solo pane” Mediateca Santa Teresa Milano Expo, 2013 “Fusion” Art
Center – Wynwood - Art District - Miami, FL, US, 2014 “Fuochi e altre
passioni” Frigoriferi milanesi Milano, 2014 Palazzo della Provincia – 
Siracusa 2013 “Fuochi e fusioni” Londra Palace – Riva Degli Schiavoni - 
Venezia, 2013 “Approdo della Sfinge” - Bari - Lecce - Lugano – Zurigo, 2013
“Sacro e contemporaneo” - palazzo Duchi di S. Stefano - Taormina, “ VII
Biennale di arte contemporanea” Rocca Sforzesca Soncino, 2012- 54°Biennale
di Venezia, 2012 -“Pelle di donna” Triennale di Milano – Fondazione
Mazzotta – Zucchi Collection 2010\2012 piazza Duomo Milano.
Atelier Andrea Chisesi - Via Giuseppe Maria Capodieci 43, Ortigia, Siracusa

Per appuntamenti tel 0039 3491508381
Per maggiori informazioni
tel 0931\24844- email info@andreachisesi.com

View Event →
Siracusa: Lap-Idéo 2018 | art workshop
Jun
25
to Jul 6

Siracusa: Lap-Idéo 2018 | art workshop

Workshop d'arte

Lap-Ide'o rappresenta una finestra aperta su un panorama culturale, artistico e civile di interesse.
Sculture, pitture, ceramiche e manufatti artistici, arredano in modo gradevole e inconsueto una vecchia cava dismessa, facendo rivivere quella che fu una pirrera un luogo di duro lavoro manuale, fonte di sostentamento di tante famiglie, fino alla metà del secolo scorso.
Oggi artisti di ogni dove scelgono questo luogo per le loro vacanze, trasformandolo in un centro espositivo di opere fruibile a tutti i visitatori.
Quest'anno Lap-ideo è arrivato alla sua 5 edizione, ed invita artisti di ogni genere di arte a partecipare al workshop che si terra dal 25/06/2018
al 06/07/2018
Inviando il proprio curriculm al seguente indirizzo agriturismostallaini@hotmail.it

Tema:
MICROMACRO...Esistere nel Cosmo

L' invasione digitale rappresenta oggi la conoscenza, il sapere, il vedere, l'udire, limitando però la visione del nostro essere ed esistere, indebolendo le nostre connessioni energetiche con il cosmo.
Cosa possiamo fare noi,in questa quest'era multimediale, per esprimere un senso di consapevole esistere attraverso l'arte e la conoscenza di un fare primordiale?
Solo osservando il microcosmo attraverso la visione che la natura ci offre e immedesimandoci in esso si puó intravedere e comprendere il macrocosmo.
Utilizziamo l'arte, per trasmettere alle future generazioni una sana comunicazione e il valore del fare, attraverso il quale lo spazio non conosce né tempo né confini.

View Event →
Siracusa: TraMe - mostra+asta
Jun
22
4:30 PM16:30

Siracusa: TraMe - mostra+asta

MostraOpereAstaAttestatiRagazziGenitoriPsicologiArtisti
Kermesse conclusiva del progetto TraMe.
Progetto che attraverso sollecitazioni artistiche avvia percorsi di sensibilizzazione e consapevolezza sul fenomeno dell'autismo, Realizzato grazie alla sinergia tra amministrazione, istituzioni, associazioni e scuola. Laboratori dove tutto diventa magia, si creano TraMe di amicizia, solidarietà e nascono opere uniche che raccontano attraverso i colori le emozioni.
Vi invitiamo a partecipare all'asta di beneficenza, il cui ricavato verra devoluto all' A.N.G.S.A., che si svolgerà durante l'evento, per aggiudicarvi una di queste meravigliose opere.

View Event →
Siracusa: Photology AIR! Noto
Jun
19
5:00 PM17:00

Siracusa: Photology AIR! Noto

Martedì 19 giugno apre al pubblico Photology AIR, il nuovo parco dedicato all'arte contemporanea in Sicilia!
Dal 19 giugno al 26 agosto ingresso e biglietteria a partire dalle ore 17:00. Lo spazio AIR rimane aperto fino alle 23:00, offrendo ai suoi visitatori un'esperienza unica a contatto con l'arte e la cultura nel benessere della campagna mediterranea. 
Siamo a pochi chilometri da Noto, presso Tenuta Busulmone (Contrada Busulmone), direzione Testa dell'acqua.
Nell'arco della giornata potrete seguire diverse attività:
-Visita della mostra "Land Art in America" di Gianfranco Gorgoni, tra le rovine di un antico convento.
-Alle ore 18:00 e alle ore 19:30 visite guidate per ammirare le istallazioni nella natura degli artisti "Osservatori", insieme al curatore Gino Gianuizzi.
Dalle 21:30 "Art Film Festival", rassegna di film all'aperto dedicati al mondo dell'arte del regista italiano Pappi Corsicato.

Le attività sono incluse nel costo del biglietto a secondo della tipologia più adatta alle vostre esigenze! (che può essere acquistato direttamente in loco)
Ulteriori dettagli sui prezzi dei biglietti e sull'esperienza Photology AIR sul sito : http://www.photology.com/

View Event →
Siracusa: Sketching in the field
Jun
17
to Jun 30

Siracusa: Sketching in the field

Creative workshop June 18-22 and/or June 25-29 2018
Participants: min 6 – max 16 per week - open to all
Course Description:
This course is intended to help individuals develop their artistic and observational skills. Lessons will focus on visual media development to record imagery using advanced drafting methods. These skills are an asset to travelers who keep visual journals and scientists who collect data in the field.
Throughout the course a range of processes and materials will be explored. During the first week we will focus on the technical application of drawing, using pen and pencil. The second week we will be transitioning from monochromatic to color media. Each project is designed to further the participant’s understanding of how to observe and sketch from life. The fascinating and varied environment of Siracusa will be the primary focus of study and source of inspiration.
This course will be split into two, one-week parts and can be taken independently of one another. Those who choose to attend both sections of the program will be offered a discount on tuition.
Course lecturer
Rosa Loveszy is a scientific illustrator and native new yorker. She has traveled and worked alongside professionals in a variety of scientific fields, allowing her to explore the connection between science, art and travel. Her teaching philosophy is based on the fundamental development of analytical perspectives which can be effectively used in the context of artistic expression—not restricted to a specific setting. Appreciation for museums as well as the outdoors continues to invigorate her work and ignites her passion for teaching the very skills she’s acquired along her adventures.

View Event →
Siracusa: Estate Fotografia 2018 - 2° edizione
Jun
15
to Jun 23

Siracusa: Estate Fotografia 2018 - 2° edizione

  • 9 Largo Empedocle Siracusa, Sicilia, 96100 Italy (map)
  • Google Calendar ICS
estate fotografia.jpg

FOTOTECA SIRACUSANA, chiude la prima parte del programma di mostre 2018 con la seconda edizione di ESTATE FOTOGRAFIA che quest’anno ospita due lavori di autori internazionali: l’americano Brian Deutzman con il lavoro intitolato “Havana’s streets” e l’Ucraino Sergey Melnitchenko con la sua intrigante sequenza d’immagini intitolata “Behind the scenes”. 
Nel corso della serata si terrà un concerto del Guitar Duo Alessandro Faro & Gioacchino Papa

View Event →
Siracusa: Dal Papiro alla Cyber Art
Jun
15
to Jun 30

Siracusa: Dal Papiro alla Cyber Art

  • 10 Piazza del Popolo Floridia, Sicilia, 96014 Italy (map)
  • Google Calendar ICS
dal pairo alla cyber art.jpg

- Dal Papiro alla Cyber-Art - 
Percorso d'arte nei dipinti di Giorgio Orefice
dal 15 al 30 Giugno 2018.

Inaugurazione venerdì alle ore 19.00, 15 Giugno al
Museo Civico d'arte contemporanea
Piazza del popolo 10 - FLORIDIA

Orari d'apertura: lun-ven 9.00\12.30 - 15\18.00
sabato 9.00\12.30
domenica chiuso.

Durante la mostra verranno esposte opere eseguite su papiro (confezionato, invecchiato e dipinto dal Maestro Orefice), opere realizzate ad olio su tela ed opere su tela e su cartoncino speciale, realizzate con la tecnica frattale.

http://www.oreficegiorgio.it/index.php/it/

https://www.arteorefice.com/

View Event →
Siracusa: mostra "Landscapes" di Saverio Magistri
Jun
9
to Jun 30

Siracusa: mostra "Landscapes" di Saverio Magistri

  • Il quadrifoglio - Galleria d'Arte Contemporanea (map)
  • Google Calendar ICS
landscapes.jpg

Se la tecnologia informatica modifica la nostra percezione dello spazio e del tempo, allora anche la rappresentazione pittorica della realtà ne viene influenzata. È questo l’assunto alla base della mostra “Landscapes”. 

Saverio Magistri (Messina, 1980) vive e lavora a Siracusa. L'artista si interroga sulle profonde trasformazioni che le tecnologie digitali stanno producendo nel nostro modo di esperire la realtà che ci circonda. 

«Se la realtà – scrive - viene costruita come prodotto dell’attività umana, seguendo un processo dialettico, anche l’identità o l’immagine dell’uomo è il risultato di un processo d’interpretazione del mondo e degli altri esseri umani. In questo scambio costante tra l’identità del singolo e quella globale, la tecnologia ha un ruolo di acceleratore: smaterializzando e rimodellando il concetto stesso d’identità che sempre di più assume uno stato mutevole e aperto». «Di conseguenza – continua Magistri - è cambiato il modo di trasferire quest’esperienza nella rappresentazione pittorica. Ci arriva una tale quantità di immagini e informazioni che non riusciamo a coglierne il reale senso. Tutto questo genera la necessità di riorganizzare il presente piuttosto che progettare il futuro. In altre parole, passato e futuro sembrano intrecciarsi in un presente dilatato».

La sua pittura riflette questo modo di sentire, ricercando tecniche sperimentali per rappresentare sulla tela le nuove visioni sul mondo. «Prelevo elementi di realtà e li riattivo – spiega - cercando di fare esplodere il loro potenziale immaginifico. [...] In alcuni paesaggi costruisco l’immagine attraverso la stratificazione di svariati timbri che contengono le forme di loghi e segnali stradali; la scomposizione della luce frantumata nelle infinite rifrangenze diviene contemporaneamente brusio di linguaggi e di segni. In altri paesaggi con il collage aggiungo ulteriori strati per creare forme ibride». 

Il percorso espositivo comprende dodici opere in acrilico su tela e su carta con interventi di collage, di misure diverse.

View Event →
Siracusa: Immortal Zugzwang - Agatino Raciti
Jun
9
to Jul 3

Siracusa: Immortal Zugzwang - Agatino Raciti

LOCANDINA RACITI STUDIO BARNUM NOTO.jpg

"Quando negli scacchi si è obbligati a muovere ma qualunque scelta si faccia porterà alla sconfitta: questa è la situazione che viene definita Zugzwang.
Agatino Raciti, architetto per formazione ed artista per “provocazione” collega la metafora scacchistica alla perenne possibilità di movimento che la vita ci offre come privilegio ma che ci fa pagare mettendoci inevitabilmente in “scacco”. Eppure il libero arbitrio ci consente, nei limiti delle opzioni di scelta a noi concesse, incredibili emozioni e passioni che Raciti trasferisce con potenza visionari sulle sue tele, caselle di una scacchiera immaginaria.

La forza primordiale della natura e l’intensità delle passioni umane creano un ciclo immortale di energia che raggiunge il culmine nel “LSD Last Supper Drama”, attraverso una prospettiva al contrario quasi a voler indagare su quello che si nasconde dietro l’ovvio dei secoli. La nuova produzione di Raciti interroga il senso della ricerca umana, attraverso un viaggio che trasfigura il dolore, l’eros, in dimensioni di nuova profondità ricorrendo ad un repertorio iconografico e cromatico potente e contemporaneo."

Testo a cura di Antonio Pulvis

-------------------------------------------

Quadri di grandi dimensioni, caratterizzano l’ultima produzione, la cui matrice risale alla celeberrima ultima cena di Leonardo da Vinci, attualizzata in una chiave personale, che porta le tracce della formazione dell’artista e della sua ricerca sulla figura umana, scandagliata in tutto il corso della sua carriera.

La scelta di far girare le due grandi tele (LSD red e LSD blackward) sopra le teste dei visitatori come un perenne movimento che mette in risalto la maestosità delle stesse con la drammaticità di quei momenti vissuti da Cristo rappresentato da un corvo inteso come perno iconografico, storicamente collegato al mito del traghettamento delle anime verso “altri mondi”.
Alle opere rappresentanti le cinque “ultime cene” si affianca la nuova serie di opere dedicata alla leggenda di Caino e Abele intesa come disorientamento emozionale di una serie di fotogrammi sovrapposti che non fanno altro che rendere plasticamente la sensualità del gesto.

View Event →
Siracusa: Archimede a Siracusa
May
26
to Dec 31

Siracusa: Archimede a Siracusa

  • Galleria Civica Montevergini (map)
  • Google Calendar ICS

L’esposizione offre ai visitatori l’occasione, unica, di conoscere da vicino una delle più geniali figure dell’intera storia dell’umanità e, grazie alle più avanzate applicazioni multimediali, di immergersi nella città di Siracusa nel terzo secolo avanti Cristo, vera e propria capitale della Magna Grecia e del Mediterraneo centrale, dove il grande scienziato è vissuto, ha concepito le sue straordinarie invenzioni ed è stato infine ucciso da un soldato romano appena entrato in città da conquistatore.
Una serie di animazioni progettate da Lorenzo Lopane e realizzate con gli allievi dell’INDA.

View Event →