Filtering by: messina

Messina: presentazione "Parole prigioniere"
May
10
5:00 PM17:00

Messina: presentazione "Parole prigioniere"

parole prigioniere.jpg

Presentazione del libro "Parole prigioniere. I graffiti delle carceri del Santo Uffizio di Palermo”.

Saluti istituzionali di dott. Cateno De Luca, sindaco metropolitano; dott.ssa Anna Maria Tripodo, dirigente della V direzione; dott.ssa direttrice della Galeria d'Arte "Lucio Barbera".
Ne discute Prof. Andrea Romano, Università di Messina.
Intervengono prof.ssa Giovanna Fiume, curatrice e coautrice, e prof.ssa Valeria La Motta, coautrice.
Coordina prof.ssa Fulvia Toscano, Dir. Art. Naxoslegge.

Descrizione: Il libro “Parole prigioniere. I graffiti delle carceri del Santo Uffizio di Palermo”, è a cura di Giovanna Fiume, docente dell’Università degli studi di Palermo, e Mercedes García-Arenal, componente del gruppo di ricerca di Storia culturale del Mediterraneo del Consiglio Superiore per la Ricerca Scientifica (CSIC) di Madrid.

Il volume presenta, con l’ausilio di un dettagliato dossier fotografico, gli studi condotti sui graffiti, i disegni e le iscrizioni delle carceri segrete del Santo Uffizio spagnolo in Sicilia, collocati all’interno dello Steri.

Riscoperti e studiati nei primi anni del Novecento da Giuseppe Pitrè, essi rappresentano un unicum nel loro genere e una fonte straordinaria e imprevista. Le immagini sacre, le preghiere e le citazioni di salmi e testi biblici costituiscono un vero e proprio inventario delle devozioni di Età moderna del XVII secolo. Sulle pareti del carcere sono presenti scritte in siciliano, latino, italiano, inglese ed ebraico, preghiere, citazioni di testi biblici e di salmi, notazioni sulla vita in carcere, composizioni poetiche in siciliano o italiano. Sulle mura si leggono, inoltre, nomi e cognomi, per esteso o con le sole iniziali, accompagnati spesso da una data; attraverso tali informazioni gli studiosi sono risaliti alle storie giudiziarie degli autori, conservate negli archivi madrileni, grazie alle quali è stato possibile contestualizzare e decodificare le testimonianza dei reclusi.

View Event →
Messina: Festa futurista per Naxos Legge
May
3
8:30 PM20:30

Messina: Festa futurista per Naxos Legge

festa futurista per naxos legge.jpg

Naxoslegge è un festival indipendente autofinanziato che non ha ne’ chiede fondi pubblici, è il festival di chi crede che la cultura debba essere libera e aperta a tutti, se ci credi sostienilo anche con una piccolissima offerta perché Naxoslegge sia un po’ anche tuo

Se ci credi....

Ti aspettiamo, passa parola

Per l' occasione, grazie alla gentile concessione del Comune di Ficarra, sara' esposta la mostra Gerbino e Depero "La poesia pubblicitaria". Manifesti pubblicitari futuristi.
Interverrà Mauro Cappotto e Mauro Curcuruto leggerà brani tratti da "Democrazia Futurista" di F. Tommaso Marinetti

Per info contattare +393936025554 o +393402939860

View Event →
Messina: presentazione del volume "Le Mummie dei Cappuccini. Guida storico-scientifica"
May
3
6:00 PM18:00

Messina: presentazione del volume "Le Mummie dei Cappuccini. Guida storico-scientifica"

le mummie dei cappuccini.jpg

Venerdì 3 maggio alle ore 18.00 presso La Feltrinelli Point Messina, si terrà un incontro con Dario Piombino-Mascali, autore de “Le catacombe dei Cappuccini. Guida storico-scientifica”.

L’incontro sarà moderato da Anna Mallamo, Giornalista
Interverranno:
- FulviaToscano, Direttore artistico di Naxos Legge - Festival delle narrazioni, della lettura e del libro
- Sergio Todesco, Etnoantropologo, Regione Siciliana
- Lucia Risicato, Criminologa UniMe

Scheda del volume: http://bit.ly/catacombecappuccini

In questa guida, l'autore accompagna il lettore in un percorso affascinante, in cui nessun aspetto è trascurato. Con la precisione di un testo scientifico e la felicità di una scrittura ariosa e mai statica, l’autore ci conduce per i corridoi di una dimora eterna che ancora oggi ospita famiglie illustri (tra queste Del Bosco, Filangeri, Gravina, Moncada e Ventimiglia) ma anche artisti, patrioti, borghesi, nel senso più ampio del termine. Per la prima volta da quel lontano 1599, anno della loro fondazione, le catacombe si svelano sotto moltissimi aspetti: dalla storia del luogo alla sua formazione, dai provvedimenti igienici alle credenze e alle pratiche funerarie, fino ad arrivare alle testimonianze di donne e uomini di arte e di lettere che non seppero resistere al fascino della città sotterranea. Un percorso che catturerà anche il lettore, in cui il maggiore paleopatologo siciliano suggella il legame, apparentemente inconciliabile, tra scienza e letteratura.

View Event →
Messina: Jolanda Insana Reading
Apr
18
6:30 PM18:30

Messina: Jolanda Insana Reading

reading jolanda insana

Ecco a voi il primo appuntamento di una serie di incontri che hanno come scopo un reading letterario.
Non potevamo che iniziare da un omaggio a Jolanda Insana,
poetessa messinese, che tanto adoriamo.
lo scopo è conoscere meglio la sua poesia, confrontarci, declamare versi sottovoce o a squarcia gola recitando, cantando o semplicemente ascoltando.
Da Colapesce si legge!

View Event →
Messina: presentazione volume "Il patrimonio culturale di tutti, per tutti"
Feb
21
5:00 PM17:00

Messina: presentazione volume "Il patrimonio culturale di tutti, per tutti"

  • Parco Archeologico di Naxos Taormina (map)
  • Google Calendar ICS
comunicazre l'antico.jpg

Presentazione del libro " Il patrimonio culturale di tutti, per tutti".
Con la curatrice Caterina Ingoglia (Docente di Metodologia della ricerca archeologica -DICAM, Univ. Di Messina), interverranno Vera Greco (Direttore Parco Archeologico di Naxos - Taormina), Francesco Pira ( Sociologo - Docente di Comunicazione del DICAM, Univ. di Messina) Alessio Toscano Raffa (Ricercatore CNR - IBAM di Catania) Maria Grazia Vanaria (Archeologa - Parco Archeologico di Naxos - Taormina).
Coordina Fulvia Toscano (Naxoslegge - Archeoclub Naxos-Taormina-Valle Alcantera)

View Event →
Messina: presentazione "Irredimibile Sicilia"
Sep
7
6:30 PM18:30

Messina: presentazione "Irredimibile Sicilia"

  • Parco Archeologico Naxos Taormina (map)
  • Google Calendar ICS
irredimibile sicilia.jpg

Interverranno con l' autore, Fabrizio Fonte, il prof. Gaetano Armao, Vice Presidente Regione Sicilia; Vera Greco, dir.Parco di Naxos; Andrea Cerra, ass.cultura Comune di Linguaglossa. Coordina Fulvia Toscano, dir.art.Naxoslegge.

L’autore nella sua ultima fatica, "Irredimibile Sicilia? - L’Isola e il sogno infranto della sua Autonomia speciale", s’interroga su quanto sia ancora attuale, e teoricamente efficace, lo strumento giuridico, che sorto all’indomani della Seconda guerra mondiale, quando vi era ancora la monarchia, poteva/doveva cambiare le sorti dei siciliani. «In effetti - afferma l’autore - il tema appare più attuale che mai dopo la recente sentenza della Corte Costituzionale, che ha di fatto sottratto l’esclusività legislativa, come da Statuto, all’Assemblea Regionale Siciliana per quanto riguarda le vecchie Province regionali, trattandole, paradossalmente, alla stregua di quelle delle Regioni ordinarie, ma anche l’affascinante richiesta di un referendum, da sottoporre al giudizio dei siciliani, sull’introduzione del concetto di insularità nello Statuto autonomista dell’Isola, appare, ai nostri giorni, un inaspettato elemento di riflessione». Fabrizio Fonte si chiede, dunque, alla luce del mancato sviluppo socio-economico se la Sicilia sia realmente irredimibile, come autorevolmente affermato in passato da Leonardo Sciascia. Il concetto di irredimibilità si deve, infatti, far ricondurre proprio a Sciascia che, quando gli chiesero di trovare un aggettivo che in sé bastasse a riassumere la Sicilia, rispose: «che la Sicilia è irredimibile, ma che comunque bisogna continuare a lottare, a pensare e ad agire, come se non lo fosse».

View Event →
Messina: presentazione "L'Epica della passione. La Sicilia di Macalda di Scaletta, Lisa Puccini e Gammazita"
Sep
5
5:30 PM17:30

Messina: presentazione "L'Epica della passione. La Sicilia di Macalda di Scaletta, Lisa Puccini e Gammazita"

Presentazione del libro di Dora Marchese "L'Epica della passione. La Sicilia di Macalda di Scaletta, Lisa Puccini e Gammazita."

Con l'autrice dialoga Fulvia Toscano, dir. art. di Naxoslegge. Interventi di Annalisa Cordaro, Assessore del Comune di Scaletta; Mauro Cappotto, Assessore del Comune di Ficarra; Gaspare Edgardo Liggeri, Presidente della Carthago Edizioni.

View Event →
Messina: Naxos Legge - 2° edizione del Premio Promotori della Lettura e del Libro
Aug
31
6:30 PM18:30

Messina: Naxos Legge - 2° edizione del Premio Promotori della Lettura e del Libro

naxoslegge.jpg

Al via l ' VIII edizione di Naxoslegge, con la festa inaugurale, nello splendido scenario del lido di Naxos. L' inaugurazione prende avvio con la cerimonia di consegna del premio Promotori della lettura che, per questa seconda edizione, sarà consegnato a Giuseppe Lupo, docente, giornalista, romanziere. Nell' occasione Marinella Fiume presenterà il romanzo di Lupo, Gli anni del nostro incanto (Marsilio), con cui lo scrittore è finalista al Viareggio. Seguirà una conversazione sul giornalismo culturale cui prenderanno parte Maria Rosa di Natale, Anna Mallamo, Massimo Maugueri, Antonello Piraneo e lo stesso Giuseppe Lupo. Le letture sono affidate a Floriana Ippolito, mentre a Mario Amoroso il compito di accompagnare la serata con una selezione di brani della tradizione musicale italiana, citati nel romanzo di Lupo, a guisa di colonna sonora. Fulvia Toscano, dir.art.di Naxoslegge, racconterà la nuova edizione del festival, dedicata al tema CustoDirelabellezza, ringraziando tutti i partners e gli sponsors che hanno reso possibile anche questa edizione della rassegna, e che saranno presenti alla serata. Un grazie speciale al maestro Alessandro La Motta cui si deve la realizzazione dell' opera che sarà donata a Giuseppe Lupo.
Per info, contattare 3936025554 Fulvia Toscano, 3402939860 Sakiko Tamako Chemi e 328 965 7939 Katia Di Blasi.

View Event →
Messina: Caffè Letterario con Taomoda
Jul
19
6:00 PM18:00

Messina: Caffè Letterario con Taomoda

caffè letterario.jpg

CAFFE’ LETTERARIO con TAOMODA

Nell’ambito di “TAOMODA 2018”, kermesse di eventi esclusivi che alla moda coniuga turismo, charity, design, cultura, sana alimentazione, firmata da Agata Patrizia Saccone con il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana, giovedì 19 luglio sarà la volta del “Caffè Letterario”, realizzato in collaborazione con l’associazione “Arte & Cultura a Taormina”. 
Ospite del “Giardino degli Ulivi” dell’Eden Grand Hotel San Pietro la serata, che avrà inizio alle ore 18:00, vede la presenza degli scrittori Manuela Diliberto, autrice di “L’Oscura Allegrezza”, Rosellina Salemi, con “I Mariti Inutili” scritto a quattro mani con Januaria Piromallo, e Michele Torpedine, autore di “Ricomincio Dai Tre”. Coordinato dalla giornalista MariaTeresa Papale, presidente di “Arte&Cultura a Taormina”, l’incontro è moderato dalla scrittrice ed autrice televisiva Catena Fiorello. L’associazione Arte&Cultura a Taormina è sponsorizzata dall’Associazione Albergatori di Taormina e Patrocinata da partners di rilievo quali l’Assessorato Regionale ai Beni Culturali ed Identità Siciliana, il Comune di Taormina, Taormina Arte Sicilia, Fondazione Mazzullo, Club per Unesco di Taormina, Valli d’Alcantara e d’Agrò, Gais Hotels Group e l’associazione Piazza Dalì

MariaTeresa Papale – Ufficio Stampa “Arte&Cultura a Taormina”

View Event →
Messina: presentazione "Ethos Mediterraneo"
Jul
18
6:00 PM18:00

Messina: presentazione "Ethos Mediterraneo"

ethos mediterraneo.jpg

“ETHOS” MEDITERRANEO, VIAGGIO A BORDO DI LIBRI
Un seminario di Archeoclub su storia e futuro di civiltà strategi-che
Il 18 luglio al Palazzo della Cultura

Un vero e proprio “viaggio” tra storia, cultura e civiltà mediterra-nea con al timone la voce e gli scritti di coloro che questi temi li hanno studiati e raccontati. 
“Ethos Mediterraneo” si terrà il 18 luglio alle ore 18, presso il Giardino del Palazzo della Cultura di S. Teresa di Riva e si propone di approfondire il Mediterraneo siciliano nella sua dimen-sione di centralità culturale di civiltà diverse, in grado di parlare al futuro. È un evento organizzato da Archeoclub Area Ionica Messina, col patrocinio del comune di S. Teresa e l’indispensabile collaborazione della casa editrice “Edizioni di sto-ria e studi sociali”, guidata da Giovanna Corradini. 
Modererà il seminario Mariapia Crisafulli, socia Archeoclub e re-sponsabile del progetto.
Dopo i saluti del sindaco di S. Teresa di Riva, dott. Danilo Lo Giudice, e del presidente dell’Osservatorio Beni culturali, prof.ssa Ninuccia Foti, il presidente Archeoclub Area Ionica avv. Filippo Brianni introdurrà il seminario che prevede un vero e proprio dialogo tra quattro relatori di alto profilo: dott. Fabio Ca-ruso; prof. Massimo Cultraro, prof.ssa Maria Costanza Lentini; dott. Carlo Ruta.

Massimo Cultraro, interverrà su “Mediterraneo prima di Omero”. Cutraro è archeologo, primo ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Catania e professore di Preistoria Egea e Paletnologia presso l'Università degli Studi di Palermo. E' stato direttore del Virtual Museum of Iraq Project, per la ricostruzione del Museo di Baghdad in Iraq promosso dal Ministero degli Affari Esteri italiano, e svolge ricerche in Georgia e nel Caucaso.

Fabio Caruso, che parlerà di “dei, il mare e la città: religione e navigazione nella Sicilia antica” , è dottore di ricerca in Ar-cheologia e Storia dell’Arte greca e Romana presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Attualmente opera presso l’Istituto dei Beni Archeologici del CNR di Catania. Le sue ricerche riguardano principalmente i problemi di iconografia e di iconolo-gia della Grecia di età arcaica e classica, ed ha maturato partico-lare esperienza nel campo della ceramica figurata di età greca. È anche redattore del Lexicon Iconographicum Mytologiae Classicae, e sta lavorando ad una monografia sulle coppe attiche a figure nere provenienti dalla Stipe di Piazza S. Francesco a Catania.

Lo scrittore, Carlo Ruta, relazionerà su “Il mondo punico nell'immaginario dei romani e l'egemonica politica dell'Occidente”. È un saggista studioso del Mediterraneo ormai conosciutissimo per i suoi studi e le sue pubblicazioni, tra cui di recente: Guerre solo ingiuste, 2010; Narcoeconomy, 2011; Colletti criminali, 2013; Il crepuscolo della Sicilia islamica, 2014; Cristiani e musulmani nella Sicilia normanna (con altri autori), 2015.  

Anche la dott.ssa Maria Costanza Lentini, è conosciutissima nel comprensorio per l’attività che ha svolto presso il museo ar-cheologico di Naxos (il suo intervento sarà proprio: “il porto e il complesso dell’Arsenale di Naxos”), da due anni dirige il Polo regionale dei siti culturali di Catania oggi direttore per i siti cultu-rali di Catania. A Messina è già stata direttrice della sezione Ar-cheologica di Messina, oltre che del museo di Naxos, dove ha di-retto gli scavi della colonia greca. Nel comprensorio, tra l’altro, tra l’altro, ha pure diretto gli scavi al sito archeologico di Scifì di For-za d’Agrò. E’ stata a anche direttrice del museo archeologico di Gela, del museo della Villa del Casale di Piazza Armerina
Nel corso del seminario, i relatori toccheranno numerosi temi trat-tati in questi anni delle pubblicazioni di “Edizioni storia e studi so-ciali” di Messina.
S. Teresa di Riva, 11.07.2018
ARCHEOCLUB D’ITALIA
AREA JONICA MESSINA ONLUS  
Il Presidente
Avv. Filippo Brianni

View Event →
Messina: Una via per una cultura condivisa - Il Maggio dei Libri Messina
May
6
to May 27

Messina: Una via per una cultura condivisa - Il Maggio dei Libri Messina

  • Via Antonio Laudamo Messina, Sicilia, 98122 Italy (map)
  • Google Calendar ICS

UNA VIA PER UNA CULTURA CONDIVISA

Domeniche 6 -13 - 20 - 27 Maggio

Via Laudamo adiacenze Teatro Vittorio Emanuele #Messina


Lo spazio pedonale di via Laudamo al momento poco fruito e quattro domeniche animate con tanti libri, letture, presentazioni, visite guidate e animazione per i più piccoli.

“Una via per una Cultura condivisa” vuole essere un’occasione per promuovere la lettura e la cura del patrimonio attraverso la collaborazione con le diverse associazioni culturali che operano sul territorio, l’obiettivo è anche quello di far vivere ed animare uno spazio troppo spesso trascurato o poco conosciuto ai più

Il IlMaggioDeiLibri è la campagna nazionale di valorizzazione della lettura come elemento di crescita personale e collettiva. L’iniziativa, promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, inizierà il 23 aprile, Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, per protrarsi fino al 31 maggio

PROGRAMMA DOMENICA 6 MAGGIO:
Giornata inaugurale dedicata alla cura del patrimonio.

10:00 Intervento artistico e #guerrillagardening con Puli-AMO Messina gli studenti del Liceo Artistico Statale " E. Basile " Messina istallazione “#Bibliocabina” con il patrocinio gratuito della Quarta Circoscrizione del Comune di Messina.

10:00/11:00 "Parole e storie in Libertà". Letture per famiglie a cura dei volontari e operatori Nati per Leggere provincia di Messina

11:00/12:00 Punto informativo a cura dei volontari e operatori @Nati per Leggere provincia di Messina

11:00 Spettacolo di bolle per bambini di ogni età offerto da Circobaleno Messina

11:30 Visita guidata all’interno del #TVE a cura delle Guide Turistiche Eolie Messina Taormina

11:30/12:30 " Sono nata il 21 a Primavare" Di Alda Merini, tra musica e canzoni Reading curati da ARB e Eimì - Associazione di Promozione Sociale

16:00 Laboratorio creativo con Cristiana Ballistus.

17:00 Focus su Eugenio Vitarelli con reading a cura di Elena Zeta SharaEdizioni Mesogea Culture Mediterranee

18:00 Mosè Previti dialoga con Pier Paolo Zampieri autore di “Esplorazioni urbane. Urban art, patrimoni culturali e beni comuni. Rimozioni, implicazioni e prospettive della prima ricostruzione italiana (Messina 1908-2018)"




Per informazioni:
email: unaviaperlacultura@libero.it

View Event →
Messina: presentazione "L'età dello tsunami"
Apr
23
5:00 PM17:00

Messina: presentazione "L'età dello tsunami"

l'età dello tsunami.jpg

Al mattino incontreranno i ragazzi di diverse scuole di Messina che hanno letto Ammare, vieni con me a Lampedusa, nel Salone delle bandiere di palazzo Zanca,
alle 17,00 a La Casa di Giulia,Librinfesta
Alberto Pellai,psicoterapeuta e Barbara Tamborini, pedagogista, incontrano genitori e docenti per presentare il loro libro L'età dello tsunami , un autentico best seller sull'età evolutiva.L'incontro è organizzato in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Mazzini ed intende essere una valida opportunità di confronto ed approfondimento tra il mondo della scuola e le famiglie sul tema della preadolescenza.

View Event →
Siracusa: presentazione "Sempre solo libri usati"
Mar
16
6:30 PM18:30

Siracusa: presentazione "Sempre solo libri usati"

Un libello fatto con gli scarti dal titolo
SEMPRE E SOLO LIBRI USATI
di Troglodita Tribe S.p.A.f (Società per Azioni felici) 

Perché leggere l’usato è anche il metodo migliore per far vivere i libri, per salvarli, per liberarli, per valorizzarli.

Viviamo da anni di scarti cartacei per dar vita alle nostre variazioni sul magnifico tema del libro: matte microtirature manufatte in leggero equilibrio tra arte e letteratura, tra poesia ed editoria. Ma viviamo anche di libri trovati, raccolti nei cassonetti, dimenticati, persi, liberati, regalati, prestati, acquistati a poco prezzo nel caotico marasma di certe bancarelle dove i fuori catalogo resuscitano come fiori fieri su piante sempreverdi. Non potevamo quindi esimerci dallo scrivere, cucire, timbrare e manomettere anche un libello sulla nobile arte del leggere l’usato. Ma un usato che non si riferisce esclusivamente al mercato del libro usato, più che altro, un invito ad usare i libri, a consumarli con gli occhi e con le dita, a liberarli nel mondo in mille modi affinché possano vivere mille vite diventando oggetti carichi di emozioni, contenitori di storie che portano le tracce del passaggio di continue letture.

Un libello creativo in ventotto voci numerate (c’è anche lo zero che narra di mirabili soggetti in difesa dei libri dati alle fiamme). Un libello sui libri usati che parla di bookcrossing, di bibliocabine, di microbiblioteche spontanee, di bookinistes, di ex libris, di stranezze ritrovate nei libri, di book-party, di orecchie sulla pagina, di incantevoli librerie d’occasione, di collezionisti, di libri doppi e tripli, di applicazioni e siti che trattano i libri usati, di libri al metro e al chilo, di garage-book-sale, di maceri, delle mille complesse sfumature del profumo dei libri, di edizioni rare, di installazioni libresche… Ventotto voci in cui, quasi sempre, s’incontra un libro, si cita un libro, si ricorda un particolare e illuminante incontro con un libro. Perché sulla copertina di un libro non si deve bussare, ogni mano è la benvenuta per aprire, sfogliare, leggere, per correre col dito che segue il filo delle storie e delle culture di tutto il mondo.

Dietro alla Troglodita Tribe si nascondono Fabio e Lella, milanesi, trapiantati per scelta a Serrapetrona, nelle campagne maceratesi, che realizzano libelli autoprodotti con materiale riciclato. 

Ogni libello, o quasi, è un pezzo unico e contiene parole o versi della coppia, o più precisamente di Fabio, dal momento che Lella, memore del suo passato di grafica in quel di Milano, cura per l’appunto l’aspetto grafico della produzione editoriale. Quindi collage, carta colorata, materiale eterogeneo e a volte disegni di amici e conoscenti della Troglodita Tribe, che non perde occasione di incitare tutti gli aspiranti scrittori a dare libero sfogo alla propria creatività e ad autoprodursi un libro.

L’effetto nell’insieme è veramente originale, e stupisce per la verve ironica e libertaria del progetto letterario ed esistenziale della coppia: ecologista, frugale ed essenziale. Ne sono un esempio concreto i titoli delle pubblicazioni: Piano di fuga dalla città in trentotto lettere; Un orto per tutti; La vita è rivolta, rivolta la vita; Etica ed Estetica Vegan; Facile Felice Frugale (Per ridurre all’essenziale senza eliminare la poesia); L’Irresistibile tenerezza della spazzatura (Germogli di post-ambientalismo).

Lo presenteremo al Biblios café giorno 16 marzo alle 18:30

Vi aspettiamo Numerosi.

View Event →
Messina: presentazione libro "Dove va chi se ne va?"
Nov
16
6:00 PM18:00

Messina: presentazione libro "Dove va chi se ne va?"

dove va chi se ne va.jpg

Questo libro è il frutto del laboratorio “Paura e Delirio sui Libri”, progetto ideato e realizzato dall’Associazione Libere Lettere grazie al contributo della Regione Siciliana. I ragazzi che vi hanno partecipato, studiando le tecniche e pratiche dell’editoria moderna, si sono cimentati con impegno e passione nella stesura di un romanzo, dando vita ad una splendida storia scritta a più mani.

📚📝🖋

Quelle dei protagonisti di questa storia sono le vicende che ognuno di noi prima o poi si ritrova a dover affrontare nel corso di un’esistenza che non sempre è come ci si aspetta. E così una ragazza finisce per rivalutare i suoi obiettivi, un padre assente decide di diventare presente, un anarchico capisce che è meglio pensare alle cose più importanti per sé. Dove va chi se ne va vi farà divertire e riflettere senza che ve ne accorgiate. Sette personaggi che si incontrano e si scontrano legati forse da un bizzarro destino o semplicemente travolti dagli eventi, come in un grande effetto domino. Le partenze improvvise, le abitudini di una vita, la voglia di cambiare e il bisogno di restare per capire dove si vuole andare. Sogni, paure e speranze di un’intera generazione che mettono i protagonisti di fronte alla scelta più difficile: cambiare.

Vi aspettiamo per chiacchierare di questa bellissima esperienza con i suoi protagonisti: gli autori!

View Event →
Messina: Scuola di Scrittura Collettiva "Unconventionally Writers"
Oct
31
to Dec 13

Messina: Scuola di Scrittura Collettiva "Unconventionally Writers"

22788802_1870254366337328_2663537398377218765_n.jpg

Organizzazione:
Associazione Culturale Demetra - Associazione Culturale ARB
Docente: Guglielmo Pispisa, Scrittore, Autore Einaudi, Mursia, Meridianozero, Il Saggiatore. Membro del collettivo Kai Zen.
Eliana Camaioni: tutor. Vicepresidente Associazione Culturale DemetraScrittrice, Autrice, Critico letterario e teatrale. Redattore per Letteratitudine.
Fabrizio Palmieri: tutor. Presidente associazione Demetra. Autore Panini - Star Comics. Redattore per Letteratitudine e Isola Illyon. 


Programma.
Cos'è la scrittura collettiva. Creare insieme una storia.
Il personaggio nella scrittura collettiva.
Il mondo intorno al protagonista: elaborazione collettiva del setting.
Scrivere insieme una storia.
Sviluppo collettivo delle dinamiche della storia: esempi pratici.
La scrittura collettiva nell'Arte. Elaborazione di un testo collettivo.

Possibilità di partecipare anche a singole lezioni.
Per info e iscrizioni: tel e whatsapp 340 4121191 e 347 7277893
acdemetra@gmail.com

View Event →
Messina: Officina di lettura consapevole e scrittura creativa
Oct
6
6:30 PM18:30

Messina: Officina di lettura consapevole e scrittura creativa

lettura consapevole.jpg

Ritornano le Officine di Lettura Consapevole e Scrittura Creativa. La stagione 2017/2018 inizia alle ore 18.30 di venerdì 6 ottobre presso la libreria Doralice di Messina.

Terremoti di Carta è la prima associazione culturale ad aver portato in città l'esperienza delle scrittura creativa nel 2007: non una scuola per diventare scrittori famosi, ma un luogo di condivisione, "un’esperienza di esercizio e di riflessione sull’espressione artistica e creativa aperta a chiunque abbia il desiderio di mettere in gioco la propria sensibilità e i propri talenti in un confronto aperto e creativo" ( Dal Manifesto di Bombacarta). Non è necessario alcun talento o competenza, ma solo l'esigenza di incontro e relazione attraverso il testo narrativo. 

Per info e partecipazione: terremotidicarta@gmail.com
Per ragioni organizzative, vi preghiamo di dare conferma di partecipazione.  
Vi aspettiamo.

View Event →
Messina: Pietrangelo Buttafuoco presenta "Strabuttanissima Sicilia"
Oct
6
5:00 PM17:00

Messina: Pietrangelo Buttafuoco presenta "Strabuttanissima Sicilia"

pietrsngelo buttafuoco.jpg

Un grande ritorno a Messina! In super anteprima!
Venerdì 6 ottobre, alle ore 17, il giornalista PIETRANGELO BUTTAFUOCO presenta il suo nuovo libro "STRABUTTANISSIMA SICILIA" (La Nave di Teseo) presso la libreria LA GILDA DEI NARRATORI (Via Giuseppe Garibaldi, 56). Interviene il giornalista FRANCESCO MUSOLINO.
Gratis e aperto a tutti, come sempre.
Vi aspettiamo!

Rosario Crocetta se ne va e lascia il suo buco: una voragine nella carne viva della Sicilia, dovuta all'incapacità di un governo che solo l'impostura di una Rivoluzione da Pappagone ha potuto far sopravvivere per tutta una legislatura. Con la complicità dei leader politici nazionali, tutti indifferenti alle sorti del più importante pezzo di storia e di futuro messo al centro del Mediterraneo. E con la sciagurata devastazione sociale conseguente alla bugia delle bugie: l'Autonomia regionale, motore primo della corruzione, degli sprechi e del sottosviluppo. Come in un copione in costante aggiornamento, la terra delle contraddizioni torna a farsi protagonista, con l'urgenza che la cronaca reclama. Attori in scena, con il governatore uscente, i suoi folcloristici assessori, i maledetti piromani che ogni estate tornano a incendiare ettari di terra sull'altare delle convenienze e i furbi che si fanno beffe dei fessi. Ma anche i giganti eterni che fanno grande la Sicilia, come Andrea Camilleri, e poi i caduti, che raccontano la storia di un ritorno, come Totò Cuffaro. Il risultato è un'istantanea impietosa e sagace, sconsolante nella nuda verità e al tempo stesso esilarante nelle dinamiche che ritrae. Dopo Buttanissima, ecco Strabuttanissima Sicilia per raccontare i guai della terra che dannandosi si ama, una terra che pur davanti all'evidenza del baratro si rifiuta di voler imparare dai suoi errori. Aveva ragione Tomasi di Lampedusa. E noi, purtroppo, torto. Nulla, infatti, cambia.

View Event →
Messina: In viaggio con Tomasi. Nell'anima dei luoghi
Jul
22
to Jul 23

Messina: In viaggio con Tomasi. Nell'anima dei luoghi

Continua In viaggio con Tomasi, il progetto ideato da Fulvia Toscano e Maria Antonietta Ferraloro per Naxoslegge. Per la nuova tappa si ritorna a Ficarra, il borgo dei Nebrodi da cui il Progetto ha preso l’abbrivio nel marzo di quest’anno. 
In stretta collaborazione con l’Amministrazione di Ficarra e in particolare d’intesa con il suo Assessore alla cultura, Mauro Cappotto, il 22 e il 23 luglio, infatti, nel borgo, dove amava dimorare Lucio Piccolo e che dove trovò rifugio e ospitalità Tomasi di Lampedusa in un’estate di guerra del 1943, è programmata una due giorni ricca di eventi. Studiosi, scrittori, giornalisti, artisti, editori, esperti di economia della cultura e del marketing del territorio, saranno coinvolti in un percorso di riflessione e approfondimento che ruota intorno al tema dei luoghi letterari come strumento di promozione del territorio. La data prescelta non è casuale, poiché il 23 luglio ricorre la data del sessantennale della morte del grande scrittore. 
Il 22 luglio, nella conversazione programmata, si avvicenderanno operatori del settore turistico e culturale, sindaci, esponenti di parchi letterari, editori specializzati, economisti, per confrontarsi sulle esperienze in campo, tracciare un bilancio e delineare prospettive future. Il 23 sarà, invece, la volta della attesa presentazione del libro Itinerari siciliani, edito da Historica di Francesco Giubilei, partner del progetto, in cui sono raccontati i luoghi attraversati nel viaggio letterario, a cura di alcuni protagonisti del progetto, con il supporto di evocative fotografie in bianco e nero.
Nel libro si racconta l' anima di sei luoghi, variamente legati all’immaginario di Tomasi: Augusta per Lighea; Ficarra, Santa Margherita del Belice, Palma di Montechiaro, Donnafugata, la Capo d’Orlando di Villa Piccolo di Calanovella, per il Gattopardo. "Topografie dell' anima", più che oleografiche descrizioni, come recita il sottotitolo del bel volume che sintetizza mirabilmente lo spirito che sottende il progetto di Naxoslegge.
Spazio anche all' arte figurativa con la mostra "Lighea. Il mito, la Sirena" dell’artista riminese Alessandro La Motta, che sarà inaugurata il 22 e la presentazione della statua dedicata al “Soldato morto”, opera dell’artista Mario Valenti, in ordine al celebre episodio che ruota attorno al personaggio-soldato del Gattopardo che, come ha dimostrato la Ferraloro, trova ispirazione proprio da un evento che si consumò a Ficarra nel periodo in cui Tomasi vi soggiornò. 
Completano il percorso le letture, tratte da Lighea e il Gattopardo, a cura degli alunni della scuola media Tomasi di Lampedusa di Ficarra, coordinati dai docenti e dall’ Associazione Sulle tracce del Gattopardo.

View Event →
Messina: serata inaugurale Taobuk Festival
Jun
24
8:30 PM20:30

Messina: serata inaugurale Taobuk Festival

Sabato 24 giugno, alle ore 20,30, nel Teatro Antico di Taormina, si svolgerà l’inaugurazione di TAOBUK Festival 2017, il Festival internazionale del libro che si terrà dal 24 al 28 giugno e che quest’anno avrà come tema “Padri & Figli”.  

La serata, condotta da Antonella Ferrara e dal giornalista del Tg1-RAI Alessio Zucchini, prevede la cerimonia di consegna dei Taobuk Awards, quest’anno assegnati agli scrittori Abraham Yehoshua e Domenico Starnone (Taobuk Award for Literary Excellence), al magistrato e saggista Nicola Gratteri (Taobuk Award all’impegno civile), al regista Gianni Amelio (Taobuk Award per il film “La tenerezza”), e agli attori Luigi Lo Cascio (Premio Una vita per l’Arte) e Christian De Sica (Premio come protagonista del film “Fräulein”). 

La serata si concluderà con il concerto di Noa, accompagnata dall’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania, diretta dal Maestro Domenico Sanfilippo.

L'evento è gratuito. 

Per saperne di più: https://www.taobuk.it/2017/05/25/taobuk-festival-2017-24-giugno-la-serata-inaugurale/

View Event →
Messina: Taobuk Festival - VII Edizione "Padri e figli"
Jun
24
to Jun 28

Messina: Taobuk Festival - VII Edizione "Padri e figli"

  • Piazza IX Aprile Taormina Italia (map)
  • Google Calendar ICS

Le fascinazioni della letteratura unite alla bellezza di un luogo unico al mondo. È l’equazione di Taobuk, il Festival Internazionale del libro, che raccoglie la tradizione di Taormina quale capitale cosmopolita della letteratura, e delle arti in genere, rifugio di personalità eccentriche ed eccellenti. 

La settima edizione di Taobuk si terrà da sabato 24 a mercoledì 28 giugno 2017,e avrà come centro la letteratura in dialogo con il cinema, la musica, il teatro, le arti visive, il grande giornalismo e l'enogastronomia. 

Scrittori, giornalisti, filosofi, artisti, esponenti della società civile e politica, italiani e internazionali, parteciperanno a incontri, tavole rotonde, momenti musicali e di spettacolo, reading, mostre di fotografie, botteghe del gusto, itinerari turistici, proiezioni di film, corsi di scrittura.

Il tema di questa edizione è “Padri & Figli”.
Cosa abbiamo ricevuto in eredità e cosa vogliamo rendere alle generazioni future, in quel delicatissimo passaggio del testimone che si chiama civiltà? 'Chi sono' ergo 'da dove vengo'? Sono solo alcune delle domande attorno a cui ruoterà il tema della prossima settima edizione, che affronterà la questione della trasmissione di saperi e identità, laddove la figura del padre è intrinsecamente correlata a quella del maestro.

---

In arrivo aggiornamenti sul programma completo della VII edizione di Taobuk!

---
#Taobuk17
www.taobuk.it
FB: https://www.facebook.com/taobuk/ 
TW: https://twitter.com/TaobukFestival/ 
IG: https://www.instagram.com/taobukfestival/

View Event →
Messina: Buk Festival a TaoBuk Taormina 2017
Jun
24
to Jun 25

Messina: Buk Festival a TaoBuk Taormina 2017

  • Corso Umberto Taormina, Sicilia, 98039 Italy (map)
  • Google Calendar ICS

Buk Festival vola da Modena alla città di Taormina! In sinergia con TAOBUK taormina book festival le case editrici di Buk animeranno il centro storico di Taormina con la loro ricca offerta libraria e culturale! 

PER LE CASE EDITRICI: è possibile iscriversi e prenotare il proprio stand entro e non oltre il 14 maggio 2017. Tutte le info su www.bukfestival.it

View Event →
Messina: Genealogie Fantastiche
Jun
24
to Jun 28

Messina: Genealogie Fantastiche

Quando Omero creò Ariosto, Ulisse generò Orlando. Da Orlando nacquero Don Chisciotte, Amleto e il principe Myskin. Da Shakespeare furono generati Virginia Woolf e Kafka. E da tutti loro la letteratura americana che saziò il mondo. Ma c'era ancora spazio perché si potesse accogliere Leopardi e quando il giovane Holden finì di leggere le Operette Morali, furono creati Valentino Rossi e Jovanotti. 
Padri e figli, maestri e allievi, miti fatti di idee e di forza, dna creativi che non smettono di generare. Raccontare è prendere il testimone e passarlo al lettore perché lo porti lontanissimo e, a sua volta, lo passi ancora. E ancora. 
In questo corso il padre/maestro ce lo scegliamo noi, ce lo porteremo da casa o lo incontreremo leggendo insieme storie di viaggi e di sogni, di pericoli e di immobilità. Una volta scelto il nostro padre creativo, molleremo gli ormeggi e senza paura di allontanarci dalla riva creeremo il nostro racconto. Sarà un corso basato sulla riscrittura di un racconto a scelta fra quelli proposti, perché ri-scrivere è costruire il proprio patrimonio genetico narrativo. Sperimenteremo insieme cosa vuol dire padre e maestro quando riscrivere vuol dire assumersi la responsabilità di andare lontanissimo.
Taormina, terra dei miti, padri di tutti noi, sarà ancora una volta lo scenario delle nostre storie, il paletto di ambientazione che ci impedirà di deragliare.
Cinque giorni, venticinque ore per costruire la nostra genealogia fantastica taorminese, per imparare a leggere trasformando gli autori in collaboratori della nostra scrittura. Cinque ore al giorno per mettere in pratica le tecniche di base del racconto breve e per superare la linea d'ombra oltre la quale si smette di essere figli per diventare a nostra volta padri.

View Event →