Filtering by: home

Palermo: Mònica Molina
Apr
6
7:30 PM19:30

Palermo: Mònica Molina

monica molina a palermo

Mónica Molina: voce
Antonio Cuenca: contrabbasso e direzione musicale
RiccardoRandisi: pianoforte
Alessandra Fenech: violino
Antonino Saladino: violoncello


La carriera di Mónica Molina Tejedor, madrilena, figlia d'arte e ragazza di raffinata bellezza mediterranea, sembrava votata al grande schermo (anche le sorelle Ángela e Paula ed il fratello Miguel sono attori di buona fama) ed è proprio nel cinema che aveva cominciato a distinguersi in diversi film diretti da registi come Julio Medem, Jordi Bayona, José Luis Cuerda, Manuel Gutiérrez Aragón e Fernando Fernán Gómez. Successivamente, però, l'artista spagnola scopriva nella musica la sua vera vocazione.
«In realtà la musica ha sempre fatto parte della mia vita, grazie a mio padre Antonio, famoso cantante purtroppo scomparso nel 1992. L'amore per la musica viene proprio da lui e dall'averci fatto partecipi della sua vita artistica. In pratica, fin da piccolissima sono cresciuta con la musica e con essa ho avuto sempre un rapporto molto stretto. Però devo confessare che, nonostante questo grande amore, per molto tempo non volevo e non pensavo di dedicarmi al canto. Infatti ho cominciato a cantare piuttosto tardi. A determinare questa svolta credo sia stata soprattutto l'esigenza, profondamente sentita, di fare tutto da sola, di non dover dipendere da nessuno; volevo fare qualcosa di bello e volevo farlo da sola, essere solo io la padrona della mia storia e di tutto quello che mi passava per la testa. Un'altra forte motivazione era il bisogno di avere un contatto diretto col pubblico, proprio sulla base dei sentimenti. Il cinema è una cosa molto diversa: non mi permetteva questa libertà assoluta e non mi consentiva di stare a contatto con la gente ma soltanto davanti ad una macchina da presa. Con la musica, invece, ho scoperto un mondo completamente nuovo, un mondo che mi ha permesso di tirar fuori tutto quello che ho dentro».
E così, abbandonato il cinema senza rimpianti, Mónica Molina si è incamminata con determinazione sulla strada della musica e del canto. Il suo debutto discografico, "Tu despedida" (pubblicato dalla Virgin proprio alla fine degli anni Novanta), diviene subito disco d'oro sia in Spagna che in Turchia e la impone all'attenzione della scena musicale europea. Il secondo lavoro, "Vuela" (del 2001), ne accresce il successo guadagnando un disco di platino e numerosi altri riconoscimenti (tra cui le nomination al Grammy latino ed al Music Awards). I successivi "De cal y arena" (2003), "A vida" (2006), "Autorretrato" (antologia di canzoni, in buona parte scritte dal fratello Noel, tratte dai primi quattro dischi) e numerose collaborazioni con altri artisti e con la televisione spagnola la consacrano definitivamente a stella del firmamento canoro internazionale (in Spagna, America Latina e Turchia è un'acclamatissima diva) e ne consolidano il talento come interprete intensa e raffinata. Nell'ultimo album, "Mar blanca" del 2012, la Molina rende omaggio al padre proponendo alcuni dei suoi classici più famosi ma con nuovi e affascinanti arrangiamenti.
«E' un progetto al quale tenevo tantissimo e che mi avevano proposto più volte. Per molto tempo, però, ho esitato ad affrontarlo: per me era troppo difficile. Difficile sia per ragioni emotive sia perché quelle canzoni, qualora le avessi mai interpretate, non potevano essere delle semplici cover ma dovevano assolutamente diventare "le mie canzoni". Così ho temporeggiato per molti anni. Tuttavia, sentivo crescere sempre più forte in me l'esigenza di ringraziare mio padre per tutto quello che lui mi aveva insegnato. Il più grosso rammarico è che lui è morto troppo resto e molto prima che io iniziassi a cantare. Mi conforta solo la certezza che da lassù adesso sia contento che io canti il suo repertorio».
L'inimitabile timbro ed il peculiare taglio interpretativo dell'artista madrilena compendiano con grande eleganza e originalità stile mediterraneo, calda e sensuale vocalità spagnola e propensione agli scatti improvvisativi tipici del jazz.
«La mia musica ha molto a che fare con le emozioni, con l'amore, l'amore in tutte le sue forme, con i sentimenti e con tutte quelle sensazioni che fanno parte della vita di tutti noi e che sono sempre a fior di pelle. La musica mi consente di esprimermi pienamente e di consegnarmi agli altri come un regalo. Io canto perché mi piace, forse anche per egoismo».
In questo concerto, ennesima produzione originale della fondazione, Mónica Molina è accompagnata dall'apprezzato contrabbassista spagnolo Antonio Cuenca, direttore musicale personale della cantante, dal pianista Riccardo Randisi, vanto del jazz nazionale, e da Alessandra Fenech, violino, e Antonino Saladino, violoncello, entrambi giovani e brillanti talenti classici espressi dal fertile vivaio del conservatorio Scarlatti di Palermo.

--------------------------------------------------------------
L'evento fa parte della stagione in abbonamento Brass in Jazz 2018/19. 12 grandi concerti tra jazz e pop nell'esclusivo Real Teatro Santa Cecilia il teatro più antico in Sicilia!
Il sipario si aprirà sabato 10 novembre con il concerto di Russell Malone trio. Tra gli altri nomi di rilievo: Vince Mendoza, Aziza Mustafa Zadeh trio, Nick The Nightfly, Chiara Civello, Dario Deidda Trio feat. Gegè Telesforo e l'Orchestra Jazz Siciliana.

Ogni concerto avrà due turni, ore 19:00 e 21:30
-----------------------------------------------------------------

E' possibile acquistare gli abbonamenti su http://www.bluetickets.it/ i biglietti singoli saranno disponibili a partire dal 10 novembre.
Punti vendita: Real Teatro Santa Cecilia (dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:30), oppure Spasimo (dal lunedì al venerdì dalle 15:30 alle 19:30)

View Event →
Siracusa: Lamansarda live at Sikarù
Apr
4
10:00 PM22:00

Siracusa: Lamansarda live at Sikarù

lamansarda-sikarù

Live d’eccezione per l’appuntamento #iliveinsikarusa della settimana: eccezionale il giorno, che stavolta non è venerdi ma GIOVEDI, ed eccezionale la band, Lamansarda!
La mansarda non è solo il luogo in cui quattro ragazzi della provincia napoletana s’incontrano per la prima volta nell’estate del 2013. Ben presto, fra condivise ispirazioni musicali e fertili dissonanze, Lamansarda (tutto attaccato per motivi ancora oscuri) diventa una paradossale dichiarazione d’intenti: la dimensione domestica del sottotetto, dove la musica prende forma, si contamina di sonorità lontane. Il folk americano è il punto di partenza di una ricerca che ne asseconda lo slancio di fuga, in cui il fingerpicking accompagna chitarre fantasmatiche, trombe e clarinetto, per diventare semplicemente altro. L’estate del 2017 vede l’ingresso della band nel roster di I Make Records, nei cui studi verrà registrato Foreign Bodies, il loro disco d’esordio in uscita nella primavera del 2018. Lamansarda è il lavoro quotidiano dei fratelli Antonio (testi, voce, chitarra acustica, tastiere, harmonium) e Lorenza Acconcio (basso), di Fabrizio D’Andrea (chitarra elettrica e acustica) e Fabrizio Marco Maiolino (batteria, percussioni). Il tour seguito alla pubblicazione del disco ha dato alla band l'opportunità di potersi esibire non solo in Italia, ma anche in numerose città europee, fra cui Parigi, Berlino e Porto.

https://www.facebook.com/lamansardaband/
https://www.instagram.com/lamansarda/
https://lamansarda.bandcamp.com/
https://soundcloud.com/lamansarda

https://youtu.be/_TTSPG0Bn6c

Concerto IMPERDIBILE.

Al Sikaru’ Beerstro, GIOVEDI 4 APRILE alle 22, LAMANSARDA LIVE. Ingresso gratuito.

#lamansarda #live #livemusic #events #eventi #ortigia #siracusa #napoli #beer #beerstro #music

View Event →
Catania: Sunday Chill Out with Roberto Sampieri Live remix
Mar
31
6:00 PM18:00

Catania: Sunday Chill Out with Roberto Sampieri Live remix

  • Four Point by Sheraton Catania Hotel & Conference (map)
  • Google Calendar ICS
sunday chill out

La domenica è un giorno fondamentale per la “decompressione”, ovvero: smaltire lo stress accumulato e ricaricarsi di energia per affrontare una nuova settimana!

La formula che vi propone Four Points by Sheraton Catania Hotel per il 31 Marzo 2019 è semplice ma “suona” bene: la musica di #RobertoSamperiLiveRemix con Roberto Samperi beats & loops, Mo Groovester electro acoustic keyboards, José Marano sax, flute e Marina Monaco vocals; ostriche, Prosecco, tea and pastries!
Un mix di jazz, funk passando per la bossa nova, i beats campionati e gli interventi suonati si mischiano ai brani originali, dando vita a veri e propri remix in tempo reale, in versione chill out domenicale!

▬ Oysters • Prosecco • Tea • Pastries €15,00 p.p.

► Prenotazioni e informazioni:
✉ marketing@fourpointscatania.com | ☏ T. 095 7114111

Four Points by Sheraton Catania Hotel & Conference
Via Antonello da Messina 45 - Aci Castello
► 31 Marzo 2019 -> start H 6.00 p.m.

View Event →
Siracusa: Incontri musicali retini 2019
Mar
23
7:30 PM19:30

Siracusa: Incontri musicali retini 2019

incontri musicali netini 2019

#associazioneconcerticittàdinoto
#incontrimusicalinetini2019

sabato 23 marzo 2019, ore 19.30
Sala degli specchi Palazzo Ducezio

quartetto
OSTOMACHION
musiche di Gioacchino Rossini


Lucrezia Costanzo, violino
Daniele Costa, violino
Cecilia Costanzo, violoncello
Lamberto Nigro, contrabbasso

_______________________________


#PROGRAMMA


GIOACCHINO ROSSINI

*Sonata I in Sol maggiore*
Moderato - Andantino - Allegro

*Sonata II in La maggiore*
Allegro - Andantino - Allegro

*Sonata III in Do maggiore*
Allegro - Andante - Moderato

*Sonata VI in Re maggiore*
Allegro spiritoso - Andante assai - Tempesta (Allegro)

_______________________________


ENSEMBLE OSTOMACHION

Nasce nel 2014 e si sviluppa dall’idea di un gruppo di amici incontratisi oltralpe, carichi di idee e di una fortissima voglia di rinnovare la concezione degli spettacoli artistici e musicali. Prende il nome dal famoso rompicapo inventato da Archimede e, ispirandosi al meccanismo del gioco, nasce con una struttura modulare in grado di adattarsi alle esigenze del repertorio. L’Ensemble attinge attualmente a circa 20 musicisti provenienti da tutta Europa. Aperto a contaminazioni artistiche di vario genere nel campo della danza, delle arti plastiche e visive, è orientato soprattuto verso un repertorio cameristico di stile classico e romantico. L'Ensemble Ostomachion ha debuttato nel 2014 come ensemble modulare nella rassegna musicale estiva della Torre degli Iblei a Palazzolo Acreide e successivamente nel 2015 come quintetto d'archi a Siracusa presso il Cortile del Palazzo di Governo e presso Parco delle Piante Madri dei Vivai Cuba di Fontane Bianche. È stato “ensemble en résidence” presso il “Syrakammus 2016, festival di musica da camera, teatro e arte contemporanea” esibendosi al Teatro Garibaldi di Avola, al Castello Medievale e al Museo delle tradizioni nobiliari di Palazzolo Acreide insieme all'artista Helena Medrano e all'attrice Rosy Bonfiglio. Insieme al pianista Orazio Sciortino si è esibito come ensemble modulare per due serate dedicate alla figura di W.A. Mozart presso il Cortile del Convento del Ritiro di Siracusa e nel Cortile del Palazzo Comunale del Comune di Avola. Nel 2017 ha partecipato alla rassegna “Inedito Siciliano” presso le aziende Stallaini e Oliva e nel 2018 per la celebrazione del 150° anniversario della storica Pasticceria Corsino di Palazzolo Acreide.

Nata a Catania nel 2001, inizia gli studi del violino all’età di 9 anni con il M. Alessandro Cortese. Nel 2012 è stata ammessa all’istituto superiore di studi musicali“Vincenzo Bellini” di Catania. Successivamente si è trasferita a Modena per proseguire gli studi con il M. Stefano Pagliani. Ha partecipato a diverse masterclass in ambito orchestrale con Donato Renzetti ,cameristico e solistico con Francesco De Angelis, Shlomo Mintz. Ha suonato come spalla e concertino per pianisti come Anna Kravtchenko, Daniele Petralia, Stephen Vaglica; per cantanti di nota fama quali Dimitra Theodosiou, Marcello Giordani, Simone Alaimo; con direttori come Alessandro Cedrone, Mariano Patti , Salvatore Miraglia, Antonino Manuli , Aldo Sisillo e Angelo Gabrielli e ha collaborato con il noto regista Enrico Stinchelli. Ha suonato all’Opera Star Festival città di Taormina. Ha suonato in collaborazione con il Teatro Massimo Bellini di Catania in diverse occasioni. Ha vinto il Primo Premio Assoluto in numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Ha vinto diverse audizioni per orchestre regionali, nazionali ed europee. Attualmente copre il ruolo di spalla per la Youth Ochestra del Teatro dell’Opera di Roma.

Nasce a Catania nel luglio del 1996. Si accosta allo studio del pianoforte all'età di otto anni e a quello del violino a dieci. A giugno del 2017 si è diplomato in Pianoforte con il massimo dei voti e la lode presso l'"Istituto Musicale Vincenzo Bellini" di Catania sotto la guida del M°Maria Pia Tricoli e attualmente frequenta l'ultimo anno del Trienno Accademico di Violino presso lo stesso istituto nella classe del M°Vito Imperato. Alla sua formazione hanno contribuito musicisti di chiara fama internazionale come Bruno Canino, Enrico Pace, Leonid Margarius, Michele Marvulli, Giovanni Valentini, Sergej Girshenko. Ha partecipato in qualità di allievo effettivo al Corso annuale di Alto Perfezionamento di Violino (Moger Arte e Cultura, progetto "In Musica" 2015-2016) tenuto a San Marco D'Alunzio (ME) dal M° Francesco Manara, primo violino di spalla del Teatro alla Scala di Milano. Nonostante la giovane età ha ricevuto numerosi primi premi e primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali e ha al suo attivo numerosi recital ed esibizioni pubbliche in veste di solista con orchestra d'archi presso importanti associazioni concertistiche, in Italia e all'estero. E' iscritto al corso di laurea in Lettere presso l'Università degli Studi di Catania. Nel dicembre 2018 è stato ammesso al Percorso Triennale di Alta Formazione presso l'Italian Conducting Academy di Milano.

Nasce a Cantù(CO) nel 1998 e dimostra subito la sua predisposizione musicale accostandosi allo studio del pianoforte. Inizia poi a studiare Violoncello sotto la guida del M°Alessandro Longo e verrà presto ammessa all'Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania nella classe del M°Maurizio Salemi, dove attualmente frequenta l'ultimo anno del Triennio Accademico. Alla sua formazione hanno contribuito masterclass tenute da personalità di prim'ordine nel panorama musicale europeo tra cui Martin Lohr (primo violoncello dei Berliner Philarmoniker), George Georgescu (primo vlc. del Maggio Musicale Fiorentino), Vadim Pavlov (primo vlc. Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania), Diego Romano. Ha preso parte a numerose orchestre giovanili collaborando con artisti del calibro di Anna Kravtchenko, Stefano Pagliani, Stephen Vaglica, Donato Renzetti, Daniele Petralia, Gianna Fratta in cornici prestigiose quali il Teatro Massimo Bellini di Catania, Teatro Antico di Siracusa, Teatro Antico di Taormina, Teatro Donna Fugata di Ragusa. Nel 2017 si è inoltre esibita in veste di solista con orchestra barocca al Teatro Sangiorgi. Completa il proprio percorso musicale affiancando alla propria formazione un'intensa attività cameristica.

Vincitore nel 2006 della rassegna per solisti intitolata “Citta di Vittorio Veneto”, debutta nello stesso anno come primo contrabbasso nell’Orchestra Giovanile Italiana. Ha studiato contrabbasso e musica da camera presso la Scuola di Musica di Fiesole, la Haute École de Musique di Ginevra e la Hochschule der Künste di Zurigo con i maestri Alberto Bocini, Duncan McTier, e i celebri Franco Petracchi, Eugene Levinson, Klaus Stoll e Gary Karr. In ambito orchestrale ha suonato con l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Sinfónica de Galicia, il Teatro Massimo ”V. Bellini” di Catania, Les Dissonances, il Musikkollegium Winterthur, Orchestre de la Suisse Romande, l'Orchestre de Chambre de Geneve, l'Ensemble Contrechamps e la Bron Chamber Orchestra (registrando il disco “Impressions” nel 2013, per ARS presso la radio di Zurigo). Idoneo nel 2016 come primo contrabbasso nell'Orchestra Sinfonica Siciliana è spesso invitato come prima parte presso l’Orchestra Leonore, la Zürich Sinfonietta e l'Orchestra of Europe. Nel 2016 è stato co-solista presso la Filarmonía Oviedo e la European Philharmonic of Switzerland. In ambito cameristico si è esibito con lo Stradivariquartett di Zurigo, l'Ensemble Sherazade di Lucerna e il Quartetto César Franck. Nel 2012 è stato vincitore del secondo premio al Kiwanis-Musikwettbewerb di Zurigo come membro dell'Ensemble New Wave. Con lo stesso ensemble ha registrato nel 2017 il disco del compositore Orazio Sciortino pubblicato con l'etichetta Claves. Svolge attualmente un'intensa attività da concertista e orchestrale freelance affiancata a quella di professore di contrabbasso presso il Liceo Musicale “T. Gargallo” di Siracusa.


_______________________________


BIGLIETTERIA

Salone delle Feste di Palazzo Nicolaci
Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio

#intero € 5
#ridotto (soci e studenti) € 3


PREVENDITA

INFO POINT CITTÀ DI NOTO
Corso Vittorio Emanuele, 135
tel. 339 4816218


ASSOCIAZIONE CONCERTI CITTÀ DI NOTO
tel. 0931 83 85 81
e-mail associazioneconcerti@tin.it
www.notomusicafestival.com

View Event →
Catania: Giardino dei Visionari live at MA
Mar
16
to Mar 17

Catania: Giardino dei Visionari live at MA

giardino dei visionari, MA Catania

Giardino Dei Visionari torna in Sicilia e riporta a casa gli Etna.

Freschi della release in collaborazione con l’etichetta newyorkese “Crew Love" e pronti a partire per il Giappone, i due fratelli tornano
alle pendici del vulcano che li ha cresciuti dopo aver girato il mondo,
per raccontarvi i suoni delle giungla e dei club sotterranei visitati nelle grandi metropoli,
e farvi ballare tutta la notte, come in un grande rituale magico, come una vera tribù.

Vi faremo girare la testa come un disco.

Giardino dei Visionari @ Ma ( Catania ).

View Event →
Catania: Carl Orff - CARMINA BURANA
Mar
9
8:30 PM20:30

Catania: Carl Orff - CARMINA BURANA

  • Basilica Collegiata di S. Sebastiano (map)
  • Google Calendar ICS

sab. 09 marzo 2019, ore 20.30
Basilica collegiata di San Sebastiano
Piazza Lionardo Vigo, Acireale


Carl Orff
CARMINA BURANA

Coro Lirico Siciliano

Percussio Mundi

MARIA PIA TRICOLI - ROBERTO CARNEVALE pianisti

ANN-MARIE ALEXIS soprano
MASSIMILIANO GIUSTO tenore
SALVATORE TODARO baritono

Voci dell’Arcobaleno di Acireale
direttore GIUSI NICOTRA

maestro del coro FRANCESCO COSTA

direttore GIOVANNI FERRAUTO

_________________________


direttore artistico
NINO DI BLASI

_________________________


INGRESSO € 12*

*parte del contributo sarà devoluto
per la salvaguardia del monumento artistico


BIGLIETTERIA ONLINE

ticketone
https://bit.ly/2XgOh2Q

https://boxoffice.cpsmusic.com/
https://www.ticketone.it/

_________________________


INFO E PRENOTAZIONI

392 088 96 40

grancoro@hotmail.it
cps@cpsmusic.com

_________________________


Diocesi di Acireale
Basilica collegiata di San Sebastiano
Museo Basilica San Sebastiano
Coro Lirico Siciliano
@camerata polifonica siciliana


Con il patrocinio de
Mibac
Assessorato Turismo Sport Spettacolo Regione Siciliana


Convenzioni

18app
Carta Del Docente

View Event →
Catania: Sventuras live da Gammazita
Mar
6
9:30 PM21:30

Catania: Sventuras live da Gammazita

▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪
▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪
▪▪▪▪▪▪▪▪▪
▪▪▪▪

#GammaMusic PRESENTA
🎶🎤 || Sventuras LIVE || 🎶🎤
Mercoledì 6 marzo ➡ Start ➡ ore 21:30 da #Gammazita

Rullo di tamburiiiii ... Ecco i protagonisti!

Walter Caraci - basso, voci
Dario Pierini - batteria
Clay Mignemi - chitarra, voce

Gli Sventuras nascono nel febbraio del 2017 da un’idea di Walter Caraci (basso).
Completano la formazione due vecchi amici:

Dario Pierini (batteria)
Clay Mignemi (voce e chitarra solista)

Dagli anni ’50 ai ’70 gli Sventuras toccano con stile brani che hanno scritto la storia del rock n’roll, del soul e del funk.
Tra i brani di Muddy Water, Chuck Berry, James Brown, Beatles, Nina Simone, Amy Winehouse, Sly Stone, si intrecciano citazioni cinematografiche dal sapore nostalgico. in una Catania forse troppo distratta nel dare il giusto merito al proprio panorama musicale inedito, entrano in azione, come dei “bandidos”… gli Sventuras!

--------------------------------------------------
Ingresso gratuito - Contributo libero
Ma che ve lo diciamo a fare? Voi lo sapete già!
--------------------------------------------------

View Event →
Ragusa: "Beethoven"
Feb
17
7:00 PM19:00

Ragusa: "Beethoven"

  • Fondazione Teatro Garibaldi Modica (map)
  • Google Calendar ICS
beethoven.jpg

BEETHOVEN
17 Febbraio | Ore 19.00
Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania
Pianoforte: Alberto Ferro, vincitore dell'International Beethoven Bonn Piano Competition.
Direttore d'orchestra: Günter Neuhold.
-----------------------------------
Quinto appuntamento con la prestigiosa Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania presso il Teatro Garibaldi di Modica, diretta per l’occasione dalla eccelsa bacchetta internazionale di Günter Neuhold. Solista Alberto Ferro, a ermatosi in campo internazionale, colonna artistica della Rachmaninov Academy di Epifanio Comis.
Il Concerto n.3 op.37 in do min. segna il superamento del gusto settecentesco e l’affermarsi di nuovi scenari estetici, grazie alla forza propulsiva della dialettica beethoveniana ed all’emancipazione del ruolo del solista con vigoroso virtuosismo.
Nell’ “Allegro con brio” il piglio marziale del primo tema è enfatizzato dall’entrata del solista in doppie ottave, mentre nel “Largo”, ogni tensione si placa con una trama di arabeschi sonori. La spavalda esuberanza del pianoforte, nel “Rondò” finale, trascina l’orchestra in una disputa di danzante brillantezza fino al trionfale congedo in do maggiore.
La Settima Sinfonia, considerata da Wagner “l’apoteosi della danza” abbandona le istanze eroiche delle Sinfonie n.3 e 5 per celebrare il tripudio di una gioia luminescente. Il primo mov. è solenne e al contempo gioioso, mentre l’“Allegretto” esordisce con melodie malinconiche e dolenti. Il finale sigla l’autoaffermazione di una vitalità superba e gloriosa, che scongiura i fantasmi esistenziali, in primis quelli personali del compositore.

View Event →
Palermo: Noa -  Letters to Bach
Jan
29
8:45 PM20:45

Palermo: Noa - Letters to Bach

noa.jpg

Noa in concerto a Palermo.

Noa
“Letters to Bach”

(prima esecuzione in Europa)

Concerto di inaugurazione della 87° Stagione Concertistica – Turno serale

Acquista i biglietti online

L’omaggio all’immenso compositore da parte di Noa pare più d’una “semplice” sperimentazione dell’età matura d’una cantante che in ventotto anni ha saputo attraversare i cambiamenti musicali, danzandoci con classe e leggerezza ma arrivando sempre a cogliere l’essenza della musica: l’emozione che unisce chi l’ascolta. Ecco, proprio intorno alla capacità d’emozionare sembrano fiorite queste “Lettere” che colgono l’aspetto ironico della vita, senza per questo dimenticarne quello doloroso, dal quale va tratto il coraggio della speranza. Le Lettere a Bach, giocate come uno scherzo fra le trappole delle armonie barocche, sono destinate a lasciare un segno non solo di mero conteggio discografico. Risulta infatti un piacere crescente l’ascolto dell’Invention number 6, che racconta di uno scambio di messaggi Whatsapp col marito, il pediatra Asher Bayar; ancora l’Invention number 13, un numero che dice dell’età di Enea, la figlia mezzana di Noa (Ayehline ha 17 e Yum 8), cui la lettera è ispirata come se fosse proprio Enea, epigone dell’adolescenza nel suo momento più… intenso per un genitore, a rivolgersi a sua madre; due divertissement, magistralmente accompagnati da Gil Dor, chitarrista, già maestro di Noa e sempre accanto a lei nei concerti. Non poteva mancare, tra quelle spedite via pentagramma a J. Sebastian Bach, una “lettera” dedicata alle donne e al loro coraggio (Song for Women). A questo proposito Noa ha rilanciato il suo messaggio di pace come risultato di un’operazione che ha a che fare con la bellezza: «Quando il gioco si fa duro – ha detto poco prima del concerto – i duri cominciano a giocare e come scriveva Dostoevskij, la bellezza salverà il mondo. La musica è la bellezza che unisce le persone richiamandole a uno scopo concreto che è proprio quello di salvare il mondo».

View Event →
Catania: Dame incanto - Yiddish Mama
Jan
27
5:00 PM17:00

Catania: Dame incanto - Yiddish Mama

#cameratapolifonicasiciliana
#museodiocesanocatania

dom. 27 gennaio 2019, ore 19.30
YIDDISH MAMA
musiche e storielle ebraiche

DAMEINCANTO

Chiara Vyssia Ursino, soprano
Emilia Belfiore, violino
Concetta Sapienza, clarinetto
Annamaria Calì, pianoforte

Maria Rita Sgarlato, voce recitante

_______________________________


#PROGRAMMA

Der Filozof (musica)

La Yiddish MamA (recitato)

Kolin (musica)

Di Mesinke Ojssgegeben (musica)

La Famiglia (recitato)

Rebin’s Waltz (musica)

Mogli e mariti (recitato)

Bay a Glezele Mashke (musica)

Nel momento estremo (recitato)

Ashira (musica)

Etica Ebraica (recitato)

Hava nagila (musica)

Un paio di scarpette rosse (recitato)

Schindler's’List (musica)

Il Segno (recitato)

La vita è bella (musica)

Noi sopravvissuti (recitato)

Arbores (musica)

_______________________________


#BIOGRAFIE

L’ensemble DameInCanto è una formazione femminile composta da musiciste già affermate nel panorama musicale italiano ed internazionale che hanno al loro attivo un’importante carriera artistica e didattica. Il gruppo ha debuttato nel 2006 al Festival Internazionale del Val di Noto “Magie Barocche” proponendo una serie di spettacoli di musica barocca e da allora ha intrapreso un’intensa attività concertistica ricca di successi e di favorevoli apprezzamenti di pubblico e critica. Il repertorio spazia dalla musica sacra all’intimismo lirico delle romanze dell’Ottocento e Novecento fino ad arrivare ai giorni nostri.



CHIARA VYSSIA URSINO - SOPRANO

Dopo la laurea in lingue e letterature straniere si è diplomata brillantemente in canto lirico presso il conservatorio “arcangelo corelli” di messina. Si è esibita per importanti Enti ed Associazioni Siciliane: Circuito del Mito, Agimus Gela, Associazione Concerti Città di Noto, Festival Internazionale Noto Musica, Associazione Musicale Etnea, Associazione Floridiana Amici della Musica, Associazione Culturale Anfiteatro, Associazione Claudio Monteverdi di Modica, Festival Internazionale del Val di Noto “Magie Barocche” ed ecc. Fra le tournée all’estero si citano quelle a Vienna, St. Polten, Città del Messico, Toluca, Monterrey, Astana, Parigi, Istanbul, Herceg Novi, Cracovia, ospite di grandi orchestre come Kazakistan Symphony Orchestra, Uanl Monterrey Orchestra, Symphony Orchestra of the State of Mexico e Wiener Symphoniker Kammerverain. Allieva del grande tenore Salvatore Fisichella ha seguito corsi di interpretazione sul repertorio con Katia Ricciarelli e Claudine Ansermet.



EMILIA BELFIORE - VIOLINISTA

Diplomata brillantemente in violino sotto la guida del M° A.Presti, ha conseguito la laurea specialistica di secondo livello in discipline musicali indirizzo interpretativo-compositivo di Violino presso l’Istituto Superiore di studi musicali “V.Bellini” di Catania con i Maestri L. Uinskyte, M. Terlizzi e A. Arena. Si è affermata in numerosi Concorsi Nazionali e Internazionali, vincendo numerosi primi premi tra i quali: G. Visconti di Roma 1995-1996, Magma di S. Agata Li Battiati 2002, Benedetto Albanese di Caccamo 2002, G. Campochiaro di Pedara 2003, Igor Strawinskij di Agrigento 2003, B. Santaniello di Bracigliano 1996, G. B. Angioletti di Torre del Greco 1994, Vanna Spatafora di Venetico Superiore 1992, A.M.A. Calabria di Reggio Calabria 1992.



ANNA MARIA CALÌ - PIANISTA

Ha intrapreso giovanissima lo studio del pianoforte con la Prof.ssa Agata Catania presso l’Istituto Musicale “V. Bellini” della propria città. Ha completato brillantemente gli studi con la lode e la menzione d'onore del Presidente della Repubblica sotto la guida della Prof.ssa Paola Volpe presso il Conservatorio di Musica di Benevento. Vincitrice di numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali si è subito messa in luce per le sue capacità virtuosistiche ed interpretative. Ha seguito corsi di perfezionamento ed interpretazione pianistica in Italia ed all'estero, con pianisti di chiara fama come: M° Boris Petrushanski, Aquiles Delle Vigne, Remo Remoli, Peter Eicher e Aldo Ciccolini partecipando sempre in qualità di allieva effettiva ai concerti finali.



CONCETTA SAPIENZA - CLARINETTISTA

Si diploma a Catania nel 2007 con Carmelo Dell’Acqua e prosegue gli studi con Alessandro Carbonare, 1° clarinetto solista dell’Orchestra Nazionale “S. Cecilia” di Roma. Nel 2010 consegue il diploma accademico di secondo livello abilitante e nel 2011 il secondo livello in discipline musicali con il massimo dei voti e la lode. Ha conseguito diversi master di perfezionamento con diversi clarinettisti di rilievo come Richard Stoltzman, Calogero Palermo, Andrew Mariner e Milan Rericha. Vincitrice di primi posti in molteplici concorsi si è esibita in concerto in diverse città città italiane come Catania, Noto, Ferrara, Bologna, Firenze e Roma, collaborando con varie orchestre come l’Orchestra “KORE”, la Filarmonica “Auditorium S.Nicolò”, l’Orchestra sinfonica giovanile dell’Istituto “V. Bellini” di Catania.



MARIA RITA SGARLATO - ATTRICE

Attrice formatasi presso la Scuola d'Arte Drammatica "Umberto Spadaro" del Teatro Stabile di Catania. Si è perfezionata partecipando al laboratorio sul verso classico e moderno tenuto da Giorgio Albertazzi, ha frequentato stages di mimo ed espressione corporea con i maestri Antonio Caporilli e Gaetano Battezzato, ha seguito il seminario sulla pedagogia teatrale alla scuola europea dell'attore tenuta da Nikolaj Karpov. Dal 1993 ha lavorato per il Piccolo teatro di Catania, lo stesso Stabile catanese, la Fondazione INDA e il teatro Brancati con registi quali Gianni Salvo, Romano Bernardi, Piero Maccarinelli, Gugliemo Ferro, Italo Dall'Orto, Roberto Laganà, Turi Giordano, Angelo Tosto ed Ezio Donato. Ha dato voce alle pagine di scrittori contemporanei, quali Manlio Sgalambro e Silvana Grasso, nella presentazione dei loro ultimi lavori letterari e di autori classici in recitals su Gramsci, Leopardi, Alfieri, Prevert, Verga, De Roberto, Capuana. Alla professione di attrice affianca da più di un decennio l'attività di insegnamento, tenendo corsi di dizione e fonetica.

_______________________________


📍 MUSEO DIOCESANO DI CATANIA
via Etnea, 8 (adiacente alla Cattedrale)

_______________________________


BIGLIETTERIA

INTERO € 10
RIDOTTO € 8
STUDENTI € 5


PREVENDITA ONLINE
boxoffice.cpsmusic.com
www.cpsmusic.com


PER INFO E PRENOTAZIONI
cps@cpsmusic.com
392 088 9640

__________________________


STAGIONE ORGANIZZATA COL PATROCINIO

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Regione Siciliana - Assessorato Turismo, Sport, Spettacolo
Museo Diocesano di Catania

CONVENZIONI
18 app
Carta Docenti

View Event →
Siracusa: Rockabilly Party - Debby Lou & The Nite Cats
Jan
12
to Jan 13

Siracusa: Rockabilly Party - Debby Lou & The Nite Cats

rockabilly party.jpg

*** ROCKABILLY PARTY @PUNTO G ***
Scateniamoci con la musica dei favolosi anni '50!
Debby Lou & The Nite Cats

Debora Patrimia in arte Debby Lou, da sempre appassionata alle sonorità fifties, ci farà scatenare con uno spettacolo interamente in stile Authentic Rockabilly, riproponendo i brani più famosi e qualche chicca che non ti aspetti.
Sul palco del Punto G sarà accompagnata dai THE NITE CATS: Luca Ciriacono al contrabbasso, Alessandro Sicorello alla Chitarra e Daniele Scalìa alla batteria.

PUNTO G
VIVI L'ESPERIENZA...
Info & prenotazioni +39 348 7053822

BIO
Cantante salentina inizia a muovere i primi passi nell'ambito musicale all'età di quindici anni appassionandosi da subito al genere Country. Le sue prime esperienze significative iniziano a diciotto anni, quando Debby inizia ad esibirsi nei vari locali d'Italia e a lavorare come turnista nei più grossi studi di registrazione. Contemporaneamente amplia le sue conoscenze musicali appassionandosi anche al jazz swing blues e rockabilly. Dopo una lunga gavetta nel 2014 conosce la notorietà a livello televisivo entrando a far parte del noto programma trasmesso su raidue "the voice of Italy"
Nel 2015 ha collaborato con J-Ax, in veste di corista de “il bello d’esser brutti Tour”.

View Event →
Catania: Happy Nite ft. Tom Findlay (Groove Armada) - dj set
Jan
5
to Jan 6

Catania: Happy Nite ft. Tom Findlay (Groove Armada) - dj set

happy nite.jpg

Happy Nite & MA Catania Presents:

TOM FINDLAY DJ_7 (Groove Armada)

WE DANCING WITH THE SUPERSTYLIN' !!!


Il 2019 Inizia alla grande, e con l'intento di confermarci precursori della Musica House Internazionale #HappyCrew dopo la stagione 2018 che ha visto in scena al MA Catania Artisti del Calibro di Little Louie Vega, Robert Owens, Tony Humphries , Riva Starr ,PDM, Dj Spen , Kenny Carpenter , Marshall Jefferson & Many More Sabato 5 Gennaio Happy_Nite & #ilclubsietevoi accende il primo party del nuovo anno con il Sound Londinese di Tom Findlay by Groove Armada.

"Enter in de dance, plug it in an we begin...
We superstylin', we superstylin', we superstylin'

About Tom Findlay & I Groove Armada...

La loro attività ha avuto inizio nella prima metà degli anni novanta nei club di Londra. Groove Armada era il nome di una discoteca kitsch di Newcastle in voga negli anni '70, dove il duo incontrò il suo primo pubblico.Negli ultimi venti anni i Groove Armada hanno creato veri tormentoni mescolando sapientemente jazz, funk, dance e house. Andy Cato e Tom Findlay hanno scalato le classifiche di mezzo mondo con brani come "I See You Baby" e "My Friend".
Celebre il Festival Londinese da loro promosso all'insegna del marchio "LoveBox". 

About Happy_Nite 

L'energia della House Music Internazionale
Il surrealismo dei party Newyorkesi anni 70 
L'espressione della Cultura Soul R&B & Funky 
Empatia di Moda e Musica, Il DanceFloor del MA
La Suggestione Emotiva e Magica del party Happy
La bellezza del sabato sera dove le Stelle Siete Voi !


#ilclubsieteVoi #ClubwithUs

Ingresso al Party in lista o con invito €2 entro le ore 23:00

Dopo le 23:00 sempre in lista €10

Dopo le 00:30 : €15


Powered by: Happy Nite - No Ordinary Sunday - Maskenada - Fun or Nothing



______________________________________________________

ABOUT MA 

FOOD > All’interno dalle ore 20.00 è aperta la cucina. La prenotazione del tavolo non costa nulla, non si paga l’ingresso al club, si entra da un ingresso secondario, si paga quello che si mangia, ma è gentilmente richiesta la prenotazione tel. 095341153;

BIRRERIA > un look completamente rinnovato tra tentazioni social, atmosfere clubbing e ambienti vintage. Birra alla spina e in bottiglia, le migliori che propone oggi il mercato;

MUSICA, EVENTI & LIVE > ospiti d’eccezione calcheranno il palco del TEATRO, djset alla consolle in sala DISCO, eventi culturali di ogni genere e mostre d’arte;

Segui la pagina ufficiale del MA per rimanere aggiornato su tutti gli eventi proposti: https://www.facebook.com/maconcerti

MA | Via Vela 6, Catania | Tel. 095341153
www.macatania.com - info@macatania.com

View Event →
Catania: Natalie Clein - violoncello solo #AME5
Dec
16
9:15 PM21:15

Catania: Natalie Clein - violoncello solo #AME5

  • Monastero dei Benedettini San Nicolò L'Arena (map)
  • Google Calendar ICS
natalie clein.jpg

Domenica 16 Dicembre 2018 ore 21.15
Monastero dei Benedettini - Aula Magna
44ª Stagione Concertistica #AME
http://bit.ly/AME44
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
••• Acquisto online •••
http://bit.ly/AMEclein
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
Acquisto abbonamento:
Invia una richiesta a info@ame.ct.it
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Approfondimenti su http://bit.ly/AMEclein1

Natalie Clein si è esibita con le più celebri istituzioni musicali: dall’Orchestra di San Pietroburgo alla BBC Orchestra. Ha inciso per la EMI. Ha vinto il BBC Young Musician e il Queen Elizabeth. Insegna al Royal College of Music di Londra. La sua performance sarà incentrata sui capolavori per violoncello solo di Bach, Britten e Ligeti.

PROGRAMMA

Johann Sebastian Bach
Suite n.1 in sol maggiore per violoncello solo, BWV 1007

Benjamin Britten
Suite n. 3, op. 87

***
György Ligeti
Sonata per violoncello solo

Johann Sebastian Bach
Suite n.3 in do maggiore, BWV 


•••
PREVENDITE BIGLIETTI
CIRCUITO BOX OFFICE SICILIA 
095 7225340 WWW.CTBOX.IT 

TICKETS AL BOTTEGHINO

View Event →
Siracusa: Violent Scenes live
Dec
1
to Dec 2

Siracusa: Violent Scenes live

violent scenes.jpg

Violent Scenes è il nuovo teatro greco. Custode della lezione di Euripide e di Godard, disprezza le rappresentazioni teatrali contemporanee, a cui possiamo accedere dal telecomando, e riafferma la tragedia come atto non violento. Violent Scenes è una litania nel tentativo di restare umani.
Giorgio, Gianvito, Gianfranco, Antonio, legati da una profonda amicizia, suonano assieme da qualche vita. Sono di Gioia del Colle (BA), ci vivono e ci studiano. Know by Heart è il loro esordio, uscito il 21 Dicembre 2017 per Angapp Music.

La Nouvelle Vague ci ha insegnato ad amare e ci ha resi consapevoli della nostra inerme sensibilità. A casa di nonna, a Natale, mentre fuori nevicava, ho ritrovato in Godard, precisamente in Histoire(s) du Cinéma, la poesia e il pensiero su cui poggia Know by Heart: la bellezza, l’arte, il divino sono il sonno dell’uomo; meglio, l’istante che precede il risveglio. A letto, tra le lenzuola, l’uomo ricorda di essere stato Dio e di essere quindi eterno. Purtroppo, una volta sveglio, se ne dimentica.
Giorgio.

View Event →
Catania: UZEDa live at Zō
Nov
24
to Nov 25

Catania: UZEDa live at Zō

  • ZO Centro Culture Contemporanee (map)
  • Google Calendar ICS
uzeda live.jpg

La storica band catanese, che ha da poco festeggiato il 30° compleanno, viene chiamata ad inaugurare "Loud", nuovo contenitore rock, calcando il palco di Zō con un concerto energico e passionale di rara intensità.

Davide Oliveri: batteria
Raffaele Gulisano: basso elettrico
Agostino Tilotta: chitarra elettrica
Giovanna Cacciola: voce

Uzeda nascono a Catania nel 1987. Inizialmente con 5 elementi, il gruppo esordisce su etichetta A.V. Arts, per la quale incide due dischi: “Out of colours” (1989) e “Waters” (1993).
Nell’autunno del 1994 il gruppo registra una Peel Session negli studi Londinesi della BBC per il programma di John Peel, icona del giornalismo musicale mondiale. Pubblicato da Strange Fruit, il disco contiene 3 brani tratti da “Waters” e 3 inediti. Nello stesso anno, ridotta la formazione a quattro elementi, la band inizia la collaborazione con la label americana Touch and Go Records pubblicando il 12 pollici "4", bandiera del nuovo suono Uzeda, registrato in Francia da Steve Albini .
Nel 1998, per Touch and Go Rec., esce l’album "Different Section Aires", registrato in Francia da Steve Albini.
L’attività “live” di Uzeda conta oltre 1.200 concerti in Europa e negli Stati Uniti con una pausa dal 2001 al 2004, durante la quale i quattro componenti hanno vissuto esperienze artistiche differenti e separate. Nel 2006 la band torna in studio e registra "Stella", album uscito per Touch & Go Rec,seguito da un lungo tour che include la partecipazione al 25° anniversario della Touch&Go, celebrato in una 3 giorni di Festival a Chicago. Nel 2004 e nel 2012, la band ha partecipato al festival inglese "All Tomorrow's Parties", entrambe le edizioni curate da Shellac. Nel 2014 l'attivita' della band si e' concentrata in 2 tour in Sicilia e 1 nel sud-italica, nella partecipazione alla 18°edizione di YpsigRock Festival. Nel 2015 ancora in tour per celebrare sui palchi italiani l'amicizia ventennale con gli americani Shellac e nel 2016 in tour primaverile ed estivo. Nel 2017 in tour estivo per allenare il sound live dei nuovi brani. Nel maggio 2018 Uzeda hanno celebrato 30anni di attivita' con una 2 giorni di festa
all'insegna della Musica e dell'Amicizia alla Plaja di Catania, ospitando i concerti di Shellac, The EX , June of 44, Black Heart Procession, Three Second Kiss, Tapso II, Stash Raiders e gli stessi Uzeda esibitisi entrambi i giorni in apertura delle 2 serate. L'attivita' di Uzeda e' al momento concentrata sui concerti live e nella rifinitura dei brani per il futuro nuovo disco, brani che come nella loro tradizione suonano gia' dal vivo nei concerti in programma nel 2018.  

-------------------------------------------------------
Discografia:
------------------------------------------------------
- Out of Colours(A.V.Arts-1991)
reg.da Salvo Cantone,mix.da Kenny McDonald a Catania
- Waters (A.V.arts-1993) 
reg. e mix. da Steve Albini a LaNuovaCiminiera a Catania;
- The Peel Sessions(Strange Fruit -1994 )
reg. da Adam Askew ,mix. da Mike Engles ai BBC Studios/London/UK ;
- 4 (Touch and Go -1995)  
reg.e mix. da Steve Albini al BlackBox Studio in Francia ;
- Different Section Wires(Touch and Go-1998) 
reg.e mix. da Steve Albini al BlackBox Studio in Francia;
- Stella (Touch and Go-2006)  
reg.e mix da Steve Albini al RedHouse Studio in Italia

-------------------------------------------------------

Ingresso: 10€

View Event →
Catania: Stefano Bollani - Que Bom
Nov
4
9:00 PM21:00

Catania: Stefano Bollani - Que Bom

stefano bollani.jpg

Ritorna Stefano Bollani in Sicilia!
Il grande pianista e compositore di fama internazionale, dopo il grande successo estivo al Castello di Donnafugata, torna in Trinacria, domenica 4 novembre a Catania al teatro metropolitan con le straordinarie sonorità brasiliane di QUE BOM, disco del 2018. 
Accanto a lui grandi rappresentanti della musica brasiliana come Jorge Helder al contrabbasso, Jurim Moreira alla batteria e Armando Marçal alle percussioni. Artisti molto amati da Bollani che già avevano preso parte al progetto di Carioca e che qui sono in compagnia di un altro percussionista, il giovane e talentuosissimo Thiago da Serrinha. 
Il disco QUE BOM si avvale anche della collaborazione di ospiti di pregio che hanno firmato alcuni brani. 
In primis Caetano Veloso – “la voce più straordinaria ed emozionante che ci sia” secondo Bollani - che interpreta in italiano ben due brani, uno suo dal titolo “Michelangelo Antonioni” e un inedito di Bollani “La nebbia a Napoli”.
Biglietti disponibili a partire da €25 più diritti di prevendita su www.ticketone.it e www.ctbox.it da giorno 10 ottobre.
È una iniziativa Marcello Cannizzo Agency.

View Event →
Siracusa: Clara Piano Trio - Autunno musicale notino 2018
Oct
21
7:30 PM19:30

Siracusa: Clara Piano Trio - Autunno musicale notino 2018

  • Palazzo Nicolaci dei Principi di Villadorata (map)
  • Google Calendar ICS
clara piano trio.jpg

#associazioneconcerticittàdinoto
#autunnomusicalenetino2018

Salone delle Feste di Palazzo Nicolaci
dom. 21 | 10 | 2018 > h 19.30

CLARA PIANO TRIO
#violino #violoncello #pianoforte

____________________


PROGRAMMA DELLA SERATA


👉 F. J. HAYDN (1732-1809)

Trio «all’Ungherese» in Sol magg Hob XV/25 (1795)
per pianoforte, violino e violoncello

Allegro
Andante con variazioni
Allegretto

👉 F. LISZT (1811-1886)

Poema sinfonico n. 4 «Orpheus» S98 (1853-4)
trascritto per violino, violoncello e pianoforte
da Saint-Saens nel 1883 con l’imprimatur di Liszt

👉 V. BELLINI/R. VILBAC (1801-1835/1829-1884)

«Norma» n. 1 dei Trios dramatiques
per violino, violoncello e pianoforte


| INTERVALLO |


👉 G. SOLLIMA (1962)

Reperto n. 12 da un frammento di Schubert (1997)
per trio violino, violoncello e pianoforte

👉 S. RACHMANINOV (1873-1943)

Trio elegiaque in sol min n. 1 (1892)
per violino, violoncello e pianoforte

____________________


BIOGRAFIA

VALENTINA CAIOLO, ha iniziato lo studio del violino a Como per poi proseguire a Palermo sotto la guida di G. Trombone. Dopo il diploma nel 1991, si è perfezionata presso la Scuola di Musica di Fiesole (con N. Brainin, I violino Quartetto Amadeus) e alla Royal Academy of Music di Londra. In Italia, oltre a collaborare con vari enti musicali (Teatro Massimo di Palermo, Teatro Carlo Felice di Genova, Orchestra sinfonica di Palermo) si dedica molto all'attività cameristica suonando per importanti festival di musica da camera in Italia e all’estero, eseguendo varie prime assolute, come il Trio di Nicola Piovani (presso l’Università di Catania e il Conservatorio di Palermo) e il melologo “La Realtà” di F. E. Scogna Pasolini su testi di Pasolini (al 54° Festival di Spoleto).
Dal 1998 fa parte dell'Orchestra del Teatro Massimo V. Bellini di Catania dove ha ricoperto anche ruoli di prima parte. Da sette anni è coordinatrice del progetto “Musicainsieme a Librino”, Nucleo siciliano del “Comitato Sistema delle orchestra infantili e giovanili italiane”.

RAFFAELLA SURIANO, diplomata in violoncello e in didattica della musica presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, consegue nel 2009 la laurea di II livello per la formazione di docenti di strumento. Si è perfezionata in Svizzera con il M° Bellisario, ha frequentato il corso di Alta Specializzazione dell’Accademia della Scala e ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Italiana. 
Ha collaborato, con il ruolo di prima parte, concertino, e fila, con diverse orchestre, tra le quali l’orchestra “Toscanini” di Parma, i “Pomeriggi Musicali” di Milano, l’Orchestra dell’ E. A. R. “Teatro Massimo Bellini” di Catania. Si è esibita come solista e ha suonato in diverse formazioni cameristiche con le quali ha inciso per Rugginenti, Carisch e Stradivarius. Attualmente collabora con il Clara Piano Trio e con il Quintetto d’archi Malibran di Catania il quale affianca, all’attività concertistica, un’attività di ideazione di progetti musicali per le scuole. È insegnante di ruolo di violoncello nella Scuola Secondaria di I grado e al Liceo Musicale “A. Musco” di Catania.

FRANCESCO DE ZAN, si è diplomato con lode nel 1987 al Conservatorio di Padova e si è perfezionato con vari maestri quali Gino Gorini, Edith Fischer, Alexis Weissemberg, Martha del Vecchio e Bruno Bettinelli (per la composizione). Da molti anni si sta dedicando al repertorio cameristico collaborando con musicisti molto noti, come: Francesco Manara, Valery Oistrakh, Christophe Coin, Stefano Pagliani, Patrick Demenga, Franco Petracchi. Ha effettuato diverse tournées in Giappone, Korea, Taiwan, Spagna, Francia, Repubblica Ceca, Macedonia, Slovenia, Austria, Germania e Islanda.
Dal 1991 è direttore artistico del Festival internazionale “Concerti d’Altamarca”, dal 2006 al 2009 è stato direttore generale del Gubbio Summer Festival, dal 2012 è direttore del Festival Veneto Concertante.
Contemporaneamente all’attività concertistica si è laureato in Filosofia nel 1994 presso l'Università Ca’ Foscari di Venezia. È da diversi anni docente di Musica da Camera presso il Conservatorio di Messina. Dal 2015 è direttore del progetto europeo Pon Sistema del Teatro Bellini di Catania.

____________________


BIGLIETTERIA

Salone delle Feste di Palazzo Nicolaci
Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio

#intero € 5,00
#ridotto (soci e studenti) € 3,00


PREVENDITA

INFO POINT CITTÀ DI NOTO
Corso Vittorio Emanuele, 135
tel. 339 4816218



ASSOCIAZIONE CONCERTI CITTÀ DI NOTO
tel. 0931 83 85 81
e-mail associazioneconcerti@tin.it
www.notomusicafestival.com

View Event →
Catania: CHET! La vita del trombettista bianco
Sep
15
9:00 PM21:00

Catania: CHET! La vita del trombettista bianco

  • Corte del Castello Ursino Catania (map)
  • Google Calendar ICS

Non perdere “CHET!”, l'eccezionale lavoro di laura tornambene, con la partecipazione speciale della vocal coach di Note International Academy, Angela Dispinzieri, e promosso dal Comune di Catania. In scena l'attore Giovanni Arezzo che, a ritmo di jazz, narrerà la vita del trombettista bianco Chet Baker: l'uomo che, in un'esistenza bruciata tra amori e droga, tempeste e ironia, rivoluzionò la musica e perse sé stesso. 

Biglietti disponibili dal 20 agosto.
Info al 3290069218 o 3285891264

View Event →
Catania: Donne InCanto
Sep
12
9:00 PM21:00

Catania: Donne InCanto

  • Teatro Massimo Bellini Catania (map)
  • Google Calendar ICS
donne in canto.jpg

Un concerto in rosa. Con questa tonalità il Teatro Massimo Bellini conclude la variegata programmazione della Stagione estiva, con una serata interamente al femminile programmata mercoledì, 12 settembre alle ore 21 nella storica corte di Palazzo Platamone, nel cuore della civita catanese. Si intitola infatti Donne InCanto l’evento di cui sarà protagonista il Coro femminile del Teatro Massimo Bellini, preparato e diretto da Luigi Petrozziello, nuova guida della compagine corale dell’ente lirico etneo. 

Impaginato con il consueto equilibrio tra pagine rare e altre, di più ampia diffusione, il programma si apre con un nuovo tributo a Gioachino Rossini, di cui tutto il mondo sta celebrando il 150° anniversario della nascita: in apertura verranno infatti eseguiti La Fede, la Speranza e la Carità, tre cori religiosi composti dal Pesarese nel 1844, all’indomani del celeberrimo Stabat Mater, su testi rispettivamente di Louise Colet, Prosper-Parfait Goubaux e Hippolyte Lucas. A seguire uno dei brani più celebri dell’intero catalogo di Franz Schubert, Ständchen, op. 135, D. 920, una Serenata composta nel luglio del 1827 su testo di Franz Grillparzer per Anna Fröhlich, che lo avrebbe eseguito insieme alle sue allieve di canto al conservatorio: lirica d’impronta delicatissima, che si spegne in un clima di incanto rarefatto. Nel giorno in cui si celebra e festeggia il Santissimo Nome di Maria, infine, non poteva mancare l’Ave Maria, op. 12, di Johannes Brahms, mottetto sacro a quattro voci per la prima volta pubblicato nel 1858. 
A seguire un brano dalla genesi tanto complessa quanto appassionante, la Messe basse di Gabriel Fauré, composta nel 1881 a quattro mani con il direttore d’orchestra e compositore André Messager. Quest’ultimo scrisse due dei cinque movimenti che la compongono, «Kyrie eleison» e «O salutaris hostia», che vennero rimpiazzati da altrettanti brani composti da Fauré e integrati da un «Benedictus» nella versione definitiva del dicembre del 1906. Di folgorante brevità è il mottetto Veni, Dominus, il primo della terna dell’op. 39, composto da Felix Mendelssohn nel dicembre del 1830 dopo una visita alla Chiesa di Trinità dei Monti, a Roma, dove ebbe modo di apprezzare il canto delle suore di clausura, per le cui eccelse doti vocali il pezzo venne immaginato. 
Gran chiusura del concerto con le sei Romanzen, op. 69, di Robert Schumann, pubblicate per la prima volta a Berlino nel 1849, scritte su testi di Joseph von Eichendorff, Justinus Kerner, Eduard Mörike e Ludwig Uhland.

A dirigere la serata sarà il maestro Luigi Petrozziello, recentemente approdato a Catania dopo una trentennale carriera come maestro sostituto, maestro di sala e direttore di palcoscenico e maestro del coro in alcune tra le più prestigiose realtà internazionali al fianco di bacchette del calibro di Gianandrea Gavazzeni e Spiros Argiris, Maurizio Arena e Nello Santi, Angelo Campori e Gabriele Ferro. Come maestro del coro è stato attivo, tra l’altro, all’Opéra di Nantes, al Teatro “G. Verdi” di Trieste, al Teatro di San Carlo di Napoli, al Teatro “G. Verdi” di Salerno e al Teatro Petruzzelli di Bari.

🎫Biglietto unico 10€ disponibile online qui: https://bit.ly/2M81GHL

#iovadoateatro

teatromassimobellini.it

View Event →
Catania: Notte di musical
Sep
8
9:00 PM21:00

Catania: Notte di musical

notte di musical.jpg

Nel mondo dei sogni, nel regno del possibile. È davvero uno straordinario viaggio nel genere del musical quello che il Bellini propone per la spettacolare riapertura della seconda parte della stagione estiva, fissata per l’8 settembre nella bimillenaria cavea (l’accesso, ricordiamo è da via Teatro greco). 
Antico e moderno felicemente convivono nello spettacolo ideato e diretto con sapiente concezione dalla ballerina e coreografa Giusi Vittorino, anima e cuore del Bellini Ballet, di cui è direttrice artistica. Ma questa volta la giovane compagine coreutica, già più volte applaudita nella sala del Sada, si esibirà con alcuni Friends, a cominciare dalla partecipazione straordinaria di Raimondo Todaro. Pluripremiato in numerosissime competizioni internazionali, il prestante danzatore e attore catanese ha ottenuto ampia celebrità partecipando, sin dal 2005, al programma televisivo Ballando con le Stelle, in seno al quale ha fatto parte della squadra dei maestri, segnalandosi per l’alta scuola e il talento, grazie ai quali ha saputo guidare i concorrenti a lui affidati, riportando il maggior numero di vittorie assolute in coppia con partner come Cristina Chiabotto, Miss Italia 2004, la campionessa mondiale di salto in lungo Fiona May, l’attrice Veronica Olivier, la fiorettista Elisa Di Francisca, oro olimpico, e infine Giusy Versace, atleta paralimpica e conduttrice.

Nel corso degli ultimi anni, Todaro si è imposto al vasto pubblico televisivo anche con la partecipazione a programmi e serie di successo (Alle falde del Kilimangiaro, Operazione pilota, Provaci ancora, Prof!, L’isola dei segreti, Il commissario Montalbano, Squadra antimafia, Che Dio ci aiuti) oltre che ad alcuni musical (La febbre del sabato sera, diretto da Massimo Romeo Piparo, fino al più recente Save the Cotton). Ardente tifoso del Catania, per quattro anni ha seguito la squadra del cuore come inviato speciale in Quelli che il calcio. Non si tratta però dell’unico ospite della serata, che schiera anche la voce solista del soprano Elisabetta Zizzo, recentemente applaudita dal pubblico dell’Arena di Verona.

Le coreografie portano la firma prestigiosa di Gino Potente, mentre lo spettacolo è immaginato come un’antologia dei più godibili trionfi di Broadway, subito diventati film da Oscar. 
Per questo la carrellata idealmente avrà inizio con West Side Story, riscrittura dello shakespeariano Romeo e Giulietta ideato da un dream team, la magnifica squadra composta da Leonard Bernstein, Jerome Robbins, Arthur Laurents e Stephen Sondheim. Si proseguirà con My Fair Lady, Cabaret, Chicago, Moulin Rouge, fino agli indimenticabili capolavori di Andrew Lloyd Webber, Cats e Il fantasma dell’opera, che nel corso degli anni Ottanta hanno segnato una stagione di vivo fulgore nella storia del maggior genere musicale statunitense. Altre pagine celebri illumineranno la Notte di Musical, una serata di intense, travolgenti emozioni. 🎶

NOTTE DI MUSICAL - BELLINI BALLET & FRIENDS

Ballerino solista: Raimondo Todaro
Coreografie: Gino Ponente
Regia: Giusy Vittorino

Corpo di Ballo e solisti della compagnia Bellini Ballet

🎫Biglietti Cavea Summa e Media 10€, Cavea Ima 20€, disponibili online qui: https://bit.ly/2OkDtvc

#iovadoateatro

teatromassimobellini.it

View Event →
Agrigento: Culture contro la paura
Aug
31
9:30 PM21:30

Agrigento: Culture contro la paura

ORCHESTRA MULTIETNICA DI AREZZO
DARIO BRUNORI, AMANDA SANDRELLI, PAOLO BENVEGNÙ


Dario Brunori, Amanda Sandrelli, Paolo Benvegnù e i tanti elementi che compongono l'Orchestra Multietnica di Arezzo saranno
il 31 agosto alla Valle dei Templi di Agrigento. 


Lo spettacolo è un evento a metà tra il concerto dei due artisti Dario Brunori e Paolo Benvegnù e il confronto, grazie all'attrice Amanda Sandrelli che leggerà alcuni passi della Costituzione e dalla Dichiarazione universale dei diritti umani.

A contorno di tutto questo la super presenza e le sonorità trasversali dell'Orchestra Multietnica di Arezzo composta da 35 musicisti provenienti da Albania, Romania, Libano, Gambia, Somalia, Nigeria, Argentina, Colombia, Bangladesh, Russia, Giappone, Svizzera e dalle più svariate regioni italiane.

"Culture contro la paura" è progetto ideato da CoopCulture per affermare un’idea differente e per sostenere il rifiuto alla paura del diverso in favore della ricchezza che è invece propria delle convivenze tra diversità.

È uno spettacolo che si scaglia con forza contro il terrore dell'uomo nero, contro la violenza, contro la discriminazione e si schiera invece dalla parte della verità.


I biglietti per il concerto del 31 agosto alla Valle dei Templi si possono acquistare online o fisicamente nelle tre biglietterie presenti nella Valle dei Templi tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00, al costo di 30 euro (intero) e 25 euro (ridotto per giovani fino a 21 anni). Per maggiori informazioni chiamare il numero 0922 1839996.


Tempio di Giunone

INTERO € 30.00
RIDOTTO € 25.00 fino a 21 anni compiuti

Info e Prevendita +39 0922 1839996
tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
On line
http://ecm.coopculture.it/index.php?option=com_snapp&view=event&id=5CCF45F6-1FDC-B358-0906-0164EFE7509D&catalogid=B91DE2B9-47DB-4AAA-510B-0164F0FAAD9F&lang=it


#AgrigentoEstate #FestivaldAutore

View Event →
Palermo: Ypsigrock Festival 22° edizione
Aug
9
to Aug 12

Palermo: Ypsigrock Festival 22° edizione

  • Piazza Castello Castelbuono, Sicilia, 90013 Italy (map)
  • Google Calendar ICS

The Glenn Gould Production Company presents:
Ypsigrock Festival - 22nd edition #ypsi18:
9-12 AUG 2018 Castelbuono | Sicily - Italy 🇮🇹 

☆ LINEUP ☆
The Jesus And Mary Chain / The Horrors / AURORA / The Radio Dept. / ...And You Will Know Us By The Trail Of Dead / Youngr / Her / Blue Hawaii/ Girls Names / shame & more TBA

✧ INFO & TICKETS ✧
3-day pass [TIER 2]: 72€ + fees | camping pass: 39€ 

TICKETS on sale now:
Vivaticket: http://ypsi.link/presale18_vivaticket 
Festicket: http://ypsi.link/presale18_festicket 
Liveticket (per acquisto con 18app e Carta Docente)*: http://ypsi.link/presale18_liveticket

info: www.ypsigrock.it 

Ypsigrock Festival is an intimate key event that offers a memorable and genuine experience:
✓ 4 stunning venues
✓ in a medieval hill town in Italy
✓ no clashes on 3 days, no stress!

❝Come to discover the unexpected Sicily!❞

View Event →
Siracusa: Rock the Targia 2018
Aug
6
to Aug 7

Siracusa: Rock the Targia 2018

Rock The Targia 2018!
Il 6 agosto torna a Siracusa Rock The Targia il festival siracusano della grande musica indie rock, quest'anno alla quarta edizione.
Le band, del panorama italiano e internazionale che si alterneranno sono Defolk, Sacramento Music, The Dining Rooms (featuring Stefano Ghittoni) e i canadesi Random Recipe.

I canadesi Random Recipe, con il loro ultimo album hanno incantato critica e pubblico in tutto il mondo. 
Un pop energico con abbondanti dosi hip hop che ha già conquistato l'Italia a suon di elevatissimi bpm. Inoltre la band è stata in tournée in Quebec, Canada, Francia, Belgio, Islanda e Stati Uniti, oltre alle loro numerose apparizioni al Festival International de Jazz de Montréal e al Festival d'été de Québec. Ida Nielsen, indimenticabile bassista di PRINCE, è guest star nel loro ultimo lavoro.
The Dining Rooms (feat. Stefano Ghittoni) storico duo milanese con Cesare Malfatti (La Crus) che abbraccia diversi generi tra cui ambient, jazz ed elettronica. 
Il milanese Stefano Ghittoni è un produttore radiofonico (Comizi D'Amore su Radio Popolare) e discografico , ha inciso moltissimi album come The Dining Rooms per l’etichetta Schema Records.
Nel maggio del 2018 ha pubblicato l’album “Spazio 1918" come GDG MODERN TRIO in compagnia di Bruno Dorella (Ronin, OVO) e Francesco Giampaoli, bassista dei Sacri Cuori.
I Sacramento Music il cui ultimo album pubblicato da La Tempesta immerge gli ascoltatori in un pop folk di pura classe. Il loro singolo “A bordo piscina” è rintracciabile tra le pagine di Rolling Stone Italia ed è un vero e proprio revival degli anni 80 più psichedelici e riverberati in pieno stile lo-fi. Sull'home page di Spotify per tutta l'estate.
Defolk (Vincent Migliorisi), cantautore siciliano che vanta un disco all'attivo e diverse collaborazioni con affermati artisti nazionali come Colapesce e Luca Madonia.  
Il festival proseguirà, come da tradizione, fino all'alba con i dj set di Stefano Ghittoni, Paolo Mei e Giulio Tomasi.
INFO
Lunedì 6 Agosto 2018
Ingresso 8 Euro
Ore 18.30:
Passeggiata Naturalistica nel giardino storico e nei vigneti dell' Azienda Agricola Pupillo
Ore 20.00:
Live
Defolk
Sacramento Music
The Dining Rooms (feat. Stefano Ghittoni)
Random Recipe
Dj set
STEFANO GHITTONI
PAOLO MEI
GIULIO TOMASI
Drink&Wine Azienda Agricola Pupillo
Food Stuzzicadenti Street Food
Sponsor&Partner:
HappyFarm, Il Quarto Steak House, Grande Albergo Alfeo, Area Ottica, Atelier Love Project, Tonnara - Plemmirio Zaffiro Resort, Rocketta, Azienda Agricola Pupillo, ARSonica | Studio di registrazione, Sala Prove, Stuzzicadenti Street Food ,Lorenzo D'Antoni
Contatti:
Andrea 3396530238
0931494029
andrearomano1@libero.it
Prevendite lun-sab ore 9.00-13.00 presso l'AZIENDA AGRICOLA PUPILLO

View Event →
Catania: Rocket Summer Live 2018
Aug
1
8:00 PM20:00

Catania: Rocket Summer Live 2018

  • Monastero dei Benedettini di S. Nocolò l'Arena (map)
  • Google Calendar ICS

Rocketta Booking, in collaborazione con l’Università degli Studi di Catania, presenta:
ROCKETTA SUMMER LIVE terza edizione
mercoledì 1 agosto 2018 @ cortile dell’Ex Monastero dei Benedettini, Catania
con PHOTOTAXIS (Israele) + RANDOM RECIPE (Canada)
+ special guest: stand-up comedy con LERCIO
e le opening act di Traum Novel e Blacktop Overdrive Experience
+ "Contaminazioni cromatiche in chiave di sol", collettiva d’Arte a cura di Elena Lucca

inizio concerti ore 20.30
ticket 5 euro / ingresso gratuito per studenti UniCT

Il RSL prevede inoltre 3 concerti spin-off:
venerdì 13 luglio: Ginger Bender @ Ai Pini, Nicolosi (CT)
sabato 21 luglio: Nosoyo (Germania) @ Bar.H, Catania
venerdì 27 luglio: /handlogic @ Ai Pini, Nicolosi (CT)

Siamo lieti di annunciare che anche quest’anno porteremo nel cortile dell’Ex Monastero dei Benedettini di Catania il Rocketta Summer Live. Sarà un’edizione più ridotta rispetto al passato, un solo giorno: mercoledì 1 agosto. Ma anche quest’anno vi faremo conoscere nuove band e vi faremo ballare ed emozionare. 
L’evento vede si conferma parte dell’iniziativa Porte Aperte, ed è realizzato grazie al supporto di Gammazita, Mono, Hotel Regina Margherita, Radio Lab e Radio Zammù.

Le Random Recipe sono un quartetto di Montreal, capace di fondere rap, hip hop, funk, electro e rock. Ed è questa loro versatilità che li rende capaci di arrivare ad un pubblico eterogeneo. Il loro successo, ormai notevole in Canada, America Latina e Francia, sta pian piano facendosi strada anche in Italia. La loro presenza dell’1 agosto al Monastero dei Benedettini rappresenterà la prima tappa di un nuovo tour italiano, che le vedrà impegnate in alcuni festival siciliani e oltre l’isola. 

I Phototaxis sono una band electro-soul con base a Tel Aviv, che arrivano in Sicilia per la prima volta. Il loro sound nasce dal legame unico tra un’artista dalla voce ipnotica e misteriosa, Yael Feldinger, e un raffinato compositore di musica elettronica sempre al passo con le nuove tendenze, Itai Tsuk, creando un’affascinante amalgama di suoni grezzi e sentori di club music.

Anche quest’anno, il RSL supporta le realtà del territorio. La scelta di quest’anno è ricaduta sui Traum Novel e sui Blacktop Overdrive Experience, in seguito alla loro partecipazione al Mono Live Contest, di cui Rocketta è partner.

Special guest extra-musicale: Lercio. 
Lercio live è il primo spettacolo ideato e scritto dalla redazione di Lercio.it. Telegiornali esilaranti, rubriche improbabili e il meglio del repertorio del sito satirico più famoso e amato d'Italia accompagneranno gli spettatori in un divertentissimo viaggio all'insegna della sporca informazione, sempre in bilico tra realtà e finzione. Lercio.it è il più famoso sito satirico italiano. Nato nel 2012, ha ottenuto negli anni il consenso unanime di pubblico e critica, vincendo svariati premi: il Premio satira politica di Forte dei Marmi, il Premio satira del Carnevale di Viareggio e 5 Macchianera Italia Awards (gli Oscar del web). Dal 2014 è presente stabilmente nei palinsesti di Radio 2 col notiziario satirico "TG Lercio", andato in onda anche su Rai 3 in occasione del Concertone del 1° maggio.

Gli artisti che esporranno per la collettiva d'arte :

(Pittura)

Carmelo Greco
Elena Lucca
Elio Comisso
Sara Russo
Virginia Di Tommaso
Gianni Serra
Marisa Leanza
Pablo Interlandi
Floriana Materazzo
Ture Lisitano
Cettina Caccamo
Kiba
Emanuela Di Bella
Angela Timpanaro
Nadia Ferraguto
Rita Maimonte
Teresa Casalaina
Laura Strazzulla

(Fotografia)

Francesco Licitra
Enrico Lombardo
Elvira Rinaudo
Nicola Adragna
Tiziana Innao
Emanuela Adragna
Gio La Mendola
Valentina Poli
Laura Schillirò
Mariella Amara
Pietro Varacalli

View Event →
Messina: Fiorella Mannoia live
Jul
22
9:30 PM21:30

Messina: Fiorella Mannoia live

fiorella mannoia.jpg

“Guardiamo oltre le frontiere” è il messaggio che ispira la Campagna di raccolta Fondi 2018 del CIR (Consiglio Italiano per i Rifugiati), il cui evento più importante sarà il concerto di Fiorella Mannoia domenica 22 luglio al Teatro antico di Taormina. Grazie alla raccolta di benefattori in occasione del concerto, il CIR aspira ad assistere 500 rifugiati per assistere e sottrarre alla violenza i soggetti più svantaggiati (bambini, donne e vittime di tortura) in Libia. Si tratta di uno dei pochi concerti esclusivi che vedrà la Mannoia esibirsi nelle location più suggestive d’Italia: tra queste non poteva mancare il Teatro antico di Taormina, grazie alla collaborazione tra il CIR e la Puntoeacapo, con il contributo di Siae.

LIVE ESTATE 2018 - Sul palco porterà tutti i suoi grandi successi, i brani dell’ultimo album “Combattente” e le canzoni che hanno costellato il suo repertorio dal vivo, per una scaletta che sarà come sempre ricca di momenti intensi, di sorrisi e di emozioni. Fiorella sarà accompagnata dalla sua band: Davide Aru alla chitarra, Diego Corradin alla batteria, Claudio Storniolo al pianoforte e alle tastiere, Luca Visigalli al basso e Carlo Di Francesco, alle percussioni e alla direzione musicale. Per Fiorella si è appena conclusa una stagione straordinaria lunga quasi due anni, con il successo dell’album “Combattente”, il secondo posto al Festival di Sanremo 2017 con “Che sia benedetta”, il ruolo da protagonista al cinema nel film “7 minuti” di Michele Placido, il debutto televisivo con il one woman show “Un, due, tre… Fiorella!”, che ha sorpreso tutti e ottenuto un boom di ascolti, la direzione artistica della strepitosa serata evento “Amiche in Arena”, contro la violenza sulle donne.

View Event →
Catania: Erica Mou + Incostanza Duo live
Jul
19
9:00 PM21:00

Catania: Erica Mou + Incostanza Duo live

  • Monastero dei Benedettini di S. Nicolò l'Arena (map)
  • Google Calendar ICS
ercia mou.jpg

Giovedi 19 Luglio 2018 alle ore 21.30
c/o Monastero dei Benedettini . Piazza Dante Catania

Porte Aperte 2018 in collaborazione con Mercati Generali presenta : 
ERICA MOU live
INCOSTANZA DUO live

Nell'ambito della manifestazione 'Porte Aperte 2018' curata dall' Università di Catania , giovedi 19 Luglio saliranno sul palco del Monastero dei Benedettini in collaborazione con Mercati Generali la cantautrice pugliese Erica Mou. A precedere il concerto della Mou il duo siciliano Incostanza Duo . 

Prevendita Biglietti . Posti limitati
Circuito Box Office www.ctbox.it info 095 7225340
Biglietto Intero 10 euro + dp
Studenti Universitari 5 euro + dp

Erica Mou, 
nome d’arte di Erica Musci - è una delle più interessanti cantautrici italiane. Ha già all’attivo oltre cinquecento concerti in Italia e all’estero (Brasile, Stati Uniti, Germania, Francia, Belgio, Ungheria, Albania, Inghilterra) e cinque album in studio: "Bacio ancora le ferite" (Auand, 2009), "È" (Sugar, 2011), "Contro le onde" (Sugar, 2013), "Tienimi il posto" (Auand/Artis First, 2015) e "Bandiera sulla luna" (Godzillamarket, 2017).§
Nel 2012 partecipa al Festival di Sanremo nella sezione Social, dedicata ai giovani artisti, vincendo il premio della critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa Radio TV. Negli anni vince numerosi riconoscimenti, collabora con grandi nomi della musica internazionale (come Valgeir Sigurdsson e Davide Rossi) e più volte i suoi brani vengono scelti per colonne sonore di film (dai registi Roberta Torre, Rocco Papaleo, Giovanni Virgilio, Pupi Avati, Paul Haggis, Cosimo Damiano Damato) fruttandole anche una nomination al David di Donatello.Nel 2016 collabora con la scrittrice Chiara Gamberale componendo e interpretando la canzone ispirata al suo romanzo, Adesso.Intanto divide il tempo tra la Puglia e Roma, studia canto da vent’anni, scrive e vive più intensamente che può.

Incostanza Duo
Il progetto di Costanza Paternò in duo con Vincenzo Gangi, nato per promuovere il suo primo disco dal titolo "Incostanza", frutto della collaborazione con i Dounia (Faisal Taher, Vincenzo Gangi, Giovanni Arena, Riccardo Gerbino), storico gruppo di world music catanese. 
Il gruppo ha trovato subito delicati modi per entrare in contatto con il materiale di Costanza ed è stato, in vari brani, supportato da ospiti provenienti dal mondo del jazz e della musica popolare: Simona Di Gregorio (organetto, sitar e voce), Marta Raviglia (voce e loop), Tony Cattano (tromboni), Alessandro Nobile (contrabbasso).
Per promuovere il disco e incontrare il pubblico, "Incostanza" ha sviluppato un progetto da viaggio in formazione ridottissima: un duo composto dall’autrice e dal chitarrista e bassista Vincenzo Gangi. Il duo oltre ai pezzi dell’album arrangiati per chitarre, basso e voce, propone anche alcune cover tratte da repertori della canzone popolare italiana, americana e latinoamericana.

View Event →