Filtering by: oggi
Catania: Un palcoscenico per la città - stagione 2019
Jan
13
to Jun 14

Catania: Un palcoscenico per la città - stagione 2019

  • Teatro Massimo Bellini (map)
  • Google Calendar ICS
un palcoscenico per la città.jpg

#unpalcoscenicoperlacittà
#stagione2019

Una produzione
CAMERATA POLIFONICA SICILIANA

In collaborazione con
Teatro Massimo Bellini
HJO Jazz Orchestra

_________________


STAGIONE CLASSICA

👉 dom. 13 gennaio > h. 19:30
55: LA MUSICA
musiche della tradizione partenopea

Piccola Orchestra Popolare C.O. Panzillo
Nuccia Paolillo, voce


👉 dom. 17 febbraio > h. 19:30
VOCI
melologo dall’Encomio di Elena di Gorgia

musica di Giovanni Ferrauto
Emanuele Puglia, voce recitante
Donatella Capraro, regia


👉 dom. 07 aprile > h. 19:30
WEST SIDE STORY
di L. Bernstein
versione per soprano, tenore
due pianoforti e percussioni

Ann-Mari Alexis, soprano
Marco Montagna, tenore
Graziella Concas - Roberto Carnevale, pianisti
Ensemble di percussioni Officina del Ritmo


👉 dom. 26 maggio > h. 19:30
L'ORCHESTRA DI FIATI
nel XX secolo

orchestra di fiati regionale FE.BA.SI.
Alfio Zito - Salvatore Tralongo, direttori
musiche di L. Bernstein, P. Sparke, H. Mertens
J. De Meji, P. Grainger, G. Jacob


👉 dom. 09 giugno > h. 19:30
EL RETABLO DE MAESE PEDRO
di M. De Falla

opera per marionette a cura della
BOTTEGA CARTURA

_________________


HJO JAZZ FRIDAYS

👉 ven. 18 gennaio > h. 21:00
Tributo a Ella Fitzgerald
special guest Rosalba Bentivoglio


👉 ven. 08 febbraio > h. 21:00
CLASSIC IN SWING
le più belle pagine della classica in swing


👉 ven. 03 maggio > h. 21:00
LATIN & FUNK
da Tito Puente a Jaco Pastorius


👉 ven. 14 giugno > h. 21:00
CARTOON AND MOVIE IN SWING
lo swing nelle colonne sonore e nei cartoni animati

_______________________________


BIGLIETTERIA

*SINGOLI INGRESSI (Stagione Classica)*

INTERO € 15 (platea) | € 10 (tribuna)
RIDOTTO € 12 (platea) | € 8 (tribuna)
STUDENTI € 8 (platea) | € 5 (tribuna)


*SINGOLI INGRESSI (Stagione HJO Jazz Fridays)*

UNICA TARIFFA € 15 (platea) | € 12 (tribuna)


*ABBONAMENTO STAGIONE CLASSICA*

PLATEA € 60 (intero) | € 48 (ridotto) | € 32 (studenti)
TRIBUNA € 40 (intero) | € 32 (ridotto) | € 20 (studenti)


PREVENDITA ONLINE
boxoffice.cpsmusic.com
www.cpsmusic.com


PER INFO E PRENOTAZIONI
cps@cpsmusic.com
392 088 9640 (09.30 - 13.00 - 16.30 - 20.00)


BOTTEGHINO
TEATRO MASSIMO “V. BELLINI”
P.zza Vincenzo Bellini - Catania

__________________________


STAGIONE ORGANIZZATA COL PATROCINIO

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Regione Siciliana - Assessorato Turismo, Sport, Spettacolo
Comune di Catania

CONVENZIONI
18 app
Carta Docenti

View Event →
Catania: HJO Jazz Orchestra - stagione 2019
Jan
18
to Jun 14

Catania: HJO Jazz Orchestra - stagione 2019

HJO jazz orchestra.jpg

HJO Jazz Orchestra
presenta

#STAGIONE2019
Un palcoscenico per la città


🕘 ven. 18 gennaio > h. 21:00
produzione Teatro Massimo Bellini - HJO Jazz Orchestra
TRIBUTO A ELLA FITZGERALD
special guest Rosalba Bentivoglio

_________________


🕘 ven. 08 febbraio > h. 21:00
produzione Teatro Massimo Bellini - HJO Jazz Orchestra
CLASSIC IN SWING
le più belle pagine della classica in swing

_________________


🕘 ven. 15 marzo > h. 21:00
produzione Nonsoloclassica Internazionale Catania
GERSHWIN E LO SWING DELLE AMERICHE
special guest Rosalba Bentivoglio

_________________


🕘 ven. 03 maggio > h. 21:00
produzione Teatro Massimo Bellini- HJO Jazz Orchestra
LATIN & FUNK
da Tito Puente a Jaco Pastorius

_________________


🕘 ven. 14 giugno > h. 21:00
produzione @camerata polifonica siciliana
CARTOON AND MOVIE IN SWING
lo swing nella colonne sonore e nei cartoni animati

______________________________


📍 TEATRO SANGIORGI
via A. di sangiuliano 233, catania

______________________________


HJO Jazz Orchestra
direttore Benvenuto Ramaci

#SAX
Andrea Iurianello
Vito Latora
Fabio Tiralongo
Daniele Limpido
Giovanni La Ferla

#TROMBE
Giuseppe Spampinato
Andrea Priola
Giovanni Giardinella
Dario Scimone
Matteo Frisenna

#TROMBONI
Giuseppe Consiglio
Boris Latina
Rosario Patania
Antonio Caldarel

#CONTRABBASSO
Santi Romano

#PIANOFORTE
Angelo Fichera

#BATTERIA
Giovanni Caruso

______________________________


#BIOGRAFIA

La HJO Jazz Orchestra nasce nel 2012 cominciando da subito a creare e a proporre le proprie stagioni musicali proponendo e interpretando i brani più importanti della letteratura swing dagli anni '30 agli anni '60, resi famosi dalle più importanti orchestre dell’epoche come Glenn Miller, Count Basic, Duke Ellington, Dizzy Gillespie e Perez Prado, Tito Puente a e tanti altri.

Tra le produzioni firmate HJO jazz orchestra:

Era swing
Le voci dell’era swing
Tributo a Frank Sinatra
Tributo al Sudamerica
Tributo a Duke Ellington
Tributo a Glenn Miller
Tributo a George Gershwin
Classic in Swing*

*programma dove l’orchestra propone i brani più importanti del repertorio classico in chiave swing.

Oltre le proprie produzioni l’HJO jazz orchestra ha avuto l’onore di accompagnare artisti di grande calibro come Joyce Juille, Rosalba Bentivoglio e Dee Dee Bridgewater.

______________________________


#INGRESSO
€ 15 (platea) | € 12 (tribuna)


#BOTTEGHINO
TEATRO MASSIMO “V. BELLINI”
P.zza Vincenzo Bellini - Catania

______________________________


una produzione
HJO Jazz Orchestra
Teatro Massimo Bellini
Nonsoloclassica Internazionale Catania
@camerata polifonica siciliana

______________________________


sponsor ufficiale
RISTORANTE Feelin'Good
via Carlo Felice Gambino, Catania

______________________________


con il patrocinio de
Mibac
Assessorato Turismo Sport Spettacolo Regione Siciliana
Comune di Catania

______________________________

#CONTATTI

DIREZIONE ARTISTICA
Sebastiano Benvenuto Ramaci
sebastianoramaci@gmail.com
340 58 57 909

UFFICIO STAMPA
Elisa Petrillo
elisapetrillo7@gmail.com

View Event →

Siracusa: Ian Fisher ft. Davide Iacono (Veivecura) live at Sikarù
May
24
10:00 PM22:00

Siracusa: Ian Fisher ft. Davide Iacono (Veivecura) live at Sikarù

ian fisher ft.davide iacono_sikarù.jpg

Per #iliveinsikarusa di giorno 24 maggio preparatevi al ritorno di due grandi performer che hanno lasciato ricordi bellissimi al Sikaru’: stiamo parlando di Ian Fisher (USA) e Davide Iacono (VeiveCura), che lo sta accompagnando in questo tour italiano!
Cantautore prolifico e musicista eccezionale, Ian Fisher ha all’attivo più di mille canzoni ed altrettanti concerti in giro per il mondo. Statunitense di nascita, ma europeo d’adozione, Ian ama definirsi senza patria, a sottolineare le sue permanenze momentanee prima in Germania e poi in Austria. Il suo ritorno in Italia lo vedrà impegnato in un mini-tour tutto siciliano, in cui verrà affiancato da Davide Iacono dei Veivecura alla batteria e synth. Un’amicizia, la loro, già condivisa con il Tour Of Tours, progetto che coinvolge anche altri artisti internazionali e che ha calcato i palchi di alcuni dei più rinomati live club europei.

Video “Almost Darlin’”: https://youtu.be/fEayYV-TP3I
Video “Constant Vacation”: https://youtu.be/lOql531OLb8
Video “Why Do I Go?”: https://youtu.be/wgfmMPr5A0k
Video “The Way To Go”: https://youtu.be/UtNc0ooTIAk
info: https://www.facebook.com/ianfisherandthemusic

L’appuntamento con Ian e Davide è VENERDI 24 MAGGIO alle 22, mentre noi vi aspettiamo già, come sempre, dalle 19.

#ianfisher #veivecura #beerstro #ortigia #siracusa #eventi #events #beer #food #live #music #livemusic

View Event →
Catania: GammaSwing
May
24
9:00 PM21:00

Catania: GammaSwing

gamma swing.jpg

Quando da Gammazita suonano note #SWING arriva la FESTA, si infiamma il dancefloor all'aperto con i fantastici #LindyHoppers della scuola di danza Sicilyinswing e lo spettacolo è assicurato!

A scaldare la #ballroom ci pensa Early Morning Dj/Fonomescitore con selezioni musicali in arrivo dagli anni '20, '30 e '40.

Friday Night in Swing
Are you ready? Let's go!

View Event →
Siracusa: De Marion+Mekonio live
May
24
7:30 PM19:30

Siracusa: De Marion+Mekonio live

de marion+mekonio_libreria zaratan_.jpg

Stereodischi & Libreria Zaratan presentano:

DE MARION + MEKONIO in concerto

Venerdì 24 Maggio | ore 19:30 | ingresso libero

Questo evento è collegato alla mostra che inaugurerà presso lo Spazio AmMare (via Alagona, 39) il 23 Maggio alle ore 19:00.
#spazioammare #radici #giardinoglobale

-------------------------------------------------------------------

De Marion nasce come one man band di Dario Serra (chitarrista dei siracusani Suzanne'Silver), timido songwriter barrettiano, disilluso strimpellatore di sinistre melodie lo-fi folk blues che non nasconde il suo amore per i fuzz, i sample inutili e gli errori di esecuzione.

De Marion ha all’attivo due album rigorosamente homemade ("de marion" nel 2005 e "my kingdom for a couch" nel 2008) entrambi usciti con l'etichetta indie Noja Recording.
A settembre 2019 è prevista, sempre per Noja Recording, l’uscita del nuovo album “Down the road of mainstream i saw you, canzone”.

Negli ultimi anni il progetto si è evoluto grazie a diverse collaborazioni con amici/musicisti siciliani per giungere all’attuale lineup formata da Dario Serra (voce, chitarra, sampler) e Danilo Garro della band Mashrooms (batteria, synth).

-------------------------------------------------------------------

Mekonio
"Più mi conosco meno capisco i misteri e le combinazioni della creazione artistica. Improvvisamente mi trovo proprio dove volevo andare: ma ci sono arrivato attraverso una scorciatoia che non conoscevo e che mi è stata rivelata dal caso."
max ernst 1943.

View Event →
Catania: Giorgia - POP HEART TOUR
May
24
7:00 PM19:00

Catania: Giorgia - POP HEART TOUR

giorgia pop heart tour.jpg

Venerdì 24 maggio 2019 || Acireale (CT) @ Pal’Art Hotel

Prezzi:
Poltronissima Gold – € 60,00 + € 9,00 diritti di prevendita
Poltronissima – € 55,00 + € 8,25 diritti di prevendita
Poltrona – € 50,00 + € 7,50 diritti di prevendita
Tribuna Numerata – € 45,00 + € 6,75 diritti di prevendita
Tribuna Non Numerata – € 32,00 + € 4,80 diritti di prevendita

View Event →
Siracusa: POPUP MARKET INFIORATA EDITION - Tu vo fa l'americano
May
17
to May 19

Siracusa: POPUP MARKET INFIORATA EDITION - Tu vo fa l'americano

  • Piazza XVI Maggio Noto, Sicilia, 96017 Italia (map)
  • Google Calendar ICS
popup market sicily noto - tu vo fa l'americano - infiorata edition

// POPUPMARKETSICILY • INFIORATA EDITION//

• Venerdì 17 MAGGIO 2019
• Sabato 18 MAGGIO 2019
• Domenica 19 MAGGIO 2019

⊙ NOTO - Piazza XVI Maggio / POPUPMARKETSICILY

Oops i did it again!
Anche quest'anno ci siamo lasciati conquistare dal fascino di una delle tradizioni più belle e importanti della nostra Sicilia.
Pop Up Market Sicily è lieto di annunciare che a maggio, il 17, 18 e 19, sarà presente, per il secondo anno consecutivo con una special edition, all'interno dell'Infiorata di Noto, in concomitanza e gemellata con la quinta edizione di Sicily Fest, festival di street food siciliano a Londra. Progetto tutto siciliano, made by Pop Up Market Sicily che ha come obbiettivo quello di portare, per un weekend, i sapori tipici di una Sicilia contemporanea oltre confine!

Dopo l’edizione 2017 dedicata al Principato di Monaco e quella 2018 alla Cina, l’edizione del 2019 dell’Infiorata vedrà come centro i Siciliani nel Mondo.

Mostre, workshop organizzati e spettacoli, saranno ispirati a tutti quei siciliani che, negli anni passati, hanno abbandonato la loro terra natia in cerca di nuove e promettenti possibilità in Canada, negli Stati Uniti e nelle varie parti del mondo.
Siciliani che da immigrati sono diventati protagonisti di storie di successo.

Pop Up Market Sicily ringrazia il Sindaco della Città di Noto, il Dott. Corrado Bonfanti Sindaco di Noto, al Vice Sindaco della Città di Noto, il Prof. Francesco Terranova e all'Assessore al Turismo della Città di Noto, l'Avvocatessa Giusi Solerte.

Ed è anche per questo che Pop Up Market Sicily accoglie e sposa questo evento, un tripudio di fiori, scalinate addobbate a festa, e la bellezza del Teatro Vittorio Emanuele faranno da cornice ad una super edition!

// POPUPMARKETSICILY è anche:

♫POPUPMUSIC: (line up in aggiornamento)

★ Venerdì ★
★ Sabato ★
★ Domenica★
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
▬ POPUPART
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••
▬ POPUP SPONSOR:
••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

� Rigenerazione urbana, mobilità sostenibile, lacci stretti e una bella passeggiata, centro storico e aria fresca, ci aiutano a vivere meglio.

►INFO:
POPUPMARKETSICILY
17•18•19 Maggio 2019 | Free Entry
Piazza XVI Maggio | NOTO

Market ◦ Music ◦ Workshops ◦ Kids Area ◦ Exhibitions

info espositori → presspopupmarket@gmail.com

View Event →
Siracusa: POP! con Angela Nobile
May
10
to May 11

Siracusa: POP! con Angela Nobile

POP! con Angela Nobile.jpg

*** LA SPLENDIDA VOCE DI ANGELA NOBILE AL PUNTO G ***

Torna sul palco del Punto G Angela Nobile.
Un'occasione imperdibile per fare un viaggio musicale imprevedibile: da i Beatles ad Amy Winehouse, da Gino Paoli a Fiorella Mannoia e Vasco ecc ecc.
Non c'è un vero filo conduttore, se non il desiderio di fare musica per tutti, per un'esperienza piacevole a 360 gradi!
Una serata in musica senza etichette, che segue e asseconda i gusti musicali di Angela e la sua voglia di libertà, così nella vita come nella musica!

Voce: Angela Nobile
Pianoforte: Salvatore Adorno
Basso: Santi Romano
Drum: Stefano Ruscica

Amy, Beatles, Sinatra, Elvis, U2, Morcheeba, Molinari, Mina, Battisti, Paoli, Vasco, Mannoia, Mannarino, Capossela, ecc ecc

PUNTO G
VIVI L'ESPERIENZA...
Info & bookings +39 348 7053822

View Event →
Catania: CHORòS - Le voci della tragedia
May
10
to May 11

Catania: CHORòS - Le voci della tragedia

choròs - le voci della tragedia.jpg

CHORòS: Le voci della Tragedia
Concerto scenico per coro, strumenti e voci recitanti, ideato e diretto da Marco Podda.

Uno straordinario viaggio teatrale e musicale tra le pagine di Edipo Re, Edipo a Colono, Aiace e Le Baccanti nella magnifica cornice del Teatro Antico di Catania.
Un coro di 28 elementi, 12 strumentisti e le voci recitanti di Daniele Salvo, Melania Giglio e Giulia Diomede accompagneranno lo spettatore nella scoperta dei più emozionanti momenti delle quattro tragedie dirette da Daniele Salvo e musicate da Marco Podda tra il 2005 e il 2016.
Uno spettacolo in cui le suggestioni sonore della tragedia e le parole del mito coinvolgeranno lo spettatore in un’atmosfera avvolgente.

Voci recitanti : Daniele Salvo , Melania Giglio, Giulia Diomede
Coro e strumenti : Cappella Tergestina
Con la partecipazione al pianoforte di Elisa Colella
Direttore : Marco Podda
Organizzazione : Associazione Culturale Dide - Michele Di Dio

Spettacoli 10-11 maggio ore 21:00

Per acquistare i biglietti in super promozione scrivere a melania.giglio@gmail.com
o chiamare il 3883292528

View Event →
Siracusa: Njura Cirasa - di e con Carlo Muratori
May
10
9:00 PM21:00

Siracusa: Njura Cirasa - di e con Carlo Muratori

njura cirasa.jpg

La prima guerra mondiale vista con gli occhi dei picciotti siciliani. Un’incomprensibile e atroce carneficina che emerge dai loro canti, le storie, i diari di chi è costretto a lasciare la propria isola, i propri affetti, per una sconosciuta e lontanissima ATTITALIA; per combattere un nemico di cui si ignora nome e nazione, arruolati in una guerra non richiesta, non prevista, non dichiarata.
NJURA CIRASA, dall’incipit di un canto per gli orfani di guerra, è il nuovo lavoro di ricerca del musicista siciliano CARLO MURATORI. Il contesto storico in cui matura il conflitto internazionale, a partire dall’odio viscerale del popolo siciliano per il servizio militare e per ogni forma di guerra.
In programma i canti della rivolta dei “cutrara” del 1862 a Castellamare del Golfo, fino ad arrivare alle grandi liriche di Ignazio Buttitta che partecipò personalmente al sanguinoso conflitto del ‘15-‘18. Brani tratti da Terramatta di Vincenzo Rabito a fare da cornice agli struggenti canti di spartenza. Brani di scherno fra maschi e femmine che sfottono i reduci per i loro malanni e la loro “mollezza”, fino ad arrivare a Gorizia tu sei maledetta, brano esemplare del sentimento popolare per quella carneficina…con qualche BIS inedito a sorpresa.

View Event →
Catania: Madama Butterfly al Teatro Massimo Bellini
May
10
to May 17

Catania: Madama Butterfly al Teatro Massimo Bellini

madama butterfly teatro massimo bellini catania

La tragedia dell’attesa, lo scontro tra culture. Sono questi gli ingredienti con cui Giacomo Puccini dà vita e sostanza musicale a Madama Butterfly, ultimo capitolo dell’attività di quella ‘santissima trinità’ – come l’aveva definita l’editore Giulio Ricordi – composta insieme ai librettisti Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, un sodalizio artistico tra i più gloriosi dell’intera storia del melodramma. Dopo La bohème (1896) e Tosca (1904), la «tragedia giapponese» rappresenta infatti l’esito più alto di una collaborazione che aveva saputo cogliere lo spirito del tempo, l’evoluzione dell’estetica del melodramma a cavaliere tra i due secoli, fino al trionfo dell’esotismo, di cui Butterfly rappresenta forse il risultato più significativo. Si tratta, peraltro, del cantiere drammaturgico più complesso, al quale il musicista toscano attende sin dai primi anni del secolo – passando attraverso la tormentata prima scaligera del 17 febbraio 1904, accompagnata da «grugniti, boati, muggiti, risa, barriti, sghignazzate» – fino alla versione definitiva del 1920, pochi anni prima della morte: oggetto di una serie di aggiustamenti progressivi, realizzati anche grazie al concorso delle prime, acclamate interpreti dell’opera (da Rosina Storchio a Solomiya Krushelnytska, da Marguerite Carré a Geraldine Farrar), e volti a condensare il dramma, sopprimendo le figure di contorno.

Il Teatro Massimo Bellini di Catania – dove l’opera torna in scena dal 10 al 17 maggio 2019, per sette, attesissime recite – è stato tra i primi teatri italiani ad accogliere il capolavoro pucciniano, l’11 maggio del 1906, in un’edizione che vedeva sul podio il celeberrimo direttore d’orchestra e compositore palermitano Gino Marinuzzi; e ha ospitato artiste di prima grandezza, tra le altre Magda Olivero e Antonietta Stella, Raina Kabaivanska e – nell’ultima edizione del 2013 – Donata D’Annunzio Lombardi.
A rinnovare i fasti di uno dei titoli più amati del grande repertorio provvederà questa volta Daria Masiero, cugina dell’indimenticabile Lauretta, che si è formata all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano con Luciana Serra, Leyla Gencer, Teresa Berganza e Mirella Freni: artista di grande temperamento, specialista del repertorio di primo Novecento, è stata di recente protagonista di una ripresa dell’Amore dei tre re di Montemezzi al New York City Opera. Le saranno al fianco, nei ruoli di Pinkerton e di Sharpless, rispettivamente il tenore Raffaele Abete e il baritono Enrico Marrucci.
Sarà, tuttavia, un’edizione di Madama Butterfly al femminile, quella impaginata dal Bellini: praticamente da donna a donna. Sul podio dell’Orchestra dell’ente lirico etneo salirà infatti Gianna Fratta, già più volte ospite della sala del Sada, che a una solidissima formazione musicale (pianoforte, composizione e direzione d’orchestra, discipline musicali) ha associato anche gli studi di Giurisprudenza. Bacchetta tra le più affermate del panorama internazionale, ha già affrontato il titolo pucciniano a Lecce e a Spalato e si appresta a debuttare al Festival pucciniano di Torre del Lago, l’estate prossima, con La fanciulla del West.

L’opera sarà presentata in un nuovo, raffinato allestimento scenico, firmato da Lino Privitera su scene e costumi di Alfredo Corno e video di Daniel Arena. Coreografo e regista, collaboratore di firme storiche del teatro musicale contemporaneo – da Sylvano Bussotti a Franco Battiato – l’artista catanese ha deciso di focalizzare l’attenzione sulla solitudine della protagonista, dimidiata tra il distacco dalle tradizioni religiose familiari, da una parte, e il desiderio di abbracciare la nuova vita da cittadina americana. Sarà una visione che intende sottolineare da una parte il rapporto con la natura, termometro sensibile ai mutamenti di stato d’animo dell’infelice geisha, e dall’altro quello con l’arte contemporanea, a partire dalle preziosità decorative di alcuni capolavori di Gustav Klimt.

#IlMassimodellaMusica

PROGRAMMA
Madama Butterfly
Tragedia giapponese in tre atti
Libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa

Musica di Giacomo Puccini

Personaggi e interpreti
Madama Butterfly (Cio-Cio-San): Daria Masiero, Eunhee Kim (11, 14, 16 maggio)
Suzuki: Ilaria Ribezzi
Kate Pinkerton: Sabrina Messina
F.B. Pinkerton: Raffaele Abete, Alessandro Fantoni (11, 14, 16 maggio)
Sharpless: Enrico Marrucci,Giovanni Guagliardo (11, 14, 16 maggio)
Goro: Enrico Zara
Il principe Yamadori: Gianluca Failla
Lo zio bonzo: Francesco Palmieri
Il commissario imperiale: Salvo Di Salvo
L’ufficiale del registro: Gianluca Failla

Orchestra e Coro del Teatro Massimo Bellini

Direttore: Gianna Fratta
Maestro del coro: Luigi Petrozziello
Regia: Lino Privitera

Scene e costumi: Alfredo Corno

Nuovo allestimento scenico
Con sopratitoli in italiano e in inglese a cura di Prescott Studio, Firenze, con Inserra Chair (Montclair State University) e ICAMus, USA

Durata 3 ore (con due intervalli)

Prima rappresentazione
Venerdì 10 maggio 2019 ore 20,30 (Turno A)

Repliche

Sabato 11 maggio 2019 ore 17,30 (Turno R)
Domenica 12 maggio 2019 ore 17,30 (Turno D)
Martedì 14 maggio 2019 ore 17,30 (Turno S1)
Mercoledì 15 maggio 2019 ore 20,30 (Turno B)
Giovedì 16 maggio 2019 ore 17,30 (Turno S2)
Venerdì 17 maggio 2019 ore 17,30 (Turno C)

Info e acquisto presso il botteghino del Teatro Massimo Bellini.
📩 botteghino@teatromassimobellini.it

🎟️ Acquista i biglietti online qui:
http://bit.ly/2Pw3iur

View Event →
Palermo: Pianissimo | Tutto ciò che ci resta è Silenzio
May
8
to May 13

Palermo: Pianissimo | Tutto ciò che ci resta è Silenzio

  • Cantieri Culturali alla Zisa (map)
  • Google Calendar ICS

PIANISSIMO
Palermo, Cantieri Culturali alla Zisa
Sala Perriera
8 - 12 maggio 2019

8 maggio 2019
ore 21,15 EVENTO SPECIALE
LITOPHONIE Francia
Tony Di Napoli pietre sonore
Musiche di Tony Di Napoli
ore 22,15 concerto
LA VIA DEL SUONO Italia
Fabrizio Ottaviucci pianoforte
John Cage Mysteriuos Adventure per pianoforte preparato (1948)
Salvatore Sciarrino Perduto in una città d'acque (1990)
Giacinto Scelsi Quattro Illustrazioni (1952)
Alvin Curran For Cornelius (1975)
Terry Riley Keyboard Studies (1964)

9 maggio 2019
ore 21,15 concerto
LE SOUFFLE DU TEMPS II – REFLECTION Svizzera
Judith Wegmann pianoforte
Stephan Hostettler visual design
Musiche di
Hans Koch, Kevin Juillerat, Luzia Von Wyl, Daniel Andres, Tobias Meier, Edu Haubensak
ore 22 concerto
JUDITH WEGMANN meets SICILIAN IMPROVISERS ORCHESTRA

10 maggio 2019
ore 21,15 concerto
HAPPY NEW EARS
Alessandra Pipitone pianoforte
Helmut Lachenmann Guero (1969)
Henry Cowell Aeolian Harp (1923)
Henry Cowell The Banshee (1925)
Arvo Pärt Fur Alina (1976)
Franco Evangelisti Proiezioni sonore (1956)
György Ligeti Musica ricercata (1951-53) estratti
ore 22,15 concerto
in collaborazione con Institut français Palermo
PLACES Francia
Ensemble Yin
Philippe Festou composizione, clarinetto, live electronics
Benoît Philippe clarinetto
Hélène Pereira pianoforte
Damien Louis strumenti a percussione
Philippe Festou Places (60’) prima esecuzione assoluta

11 maggio 2019
ore 21,30 concerto
in collaborazione con Institut français Palermo
IMAGINERY PATTERNS Francia /Sicilia
Ensemble Yin & Sicilian Improvisers Orchestra
Philippe Festou composizione, clarinetto, live electronics
Benoît Philippe clarinetto
Hélène Pereira pianoforte
Damien Louis strumenti a percussione
Eva Geraci flauto
Benedetto Basile flauto
Marcello Cinà sassofono soprano
Dario Compagna clarinetto
Giuseppe Greco chitarra
Gandolfo Pagano chitarra preparata
Lelio Giannetto contrabbasso
Alessandra Pipitone direzione

12 maggio 2019
ore 21,15 azione scenica
OLTRE Sicilia
Domenico Labate poesie
Stefania Blandeburgo attrice
Alessandra Pipitone pianoforte
Lelio Giannetto contrabbasso
ore 22 concerto
Sala Perriera
TRIADIC MEMORIES
Judith Wegmann pianoforte
Stephan Hostettler visual design
Morton Feldman Triadic Memories (1981)


PIAN PIANO. ANZI PIANISSIMO!
Finalmente una dedica ai suoni di questo strumento di archeologia industriale. Il pianoforte, strumento meccanico dell’ingegno e della tecnologia del moderno, si confronta con le esigenze espressive di senso attuale. Qui lo facciamo con alcuni compositori e interpreti capaci di riconvertire il suono in idea, inventando condotte musicali sempre nuove, come la vita sembra rappresentare se stessa, dando luogo a un concetto dinamico in continuo movimento.
FABRIZIO OTTAVIUCCI connette alcuni classici del Secondo Novecento senza pregiudizio categorico, rigenerando così, nel pensiero e nell’azione, l’ingegno creativo di autori e musiche che amplieranno grammatiche e sintassi delle prassi esecutive a venire.
ALESSANDRA PIPITONE assume in sé il suono materiale. Effluisce una densa espressione di sintesi tra possibile e reale. Ricongiunge senso e suono in un unico consustanziale modo di essere. Essere suono. Il programma presenta, con le parole di Alfredo Giammanco, “Un viaggio nel tempo e nello spazio attraverso il ‘900 che esplora ordinario e straordinario gesto pianistico secondo il nuovo pensiero compositivo europeo e statunitense. Strumento e interprete si fondono in un unico corpo risonante, con la verve di un amante ora dolce, ora focoso…”
La scrittura del compositore e polistrumentista francese PHILIPPE FESTOU è raffinata e intelligente, desiderosa di esplorare sempre nuovi territori del suono, in particolare nel rapporto musica e architettura, conducendoci spesso in ambienti inusitati. L'uso di una vasta gamma di percussioni rende il suo lavoro evocativo di un immaginario etnico, combinando formalismo classico e dinamismo pulsante.
DOMENICO LABATE, grazie alla grande capacità interpretativa dell’attrice STEFANIA BLANDEBURGO, propone una rappresentazione scenica frutto di una costante ricerca sulla parola poetica, intuitivamente colta nella sua purezza originaria e anteriore alle frammentazioni del logos impresse dalla ragione errabonda.
Doppia esposizione per JUDITH WEGMANN, dalla straordinaria sensibilità poetica che travalica la sua stessa virtuosistica tecnica donandoci un’esperienza sonora d’immersione: un viaggio profondo al di sopra - o… al di sotto - dello spazio perenne. la pianista ci farà ascoltare per la prima volta in Italia, musiche di alcuni compositori svizzeri della nuova scena; in questa circostanza la pianista incontrerà anche alcuni musicisti della SICILIAN IMPROVISERS ORCHESTRA. Ma merita importante attenzione il gran finale che la stessa pianista ha voluto dedicare a Palermo: Triadic Memories, una delle più importanti opere del Secondo ‘900 dedicata alla ricerca del rapporto tridimensionale spazio/tempo/suono. Morton Feldmann il grande compositore americano che meglio ha saputo coniugare esperienza sonica weberniana e cultura americana in cui offusca le relazioni temporali, portando così l'ascoltatore verso un nuovo approccio di ri/evoluzione. Il light designer svizzero STEPHAN HOSTETTLER ha realizzato per questa interpretazione un disegno elettronico di rara beltà.
Un cenno a parte merita il visionario artista scultore italo-francese TONY DI NAPOLI che ci onorerà della sua presenza per la prima volta a Palermo con le sue sculture di pietra accordate a intervalli microtonali che ci trasporta su mondi paralleli: tasti di pietra da lui stesso modellati sul respiro del tempo dove natura e cultura si incrociano al di là dell’arte del senso. Alla sua grande invenzione abbiamo dedicato l'apertura della nostra rassegna.
Lelio Giannetto

Ingresso euro 8
studenti under 30 euro 5
abbonamento Pianissimo euro 30

www.curvaminore.org
curvaminore@gmail.com
tel 3293152030

View Event →
Siracusa: Aretusa Summer Jazz Fest - open day
May
8
8:30 PM20:30

Siracusa: Aretusa Summer Jazz Fest - open day

aretusa summer jazz fest.jpg

*** ARETUSA SUMMER JAZZ FEST - OPEN DAY ***

L'8 maggio appuntamento imperdibile per gli amanti del jazz!
Il palco del Punto G ospiterà una grande Jazz Jam Session con più di 20 musicisti!
Inizia così l'Aretusa Summer Jazz Fest, manifestazione organizzata dal Punto G, Ristorante-Pizzeria-MusicHall nel cuore di Ortigia.
Fra i protagonisti della rassegna, alcuni fra i più apprezzati jazzisti locali e internazionali come il grande Maurizio Giammarco e la cantante statunitense Joice Ellaine Youille.
Segui la pagina dedicata alla rassegna per restare aggiornato su tutti gli eventi!

HOME BAND
Santi Romano, Raffaele Genovese, Stefano Ruscica
GUESTS
Rino Cirinna', Andrea Iurianello, Fabio Tiralongo, Daniele Limpido, Marco Genovese, Mirko Narzisi, Fabrizio Scalzo, Rosario Patania, Afredo Vitale, Antonio Petralia, Antonio Bonasera, Gioacchino Papa, Alfio Liberto, Leonardo Ragaglia, Giuseppe Mandalari, Marzia Toscano, Giancarlo Ciaffaglione, Lisa Ki & many more!

PUNTO G
VIVI L'ESPERIENZA...
Info & bookings +39 348 7053822

View Event →
Siracusa: Carmelo Amenta band live al Sikarù
May
3
to May 4

Siracusa: Carmelo Amenta band live al Sikarù

carmelo amenta band.jpg

Possiamo definire imperdibile l’evento del prossimo venerdì? Se vi interessa la buona musica inedita e la buona birra artigianale, il tutto rigorosamente #madeinsicily e in particolare nella provincia di #Siracusa, la risposta è sì. VENERDI 3 MAGGIO le vie del nostro impianto di spillatura ospiteranno le birre del Birrificio Alveria e sarà con noi il birraio Gabriele Siracusa! E mentre noi ci esibiamo nella nobile arte del servizio, Carmelo Amenta e la sua band portano in scena il loro show.
Sia di Alveria che di Carmelo Amenta si potrebbe dire tantissimo. Noi vi suggeriamo di farvi un’idea qui:
http://www.birrificioalveria.it/
https://www.rockit.it/carmeloamenta/biografia
Carmelo porterà sul palco “L’arte dell’autodistruzione”. Di seguito alcuni stralci di rassegna stampa:
Spaziorock.it - Le atmosfere tipiche della dark wave combinate alla tradizione del cantautorato italiano ed internazionale donano all'album quella patina nebbiosa necessaria all'evocazione di stati d'animo malinconici e metatibondi. La voce diventa uno strumento aggiunto. La batteria di Roberto Cappellani detta accorta i tempi tra vinose chitarre in tenero feedback.
Musicmap.it - Il disco è uno di quelli da conservare davvero e tirare fuori tra una decina d'anni per dire "questo è un gran disco, ascoltalo bene". L'arte dell'autodistruzione è un signor disco perché la maturità che cola da ogni singola nota potrebbe fare crescere qualsiasi ragazzino ormai non abituato a certa musica.
SEGNATEVI L’APPUNTAMENTO: VENERDI 3 MAGGIO DALLE 19 CON BIRRIFICIO ALVERIA; CARMELO AMENTA BAND ALLE 22.
#iliveinsikarusa #taptakeover #birrificioalveria #eventi #events #music #live #livemusic #siracusa #ortigia #carmeloamenta #bevicaparbio #sicilia #beer #beerstro

View Event →
Catania: Fontana Mix - partiture
May
3
9:00 PM21:00

Catania: Fontana Mix - partiture

fontana mix.jpg

Partiture 2019 - Rassegna di musica contemporanea e neoclassica - 9° appuntamento

✨Fontana Mix - Omaggio a John Cage✨
A cura di Renato Messina e della classe di musica elettronica dell'Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini Catania

Fontana Mix è un sistema compositivo utilizzato da Cage per la prima volta nella stesura del Concerto per Piano e Orchestra (1957‐58). Consiste di 10 fogli e 12 trasparenti. I fogli contengono ciascuno 6 linee curve. I trasparenti contengono punti dispersi casualmente, una griglia e una linea retta. Piazzando i trasparenti con i punti sui fogli con le curve e interpretando il tutto con l’aiuto della linea retta e della griglia, si possono ottenere indicazioni compositive. Con questo metodo, nel 1958‐59, Cage ha realizzato i due nastri che tradizionalmente compongono Fontana Mix.
L’esecuzione qui proposta si basa sulla proiezione di una partitura caratterizzata da elementi semiografici animati, realizzati in grafica vettoriale, che coniugano gli schemi formali di Cage con la più diffusa notazione contemporanea non convenzionale impiegata dagli strumenti acustici in organico.


📍Info e prenotazioni : info@zoculture.it
☎ 347 4826940

View Event →
Catania: I Camillas live
May
3
to May 4

Catania: I Camillas live

  • Teatro Coppola - Teatro dei Cittadini (map)
  • Google Calendar ICS
i camillas.jpg

I Camillas
live

3 maggio, ore 21:00

INGRESSO CON SOTTOSCRIZIONE MINIMA DI 5 €

***

Uscito il 5 ottobre per Trovarobato, il nuovo album de I Camillas “Discoteca Rock” è fatto a colpi di allucinazioni.
Ogni colpo spalanca canzoni.
Un disco senza ballate.
Un disco da ballare, anche male.
La fine di un party dove ti sei divertito troppo.
I nostri eroi daranno vita ad una serie di eventi denominati “Festa e Sangue”, concerti-party in cui saranno i protagonisti di serate sconvolgenti.

Ascolta Discoteca Rock: https://spoti.fi/2QWwDh5
Guarda Sbranato: https://goo.gl/qrNb7e
Facebook: https://www.facebook.com/icamillas/
Spotify: https://spoti.fi/2djJDL1
Instagram: https://www.instagram.com/icamillas_band/

***

http://www.teatrocoppola.it/

Ufficio stampa:
info@teatrocoppola.it
3470112200

View Event →
Catania: La PFM canta De André
May
2
to May 3

Catania: La PFM canta De André

  • Teatro Metropolitan Catania (map)
  • Google Calendar ICS
pfm cambia de andrè

In occasione del quarantennale dei live “Fabrizio De André e PFM in concerto” e a vent’anni dalla scomparsa del poeta, PFM - Premiata Forneria Marconi, in primavera, tornerà sui palchi di tutta Italia con “PFM canta De André - Anniversary”, un tour per celebrare il fortunato sodalizio con il cantautore genovese e riproporre una serie di concerti dedicati a quell’evento. Per rinnovare l’abbraccio tra il rock e la poesia, alla scaletta originale saranno aggiunti anche brani tratti da “La buona Novella”.

“PFM canta De André - Anniversary” avrà sul palco una formazione spettacolare, con due ospiti d’eccezione: Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber, e la magia delle tastiere di Flavio Premoli.

DISPONIBILI soltanto posti poltrona e distinti .
Prezzi a partire da 31.00 euro

View Event →
Siracusa: Sthukutrà live al Sikarù
Apr
30
10:00 PM22:00

Siracusa: Sthukutrà live al Sikarù

shtukutrà sikarù

Per #iliveinsikarusa della settimana gli appuntamenti sono due! Cominciamo dal primo. Questo martedì torna a sorpresa il duo più pelato della groove music internazionale in un live last minute imperdibile!
#Sthukutra’ fa rima con Sikaru’ sin dai tempi di Archimede. Ci sarà un motivo o no? Forse no, ma preparatevi lo stesso per questo viaggio Ortigia - Marte A/R fatto di groove paralizzante e occhi chiusi in programma il 30 APRILE a partire dalle 22. In cabina di comando, Marco Capano Drums e Marco Genovese. INGRESSO GRATUITO, birra a fiumi prima, durante e dopo il volo.
Sikaru’ vi aspetta già dalle 19.
#eventi #events #music #live #livemusic #ortigia #siracusa

View Event →
Palermo: Primo MagGione
Apr
30
to May 2

Palermo: Primo MagGione

  • Piazza Magione Palermo, Sicilia, 90133 Italia (map)
  • Google Calendar ICS
primo maggione

▬ NON CI TOCCA ASPETTARE, MA AGIRE ▬

➡️➡️➡️ PRIMO MAG(G)IONE is coming

30 aprile - 1 maggio @ Piazza Magione - PA
_____________________________________________

►EVENTO GRATUITO◄

_ live music ♦ ♫
_ dj set ♦ ♪
_ birra, vino, cocktail ♦ ☺
_ food ♦ ☺
_ sport ♦‼
_ attività per bambini♦ ‼
______________________________________________

•••••• dopo le scoppiettanti edizioni degli anni passati
➡️ 2016
https://www.facebook.com/events/1537917463178408/
➡️ 2017 https://www.facebook.com/events/104901690065771/
➡️ 2018 https://www.facebook.com/events/601270933566359/

••••••Quest’anno abbiamo voluto superarci••••••

►►►► il 30 aprile ci vediamo in piazza per il Color Party Palermo - Festival del Colore e a seguire concerti!

►►►► l'1 Maggio Piazza Magione si riempirà con live e dj set d'eccezione!

--------------------[ PRIMOMAG(G)IONE ]-------------------


➡️ [ LINE UP ]

>>> 30/04 start H 20:00
@Filippone DJ SET
JAKA OFFICIAL
Raymond Wright
Sud Sound System Official
Mr Jamo


>>> 01/05 start H 12
Pacha Kama
The Daggs
Abusivi BAND
Archinué
LA BANDA DI PALERMO
LassatilAbballari
FIGHT presents Sali Sala & Gorilla Sauce
KILO KG
Davide Shorty
Johnny Marsiglia & Big joe

➡️ [ FOOD & BEVERAGE ]

+ street food
+ birra
+ vino
+ cocktails

➡️ [ ATTIVITA' ]

+ iniziative
+ color party con Color Party Palermo - Festival del Colore
+ concerti
+ dj set
+ mostre con Palermo pride
+ dibattiti
+ attività sportive con Uisp Palermo
+ flashmob
+ attività per bambini con Dadaumpa Animazione

... E MOLTO ALTRO!!! ♥

_____________________________________________

♦♦♦FOLLOW OR CONTACT US♦♦♦

→[FB] https://www.facebook.com/primomagGione
→[Instagram] https://www.instagram.com/primomaggione
→[Mail] info.primomaggione@gmail.com

---------------------------------------------------------------------------

→La festa delle lavoratrici e dei lavoratori torna di nuovo a Palermo per l’edizione 2019 con due giorni in piazza all’insegna dei diritti.
Il 30 Aprile e l’1 Maggio Piazza Magione si colorerà dei valori di uguaglianza e solidarietà, per promuovere un’idea di società differente che sappia rispondere al bisogno di felicità delle persone e di noi giovani in particolare. Ogni anno i ragazzi dell' UDU Palermo - Unione degli Universitari, della Rete Degli Studenti Medi Sicilia e del Bauhaus Ev. si rimboccano le maniche per offrire alla città un evento che non ha scopo di lucro e che autosostiene i propri costi grazie a tutti coloro che credono in questo progetto.

---------------------------------------------------------------------------

[I NOSTRI PARTNER]

→ Comune di Palermo, Università degli Studi di Palermo, Cgil Palermo, Cgil Sicilia, SPI CGIL Sicilia, Coop, Forst in Sicilia, Cassa Edile Palermo, Palermo pride, Arci Palermo, Mediterranea Saving Humans, Uisp Palermo, Skip La Comune

View Event →
Siracusa: MORO Festival
Apr
24
to Apr 25

Siracusa: MORO Festival

  • Antico Mercato di Ortigia (map)
  • Google Calendar ICS
moro festival siracusa.jpg

Moro Festival è tornato per due giorni epici!

Per la prima volta in Sicilia il 24 aprile Dj MASEO of DE LA SOUL.
Uno dei rappresentanti dell'hip hop mondiale sarà nostro ospite e ci regalerà vibrazioni positive attraverso un dj set esclusivo.

Trasformeremo l'antico mercato in un museo a cielo aperto: abbiamo invitato 20 artisti da tutto il Belpaese a esporre la propria arte con un allestimento che vi lascierà a bocca aperta.

Il 25 aprile abbiamo in serbo per voi un'intera giornata di musica, arte e buon cibo.

Pranzo a cura di OZ &Cappuccio
Musica a cura di Vinile del giorno

Appuntamento imperdibile nel pomeriggio con uno scontro fra titani:
BIGA vs KATZUMA vs INESHA
I tre fuoriclasse si sfideranno per oltre 3 ore a colpi di beats e scratchs dando vita a un clash infuocatissimo.

Ultimo atto OZ & Sisio #Ilpoteredelquartiere

free entry

View Event →
Siracusa: Carmelo Pipitone (Marta sui Tubi) + LEF live at Humus
Apr
18
to Apr 19

Siracusa: Carmelo Pipitone (Marta sui Tubi) + LEF live at Humus

carmelo pipitone+LEF

Giovedì 18 aprile CARMELO PIPITONE presenta “Cornucopia” il suo primo album da solista (uscito il 16 novembre per La Fabbrica e Believe Digital) all’ Humus (Via Giuseppe Mazzini, 39) di Avola (Sr).
Dopo un primo giro di date in coppia con Nicolas Roncea, da Aprile il tour ripartirà con una grande novità, la presenza di Lorenzo Esposito Fornasari aka LEF (produttore di Cornucopia, nonché voce e elettronica degli O.R.k) che affiancherà Carmelo sul palco per il prosieguo del tour di Cornucopia.
Ai brani di Cornucopia il duo affiancherà pezzi degli ORk rivisitati in chiave acustica. Carmelo e Lef partiranno a breve con Pat e Colin per il lungo tour Europeo (febbraio/marzo) degli O.R.k. e torneranno carichi più che mai per questa nuova avventura.
Cornucopia

“Questo è il breve viaggio di un piccolo uomo tra i vicoli sporchi di una città. E' anche il racconto di un condannato a morte dalla vita, che viaggia nel tempo per raggiungere e combattere Dio.
Quest'uomo si affida totalmente al suo "Santo" e con lui prova a volare per capire cos'è la caduta;
con lui impara a sentirsi migliore degli altri e compiaciuto li affoga, lui stesso affoga in una vasca cercando di liberarsi da quelle catene che prima gli erano tanto amiche!
Un giorno, alzandosi dal letto....svanirà nel nulla.”

Carmelo Pipitone nasce a Marsala nel 1978.

Già da piccolo mostra interesse per la musica e all'età di 9 anni riceve in regalo la sua prima chitarra.
Proprio in Sicilia inizia a partecipare a diversi progetti musicali, uno su tutti i R.Y.M.

Si sposta a Bologna nel 2001 e con Giovanni Gulino forma i Marta Sui Tubi, progetto che lo vedrà impegnato per 15 anni, tra dischi e un’intensa attività live collezionando affollatissime date in tutta la penisola e all’estero.
Con i Marta sui Tubi ha pubblicato 6 album in studio: Muscoli e dei (2003) – C’è gente che deve dormire (2005) – Sushi & Coca (2008) – Carne con gli occhi (2011) – Cinque, la luna e le spine (2013) – Lostileostile (2016), un album dal vivo Cinque, la luna, le spine e il live (2013) e una raccolta dei brani più importanti Salva Gente (2014).
Preziose le collaborazioni con artisti del calibro di Lucio Dalla, Franco Battiato, Enrico Ruggeri e tappe importanti come il Primo Maggio a Roma, Italia Wave prima dei Placebo, le apparizioni legata alla fiction “Romanzo Criminale” e le prestigiose partecipazioni alla trasmissione “Che Tempo Che Fa”.

Nel 2009 Carmelo Pipitone riceve il Premio Insound come migliore chitarrista acustico.

Partecipano al Festival di Sanremo 2013 nella categoria “Big” con due brani “Dispari” e “Vorrei”, duettando, nella serata dedicata ai brani storici, con Antonella Ruggiero.

Nel 2014 contribuisce alla formazione della superband O.R.K. con Lorenzo Esposito Fornasari (Hypersomniac, Bersèk) voci e tastiere, Carmelo Pipitone alle chitarre, Colin Edwin (Porcupine Tree) al basso e Pat Mastelotto (King Crimson) alla batteria.
Band tutt'ora attiva.

Nell'estate del 2017 inizia a suonare con i Dunk (Ettore, Marco Giuradei e Luca Ferrari dei Verdena) e anche questa collaborazione gli permette di andare in tour per i Club e Festival d'Italia per tutto il 2018.
Nel frattempo accumula materiale per la sua prima pubblicazione da solista.
Il suo primo album da solista “Cornucopia” è uscito il 16 novembre per La Fabbrica etichetta indipendente ed è stato prodotto da Lorenzo Esposito Fornasari.

Report live Cornucopia tour

Ci sono concerti emozionanti e concerti che ti riempiono l’anima: il concerto di Carmelo Pipitone al Circolo Ohibò è stato una meraviglia. La setlist è stata studiata ad hoc per creare un pathos emozionale intenso e coinvolgere il pubblico in un viaggio intrigante nel mondo del nuovo disco di Carmelo Pipitone dal titolo “Cornucopia”. Cosa resta del concerto di Carmelo Pipitone all’Ohibò? La bellezza della musica che sa descrivere cose indescrivibili, sa entrare nelle emozioni della gente e farle deflagrare, sa colorare il mondo di melodie che restano sospese nell’aria.
Ohibò | Milano

Sul palco c’è una bella sintonia che emerge nonostante durante il live si parli ben poco, preferendo alle parole il suono delle chitarre rock di Pipitone, che ben fanno risaltare la grande intensità dei pezzi, quasi tutti presi dall’album Cornucopia. Il concerto scorre via con un ritmo serratissimo, dalla potente “Vertigini a cuore aperto”, alla molto emozionante “Come tutti”, fino alla veramente strepitosa versione di “Everything you can think of is true” di Tom Waits. Carmelo Pipitone si conferma in questo primo tour in solitaria un grande performer, complice la sua straordinaria bravura come chitarrista. Il tour è ancora lungo, se capita dalle vostre parti non perdetelo.
Magazzino sul Po | Torino

La formula vincente del ‘Na Cosetta permette ai fans e ascoltatori un contatto stretto e ravvicinato con i musicisti, creando quella comprensione e complicità che da sempre invoglia i musicisti a dare il meglio, cosa che è avvenuta durante il live di Venerdì, dove Carmelo e Nicolas hanno eseguito brani da Cornucopia e delle cover d’eccezione di Tom Waits e Kyuss, con una resa sonora ineccepibile; raramente un live acustico può dare l’illusione di completezza e sicuramente la perfomance di Pipitone ha colpito nel segno, regalando un’ora di vera musica a chiunque fosse presente al ‘Na Cosetta, regalando nel bis anche una chicca dei Marta sui Tubi, “31 Lune”.
‘Na Cosetta | Roma

Metti una sera di dicembre a Firenze, una casa arrampicata su ripide scale, Carmelo Pipitone e guarda cosa ne esce. Inizia cosi il “Secret Concert” che segna una tappa del lungo tour di presentazione del disco di Carmelo Pipitone, “Cornucopia”.
Spoglie di ogni elemento superfluo le parole dei testi di Carmelo sanno arrivare e rimanere, a seguirle si può iniziare un viaggio accompagnati da Santi che non piangono, morti ma ridono dei vivi, da Karim, che come tutti ha fame e ha un padre e un fratello che non sa se rivedrà. Toccano corde più delicate e raccontano di catene che si sciolgono come burro e pareti che cadono perché toccate. E’ davvero un bel lavoro questo primo album solista di uno dei chitarristi più interessanti che ci siano in giro, da tenere d’occhio perché pare che ogni cosa che tocca diventi, se proprio non vogliamo dire oro, più brillante di sicuro.
Rien21 | Firenze

Recensioni album Cornucopia

“..sono minuti densi di vertigini sonore che attingono ai canoni della musica popolare – folk e tradizionale più che pop-ular – e alla mitologia per raccontare storie e personaggi più veri e attuali che mai.” Rockit
“il tocco unico, originale che qui Pipitone vuole lasciare lo si coglie appieno. Il songwriting è spiazzante, sin dalle prime note d’apertura.Ogni canzone contiene una tensione e un alone di mistero, passa breve e fulminea, a esemplificare un’urgenza comunicativa.” Indie for bunnies
“è un disco “esplicito” quello di Pipitone, che non nasconde vibrazioni e storture, che mette in piazza lo sporco della mente, come farebbe un Capossela ma in modo decisamente più incazzato, anche a livello sonoro.” Music Traks
“sonorità e testi tratteggiano un lavoro sanguigno e dirompente, in cui la sua originalità compositiva è immediatamente percepibile” Night Guide
“Pipitone è riuscito a trovare uno stile personale e convincente, mantenendo gli aspetti che lo avevano fatto apprezzare nei Marta sui Tubi e negli altri suoi progetti, su tutti l’abilità e la creatività chitarristiche. In sintesi, un disco strano, originale, intenso.” Blu note music

www.la-fabbrica.org

View Event →
Siracusa: Conversazioni in Jazz
Apr
18
8:30 PM20:30

Siracusa: Conversazioni in Jazz

conversazioni in jazz

Come promesso e a grande richiesta torna a trovarci Stjepko Gut in formazione con Rino Cirinna al sax, Raffaele Genovese al piano e Santi Romano al contrabasso. Insieme alle note della sua tromba avremo la possibilita' di ammirare i suoi recenti Scribblig. Ingresso € 20,00 concerto +buffet degustazione + 2 calici. E' obbligatoria la prenotazione. Per info 09311850330/3286977398

View Event →
Siracusa: Bob Corn in concerto + selezione musicale di Giulio Tomasi
Apr
17
7:45 PM19:45

Siracusa: Bob Corn in concerto + selezione musicale di Giulio Tomasi

bob corn-libreria zaratan siracusa

Tiziano Sgarbi aka Bob Corn è un cantante folk-rock minimalista, mentore di buona parte della scena indipendente e alternativa specialmente nell’area emiliana.
Fondatore della band “grunge" Fooltribe (che poi è diventato il marchio delle sue produzioni) e organizzatore del festival “Musica nelle valli”, interpreta la sua musica come interpreta la sua vita. Un “hopo” che dalla valle Padana (da San Martino Spino, fra Modena e Mantova...quasi Ferrara), con le sue canzoni scritte e cantate in inglese, parla di sentimenti e del mondo. Ha viaggiato e suonato per tutta Europa e per gli States con la sua piccola chitarra e le sue grandi storie. Un poeta.

Il nuovo "Songs on the line” è il suo quinto album che lo ha fatto incontrare con l'etichetta Materiali Sonori.

View Event →
Palermo: Lunedì classico
Apr
15
6:00 PM18:00

Palermo: Lunedì classico

  • La feltrinelli - Libri e Musica Palermo (map)
  • Google Calendar ICS
lunedì classico - conservatorio di musica palermo

Per il ciclo dei Lunedì classici in libreria, il 15 aprile riecco i migliori allievi del Conservatorio di Palermo che si alternano nel nostro spazio eventi questa volta misurandosi con le grandi pagine scritte da Ludwing van Beethoven. Concerto organizzato dal Conservatorio Alessandro Scarlatti già Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo.

View Event →
Catania: We Love Piano - 1° edizione
Apr
13
to Apr 16

Catania: We Love Piano - 1° edizione

  • Mondo Musicale Catania (map)
  • Google Calendar ICS
we love piano - catania

12 aprile: Masterclass per pianisti con Mariangela Vacatello
info: mondomusicalecatania@gmail.com

Catania, 13-16 aprile 2019
WE LOVE PIANO

We love piano, nuova proposta dell’Associazione Musicale Etnea in collaborazione col centro didattico Mondomusicale Catania, è una terna di concerti pianistici affiancati a una masterclass e ad una lezione-concerto. L’apertura del progetto prevede l’esibizione di un giovane talento che per l’anno 2019 sarà Giovanni Bertolazzi, musicista ventunenne allievo di Epifanio Comis che ha da poco superato le selezioni al prestigioso premio Busoni.

_______________________________
SABATO 13 aprile 2019, ore 19:00
Zo Centro Culture Contemporanee
GIOVANNI BERTOLAZZI pianoforte

Johann Sebastian Bach
Partita n. 1 in si bemolle maggiore

Ludwig van Beethoven
Sonata n. 32 Op. 111 in do minore

Franz Liszt
Rapsodia Spagnola S. 254

Sergej Rachmaninov
Sonata n. 2 Op. 36 in si bemolle minore

A quattordici anni Giovanni Bertolazzi vince il suo primo concorso internazionale, ottenendo poi più di trenta premi. A sedici anni è l’unico pianista italiano a vincere una borsa di studio assegnata dall’Accademia di Imola. Da allora si esibisce in sedi prestigiose e per importanti associazioni in Italia e all’estero.

_______________________________
DOMENICA 14 aprile 2019, Ore 19:00
Zo Centro Culture Contemporanee
MARIANGELA VACATELLO pianoforte

György Ligeti
Musica Ricercata

Aleksandr Scriabin
Sonata n.4

Alberto Ginastera
Tre danze argentine

Franz Liszt
Harmonies du soir
Mephisto Waltz n.1

Mariangela Vacatello s’impone sulla scena internazionale dai diciassette anni con i seguenti premi: Franz Liszt di Utrecht, Van Cliburn in Texas, Top of the World in Norvegia, Queen Elisabeth di Brussel, XVII Premio Venezia, The Solti Foundation e il Premio Carloni. Ha inciso per l’etichetta discografica Brilliant Classics. Si è esibita al Teatro alla Scala di Milano, all’IRCAM di Parigi, alla Wigmore Hall di Londra e in molte altre istituzioni internazionali.

_______________________________
MARTEDI' 16 aprile 2019 ore 18:30
Zo Centro Culture Contemporanee
Lezione-concerto di Andrea Bacchetti: “Il mio Bach”
Johann Sebastian Bach
Quattro duetti

_______________________________
MARTEDI' 16 aprile 2019, ore 20:30
Zo Centro Culture Contemporanee
ANDREA BACCHETTI pianoforte
Concerto serale

Johann Sebastian Bach
Suite inglese n.5
Suite francese n. 5
Suite inglese n. 2
Overture in stile francese
Fantasia cromatica e fuga

Andrea Bacchetti debutta a 11 anni con i Solisti Veneti diretti da Claudo Scimone. Da allora suona in importanti Festival Internazionali in Italia e all’estero. Incide in esclusiva per Sony Classical. Degna di nota è la sua collaborazione con musicisti come Rocco Filippini, Uto Ughi e Yuri Bashmet.

View Event →
Catania: Egberto Gismonti - AME
Apr
12
9:15 PM21:15

Catania: Egberto Gismonti - AME

egberto gismonti-AME

Venerdì 12 Aprile 2019 ore 21.15
Cine teatro Odeon Catania
44ª Stagione Concertistica #AME
http://bit.ly/AME44
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
EGBERTO GISMONTI

Compositore, arrangiatore e polistrumentista, autore di oltre 50 incisioni discografiche, di composizioni per strumento solista e per piccoli ensemble così come di lavori orchestrali, oltre che numerose colonne sonore, Egberto Gismonti è considerato oggi uno dei più autorevoli esponenti della ricchissima scena musicale brasiliana.

Approfondimenti su http://bit.ly/AMEgismonti1
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
••• Acquisto online •••
http://bit.ly/AMEgismonti
••• Prevendite •••
CIRCUITO BOX OFFICE SICILIA
095 7225340 WWW.CTBOX.IT
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
info@ame.ct.it
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

View Event →
Catania: Be Forest - Knocturne
Apr
12
to Apr 13

Catania: Be Forest - Knocturne

  • Piccolo Teatro della Città (map)
  • Google Calendar ICS
be forest knocturne

MIT Musica Intrattenimento e WEAK presentano il nuovo album "Knocturne" dei Be Forest.

_________________________
BE FOREST BIO
www.facebook.com/beforest3
www.wwnbb.net

Dentro a un buio che non è solo notte, in fondo a un buio che non ha mappe, né pareti da raggiungere per aggrapparsi e avanzare verso qualche luce. Nessun riferimento: oltre le mani soltanto questo buio, per galleggiare o per lasciarsi andare. La musica del nuovo disco dei Be Forest si espande in ogni direzione, si immerge nell’oscurità fino a esserne fatta della stessa sostanza. Knocturne: knock, un colpo, un segnale dalla notte. Questo disco è un richiamo nel buio e al tempo stesso la risposta.
I Be Forest mancavano dal 2014, dai tempi dell’acclamato Earthbeat, e per il loro ritorno hanno voluto scegliere con cura e pazienza il modo giusto, mettendo a punto un’opera che li rappresentasse dalla prima all’ultima nota, un disco che fosse, innanzitutto, onesto, diretto. Lo si avverte subito dal suono, al tempo stesso più spoglio e più ricco, il più possibile analogico. Nonostante la produzione di ogni traccia sia stata molto meditata e stratificata, i Be Forest hanno raggiunto qui la loro musica più sincera di sempre, pura.
“Abbiamo impiegato tanto a scrivere questo album, a registrarlo e finirlo, ma ci abbiamo messo molto più tempo a capirlo noi per primi. A differenza degli altri nostri dischi, non ha un luogo di riferimento o dei colori: non siamo in Norvegia in mezzo a un bosco, né in una riserva indiana seduti intorno al fuoco. All'inizio, pensavamo che questo disco fosse ambientato nello spazio... poi ci siamo sentiti attratti dall’opposto, dagli abissi più profondi, dall’idea di quel buio interminabile. E in un certo senso, questa è stata l’immagine che si è impressa più di tutte in queste canzoni.”
In mezzo a quei riverberi così caratteristici dei Be Forest, tra delay che si sovrappongono, percussioni dolenti e rabbiose, e quella voce come un sussurro in un sogno, Knocturne racconta la necessità di parlare con sé stessi nel modo più leale possibile, dichiarare i propri limiti per poi crescere e diventare ciò che si è, e non ciò che si vuol essere. “I’m waiting myself hidden somewhere in my heart”, canta Bengala. Mentre le ultime parole di You, Nothing, la traccia che chiude il disco, sono: “Looking for a new world / We lost ourselves / Different from all others / We've not fear of nothingness”.
Knocturne cattura questo sentirsi smarriti nel “tempo di mezzo”: non più bambini, non ancora adulti. “Sun and moon / Split in two […] Which is me? Which is you?” si domanda Gemini. Non a caso, nel primo video tratto da Knocturne, quello per Atto I, c’è un sipario nero che si apre. Noi, raccontano i Be Forest, siamo il pubblico, la vita di tutti i giorni, e sul palcoscenico c’è quello che siamo, l'abisso in cui dobbiamo imparare a nuotare. Knocturne vuole restare sulla linea del sipario, nel mezzo, tra le pieghe del velluto, immerso nel buio, cupo e curioso.


Knocturne è stato prodotto da Steve Scanu insieme ai Be Forest, registrato e mixato da Steve Scanu e masterizzato da Josh Bonati.
Oltre a Costanza Delle Rose (voce e basso), Erica Terenzi (voce, batterie, Eminent) e Nicola Lampredi (chitarra), hanno suonato in questo disco anche Steve Scanu, Jack Eden e Luca Sorbini.
Le grafiche sono di Luca Sorbini, le fotografie di Marco Cappannini.


_________________________
MIT- Musica Intrattenimento Teatro è una rassegna che intende dare nuova linfa al teatro come luogo d’incontro e condivisione artistica, valorizzando la cultura cittadina e coinvolgendo i giovani attraverso un nuovo approccio all’arte e all’intrattenimento, mettendo in primo piano la musica in tutte le sue sfaccettature.

Esistono progetti che vengono concepiti, ideati e messi in atto attraverso studi complessi.
Quando si parla di WEAK è più corretto pensare più che ad una nuova nascita, ad una reincarnazione.
WEAK è il ritorno al palcoscenico, alle atmosfere da club e all’essere presenti agli esordi della nuova musica.

Il 12 aprile 2019 ritornano a Catania i Be Forest, per un imperdibile concerto al Piccolo Teatro in via Federico Ciccaglione 29. L’apertura porte è per le ore 20.00, mentre il live inizierà alle ore 22.00.

_________________________
INFO CONCERTO 🔻
12 Aprile 2019_ Piccolo Teatro della Città di Catania
Be Forest.
Apertura ore 20.00
Inizio live 22.00
Ticket € 10,00



_________________________
L'evento è organizzato da
MIT Musica Intrattenimento Teatro | WEAK
www.mit-mit | www.facebook.com/weak.cta/
info@mit-mit.it | weakcatania@gmail.com

View Event →
Palermo: IDOMENEO - invito all'ascolto
Apr
12
6:00 PM18:00

Palermo: IDOMENEO - invito all'ascolto

idomeneo

Il 29 gennaio 1781 al Residenztheater di Monaco andava in scena "Idomeneo", libretto di Gianbattista Varesco e musica di Wolfgang Amadeus Mozart. Per la prima volta il venticinquenne compositore si cimentava nel campo dell'opera seria per un grande teatro. Il risultato è un lavoro affascinante ed originale che al modello dell'opera metasiasiana riesce ad unire il realismo psicologico tipico dei capolavori della maturità mozartiana. Di tutto questo parliamo con Raffaele Mellace, docente di Storia della musica nell'Università di Genova, autore di diversi volumi e studi dedicati all'opera del Settecento.

View Event →