Back to All Events

Siracusa: spettacolo "Cuntariti"

  • Monumento ai Caduti Siracusa (map)
cuntariti.jpg

Dalla collaborazione tra l’associazione culturale Festa Sikul'Arte e Fabula Rasa, nasce #Cuntariti, nuovo progetto incentrato sul cunto e sul canto, con l’obiettivo, non solo di restituire allo spettatore una #Sicilia depurata dai luoghi comuni, ma regalare storie di una terra magica e reale. 
La Sicilia è culla di passate e varie dominazione e sappiamo benissimo che offre uno dei migliori scenari culturali e folclorìstici in grado di provocare grandi suggestioni ed emozioni. 

"Cuntariti" vuole semplicemente raccontare delle storie dove il comune denominatore è l’amore, attraverso l'arte del "cunto", che è una forma di racconto in dialetto siciliano con antichissime origini greche, e tutte quelle suggestioni a cui è estremamente legato. 
Il progetto è diviso in tre tappe principali.
Il primo prende spunto da alcune leggende e storie legate alla nostra terra; attraverso la vita di uomini e donne straordinari. 
La leggenda di Colapesce, uomo che, con la sua forza e le sue braccia, sorregge da secoli la Sicilia. 
La leggenda di Pillirina, una bella fanciulla con lunghi capelli corvini, che si innamorò di un marinaio. 
Infine, si racconterà la storia di Peppa La Cannoniera, vera eroina che con sprezzo del pericolo, nella giornata del 31 maggio 1860, ebbe un ruolo di primo piano nei combattimenti che si svolsero a Catania fra i patrioti e le truppe borboniche. 

La seconda parte è dedicata ad uomini e donne che con i loro versi hanno decantato la Sicilia; Rosa Balistreri, cantautrice siciliana, che attraverso una voce carica, roca e profonda, trovò il mezzo per trasmettere la sua vita sventurata.
Ignazio Buttitta, poeta contemporaneo che ha scelto di esprimersi in siciliano, la sua opera traduce in versi un intero secolo di storia sociale, politica, intellettuale della Sicilia.

Infine, la terza parte prende spunto dalle antiche serenate siciliane. 
Vere poesie che gli innamorati cantavano alle loro amate; un modo semplice e autentico di trasmettere tutto il proprio amore. 
Gli attori, in questa occasione, prenderanno in prestito i versi de ''A la bedda di li beddi'', de La Centona di Nino Martoglio. 


CUNTARITI
Con Maurizio Battista, Federica Genovese e Giancarlo Latina
20/07/2018 CHIOSCO DEI MONUMENTI, 
PIAZZALE CAPPUCCINI- SIRACUSA
PER MAGGIORI INFO 333 24 31 475