imageimage.jpegimage.jpeg
image-764
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

NOTA CRITICA

NEWS

NEWS

EVENTI

MENU

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

image-766

INTERVISTE

Le nostre interviste inedite

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram

La Sicilia e il Mezzogiorno tra colonialismo e guerre mondiali. Elites, intellettuali, poteri locali e Univers

2017-05-29 13:11

Redazione

News, sicilia, universit degli studi catania, mediterraneo, europa, la sicilia e il mezzogiorno, mezzogiorno, intellettuali, facolt di scienze politiche, francesco bonini, luigi sturzo, prima guerra mondiale, claudia giurintano, universit di palermo, giuseppe astuto, universit di messina, facolt di giurisprudenza, giuseppe speciale, fascismo, la grande guerra, marcello saija, federica cordaro, tino vittorio, il mediterraneo e la politica estera italiana, lemigrazione siciliana e la grande guerra, luigi sturzo e la prima guerra mondiale,

La Sicilia e il Mezzogiorno tra colonialismo e guerre mondiali. Elites, intellettuali, poteri locali e Università": convegno sul ruolo del Mediterraneo

NEWS Martedì 30 e mercoledì 31 maggio nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Politiche e So

NEWS

image-asset-1579713056.jpeg

Martedì 30 e mercoledì 31 maggio nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, in Via Vittorio Emanuele II n. 49 a Catania, si svolgerà il Convegno di studio "La Sicilia e il Mezzogiorno tra colonialismo e guerre mondiali. Elites, intellettuali, poteri locali e Università", patrocinato dalla Regione Siciliana, a cui prenderanno parte i massimi esperti nazionali di storia moderna. Le due giornate si articoleranno in quattro sessioni: 

le élites e la Grande Guerra (30 maggio dalle 16): vari gli interventi, tra cui “La deputazione siciliana in Parlamento durante la XXIV Legislatura” con Francesco Bonini, Rettore della Lumsa di Roma, e “Luigi Sturzo e la Prima guerra mondiale” della prof.ssa Claudia Giurintano dell’Università di Palermo;

i poteri locali e l'interventismo democratico (31 maggio dalle 9): tra gli altri, il prof. Giuseppe Astuto dell’Università di Catania porrà l’attenzione su “Giuseppe De Felice, le amministrazioni locali e la Grande Guerra”, mentre Elena Gaetana Faraci dell’Università di Catania parlerà  di “Napoleone Colajanni e l’interventismo democratico”;

le Università e la Guerra (31 maggio alle 11.30): tra le lectio magistralis, troviamo “Fra interventismo e neutralismo. Le Università siciliane e la Grande Guerra” tenuta da Daniela Novarese, docente dell’Università di Messina, e “La Facoltà di Giurisprudenza di Catania: dal primo Novecento all’avvento del Fascismo” di Giuseppe Speciale, dell’Università di Catania;

la Sicilia, l'impresa libica e il Mediterraneo (31 maggio, ore 15.30): diversi, così come nelle sessioni precedenti, gli appuntamenti e le riflessioni su un tema tanto importante, che permette di riscoprire l'immagine attiva del Mezzogiorno e della Sicilia anche durante momenti delicati in una guerra che avrebbe cambiato gli assetti interni del nostro Paese e il volto dell'Europa. Tra questi, “L’emigrazione siciliana e la Grande Guerra”, tenuto da Marcello Saija e Federica Cordaro, dell’Università di Palermo, e “Il Mediterraneo e la politica estera italiana” del prof. Tino Vittorio dell’Università di Catania.

È possibile visualizzare il programma completo cliccando sul seguente link.

 

Alessandra Leone

Leggi le altre interviste

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder