imageimage.jpegimage.jpeg
image-1
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

EVENTI

NOTA CRITICA

INFO & CONTATTI

INFO & CONTATTI

MENU

MENU

NEWS

EVENTI

NEWS

NOTA CRITICA

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

Nuova vita per il Castello Svevo di Augusta, che si appresta a divenire spazio musealeAGENDA URBANA PER SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE: NUOVI FINANZIAMENTI DALLA REGIONE SICILIANASPETTACOLO: ARRIVANO I CONTRIBUTI PER LE PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHEMirco Mannino, giovane vlogger del milanese, che ha deciso di raccontare la Sicilia su YouTubeA TRAPANI RIAPRE I BATTENTI LA MOSTRA "LA CITTÀ AUREA. URBANISTICA E ARCHITETTURA A TRAPANI NEGLI ANNI '30"IL MUSEO DEL MARE PALERMO: TORNA A SCOPRIRE LE SUE ORIGINIOBS è vincitrice del progetto ministero affari esteriISTRUZIONE: LA REGIONE FINANZIA LA FORMAZIONE IN ATTIVITÀ MOTORIALa stampa tedesca elogia la Sicilia e specialmente PalermoSi chiude un'era: a marzo andrà in onda l'ultima puntata della fortunata serie "Il Commissario Montalbano"

National Geographic definisce la Sicilia "Un triangolo che è quasi un continente"

2021-01-13 11:22

Redazione

News, Notizie, notabilis, sicilia, etna, cucina siciliana, national geographic, turismo,

National Geographic definisce la Sicilia "Un triangolo che è quasi un continente"

La Sicilia definita come un "continente" per la vastità di patrimonio culturale che possiede.

52e5d2434957a514f1dc84609629357b1636dce5544c704f742f7ed7964cc458640-1610531122.jpg

La Sicilia finisce ancora sul sito di National Geographic Italia, dove leggiamo parole di lode per la nostra Regione.

 

In un articolo apparso a fine dicembre, la Trinacria è stata definita "un continente" più che un’isola, per la sua ricchezza in materia di patrimonio artistico e culturale, aree protette, parchi, riserve. Come si legge nell'articolo: "Le palme vi crescono rigogliose, il calore del sole e la limpidezza del cielo e dell’aria fanno pensare all’Africa, mentre sul vulcano attivo più alto d’Europa la neve si mescola alla lava". Un vero paradiso terrestre, dove cultura, natura, tradizione si mescolanomagicamente. 

Poi l'articolo continua: "Durante la lunga presenza araba, Palermo per bellezza e splendore era paragonata a una grande e fiorente città orientale. Poi i Normanni, quei principi guerrieri arrivati dal nord. E ancora la potenza politica ed economica degli spagnoli che pervade l’architettura barocca". 

55e1dc404a51ae14f1dc84609629357b1636dfed544c704f742f7ed79645cc5f640-1610531909.jpg

E continua: "In fatto di cibo, la Sicilia ha davvero una ricchezza culinaria dal valore “continentale”. A partire dalle radici arabe, con la prevalenza del dolce e dell’agro [...]".

Uno dei nostri "cavalli di battaglia" se così vogliamo chiamarlo, è sicuramente la cucina. Quel giusto mix di tradizoni greche ed arabe, con influssi francesi e spagnoli, che ritroviamo anche nelle arti e nel nostro dialetto. Tutto il mondo invidia la nostra cucina e la varietà e l'eccellenza delle nostre materie prime e da tutto il mondo giungono persone per provare, anche in tavola, il calore della Sicilia. 

Nell'articolo del National Geografic il viaggio nell’"Isola-continente" prosegue, poi, verso Trapani, l’isola di Mothia e il Museo del corallo, dove ancora una volta, accanto alle bellezze visive non mancano quelle culinarie, come il pane cunzato.

Attraverso coltivazioni di arance, mandarini e limoni in fiore – conclude, infine, la giornalista che ha realizzato l’articolo -, vorrei arrivare alle pendici dell’Etna in tempo per la raccolta dei pistacchi e, salendo in boschi di castagni, affacciarmi sul cratere del vulcano per sentirne la preistorica e indomabile forza”.

 

Parole di elogio che riscaldano il cuore, specialmente dopo un anno in cui sia il turismo (artistico, naturalistico o stagionale che sia), che la ristorazione, che la produzione agroalimentare sull'Isola hanno vissuto, come nel resto d'Italia d'altronde, una battuta d'arresto dalla quale sarà dura riprendersi. Un calor che la Sicilia è pronta ad accogliere dal vivo, non appena sarà possibile. 

 

 

 

©riproduzione riservata 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder