Catania: Audizioni per il musical "Bridge of Roses"
Sep
20
to Sep 27

Catania: Audizioni per il musical "Bridge of Roses"

  • Cortile Platamone - Accademia Internazionale del Musical Catania (map)
  • Google Calendar ICS
audizioni per il musical bridge of roses.jpg

Meridies Productions in collaborazione con Magazzini Sonori indìce il Bando di Audizione per la messa in scena del Musical "BRIDGE OF ROSES".

Si cercano: CANTANTI / ATTORI

Per partecipare all'Audizione scaricare il bando sul sito:
http://www.bridgeofroses.it

Musical scritto da Giovanna Albani e Daniele Maugeri.
Liberamente tratto da fatti realmente accaduti durante l’assedio di Sarajevo nel 1992, Bridge of Roses è uno spettacolo musicale ambientato in epoca contemporanea, dallo stile musicale fortemente influenzato dalle grandi sonorità classic/rock londinesi.
Il musical attraverso lo sviluppo dei personaggi tratta tematiche universali come la fede, l’amore e l’amicizia. Spiccano anche tematiche di attualità come l’immigrazione e il conflitto religioso tra musulmani e cristiani. La storia vede il trionfo dell’amore e del perdono come in una versione moderna di Romeo e Giulietta.

#bridgeofrosesita #bridgeofrosesmusical #bridgeofrosesaudizioni #accademiainternazionaledelmusicalcatania #accademiainternazionaledelmusical #musicalitalia

View Event →
Catania: The Abba Dream Mamma Mia Show
Sep
20
9:00 PM21:00

Catania: The Abba Dream Mamma Mia Show

abba dream.jpg

The Abba Dream-MAMMA MIA SHOW
VENERDÌ 20 SETTEMBRE ore 21:00
Lo spettacolo più atteso dell'anno.
La Compagnia Stabile De Curtis vi aspetta per offrirvi uno Show Live entusiasmante. Una storia che vi appassionerà, canzoni dal vivo e coinvolgenti coreografie.
Solo al teatro Sala De Curtis di Catania. Prenotate adesso il vostro biglietto. Posti limitati.
Info 0952163275 - 3927987593
Con:
Francesca Litrico Alessia Grancagnolo Valentina Marchese Alessia Consoli Gaetano Naselli Andrea Schillirò Mirko Distefano Ambra Ferrara @Clara Fichera Carmelo Incardona Andrea Correnti
Scenografie Arte in festa
Audio e luci Alessandro Musumeci
Costumi Alessia Grancagnolo

View Event →
Messina: Laboratorio teatrale 2019 - Magazzini del Sale
Sep
26
7:00 PM19:00

Messina: Laboratorio teatrale 2019 - Magazzini del Sale

laboratorio teatrale magazzini del sale.jpg

A ottobre riparte la pedagogia teatrale ai Magazzini del Sale. Quest'anno, a fianco alla ormai consolidata Masterclass, il Teatro dei Naviganti propone un primo anno dedicato a chi voglia accostarsi all'arte scenica. La direzione artistica del Laboratorio è di Domenico Cucinotta. Tra i docenti Mariapia Rizzo, Orazio Berenato.Inoltre worshop con Roberta Ricci, Alessio Bergamo, Massimiliano Cutrera, Silvina Alfie,

APPRENDERE L’ARTE SCENICA NON È DISSIMILE DALL’IMPARARE A SUONARE UNO STRUMENTO MUSICALE, CON LA DIFFERENZA CHE IN TEATRO LO STRUMENTO SIAMO NOI STESSI: IL NOSTRO CORPO. CHI STUDIA TEATRO IMPARA A MUOVERSI IN UN PAESAGGIO CHE NON CONOSCE, BEN FORNITO DI PAZIENZA E CURIOSITÀ. IL PAESAGGIO DELL’ARTE DELLO STARE IN SCENA È FATTO DI GIOCO E VOGLIA DI METTERSI IN GIOCO, DI SFIDE E DI SCOPERTE: A VOLTE GRANDI COME IL CONOSCERSI. NEL NOSTRO INSEGNAMENTO NON SI SMETTE DI RENDERE IL CORPO PRONTO E ADATTO ALL’AZIONE SCENICA. ECCO PERCHÉ PROPONIAMO DI IMPARARE NUOVAMENTE A RESPIRARE, PARLARE, CAMMINARE, STARE FERMI. ASCOLTARE.

Lezione di prova giovedì 26 settembre alle 19,00.
Informazioni ed iscrizioni al 339 5035152

View Event →

Messina: OPEN DAY - corsi di teatro con Lelio Naccari
Sep
17
8:00 PM20:00

Messina: OPEN DAY - corsi di teatro con Lelio Naccari

  • 17 Via Toscana Messina, Sicilia, 98124 Italia (map)
  • Google Calendar ICS

OPEN DAY CORSI DI TEATRO - 17 SETTEMBRE

DOVE: Salendo da Viale Annunziata, proseguire dopo benzinaio Esso su Via Ciaramita (è semplicemente continuando a salire), oltrepassare la Scuola Danzarte, poco dopo si vedra un basso cancello metallico sulla destra.

View Event →
Catania: MITOFF presenta "Fedra" di Seneca
Sep
14
9:00 PM21:00

Catania: MITOFF presenta "Fedra" di Seneca

  • Museco Civico Castello Ursino (map)
  • Google Calendar ICS
fedra mitoff.jpg

FEDRA di Seneca

Seneca, in quest’opera esaspera la passione di Fedra, il tormento che la divora, molto più che in Euripide: infatti la Fedra di Seneca perde qualsiasi attaccamento all’onore, che invece era risultata l’ultima spiaggia della Fedra precedente.
Nella tragedia di Seneca, troviamo un notevole cambiamento nella figura di Ippolito, rispetto al dramma di Euripide, che ora non è più caratterizzato dall’amore puro e totalizzante per la dea Artemide (o Diana per il contesto latino), ma dal disprezzo per il genere femminile e, più in generale, per il potere, che porta con sé i vizi, fino ad arrivare all’umanità intera. Quello di Seneca è un Ippolito che fugge la città, che evita il contatto con gli altri uomini per preservare la propria purezza, convinto che nella solitudine sia impossibile nuocere ad alcuno.
In questo dramma, Seneca sceglie di eliminare il tradimento della nutrice, in entrambi i testi personaggio fondamentale, e di far rivelare alla stessa madre la verità dei suoi sentimenti ad Ippolito. Questa variante viene poi esasperata nella scelta di eliminare l’inganno che la Fedra euripidea aveva escogitato per la salvaguardia della sua dignità, ultima cosa che le era rimasta: qui invece la donna sembra non avere altra preoccupazione se non la sua devastante e dilaniante passione, divenuta ormai incontrollabile. Sarà infatti la nutrice, cui sta a cuore preservare l’onore di Fedra, che avrà l’idea di mostrarla come vittima dello stupro. Ma Seneca vuole affermare la sua scelta, la sua linea ancora più palesemente facendo confessare la sua colpa a Fedra davanti a Teseo, poco prima di uccidersi.
Salvatore Guglielmino

View Event →
Siracusa: Appello ai Liberi e  Forti
Sep
14
8:30 PM20:30

Siracusa: Appello ai Liberi e Forti

  • Cortile dell'Arcivescovado di Siracusa (map)
  • Google Calendar ICS
cea7ad01-fb0e-484e-ac85-18b049999340.jpg

Una serata dedicata a don Luigi Sturzo con l'attore Sebastiano Lo Monaco. E' in programma sabato 14 settembre alle 20,30, nel cortile dell'Arcivescovado di piazza Duomo, "Appello ai liberi e forti" di don Luigi Sturzo con l'adattamento di Francesco Failla.

Don Luigi Sturzo: Sebastiano Lo Monaco; musiche: Dario Arcidiacono; regia: Salvo Bitonti. Introducono Gaspare Sturzo e Giuseppe Piccione.

Ingresso libero.

View Event →
Palermo: Iliade - Il sacrificio dell'amore
Sep
13
9:00 PM21:00

Palermo: Iliade - Il sacrificio dell'amore

iliade il sacrificio dell'amore.jpg

Torna in una veste nuova e rivisitata lo spettacolo dedicato agli eroi Omerici,con il patrocinio dell' Associazione " Centro Studi Itinera" ONLUS.
In una cornice suggestiva, il pubblico sarà spettatore e partecipe di una storia senza tempo, guidato dalle parole di una figura misteriosa.
Un filo rosso che da millenni si snoda attraverso i classici e chiede risposte ai suoi personaggi.
"Un viaggio dove non importa il finale della storia, ma le sensazioni che si vivono al suo interno".
Prezzo biglietto 15 euro
I biglietti sono acquistabili all'ingresso.

View Event →
Catania: Ascoltando Pippo Fava
Sep
13
7:30 PM19:30

Catania: Ascoltando Pippo Fava

In occasione del 94° anniversario della nascita di Pippo Fava la Fondazione propone un recital di testi andati in onda su Radio Uno nel novembre 1977, durante la trasmissione Voi ed Io condotta da Giuseppe Fava.

i testi sono stati scritti per le voci di Mariella Lo Giudice, Miko Magistro e Giuseppe Fava e saranno interpretati da Alessandra Costanzo, Miko Magistro e Angelo Tosto.

coordinamento di Orazio Torrisi

Palazzo della Cultura
Corte Mariella Lo Giudice

Ingresso libero
(fino ad esaurimento posti).

View Event →
Catania: Elio Crifò - La classe diGerente | stand up comedy
Sep
1
to Sep 2

Catania: Elio Crifò - La classe diGerente | stand up comedy

  • ZO Centro Culture Contemporanee (map)
  • Google Calendar ICS
elio crifò.jpg

LA CLASSE DIGERENTE
di e con Elio Crifó

La storia d’un uomo innamorato della Politica, che segue tutte le manifestazioni, i cortei e i congressi di tutti i partiti e di tutti i movimenti! Li segue perché con la politica si diverte, e vuole far divertire anche chi l’ascolta.
Ombre, ombre… nel nostro Paese, ma anche nel Mondo, i fatti politici più importanti, più eclatanti, si svolgono nell’ombra! Con “La classe diGerente” gli spettatori, piano piano si rendono conto che, anche seguendo i notiziari, nessuno capisce nulla della reale gravità di quello che accade, anche di eventi di carattere planetario, come quello di Edward Snowden, di Assange e del suo WikiLeaks e dello sversamento dei rifiuti nella Terra deiFuochi.
Per capire i diGerenti di Oggi bisogna conoscere i diGerenti di Ieri, e così Crifò c’immerge nell’Antica Grecia, nell’Antica Roma, tra i Pontefici e i Savoia e, pian piano lo spettacolo dal divertimento fa passare all’indignazione, dall’indignazione alla rabbia, dalla rabbia al riso, dal riso alle lacrime, e poi di nuovo al riso... sembra di trovarsi sulle Montagne Russe dell’emozione.

Ingresso 12, ridotto 10.

spiazZo: spazio aperto di Zo centro culture contemporanee.

View Event →
Catania: Orfeo - Mitoff
Aug
31
9:00 PM21:00

Catania: Orfeo - Mitoff

orfeo mitoff teatro classico.jpg

ORFEO

Una rilettura singolare, un’analisi attenta, anche, attraverso le versioni di Virgilio, Ovidio e gli autori del 900.
Orfeo era un poeta e un musico.
La sua musica e i suoi versi erano dolci e affascinanti.
Questi si innamora pazzamente della ninfa Euridice e la sposa.
Non era il solo ad amarla, l’amava anche il pastore Aristeo e un giorno Euridice, per sfuggire a questo innamorato sgradito, venne morsa da un serpente al piede e morì.
Orfeo decise di andare a riprendersi la sua sposa e straparla al regno dei morti. Per le sue musiche strazianti gli dei degli Inferi si commossero. fu così che concessero ad Orfeo di riportare la sua Euridice nel mondo dei vivi, a condizione, però, che non si voltasse a mirarla prima di aver raggiunto la luce terrena. Orfeo, però, sì volto' a guardarla e rimando' Euridice nell'Ade.
Ne “L’inconsolabile” di Pavese, Orfeo ammette la verità, egli rinuncia volontariamente ad Euridice perché solo da morta ella potrà ancora ispirare la sua arte.
Per il poeta Fanocle, dopo la risalita alla vita, è la passione per un ragazzo, l’oggetto del suo canto tormentoso.
Nella versione di Ovidio, infatti, Orfeo insegnò ai traci ad indirizzare il proprio amore verso i fanciulli e per questo motivo le Baccanti, le donne di tracia, appunto, tramarono per la sua morte.
Virgilio, invece, ci racconta che Orfeo per amor di Euridice, si tenne lontano dalle donne sol perché non volle più sposarsi…nessun amore nessuna lusinga gli piegarono mai il cuore.
Cantò solo per la sua Euridice il suo amore.
Salvatore Guglielmino.

View Event →
Catania: Rumenia - di Aurelio Rapisarda
Aug
30
to Aug 31

Catania: Rumenia - di Aurelio Rapisarda

  • ZO Centro Culture Contemporanee (map)
  • Google Calendar ICS
rumenia.jpg

Un esilarante monologo sul tema dell'immigrazione clandestina e del razzismo. Ion Culiano è un giovane rumeno che costretto dalla fame, dalla povertà del suo paese e dalla voglia di realizzare il suo più grande sogno, decide di intraprendere un lungo e faticoso viaggio verso l'Italia in cerca di un lavoro. Dal giorno del suo arrivo, una serie di avvenimenti lo porteranno a proseguire costantemente il suo viaggio da una città all'altra, fino ad arrivare in Sicilia. Ion racconta con grande leggerezza e amara comicità la sua storia, le sue esperienze, i torti e i soprusi subiti durante la sua permanenza nel nostro paese, dando vita a molti dei personaggi che ha incontrato durante il suo viaggio. Uno spettacolo divertente tanto quanto riflessivo.


Con: Aurelio Rapisarda

Regia: Valerio Santi

Produzione: Teatro L'Istrione

Ingresso 10 euro-ridotto 7 (ospiti Ristoro, Studenti Universitari)

E' possibile cenare durante lo spettacolo su prenotazione

View Event →
Catania: Rumori Fuori Scena - Parco Manenti Mascalucia
Aug
30
9:00 PM21:00

Catania: Rumori Fuori Scena - Parco Manenti Mascalucia

rumori fuori scena.jpg

RUMORI FUORI SCENA
commedia brillante da Michael Frayn

>> Venerdì 30 AGOSTO h 21.00
> PARCO TRINITA' MANENTI, Mascalucia

Ingresso 8 euro - Ridotto 4 euro
Per info e prenotazioni
327 6794496


RUMORI FUORI SCENA è una commedia meta-teatrale in una fresca veste anni '80 che mostra gli scontri e gli intrighi -sempre attuali- interni ad una qualsiasi compagnia teatrale, dalle beffe tra gli attori alle difficoltà durante le prove.
Tutti questi elementi di finzione riflettono anche la scoppiettante realtà del gruppo dei giovani attori di Buio in Sala e Buio in Sala - acting school che si cimentano in questa nuova e stimolante regia e ne affrontano la complessità con lo spirito di un gruppo moderno e affiatato.


LA TRAMA
La vicenda segue le peripezie di una sgangherata compagnia teatrale alle prese con la messa in scena della commedia farsesca "Niente addosso" .Le prove vanno però a rilento causando l’irritazione sempre maggiore del Regista.
Se nel primo atto si assiste alla messa in scena (alquanto problematica ed esilarante) della farsa, nel secondo lo spettatore è invitato a sbirciare dietro le quinte, venendo a conoscenza di tutte quelle dinamiche umane tra gli attori, che influiranno profondamente sul loro comportamento sul palcoscenico. Il malcontento e l'astio che serpeggiano sono talmente irrefrenabili che gli attori, incuranti del pubblico in sala, non esiteranno a rovinare lo spettacolo pur di darsi fastidio a vicenda in un irresistibile crescendo di litigi,
ripicche, isterie, tensioni, nevrosi, gelosie, a cui si intrecciano anche intrallazzi amorosi fra i componenti della compagnia.


CON
Laura Accomando
Diletta Borrello
Neculai Cattaneo
Federica Fischetti
Giuseppe Miller
Francesca Nastasi
Ester Salerno
Simone Santagati

ASSISTENZA ALLA REGIA
Alberto Crisafulli

SUPERVISIONE ARTISTICA
Giuseppe Bisicchia e Massimo Giustolisi

View Event →
Catania: Laboratorio teatrale in Lingua e dialetto
Aug
30
4:30 PM16:30

Catania: Laboratorio teatrale in Lingua e dialetto

laboratorio teatrale lingua e dialetto.jpg

Al ”Laboratorio teatrale in Lingua e dialetto” lavorano insieme principianti, allievi avanzati e attori professionisti, per una precisa scelta di metodo: uno spazio per coltivare la propria espressività, la propria capacità di comunicare e creare.
E’ rivolto a tutti coloro che, senza limiti di età e anche se privi di esperienza teatrale, vogliano acquisire gli elementi di base della formazione espressiva dell’attore.
Obiettivo del Laboratorio è quello di portare in scena le caratteristiche peculiari del nostro territorio, con lo scopo di preservare la lingua dialettale e non solo, e presentarla ai più giovani e meno giovani attraverso nuovi canali.
Il Teatro diventa, così, un momento di allegria e aggregazione, dove è possibile incontrarsi, ritrovarsi e sorridere sui nostri vizi e virtù.

Il Laboratorio teatrale promuove un percorso di integrazione tra persone con capacità diverse e si basa sulle seguenti aree di pratica: il corpo, la voce, la dizione, l’ improvvisazione, la recitazione, l’azione performativa, la messa in scena finale.
Il Labotarorio teatrale in lingua e dialetto sarà condotto da due attrici professioniste: Margherita Mignemi e Olivia Spigarelli che da più di 30 anni agiscono nel campo teatrale e cinematografico siciliano e nazionale.
____________________________________________________
La durata complessiva del Laboratorio sarà da ottobre a giugno a cadenza settimanale con i seguenti orari e turni:

Lunedi:
Turno kids (bambini/e dai 7 ai 14 anni) dalle 15.30 alle 17.30;
Turno adulti pomeridiano dalle 18.00 alle 20.00;
Turno adulti serale dalle 20.30 alle 22.30

Mercoledì
Turno ragazzi/e ( dai 14 ai 18 anni) dalle 18.00 alle 20.00
Turno adulti serale dalle 20.30 alle 22.30
____________________________________________________
Gli interessati potranno effettuare una lezione di prova gratuita.
Bambini : ore 16:30
Ragazzi : ore 18:30
Adulti : ore 20:00

View Event →
Siracusa: Don Chisciotte e Sancho Panza - Tragedy OFF
Aug
29
7:30 PM19:30

Siracusa: Don Chisciotte e Sancho Panza - Tragedy OFF

don chisciotte e sancho panza.jpg

Liberamente ispirato al romanzo di M. de Cervantes
con Marcello Montalto e Alessandro Romano
adattamento e regia Montalto&Romano
“Siamo lieti di presentare, dopo “Mamma fausa” e “La famiglia delle ortiche”, il terzo spettacolo indipendente, frutto della collaborazione umana e professionale che ci ha uniti negli ultimi quindici anni”.
Il leitmotiv di questa folle vita sembra ostinatamente essere, oggigiorno, la continua barbarica lotta dell’uno contro l’altro per superare le difficoltà ed emergere. Ma davanti a questo “cannibalismo competitivo” non tutti resistono. Ci sono individui più sensibili, esposti, onesti che tale spietato meccanismo rende muti, impotenti. Come i due protagonisti della rappresentazione, che derubati della loro integrità a causa delle ingiustizie subite, sono costretti a diventare entità vagabonde, emarginati dalle leggi del tempo.
E usano, quale unica arma per ribellarsi, la forza della parola e del gesto, scegliendo così di raccontare una storia. Quella di un uomo pazzo, che accompagnato dal suo “prode scudiero” Sancio Panza, ancora più pazzo, decise di mettere tutto se stesso al servizio della Giustizia, seppur perdendoci gran parte dei suoi denti. Sublimando dunque la follia a nuovo baluardo del coraggio di schierarsi dalla parte del Bene, per provare a tornare a vivere, quantomeno da esseri umani. Ecco le inenarrabili avventure dell’imperturbabile cavaliere Don Chisciotte della Mancia.

ingresso 10 €
ore 19:30
Punta Maddalena, via La Maddalena 51, Siracusa (SR).

View Event →
Siracusa: Circo Pacco
Aug
26
to Aug 27

Siracusa: Circo Pacco

  • Fratelli Burgio al Porto (map)
  • Google Calendar ICS
circo pacco.jpg

LUNEDI 26 AGOSTO

Informazioni
VISUAL COMEDY E CIALTRONERIE DI ARTE VARIA:
CLOWN, TEATRO FISICO, MAGIA COMICA, GIOCOLERIA E ACROBATICA ECCENTRICA.

Biografia
LA COMPAGNIA:

La compagnia Circo Pacco nasce nel 2012 dall'incontro artistico di Alessandro Galletti e Francesco Garuti avvenuto durante gli anni di formazione all’interno dell’Atelier Teatro Fisico di Philip Radice a Torino. La visual comedy, il non verbale e il teatro fisico caratterizzano il linguaggio espressivo di questa coppia comica che lavora e gioca con le figure archetipe del clown e della relazione tra “bianco” e “augusto”. Il loro estro da vita a “100% Paccottiglia”, prima produzione e spettacolo della compagnia che dal 2013 viene replicato all’interno di festival di teatro di strada, piste da circo e rassegne teatrali. Con questo spettacolo vincono il Premio Magnoberta (2013), il Milano Clown Festival (2014), il Clown&Clown Festival (2015) e si aggiudicano il secondo posto al Premio Italiano Artisti di Strada nel 2016. Nel 2018 producono la versione integrale dello spettacolo “Paccottiglia Deluxe: cialtroneria di qualità superiore” sotto la consulenza registica e artistica di Daniele Lele Villari che dallo stesso anno entra a far parte della compagnia.

SPETTACOLI:

- 100 % PACCOTTIGLIA

- PACCOTTIGLIA DELUXE:
Cialtroneria di qualità superiore!

Dicono sia un Pacco! Ma non sarà una semplice Paccottiglia.
Uno spettacolo privo di serietà in cui il mondo del Circo rivive in chiave parodistica grazie a Frank Duro & Gustavo Leumann, due autentici cialtroni che ad ogni giro di pista, nel tentativo di allestire il loro spettacolo, cercano con ogni mezzo di guadagnarsi il centro della scena e il plauso del pubblico. Nelle loro mani e sulle loro spalle tutto un circo privo di tendone, dove si sfidano a colpi di numeri al limite del ridicolo a costo di prevaricarsi l’uno con l’altro, tra piogge di pop-corn, eccentriche acrobazie, improbabili animali, sacchetti e parrucche indomabili.
Teatro fisico e comicità non verbale allo stato puro in uno spettacolo muto che farà parlare di sé!

Premi
-Vincitori della II edizione del "premio Magnoberta 2013" di Castelletto Merli
-Vincitori Premio del pubblico al "Milano Clown Festival 2015"
-Vincitori:
premio della giuria popolare
premio della giuria dei bambini
premio Takimiri della giuria tecnica
al Clown&Clown Festival Monte san Giusto 2016
- Finalisti Premio Italiano Artisti di Strada a Rimini 2016

Informazioni personali
STAGIONE 2013:
- "Premio Magnoberta"
- festival internazionale di teatro di strada "Just for Joy" Torino

View Event →
Messina: Night of dance - Song of the Mermaid
Aug
18
9:30 PM21:30

Messina: Night of dance - Song of the Mermaid

song of the mermaid.jpg

Sarà il balletto classico 'Song of the Mermaid', liberamente ispirato da 'La Sirenetta' di Hans Christian Andersen e realizzato da 'K-Arts', la più importante compagnia della Corea del Sud, ad inaugurare il 18 agosto al Teatro Antico la quinta edizione del 'Taormina Opera Stars'.

Ballet in Two Acts

Based on “The Little Mermaid”, by Hans Christian Anderson

ACT I

After saving his life during a storm, the Little Mermaid falls madly in love with the Prince. Later that evening, all of the sea creatures and mermaids come together at the King's palace to celebrate the joyous and mysterious festival of the sea. However, the Little Mermaid, still enchanted by her encounter with the Prince, leaves the festivities to be alone. She wanders into a secret room filled with human objects; fascinated and yearning to see the Prince again. When the King catches her, he forbids her actions and demands that she forget about humans and the Prince. The little mermaid, already hopelessly in love, seeks aid from the evil Blanket Octopus. She agrees to exchange her voice for legs, and to give her life if she cannot make the Prince fall in love with her.

ACT II

After becoming human, the Little Mermaid meets the Prince and they fall in love. As the Prince is about to confess his love for her, the Blanket Octopus appears and uses its magical powers to marry the Prince off to a Princess from a neighboring country. The heartbroken Little Mermaid cries, her tears falling into the ocean. Having failed to make the Prince fall in love with her, the Blanket Octopus demands the Little Mermaid's life.
The other mermaids, knowing that their hair is coveted by the Blanket Octopus, cut off their hair and trade it for a magic knife. The mermaids give the magic knife to the Little Mermaid and tell her to kill the Prince so that she can live. The Little Mermaid refuses to kill the Prince, even if it means losing her own life.

View Event →
Catania: Verdi in danza e i Vespri Siciliani
Aug
11
9:30 PM21:30

Catania: Verdi in danza e i Vespri Siciliani

verdi in danza e i vespri siciliani.jpg

Imperdibile appuntamento quest'estate 🔥
🗓Domenica 11 Agosto 2019, h. 21:30, saremo al Teatro antico di Taormina con:
✳️ VERDI IN DANZA E I VESPRI SICILIANI

ℹ️ Balletto in due atti dedicato al famoso compositore italiano e alla Sicilia, con alcuni brani tratti dalle famose opere Giuseppe Verdi, tra cui Otello, Traviata, Macbeth e I Vespri Siciliani.

La Fondazione Taormina Arte Sicilia punta sulla danza che manca dalla programmazione da alcuni anni e siamo onorati di essere stati scelti per riportare la nostra arte su un palcoscenico tanto prestigioso! 🙏❤️

⭕️ BIGLIETTI GIÀ IN VENDITA
➡️ http://bit.ly/BdM_Taormina

#Taoarte #VerdiInDanza #BallettoDiMilano

View Event →
Messina: La vie en rose - Bolero
Aug
10
9:00 PM21:00

Messina: La vie en rose - Bolero

la vie en rose bolero.jpg

"LA VIE EN ROSE...BOLERO" A TINDARI 🔥
Altro appuntamento per la nostra prossima #tournée estiva nella splendida Sicilia: vi aspettiamo il 🗓 10.08.2019 nel magnifico Teatro greco di Tindari! 😍

⭕️Acquista subito online
➡️ bit.ly/BOLERO_Tindari

ℹ️ "La vie en rose...Bolero"
Un titolo di punta che registra incredibili #SoldOut, "La vie en rose" è tra le coreografie simbolo della Compagnia che dal 2010 ad oggi è stata rappresentata con grandissimi successi in Italia 🇮🇹, Svizzera 🇨🇭, Russia 🇷🇺, Francia 🇫🇷, Marocco 🇲🇦ed Estonia 🇪🇪.
🏆Un lavoro ironico e nostalgico, gioioso, emozionante, sulle più belle canzoni francesi che è valso ad Adriana Mortelliti il "Premio Rieti Danza" come miglior coreografa.

❣️I testi poetici sono magistralmente interpretati dai danzatori nelle suggestive pieces che raccontano storie di tutti i giorni.

2️⃣Nel secondo atto seguirà il celeberrimo #Boléro di #MauriceRavel nell’esclusiva versione del Balletto di Milano: non solo gioco di seduzione, ma l’eterna storia di una nascita, di un’attrazione inevitabile verso un essere simile, di un moltiplicarsi di incontri. Una coreografia dinamica che cresce con la musica e culmina nel finale sensazionale.

#TeatroAriston #BallettoDiMilano

View Event →
Messina: Dall'Inferno all'Infinito - Monica Guerritore
Aug
10
5:00 AM05:00

Messina: Dall'Inferno all'Infinito - Monica Guerritore

dall'inferno all'inifnito.jpg

L'alba del 10 agosto vedrà al Teatro Antico una delle più bravi attrici italiane interpretare uno straordinario ed emozionante spettacolo che guiderà lo spettatore Dall'inferno di Dante all'Infinito di Leopardi. Sarà un alba incantevole, cielo e mare in una delle più belle aree archeologiche siciliane. Sarà un viaggio spirituale nell'uso interiore di ciascun individuo, una performance che racconterà una discesa nell'animo umano compiuto attraverso i versi di autori immortali e accompagnato da partiture musicali coinvolgenti.

View Event →
Palermo: La Divina Commedia di G. Covatta
Aug
9
9:30 PM21:30

Palermo: La Divina Commedia di G. Covatta

la divina commedia di g. covatta.jpg

Giobbe Covatta ci presenta una sua personale interpretazione della Divina Commedia

TICKET
I Settore - 12 € (Disp. FILA 6, posti da 1 a 40)
II Settore - 10 € (Disp. FILA 15, posti da 1 a 40)

Biglietteria: Parco Villa FIlippina, Piazza San Francesco di Paola 18, aperta dal Lunedì al Venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

_____________________________________________________

Personale versione della Divina Commedia totalmente dedicata ai diritti dei minori. L’inferno come luogo di eterna detenzione non per i peccatori ma per le loro vittime! Le vittime sono i bambini ovvero i più deboli, coloro che non hanno ancora cognizione dei loro diritti e non hanno possibilità di difendersi. I contenuti e il commento sono spassosi e divertenti, ma come sempre accade negli spettacoli del comico napoletano, i temi sono seri e spesso drammatici.

View Event →
Catania: ODISSEA alle Gole dell'Alcantara
Aug
9
to Aug 25

Catania: ODISSEA alle Gole dell'Alcantara

67879464_2396006147302215_1047086531111550976_o.jpg

ODISSEA DI OMERO
Non perdetevi il nuovo spettacolo adattato e diretto da Giovanni Anfuso, che debutterà nel Parco Botanico e Geologico gole Alcantara al termine del fortunato ciclo de l'Inferno di Dante , a partire da venerdì #9agosto 2019.

Calendario spettacoli:
9, 10 e 11 Agosto
16,17 e 18 Agosto
23, 24 e 25 Agosto
Turni spettacoli (tre a sera):
20:45 - 22:00 - 23:00

Per prenotare i biglietti on line:
http://www.ctbox.it/C24/3438/Content.aspx/Eventi/Teatro/Odissea_di_Omero-Gole_dell'Alcantara#.XTdKhvIzaUl

Per cercare le biglietterie convenzionate BoxOffice:
http://www.ctbox.it/C2/Content.aspx/Punti_Vendita/

Per informazioni sull'acquisto dei biglietti:
095 722 53 40 (BoxOffice Sicilia)

Costo ticket € 18,50 + diritti prevendita

#Odissea #OdisseaDiOmero #Teatro#GiovanniAnfuso #VisionSicily#AssociazioneCulturaleBuongiornoSicilia#SpettacoliInSicilia

Gole Alcantara Parco Botanico e Geologico
Ente Parco Fluviale dell'Alcantara

View Event →
Agrigento: Premio Andromeda 2019 - 4° edizione
Aug
2
5:00 PM17:00

Agrigento: Premio Andromeda 2019 - 4° edizione

premio andromeda 2019.jpg

2 AGOSTO 2019 - ORE 17 - Cocktail di Benvenuto

Direzione Artistica di Giovanni Taglialavoro

FLORINDA SAIEVA è la vincitrice della sesta edizione del Premio Andromeda ai Talenti Umbratili. La cerimonia di consegna del premio il 2 agosto al Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina.


A seguire

Mimì – Da sud a sud sulle note di Domenico Modugno

Sulle note delle canzoni di Domenico Modugno , quelle legate alla Sicilia, a una terra che lui ha adottato, Mario Incudine racconta un mondo che cambia, che lotta, che sogna, che sfida convenzioni e stereotipi. Mimì siamo tutti noi, che desideriamo Volare, ma che non sempre sappiamo di avere le ali per poterlo fare.

I testi sono di Sabrina Petyx , la regia di Moni Ovadia e Giuseppe Cutino , gli arrangiamenti musicali di Mario Incudine e Antonio Vasta.

TUTTI I NOSTRI EVENTI IN CASO DI CONDIZIONI CLIMATICHE AVVERSE SARANNO TRASFERITI ALL'INTERNO DEL "TEATRO DI TERRA" SEMPRE ALL'INTERNO DELLA FATTORIA DELL'ARTE.

View Event →
Palermo: Il Signor G - Musica Teatro
Jul
31
9:00 PM21:00

Palermo: Il Signor G - Musica Teatro

il signor g.jpg

Va in scena allo Stand Florio, mercoledì 31 luglio alle ore 21:00, a cura della compagnia teatrale L'Armonia, il teatro canzone di Giorgio Gaber dal titolo "Il Signor G".
La compagnia ha sempre spaziato dalle commedie brillanti popolari e musicali, al teatro impegnato e classico riscuotendo un buon successo di pubblico.
L’Armonia porta in scena il teatro canzone di Giorgio Gaber con il gruppo formato da tre musicisti e sei attori – cantanti: Gisa Messina, Stefano Alioto, Nicola Giuliano, Bianca Catanzaro, Irene Ponte, Gaetano Nardulli, Sara Angela Lucido, Vittoria Pupella.
Lo spettacolo racconta con ironia, anche un po' irriverente, una società piena di contraddizioni descritte con grande intelligenza in tutti i monologhi e canzoni dello stesso Gaber, in collaborazione con l'autore Sandro Luporini. Quello che andrà in scena, sarà un collage di monologhi teatrali e brani musicali riarrangiati e cantati dagli artisti mantenendo sempre la struttura di base dell'autore, garantendo così uno spettacolo dal ritmo serrato e brillante.

Ingresso: 10,00 €
Biglietteria in loco e online su vivaticket.it

Info: +39 091 730 8360
+39 351570202
biglietteria@standflorio.it

View Event →
Messina: Ficarra e Picone Tour
Jul
31
to Aug 2

Messina: Ficarra e Picone Tour

  • Teatro Antico di Taormina (map)
  • Google Calendar ICS
ficarra e picone tour.jpg

Milano 12 giugno 2019 – Sarà una stagione davvero speciale, la prossima, per Salvo Ficarra e Valentino Picone, che celebreranno venticinque anni di sodalizio artistico con un tour importante nelle più prestigiose venue d’Italia, che toccherà oltre 20 città.
Più di cinquanta date per abbracciare in lungo e largo l’affezionato pubblico di tutta la Penisola, con uno spettacolo nuovo di zecca, che raccoglierà alcuni pezzi di repertorio e molti altri inediti, scritti proprio per festeggiare il ritorno a teatro per questa importante ricorrenza.

Il prossimo lunedì 17 giugno al via l’apertura della prevendita su www.ticketone.it e il 24 giugno nelle prevendite abituali, delle prime date già confermate della tournée che partirà dal 2 maggio 2020 da La Spezia (Teatro Civico), dal 6 tappa a Mantova (Teatro Sociale), dal 12 a Trento (Teatro Sociale), dal 16 a Ferrara (Teatro Comunale) e dal 26 a Senigallia (Teatro La Fenice).

Di grande impatto la stagione estiva 2020 che li vedrà impegnati nella loro amatissima città dal 6 al 21 giugno al Teatro di Verdura di Palermo, il 10 luglio al Lucca Summer Festival, l’11 luglio in Piazza Grande a Palmanova (Ud), il 18 luglio in Piazza Garibaldi a Cervia, il 23 luglio al Anfiteatro La Civitella di Chieti, il 25 luglio al Fossato del Castello di Barletta, il 26 luglio al Pala Live Piazza Palio di Lecce. Il 28 luglio Ficarra e Picone arriveranno alla Summer Arena di Soverato (Cz) e chiusura in bellezza del tour estivo al Teatro Antico di Taormina dal 31 luglio al 2 agosto.

Già chiuse anche le prime tappe che vedranno impegnati Ficarra & Picone da settembre 2020 nei più grandi e celebri teatri italiani:
11 e 12 settembre Genova (Teatro Carlo Felice), 15 e 16 settembre Bologna (Teatro Celebrazioni), dal 22 al 27 settembre Roma (Teatro Brancaccio), 6 e 7 ottobre Napoli (Teatro Augusteo), 20 e 21 ottobre Firenze (Teatro Verdi), 27 e 28 ottobre Torino (Teatro Colosseo) e dal 3 all’8 novembre Milano (Teatro della Luna).

Ufficio stampa tour e Ficarra & Picone
Giusi Battaglia: giusi.battaglia@gmail.com

Ufficio Promozione F&P Group:
Francesco Colombo: Francesco.Colombo@friendsandpartners.it
Francesco Negroni: Francesco.Negroni@friendsandpartners.it

View Event →
Trapani: "Elena" di Euripide
Jul
30
to Jul 31

Trapani: "Elena" di Euripide

  • Teatro Greco di Segesta (map)
  • Google Calendar ICS
elena di euripide.jpg

Elena non è la fedifraga che il mito tramanda, causa della lunga e sanguinosa guerra di Troia, ma un’anima rapita dalla moglie di Zeus e sottratta al marito Menelao. L’incolpevole eroina euripidea si trova così lontana dai grandi eventi del mondo antico, in una sorta di confino egiziano in cui la donna vive di memorie e di malinconie. Tuttavia, l’azione, attraverso una lunga serie di equivoci e scambi di persona, risulta vivace e divertente.
La scenografia è caratterizzata dal colore bianco, che rende particolarmente suggestiva l’incidenza delle luci e delle proiezioni che ricreano con accuratezza e realismo lo scenario architettonico naturale.

View Event →
Siracusa: I cunti del Mare
Jul
30
7:30 PM19:30

Siracusa: I cunti del Mare

i cunti del mare.jpg

Storie di pescatori siciliani con Alessio Di Modica

Lo spettacolo è un manifesto al rispetto dell’ambiente e alla salvaguardia della sua memoria, la storia di questo golfo è una storia universale che si è ripetuta nei secoli e si ripete tuttora in tanti parti del mondo, dal mare alla montagna.
Le storie dei vecchi pescatori della costa sud est della Sicilia. Queste storie descrivono di uomini in armonia con il mare, che ne rispettavano tempi e spazi, una fauna e una flora di altre epoche, quasi scomparse del tutto perché lo scenario è quello del golfo tra Augusta e Siracusa oggi industrializzato.

" Questo lavoro è un prezioso breviario di cultura della pesca che rappresenta oggi, oltre all'aspetto lirico del Cunto, una vera e propria musealizzazione di saperi che non devono essere perduti.” (Franco Andaloro)

Lo spettacolo alle 19.30 a seguito dell'intitolazione dell'affaccio sul mare sul Lungomare di Levante, accanto all'ingresso dell’Area Marina Protetta del Plemmirio, ad Enzo Maiorca e all'interno di un intera giornata di eventi organizzati in occasione dell'anniversario del record del mondo d'immersione di 101 metri.

View Event →
Agrigento: Teatri di Pietra Sicilia 2019
Jul
27
to Aug 18

Agrigento: Teatri di Pietra Sicilia 2019

teatri di pietra 2019.jpg

per #TeatridiPietra Sicilia 2019
Eraclea Minoa
Cattolica Eraclea (AG)

ingresso 12 euro -intero // 10 euro -ridotto
// info&prenotazioni :
teatridipietra@gmail.com/ whatsapp -351 907 2781
/ teatridipietrasicilia.blogspot.it ///

biglietti online www.liveticket.it

sabato 27 luglio si inaugura la nuova edizione dei Teatri di Pietra a Eraclea Minoa , promossa dal Comune di Cattolica Eraclea in collaborazione con Teatri di Pietra Sicilia ed Etreusa . cinque gli appuntamenti previsti , fino al 18 agosto, ......

----------------------------------
sabato 27 luglio
I.N.D.A – @Ist. Nazionale Dramma Antico / Verso Argo
PENELOPE - Il grande inganno
di Emanuele Giliberti
regia Manuel Giliberti - musiche @Antonio Di Pofi
con Deborah Lentini Elvio La Pira, Giulia Valentini
@Serena Chiavetta, @Federica Cinque, Simona De Sarno
@Rosario D'Aniello, @Alessandro Mannini, Mattia Valenti
Claudia Bellia, Luigi Mancuso
la voce di Omero è Clara Galante
----------------------------------
sabato 3 agosto
SOTTOSOPPRA
IL VIAGGIO DEL MESCHINO
da Gesualdo Bufalino
con Miriam Palma E Nino Giannotta
----------------------------------
mercoledi 7 agosto
CIRCUITO DANZA LAZIO
CLITENNESTRA il processo
dal testo di Alma Daddario
regia Sebastiano Tringali
con Carlotta Bruni, Matteo Gentiluomo
Rosa Merlino, Luca Piomponi, Paola Sayeste Aygul Saribas
e Valeria Contadino
----------------------------------
sabato 10 agosto
Banned Theatre
PROMETEO
tragicommedia
di Valentina Ferrante da Eschilo
regia Ferrante/De Grandi
musiche Luca Mauceri -paesaggi sonori Alessandro Aiello
con Adriano Aiello, Micaela De Grandi Mica Grandi
Val Entinaferrante Valentina Ferrante, Federico Fiorenza
----------------------------------
domenica 18 agosto
UNICAM - Universita' degli Studi di Camerino - Mda Danza
HESPERIOS, l’Occidentale
dall'opera omonima di Fabio Pallotta
musica Nazzareno Zacconi
regia e coreografia Aurelio Gatti
con Carlotta Bruni Rosa Merlino, Luca Piomponi, Paola Sayeste Aygul Saribas Raffaele Gangale , Sara Giannelli e Sebastiano Tringali

View Event →
Catania: ETerNA "A vucca l'amma"
Jul
27
to Aug 8

Catania: ETerNA "A vucca l'amma"

  • Teatro Stabile di Catania (map)
  • Google Calendar ICS

> Da sabato 17 luglio a giovedì 8 agosto | Castello Ursino

ETerNA, "a vucca l'amma"


1669. Erutta l’Etna. Per più di 100 giorni il fuoco, lento e inesorabile come solo certi cattivi delle Storia sanno essere, avanza verso Catania. 1669 è un anno eccezionale. Quel fuoco non distrugge soltanto, ma salva e cambia Catania. Niente più sarà come prima. La politica e la religione si posizionano in prima linea perché obiettivo è fermare il fuoco e ricostruire il prima possibile. La Santuzza portata in giro in continuazione, anche più volte al giorno nella speranza o certezza, che è con Lei, solo attraverso Lei, l’unica possibilità di ottenere l’intercezione divina. E Catania cambia (al di là di improbabili slogan politici di oggi, quella volta cambia per davvero). E si fa pure presto (al di là di improbabili promesse e pastoie burocratiche di oggi, quella volta si fa presto per davvero). Si spostano cittadini, si costruiscono quartieri, si chiamano architetti e mastri. Catania si fa bella. Catania cambia, sempre più in alto sopra la lava fredda, sempre più nera. La storia di quei giorni è un esempio di “cose fatte bene”? Di cieca superstizione? Di tragedia finita bene? Non so. Quello che è certo è che raccontarla può essere indispensabile alle donne e agli uomini di oggi, figli risorti di una città (leggi anche nazione) che predica il cambiamento ma poi finisce col gestire dissesti e sconquassi. E questo da 350 anni. Almeno.

In scena un gruppo di attori, anime belle e toccanti, con i quali ho l’onore di lavorare da parecchi anni. Saranno politici e uomini della strada, religiosi e santi, nobili e plebei, stranieri e cittadini uniti in “coro” da un evento che non riconosce ruoli o posizioni. Agiranno in cinque spazi teatrali che prenderanno vita contemporaneamente all’interno della corte di Castello Ursino. Cinque spazi a indicare altrettanti luoghi della città in continua (inter)azione. Alla drammaturgia Luana Rondinelli, uno sguardo forte, sanguigno, una scrittura asciutta e rituale, una donna “siciliana” perfetta per la storia che vogliamo raccontare.

View Event →
Palermo: Stone Steps Festival 2019 - Atto 1°
Jul
26
to Jul 27

Palermo: Stone Steps Festival 2019 - Atto 1°

stone steps festival.jpg

Stone Steps Festival 2019 - Atto I - Venerdi 26 Luglio -
Terrazza del Castello di Carini -

Siamo lieti di annunciare i nomi degli artisti che prenderanno parte alla serata di apertura dello Stone Steps Festival 2019:


· Omaggio ad Andrea Camilleri dello scrittore palermitano Gaspare Scimò, interpretato dall'attore Nicola Franco.


· Gaspare Scimò

Scrive mentre vive, sul WEB e in particolar modo sulla sua pagina Facebook.
Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati nella raccolta "800A" edita dalla Qanat, “100.Memory” di Urban Apnea Edizioni, “Racconti nella rete 2018” edita da Castelvecchi e "Sjette" edita da Tapirulan.
Vincitore del premio letterario nazionale “Racconti nella rete 2018” organizzato dall'associazione LuccAutori e patrocinato dalla RAI. Finalista del premio letterario per racconti illustrati “Tapirulan” di Cremona. Diversi suoi racconti sono andati in onda su Rai Radio2 e Radio 24.

· Kilkelly (IRE)

Kilkelly é un progetto nato a Berlino, che unisce artisti provenienti da Regno Unito, Irlanda e Germania. I versi del cantautore irlandese Conor Kilkelly risuonano in un intreccio caotico di blues e folk a tinte fosche.
Conor Kilkelly, chitarra, armonica e voce
Stephanie Hannon (UK) voce e percussioni

https://kilkelly.net/


· Duo "Putzu-Macaluso" (ITA)

Il “Duo Putzu-Macaluso” nasce nel 2019 dall’unione di due anime musicali che condividono lo stesso percorso stilistico, legato alla musica classica ma che poi converge verso la ricerca e la riproposta della musica tradizionale-popolare. Un progetto strumentale che prende vita grazie alle composizioni del M° Nino Macaluso (chitarra classica e acustica) “animate” dai fiati del M° Antonio Putzu (sax soprano, clarinetto, fiati etnici). Suoni etnici che si mescolano ad armonie moderne, timbri diversi che si sposano e creano sensazioni uniche. L’ascoltatore è accompagnato in un viaggio fatto di suoni, di silenzi, di emozioni, a contatto con la natura, immerso totalmente nell’ambiente che lo “ospita”.

https://www.facebook.com/Duo-Putzu-Macaluso-335693503809646/


Ingesso gratuito, libera donazione

ATTENZIONE!!!! posti limitati, consigliamo di prenotare GRATUITAMENTE il posto a sedere tramite il link a eventbrite:
https://www.eventbrite.com/e/biglietti-stone-steps-festival-2019-atto-i-venerdi-26-luglio-64981448261

La prenotazione GRATUITA del posto a sedere perderá ogni valore qualora non si arrivi puntualmente alle ore 22:00.

View Event →
Palermo: Medusa - tragedia in musica
Jul
26
9:15 PM21:15

Palermo: Medusa - tragedia in musica

medusa.jpg

In occasione del 36esimo Festival LA MACCHINA DEI SOGNI, presenteremo "Medusa" l’ultima creazione musicale di Giacomo Cuticchio concepita come una messa in scena nella quale si uniscono opra ed opera.

Il libretto di Luca Ferracane omaggia i grandi poeti del melodramma del Settecento (Zeno e Metastasio) ed è dunque in versi (novenari e endecasillabi). Diversamente dal melodramma barocco, che prevedeva di solito un lieto fine, qui l’eroina tragica è destinata a un infelice destino.

La trama prende spunto dai racconti mitici che narrano della Gorgone, precisamente quelli di età ellenistica, le cui fonti riferiscono di una bellissima fanciulla mutata in mostro dalla dea Atena, irata per la profanazione del suo santuario in seguito all’amplesso della giovane con il dio dei mari Poseidone.

Medusa ha un legame inscindibile con la Sicilia, crogiolo di innumerevoli civiltà, una terra ospitale ma allo stesso tempo perennemente calpestata come la bellissima fanciulla Medusa, destinata dal Fato ad essere maledetta da una dea e immortalata nel suo ultimo respiro, nell’urlo soffocato che invoca l’amore degli uomini.

musica
GIACOMO CUTICCHIO

libretto
LUCA FERRACANE

regia
MIMMO CUTICCHIO

luci
MARCELLO D’AGOSTINO

fonica
LUCA RINAUDO


Medusa
FEDERICA FALDETTA

Gran Sacerdotessa, Anfitrite, Atena
CORINNA CASCINO

Poseidone
FRANCESCO VULTAGGIO


Coro Sine Nomine
Sacerdotesse e Nereidi
MARIA ELISABETTA TRUPIANO, ROSALBA AURORA DUCATO, CARMELA CAPONETTO, FEDERICA GIGLIO, SONIA SALA, GIORGIA GABRIELE, CHIARA GERACI, AURORA BRUNO

Coro Sine Nomine Tritoni
DAVIDE VITALE, CHANG HUI HAN, EMANUELE TIDEI, ANDREA ALBEGGIANI, FABRIZIO SEBASTIEN JACQUIN, ALESSANDRO PATTI, FABRIZIO MUSUMECI

Giacomo Cuticchio Ensemble

direttore d’orchestra
SALVATORE BARBERI

flauto traverso
ALESSANDRO LO GIUDICE

sassofono soprano
NICOLA MOGAVERO

fagotto FILIPPO BARRACATO

clarinetto basso
FRANCESCO MARANTO

1ª tromba in do
SERGIO CALTAGIRONE

2ª tromba in do
CALOGERO LUPO

trombone
FABIO PIRO

tuba
DAVIDE LEONE

percussioni
GIULIA LO GUDICE

pianoforte
GIUSY CASCIO

clavicembalo
LICIA TANI

violini primi
MARCO BADAMI
FRANCESCO LAMANNA
VIRGINIA GURRERA
GIOEL CARONNA
GIUSEPPE DI CHIARA
ALESSIA LA ROCCA

violini secondi
FRANCESCO NARDELLA
DAVIDE RIZZUTO
MICHELE SAVARINO
FILIPPO MERCANTI
SALVATORE PASSANTINO

viole
MASSIMO CANTONE
ANTONIO BUONO
ADELAIDE FILIPPONE
VALERIO VASSALLO

violoncelli
PAOLO PELLEGRINO
GIUSEPPE D’AMATO
ARIANNA CIANCIMINO

contrabbassi
WALTER ROCCARO
DARIO AMMIRATA

View Event →
Trapani: Le donne al parlamento
Jul
26
to Jul 28

Trapani: Le donne al parlamento

  • Teatro Antico di Segesta (map)
  • Google Calendar ICS
le donne al parlamento.jpg

A quasi 2500 anni dalla grande stagione della democrazia ateniese sotto i tetti crollati delle ideologie del ‘900, si sono esaurite molte energie positive, molte coscienze luminose si sono spente. L’utopia del mutamento cede mestamente al realismo del possibile. Il teatro, povero nella sua natura materiale, fragile per la sua viva fisicità, per sopravvivere deve almeno avere qualche idea, costruire intorno a sé.
Così queste Donne al Parlamento (nella traduzione di Ettore Romagnoli, che al rigore della filologia, sa mescolare un boccaccesco sarcasmo teatrale) sono, per Fondamenta Teatro e Teatri, l’approdo consapevole al Maestro de Le Nuvole, de Gli Uccelli, de La Pace, quell’Aristofane che conosceva così bene l’arte di coniugare riso e malinconia, nostalgia del passato e speranza del futuro. La sua maschera, il suo gesto, la sua sapienza filosofica del mondo mostrano ancora i poli di un dibattito inesauribile tra la bellezza immutabile di una natura crudele e la deformità travolgente della società degli uomini. Le Donne al Parlamento sono così esercizio di stile, funambolismo teatrale tra dizione e gesto, azione collettiva, petulante allegria e malinconia della sera; nostalgia di un valore perduto chissà dove, spazzato via tanto tempo fa con le briciole della giovinezza.
Il paradosso comico del mondo alla rovescia mostra nel grottesco una bruciante verità: che la società degli “uomini”, nel suo insieme non ha saputo costruire che una lenta, inesorabile distruzione comune.

View Event →
Trapani: Eumenidi di Eschilo
Jul
25
7:45 PM19:45

Trapani: Eumenidi di Eschilo

eumenidi.jpg

Le Eumenidi di Eschilo, spettacolo nato in seno al progetto THEATRON - Teatro Antico alla Sapienza, sotto la guida e la regia di ADRIANO EVANGELISTI, inaugura la sezione "Accademie a Segesta" e avvia una preziosa collaborazione con l'Università la Sapienza di Roma e con il progetto Theatron, coordinato dalla professoressa Anna Maria Belardinelli. Lo spettacolo porterà in scena 43 studenti-attori-traduttori appartenenti alle varie facoltà della Sapienza e anche una rappresentanza di studenti liceali nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro. Le Eumenidi, che chiudono l’Orestea, la trilogia portata in scena da Eschilo nel 458 a.C., hanno il merito di essere una tragedia innovativa e forse la più ardita della trilogia eschilea: per il finale fausto, per il principio sul quale si fonda e per il gran numero di eccezioni alle regole, sia nella struttura sia nella trasgressione dei canoni spazio-temporali aristotelici.

Tradotto da Priscilla Bonifazi Domiziana Scarafoni Giovanni Chessari Alessia Edvige Attivissimo Tommaso Suaria Tancredi Anzalone Tiziano Presutti Domitilla D’onofrio Ludovico Oddi

Corso di Laurea Magistrale in Filologia, letterature e storia del mondo antico
con la collaborazione di Luca Bruzzese e Ketty Galiano

Interpretato (in ordine di apparizione) da Alessia Edvige Attivissimo Christian Casinelli Eleonora Massaro Alessandra D’aloisi Tommaso Suaria Salvatore Rosella Mattia Spedicato Carolina Teresi Francesco Biagetti Costanza Frasso Matteo D’aristotile Benedetta Petrini Annaclara Sileo Elena Giuliano Elena Sofia Midena, Roberta Sciuto Giulia Buscema Francesca Amoroso Alice Pesce Alessia Giallorenzo Lorenzo Vitrone Stefano Ferrari Luigi Luca’ Simone Pepponi Fortunati Fabrizio Cavallo Leonardo Calderari Priscilla Bonifazi Veronica Pia Lauriola Ludovica Maria Sciortino Aurora Cesaroni Sara Mazzoni Bianca Buzzi.

View Event →