imageimage.jpegimage.jpeg
image-764
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

INFO & CONTATTI

NOTA CRITICA

MENU

NEWS

MENU

NEWS

EVENTI

INFO & CONTATTI

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

image-766

INTERVISTE

Le nostre interviste inedite

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram

Monica Felloni torna a Catania con le sue “INVASIONI”

2018-01-22 14:21

Redazione

News, notabilis, persone, fatti, eventi, degni di nota, in sicilia, spettacolo, teatro, arte, eventi sicilia, invasioni, nen teatro, monica felloni, mustafa sabbagh, fotografia, danza,

Monica Felloni torna a Catania con le sue “INVASIONI”

NEWS Uno spettacolo che ha riscosso successo in tutti i teatri, siciliani e non solo. Dopo la messa

NEWS

viagrande-1579711224.jpg

Uno spettacolo che ha riscosso successo in tutti i teatri, siciliani e non solo. Dopo la messa in scena presso i Viagrande Studios lo scorso novembre, “INVASIONI” torna a Catania per incantare il pubblico siciliano, dal 6 al 18 febbraio prossimi al Teatro Stabile.

Monica Felloni dopo i recenti successi di “Magnificat” e “Ciatu” ha plasmato un altro spettacolo emozionante, dove ogni dettaglio è prezioso e necessario. Uno scambio reale con gli spettatori, che diventano parte integrante della stessa rappresentazione, come se palco e spalti fossero una cosa sola. Il piacere dell’incontro, della conoscenza, della condivisione, dell’invasione, in un teatro dove le convenzioni e i ruoli non esistono.

La performance è un omaggio a Mustafa Sabbagh, considerato uno dei cento più influenti fotografi al mondo e uno dei quaranta ritrattisti di nudo (unico fra gli italiani) più rilevanti su scala internazionale, il quale da tempo collabora con l’associazione Neòn, promuovendo la ricerca di nuovi linguaggi espressivi d’avanguardia. La scelta di dedicare lo spettacolo al grande fotografo non è stata casuale, così come ha affermato Piero Ristagno, direttore artistico di Neon Teatro. Infatti, le invasioni raccontate parlano di comunicazione, fatta di corpi in movimento, che parlano tra loro e con il pubblico, evocando immagini e sensazioni, le stesse che si vedono nei lavori di Sabbagh.

Lo spettacolo è strutturato come una composizione letteraria in cinque capitoli, con testi di William Shakespeare, Walt Whitman, Piero Ristagno, Danilo Ferrari, Stefania Licciardello e Federico Ristagno, messi insieme dalla regista per raccontare che i confini e i limiti sono fatti per essere superati e che bisogna vivere come si può, senza convenzioni e senza chiusure.

In scena i corpi sono amalgamati, danzano, cantano, recitano, invadono lo spazio e si invadono a vicenda. Grandi protagoniste saranno anche le immagini di Sabbagh, a completare e confermare la collaborazione e la commistione delle due arti sul palcoscenico.

Quella di “INVASIONI” è una produzione dal fortissimo impatto artistico ed emotivo, che si pone come fine quello di trasformare la diversità in normalità e dove ogni attore, a modo suo, esprimerà l’universo che ognuno di noi racchiude entro di sé.

 

Felloni e Sabbagh sullo spettacolo hanno detto: «Nulla sarà distante, nulla sarà lontano. Invadiamoci, invadeteci!».

 

Francesca Brancato

 

© riproduzione riservata

 

Leggi le altre interviste

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder