imageimage.jpegimage.jpeg
image-764
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

INFO & CONTATTI

NOTA CRITICA

MENU

NEWS

MENU

NEWS

EVENTI

INFO & CONTATTI

NOTA CRITICA

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

image-766

INTERVISTE

Le nostre interviste inedite

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 

www.notabilis.it @ All Right Reserved 2020 | 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram

Aida conquista Taormina: grande successo al Teatro Antico per il primo evento del Mythos Opera Festival

2020-08-14 16:13

Redazione

News, Notizie, notabilis, eventi, mythos opera festival, teatro, aida, teatro antico taormina,

Aida conquista Taormina: grande successo al Teatro Antico per il primo evento del Mythos Opera Festival

Boom di presenze per l’esordio stagionale del Mythos Opera Festival al Teatro antico di Taormina.

aida1-1597414245.JPG

Boom di presenze per l’esordio stagionale del Mythos Opera Festival al Teatro antico di Taormina. L’Aida di Giuseppe Verdi, andata in scena lo scorso 11 agosto e proposta in forma di concerto per le note restrizioni causate dal Covid-19, ha infatti registrato numeri importanti. Si tratta certamente di un dato confortante per l’intero comparto, che è stato duramente colpito dalla pandemia.

 

Il pubblico ha tributato lunghi e scroscianti applausi a Elina Ratiani, Eufemia Tufano e Roberto Cresca, protagonisti sulla scena nei panni di Aida, Amneris e Radames. Ad accompagnarli al piano Marco Boemi, tra i più apprezzati direttori d’orchestra della scena internazionale. Ottima prova anche del coro Katane, diretto dal maestro Carlo Palazzo

 

«Pur con non poche difficoltà siamo riusciti a portare a termine il primo appuntamento del Mythos Opera Festival – commenta soddisfatto Roberto Cresca ‒ con questa Aida in forma di concerto. Una soluzione alternativa a quelle alle quali siamo abituati, che però il pubblico ha gradito molto. Siamo veramente orgogliosi perché per noi artisti è stato un lavoro molto difficile, sia perché abbiamo dovuto rispettare il distanziamento fisico sia perché cantare in un teatro come quello di Taormina solo con il pianoforte non è semplice, ma il pubblico ci ha sostenuto molto. Per un artista – prosegue ‒ non avere vicino il proprio pubblico, essendo stato posizionato per motivi di sicurezza nella parte superiore del teatro, rappresenta un’ulteriore difficoltà perché manca quell’empatia che si crea soltanto nello spettacolo dal vivo. È stato comunque un ottimo modo per ripartire con l’opera lirica, duramente penalizzata dal Covid-19».

Gianfranco Pappalardo Fiumara, sovrintendente del Mythos Opera Festival, si è detto orgoslioso del successo di pubblico e ha sottolineato che: «Aida è stata fino ad oggi l’unica manifestazione lirica a pagamento a registrare il sold-out in Sicilia. Questo dato è per noi motivo di grande soddisfazione, vuol dire che il pubblico apprezza la nostra proposta e quindi ci spinge a continuare su questa strada».

 

Grande soddisfazione per il risultato ottenuto al botteghino è stata espressa anche da Nino Strano,confermato anche quest’anno direttore artistico della manifestazione. Il Mythos Opera Festival segna per lui, già assessore regionale al Turismo, un ritorno all’attività artistica. «Adesso ci sposteremo a Tindari per La Traviata e poi torneremo a Taormina, prima con la replica di Aida, e poi con Il Requiem e Cavalleria Rusticana» ha affermato soddisfatto, ricordando i prossimi appuntamenti del Festival, che sembra essersi aperto sotto i migliori auspici.

 

 

© riproduzione riservata

Leggi le altre interviste

image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder