imageimage.jpegimage.jpeg
mock up contemporanea notabilis
notabilistestata1

facebook
youtube
instagram
notabilistestata1

MENU

INFO & CONTATTI

MENU

INFO & CONTATTI

NEWS

NEWS

NOTA CRITICA

NOTA CRITICA

EVENTI

EVENTI

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Notabilis è un quotidiano online esclusivamente culturale, che mette in evidenza persone, fatti ed eventi degni di nota in Sicilia. Crediamo che solo partendo da una maggiore consapevolezza culturale è possibile promuovere e costruire una Sicilia al passo con i tempi.

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

Knowhow SRL
Corso Gelone 116/C
96100 Siracusa
P.I. 01584160897

info@notabilis.it

redazione@notabilis.it

 

A PROPOSITO DI  CULTURA...

L'allegoria d'Amore di Peparini merita il lungo applauso del Teatro Grecop di SiracusaAl Teatro Greco di Siracusa Giuliano Peparini presenta "Horai. Le quattro stagioni" con Eleonora Abbagnato e Giuseppe SartoriAl via la stagione turistica 2024 del Sistema Rete Museale IbleiTutto pronto per la stagione "InTeatroAperto" a Modica, fra musica, arte e spettacoloGrandi applausi per il debutto del Miles Gloriosus tutto al femminile di Muscato al teatro Greco di Siracusa“SEPARATI IN CASA, MA NON TROPPO”: LA COMMEDIA FA IL PIENO, LA BENEFICENZA È GIA' SOLLIEVOIL TEATRO TRAGICO, NEI LAGER E LA NASCITA DEL PICCOLO TEATRO IN UN EXCURSUS IN VILLA REIMANN“PENSACI, GIACOMINO!”: AL GARIBALDI DI AVOLA UNA LACRIMA UN SORRISO, GRAZIE PIPPO PATTAVINAStanding ovation di 10 min per il debutto della Fedra (Ippolito portatore di corone) al Teatro Greco di Siracusa“Il mio onore è morto insieme a queste bestie”: registra il tutto esaurito il debutto di Aiace a Siracusa

Incendi Sicilia: il commento di Stefania Auci dopo i roghi di Palermo

2023-07-27 16:09

Francesca Brancato

News, Notizie, i leoni di sicilia, stefania auci, incendi sicilia, incendio palermo, chiesa santa maria di gesù palermo, le tombe dei leoni, appello,

Incendi Sicilia: il commento di Stefania Auci dopo i roghi di Palermo

Andato in fumo un patrimonio umano e artistico inestimabile

palermo_s.maria_di_ges.jpeg

La Sicilia è stata ancora una volta teatro di drammatici incendi, conseguenza del cambiamento climatico repentino, che da una punta all'altra dell'Isola hanno investito zone rurali e cittadine. 

Tra quelli che hanno colpito la zona di Palermo l'incendio che ha investito la Chiesa di Santa Maria di Gesù, suscitando l’indignazione e il dolore non solo della comunità dei fedeli ma anche di intellettuali e storici dell'arte.

Tra questi figura la scrittrice Stefania Auci, autrice del celebre romanzo “I leoni di Sicilia“.

Nella sua denuncia senza mezzi termini, Auci ha definito i responsabili dei roghi come “miserabili vigliacchi”, esprimendo un profondo disprezzo per coloro che hanno commesso un simile atto. Attraverso un post pubblicato sul suo canale Instagram, corredato da un’immagine che mostra i segni della devastazione, l’autrice ha condiviso inoltre il proprio rammarico e il dolore per quanto accaduto, lanciando un accorato appello per prevenire simili tragedie in futuro.

La Chiesa di Santa Maria di Gesù è una delle strutture religiose più significative e antiche del capoluogo siciliano, dove sono sepolti anche i Florio, famiglia legata all’economia e alla cultura siciliana, dei quali la Auci ha sottolineato l’importanza storica nella sua saga de “I Leoni di Sicilia”. 

Nel suo post, la scrittrice ha espresso indignazione per la perdita di inestimabili tesori artistici e religiosi, sottolineando come la tragedia dell’incendio non sia una fatalità casuale ma il risultato delle azioni di persone malintenzionate. Ma l’appello di Stefania Auci non si è limitato solo a una condanna dei responsabili degli incendi.

stefania_auci_(2022).jpeg

La scrittrice siciliana ha sollecitato un’attenta politica di prevenzione, evidenziando l’importanza di stanziare fondi per la riforma della Forestale, per potenziare le squadre antincendio e per incentivare il reimpianto e il salvataggio di ettari di bosco. Solo con azioni concrete e incisive sarà possibile affrontare il problema degli incendi in futuro, evitando ulteriori tragedie e preservando il patrimonio naturale e storico della nostra Isola martoriata.

Alla voce di Stefania Auci si sono unite quelle di tanti altri cittadini preoccupati per il destino della Sicilia, richiamando così l’attenzione delle autorità sull’urgenza di agire, nella speranza che questi appelli non vengano ignorati da autorità e opinione pubblica. Perché soltanto con la collaborazione di tutti sarà possibile preservare e valorizzare la bellezza della Sicilia per le generazioni future.

 

 

©riproduzione riservata

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Siracusa. Numero di iscrizione 01/10 del 4 gennaio 2010

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 

www.notabilis.it  |  All Right Reserved Notabilis © 2023 


facebook
youtube
instagram

facebook
youtube
instagram
image-902

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le news e gli eventi promossi da Notabilis